RepRap – Una stampante 3D

Home Forum L’AGORÀ RepRap – Una stampante 3D

Questo argomento contiene 0 risposte, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da  windrunner 9 anni, 3 mesi fa.

Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #129463

    windrunner
    Partecipante

    Siamo tutti abituati a stampare documenti dal nostro PC, inviare fax, masterizzare CD e DVD. Immaginiamo di aggiungere alla nostra postazione una stampante 3D, che sia in grado cioè di produrre oggetti fisici reali, sulla base di una descrizione computerizzata della forma degli oggetti stessi. Sarebbe possibile costruire molti oggetti utili e divertenti, si potrebbe costruire anche la stessa stampante 3D: avremmo realizzato così una macchina che copia se stessa.

    Inizia così la presentazione della macchina RepRap, il Replicating Rapid-prototyper, un progetto avviato nel 2004 dal prof. Adrian Bowyer della Bath University, che realizza quanto descritto. Lo stesso risultato potrebbe certamente essere raggiunto anche acquistando una stampante 3D commerciale – per la modica cifra di circa 20.000 dollari – la quale però non è in grado di “replicarsi”.

    Con una cifra di circa 750 sterline, invece, è possibile acquistare tutto il necessario per assemblare una RepRap, per poi costruirne altre in autonomia. Ovviamente non tutti i componenti della RepRap possono essere autocostruiti, i componenti elettronici, ad esempio, vanno acquistati; ma con la cifra indicata si riesce a portare a casa una macchina funzionante completa di tutto.

    Fonte: http://www.programmazione.it/index.php?entity=eitem&idItem=42611

    [youtube=400,320]moogaloop.swf

    RepRap from Adrian Bowyer on Vimeo.

    Sito del progetto: http://reprap.org/bin/view/Main/WebHome

    Canale Italiano del progetto: http://objects.reprap.org/wiki/RepRap_in_italiano_-_RepRap_in_Italian

    Davvero incredibile !!! Ne voglio una !!!!

    :bay:


Stai vedendo 1 articolo (di 1 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.