Ricchezza e felicità sinonimi?

Home Forum MISTERI Ricchezza e felicità sinonimi?

Questo argomento contiene 15 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da  civile 5 anni, 10 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 16 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #16241

    civile
    Partecipante

    ciao a tutti…ricchezza e felicità sinonimi?
    oggi come oggi non trovi una persona felice in giro….tutti seguono dei dogmi,degli schemi preimpostati,é mai possibilie che il sistema abbia raggiunto tali risultati?dai ragioniamo un po,cos'é la vera felicità?essere benestanti di materie superficiali?é mai possibile che non si capisca che la mente percepisce la sensazione di felicità con il cambiamento?con la novità?allora se regalo un pallone di plastica ad un bambino africano,esso sviluperà una sensazione di felicità paragonabile ad un bambino europeo che riceve la playstation…é un inganno della mente… in relatà la felicità tra i due é identica,si tratta di novità per la mente che regala reazioni chimiche uguali per tutti e due.Ma quando si capirà che la mente é imbroglio….essa é una creazione del sistema governante…liberandosi da tali pregiudizi si può assaporare la vera felicità che é libertà.Libertà di sentire,di gioire ,di provare il nuovo o assaporare il consueto,il cibo,la bevanda,la solita o la insolita cosa….un povero puo essere felice gustando del pane duro esattamente com il ricco con il pane fresco,si tratta della stessa cosa,il tempo di attesa dell'assunzione,il bisogno corporeo e quanto l'influenza mentale sia soggiogata dagli standard attuali…..siamo sinceri,viviamo in un mondo di impostazioni mentali di dualità,decidono cos'é vero e cosé falso,cosa sia bello o brutto é noi ci caschiamo….oggi chi non ha l'iphone 5 é triste?io non so più cosa pensare…mi ritrovo a parlare con persone potenzialmente felici ma tristi,ingannate dal sistema…esse sono delle reazioni,non esseri pensanti con materia grigia proria ma altrui…mi dispiace tanto che sia cosi anche se la storia mi insegna che sia sempre stato cosi……cé qualcuno felice qui con me?vi sentite felici anche se non appartenete a standard di benessere?vi amate anche se non siete evolutivamente perfetti come i benestanti riusciti? :hehe: ragazzi si sta trasformando tutto in una barzelletta globale,se si continua cosi ci renderanno schiavi psicologicamente e non,diventeremo pecore prive di parola e mente,semplici compratori per un sistema di consumo,chiamato realtà.
    punto di vista ovviamente.


    #16242
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    :bravo: :bravo:

    Il discorso sarebbe lunghissimo cmq io penso che sia colpa di noi, della parte che desidera cose che poi alla fine si sa sono inutili.
    Tornare a giocare come facevamo da bimbi con una scatola di cartone invece dei giochi di plastica che non stimolano di piu la fantasia come vogliono farci credere.
    Per essere felici oggi passa il messaggio che devi avere possedere potere ecc.Non e' vero ve la ricordate questa canzone http://www.youtube.com/watch?v=7oKF7kLcmcE abbiamo perso anche la musica mercificata non ci sono piu' i cantautori. E colpa nostra del nostro io interiore che si mangia tutto e alla fine la nostra vita.
    La canzone dice tutto http://www.youtube.com/watch?v=t-i5omYFJlM&NR=1&feature=fvwp era tanto non l'ascoltavo grazie civile mi sei stato di stimolo.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #16243
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    non sono sinonimi, dipende da come usi e per cosa usi il denaro


    #16244

    civile
    Partecipante

    [quote1358779191=Richard]
    non sono sinonimi, dipende da come usi e per cosa usi il denaro
    [/quote1358779191]
    non é il denaro che fà la felicità,essa é un esperienza della mente…la mente consuma tutto,memorizza e fa di ogni cosa la normalità dopo averla provata…se si comprende come la mente ingurgita il presente e le proprie esperienza si puo trovare la via di come essere immuni a tale automatismo,quindi non importa come si usa il denaro ma come lo si vede….a cosa serve?a volte a niente,a volte basta digiunare pochi giorni per riassaporare cibi che pensavamo fossino scadenti giorni prima quando venivano consumati ogni giorno di fila….insomma un euro vale anche 10 euro se si sa come usarlo e con cosa…difficile da spiegare ma se si osserva la mente,ci si rende conto di quanto é stupida,essa memorizza tutto,basta un po di astinenza é ritorna a gioire perche riprova la sensazione primaria,un gioco molto fino che provoca un sistema,é chi lo governa conosce tali cose….liberiamoci!!!! :hehe:


    #16245
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ci sono diversi tipi di felicità
    sicuramente due categorie
    L'appagamento dei bisogni primari per la sopravvivenza del corpo e gli appagamenti dell'ego che ti danno senso transitorio di controllo e potere e sicurezza ed esaltano l'ego, da dipendenza distruttiva, ti da sprizzi di endorfine e serotonina..fino al prossimo momento di astinenza..resti vuoto dentro di te, un senso di vuoto, qualcosa che manca e non riempi mai.

    L'appagamento che definirei spirituale, che manda in “vibrazione/risonanza” il nostro sentire interiore, spirituale, intimo, come preferisci..che ti fa sentire in relazione con l'universo, con la vita, che ti fa sentire di aver contribuito per un proposito più grande, duraturo, costruttivo, come se fosse qualcosa per cui in realtà esisti su questa terra e in questa “realtà”. Inoltre ti fa crescere, ti costruisce, ti da forza interiore..ecc..energia che dai e poi ti torna, qualcosa di molto diverso dalla prima categoria.


    #16246

    civile
    Partecipante

    [quote1358847519=Richard]
    ci sono diversi tipi di felicità
    sicuramente due categorie
    L'appagamento dei bisogni primari per la sopravvivenza del corpo e gli appagamenti dell'ego che ti danno senso transitorio di controllo e potere e sicurezza ed esaltano l'ego, da dipendenza distruttiva, ti da sprizzi di endorfine e serotonina..fino al prossimo momento di astinenza..resti vuoto dentro di te, un senso di vuoto, qualcosa che manca e non riempi mai.

    L'appagamento che definirei spirituale, che manda in “vibrazione/risonanza” il nostro sentire interiore, spirituale, intimo, come preferisci..che ti fa sentire in relazione con l'universo, con la vita, che ti fa sentire di aver contribuito per un proposito più grande, duraturo, costruttivo, come se fosse qualcosa per cui in realtà esisti su questa terra e in questa “realtà”. Inoltre ti fa crescere, ti costruisce, ti da forza interiore..ecc..energia che dai e poi ti torna, qualcosa di molto diverso dalla prima categoria.
    [/quote1358847519]
    condivido richard…sarebbe bello se tutti arricchirebbero la propria esperienza di vita con la spiritualità,ma il cevello selezione il semplice e il sicuro,vive di esperienze condivise di basso rango…la spiritulità richiede anche sofferenza,é poco ambita..chissà magari cambia..cosi si sorriderà di più


    #16247
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1358849473=civile]
    [quote1358847519=Richard]
    ci sono diversi tipi di felicità
    sicuramente due categorie
    L'appagamento dei bisogni primari per la sopravvivenza del corpo e gli appagamenti dell'ego che ti danno senso transitorio di controllo e potere e sicurezza ed esaltano l'ego, da dipendenza distruttiva, ti da sprizzi di endorfine e serotonina..fino al prossimo momento di astinenza..resti vuoto dentro di te, un senso di vuoto, qualcosa che manca e non riempi mai.

    L'appagamento che definirei spirituale, che manda in “vibrazione/risonanza” il nostro sentire interiore, spirituale, intimo, come preferisci..che ti fa sentire in relazione con l'universo, con la vita, che ti fa sentire di aver contribuito per un proposito più grande, duraturo, costruttivo, come se fosse qualcosa per cui in realtà esisti su questa terra e in questa “realtà”. Inoltre ti fa crescere, ti costruisce, ti da forza interiore..ecc..energia che dai e poi ti torna, qualcosa di molto diverso dalla prima categoria.
    [/quote1358847519]
    condivido richard…sarebbe bello se tutti arricchirebbero la propria esperienza di vita con la spiritualità,ma il cevello selezione il semplice e il sicuro,vive di esperienze condivise di basso rango…la spiritulità richiede anche sofferenza,é poco ambita..chissà magari cambia..cosi si sorriderà di più
    [/quote1358849473]
    certo..
    elevarsi significa andare oltre gli istinti del cervello..


    #16248

    Erre Esse
    Partecipante

    11:11 22 gen 2013

    😉

    In quanto al topic, se pensiamo che gran parte della nostra ricchezza è dovuta a FURTI di risorse (a causa di un sistema monetario i cui perpetratori meriterebbero d'essere impiccati ai lampioni) c'è poco da essere felici di questo. Eppure “quelli là” continuano a dormirci serenamente la notte, tra due guanciali.
    Ma siamo sempre lì, se gran parte della gente non si sveglia, ipnotizzata com'è da tv, ipod, iphone, ipad, facebook, sale gioco, centri commerciali, sport ecc ecc…


    #16249
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1358858962=Erre Esse]

    11:11 22 gen 2013

    😉

    In quanto al topic, se pensiamo che gran parte della nostra ricchezza è dovuta a FURTI di risorse (a causa di un sistema monetario i cui perpetratori meriterebbero d'essere impiccati ai lampioni) c'è poco da essere felici di questo. Eppure “quelli là” continuano a dormirci serenamente la notte, tra due guanciali.
    Ma siamo sempre lì, se gran parte della gente non si sveglia, ipnotizzata com'è da tv, ipod, iphone, ipad, facebook, sale gioco, centri commerciali, sport ecc ecc…
    [/quote1358858962]
    !amazed :hehe:

    E non sai quante cavolo di targhe con numeri uguali mi “cadono” sotto gli occhi..mi si mettono davanti..una persecuzione :hehe: ..sono i raggi cosmici.


    #16250

    civile
    Partecipante

    [quote1358859228=Richard]
    [quote1358858962=Erre Esse]

    11:11 22 gen 2013

    😉

    In quanto al topic, se pensiamo che gran parte della nostra ricchezza è dovuta a FURTI di risorse (a causa di un sistema monetario i cui perpetratori meriterebbero d'essere impiccati ai lampioni) c'è poco da essere felici di questo. Eppure “quelli là” continuano a dormirci serenamente la notte, tra due guanciali.
    Ma siamo sempre lì, se gran parte della gente non si sveglia, ipnotizzata com'è da tv, ipod, iphone, ipad, facebook, sale gioco, centri commerciali, sport ecc ecc…
    [/quote1358858962]
    !amazed :hehe:

    E non sai quante cavolo di targhe con numeri uguali mi “cadono” sotto gli occhi..mi si mettono davanti..una persecuzione :hehe: ..sono i raggi cosmici.
    [/quote1358859228]

    Richard capita anche a me di vedere targhe uguali sono perseguitato dal 55 e dal 555 cosa vuol dire?


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 16 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.