Riflessioni sulle guerre passate e future!

Home Forum PIANETA TERRA Riflessioni sulle guerre passate e future!

Questo argomento contiene 516 risposte, ha 48 partecipanti, ed è stato aggiornato da Richard Richard 2 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 517 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #66787
    elerko
    elerko
    Partecipante

    Risveglio Quantico
    [youtube=425,355]m3CQm0WFEp8
    [youtube=425,355]mJFnsp96FOg
    [youtube=425,355]ZVCQoatAGeA
    [youtube=425,355]SpCHTy8JJzw


    #66788
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    sono daccordo con elerko, purtroppo siamo chiusi in una visione alterata e piuttosto pessimistica della realtà, in realtà è in atto una forte battaglia tra bene e male, siamo ad un bivio, non siamo totalmente sopraffatti dal male, per non parlare che ci sono in gioco forze esterne e la sopravvivenza del pianeta stesso.
    Guardiamo il mondo col filtro dei mass media e di sicuro non è un filtro pulito.
    Se le persone si sentono vittime, tristi, pessimiste e incazzate col prossimo, non si dirigono verso gli obiettivi giusti e non si sentono uniti agli altri, si dividono e si ammalano..

    Si spendono miliardi per fare studi su cose che comunemente definiamo “mistiche”, ma che in realtà fanno parte ad esempio della letteratura scientifica ufficiale russa e non solo, come è stato pubblicamente rivelato per il progetto stargate col quale per 20 anni gli usa hanno utilizzato e studiato in particolare sulla remote view, per quanto ora si cerchi di disinformare anche su questo.

    In realtà ci viene fatto solo vedere il male e non si pubblicizza invece il risveglio e le lotte per il bene che sono in corso.

    In realtà siamo alle soglie della rivelazione delle grandiose tecnologie di cui siamo in possesso da decenni, c'è una forte lotta per questo, come abbiamo visto recentemente in Giappone con la fusione, basterebbero solo un paio di queste per trasformare il mondo, dobbiamo avere fiducia e pazienza e cercare cosa di buono sta avvenendo senza pensare sempre che sia pura utopia come veniamo abituati a fare crescendo senza valori su cui credere e speranze per cui combattere, solo sesso e soldi e droga, occhio…alla fine siamo in un gioco dove veniamo messi alla prova e poi si paga pegno.

    Quindi ci vuole pazienza e perseveranza e speranza, perchè che si voglia o meno, che si creda o meno stanno accadendo cose che trasformeranno il mondo e non parlo solo di cose negative, anche cose che stravolgeranno scienza e religione, stanno gia accadendo sulla Terra e nello Spazio, solo si cerca di limitare l'informazione o sminuirla, finchè ci riescono, come con le “flotillias” o come volete chiamarle..


    #66789
    elerko
    elerko
    Partecipante

    [quote1212344038=Richard]
    sono daccordo con elerko, purtroppo siamo chiusi in una visione alterata e piuttosto pessimistica della realtà, in realtà è in atto una forte battaglia tra bene e male, siamo ad un bivio, non siamo totalmente sopraffatti dal male, per non parlare che ci sono in gioco forze esterne e la sopravvivenza del pianeta stesso.
    Guardiamo il mondo col filtro dei mass media e di sicuro non è un filtro pulito.
    Se le persone si sentono vittime, tristi, pessimiste e incazzate col prossimo, non si dirigono verso gli obiettivi giusti e non si sentono uniti agli altri, si dividono e si ammalano..

    Si spendono miliardi per fare studi su cose che comunemente definiamo “mistiche”, ma che in realtà fanno parte ad esempio della letteratura scientifica ufficiale russa e non solo, come è stato pubblicamente rivelato per il progetto stargate col quale per 20 anni gli usa hanno utilizzato e studiato in particolare sulla remote view, per quanto ora si cerchi di disinformare anche su questo.

    In realtà ci viene fatto solo vedere il male e non si pubblicizza invece il risveglio e le lotte per il bene che sono in corso.

    In realtà siamo alle soglie della rivelazione delle grandiose tecnologie di cui siamo in possesso da decenni, c'è una forte lotta per questo, come abbiamo visto recentemente in Giappone con la fusione, basterebbero solo un paio di queste per trasformare il mondo, dobbiamo avere fiducia e pazienza e cercare cosa di buono sta avvenendo senza pensare sempre che sia pura utopia come veniamo abituati a fare crescendo senza valori su cui credere e speranze per cui combattere, solo sesso e soldi e droga, occhio…alla fine siamo in un gioco dove veniamo messi alla prova e poi si paga pegno.

    Quindi ci vuole pazienza e perseveranza e speranza, perchè che si voglia o meno, che si creda o meno stanno accadendo cose che trasformeranno il mondo e non parlo solo di cose negative, anche cose che stravolgeranno scienza e religione, stanno gia accadendo sulla Terra e nello Spazio, solo si cerca di limitare l'informazione o sminuirla, finchè ci riescono, come con le “flotillias” o come volete chiamarle..
    [/quote1212344038]

    :ok!:

    Sono conoscienze che abbiamo sempre avuto, ma che abbiamo perso col passare dei millenni, ma presto si riveleranno come un fulmine a ciel sereno per scoprire che queste facoltà le conoscevamo ma ci sono state atrofizzate e nascoste per volere del male.


    #66790
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1212828417=elerko]
    [quote1212344038=Richard]
    sono daccordo con elerko, purtroppo siamo chiusi in una visione alterata e piuttosto pessimistica della realtà, in realtà è in atto una forte battaglia tra bene e male, siamo ad un bivio, non siamo totalmente sopraffatti dal male, per non parlare che ci sono in gioco forze esterne e la sopravvivenza del pianeta stesso.
    Guardiamo il mondo col filtro dei mass media e di sicuro non è un filtro pulito.
    Se le persone si sentono vittime, tristi, pessimiste e incazzate col prossimo, non si dirigono verso gli obiettivi giusti e non si sentono uniti agli altri, si dividono e si ammalano..

    Si spendono miliardi per fare studi su cose che comunemente definiamo “mistiche”, ma che in realtà fanno parte ad esempio della letteratura scientifica ufficiale russa e non solo, come è stato pubblicamente rivelato per il progetto stargate col quale per 20 anni gli usa hanno utilizzato e studiato in particolare sulla remote view, per quanto ora si cerchi di disinformare anche su questo.

    In realtà ci viene fatto solo vedere il male e non si pubblicizza invece il risveglio e le lotte per il bene che sono in corso.

    In realtà siamo alle soglie della rivelazione delle grandiose tecnologie di cui siamo in possesso da decenni, c'è una forte lotta per questo, come abbiamo visto recentemente in Giappone con la fusione, basterebbero solo un paio di queste per trasformare il mondo, dobbiamo avere fiducia e pazienza e cercare cosa di buono sta avvenendo senza pensare sempre che sia pura utopia come veniamo abituati a fare crescendo senza valori su cui credere e speranze per cui combattere, solo sesso e soldi e droga, occhio…alla fine siamo in un gioco dove veniamo messi alla prova e poi si paga pegno.

    Quindi ci vuole pazienza e perseveranza e speranza, perchè che si voglia o meno, che si creda o meno stanno accadendo cose che trasformeranno il mondo e non parlo solo di cose negative, anche cose che stravolgeranno scienza e religione, stanno gia accadendo sulla Terra e nello Spazio, solo si cerca di limitare l'informazione o sminuirla, finchè ci riescono, come con le “flotillias” o come volete chiamarle..
    [/quote1212344038]

    :ok!:

    Sono conoscienze che abbiamo sempre avuto, ma che abbiamo perso col passare dei millenni, ma presto si riveleranno come un fulmine a ciel sereno per scoprire che queste facoltà le conoscevamo ma ci sono state atrofizzate e nascoste per volere del male.
    [/quote1212828417]
    Tgcom – Morte Bhutto, richiesta indagine

    Il presidente russo inaugura il Forum di San Pietroburgo attaccando l'economia americana: e' tra le cause della crisi globale. (ansa)

    che bel risveglio stamattina…


    #66791

    deg
    Partecipante

    Io che sono di natura molto ottimista vedo comunque dei segni negativi, soltanto quelli di origine umane poi, quelli che ci procuriamo noi, senza nemmeno accennare a eventi catastrofici, collisione fra pianeti e roba del genere!
    I segni positivi sono ben nascosti, bisogna andarli a scovare. Speriamo che non si eccedi in fantasia solo perché abbiamo bisogno di speranza!
    Mi appoggio alla vostra fiducia! 🙂


    #66792
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1212847207=m.degournay]
    Io che sono di natura molto ottimista vedo comunque dei segni negativi, soltanto quelli di origine umane poi, quelli che ci procuriamo noi, senza nemmeno accennare a eventi catastrofici, collisione fra pianeti e roba del genere!
    I segni positivi sono ben nascosti, bisogna andarli a scovare. Speriamo che non si eccedi in fantasia solo perché abbiamo bisogno di speranza!
    Mi appoggio alla vostra fiducia! 🙂
    [/quote1212847207]

    positivi o negativi…il punto è che siamo ad un confine, cambiernno molte cose e già stanno cambiando, poi starà a noi far sì che questo cambiamento sia più o meno doloroso, però ho paura che dovrà accadere quello che dice Padre Pio nelle ultime profezie che ho messo sul sito, perchè l'ignoranza è tanta e già leggo che ci sarebbe un grande appoggio per la proposta di nuove centrali nucleari che avveleneranno Madre Terra fino a farla inc… veramente!


    #66793

    deg
    Partecipante

    Pachamama è fin troppo paziente. Io al posto suo mi sarei già inc… di brutto! :nono:


    #66794

    deg
    Partecipante

    A proposito di guerre…. :eyebro:
    Non so voi, ma questo mi risulta strano:

    CINA: XINHUA, CREATO PROTOTIPO DI 'UFO' CONTROLLATO A DISTANZA

    (ASCA-AFP) – Pechino, 17 giu – Gli 'Ufo' in Cina? Non proprio. Semplicemente una nuova trovata tecnologica: una societa' cinese ha infatti sviluppato un prototipo di 'disco volante' che, controllato a distanza, puo' librarsi in aria.

    Il velivolo misura 1,2 metri di diametro e puo' decollare verticalmente e volare fino ad un'altitudine di mille metri.

    A riferirlo e' l'agenzia di Stato Xinhua.

    Il disco-drone e' guidato da un propulsore e puo' essere controllato a distanza lungo una traiettoria precedentemente stabilita. L''Ufo' puo' inoltre raggiungere una velocita' di 80 chilometri orari. Il prototipo, della Harbin Smart Special Aerocraft Co Ltd, e' nato dopo 12 anni di messe a punto e 28 milioni di yuan (4,1 milioni di dollari). Secondo la Xinhua, il disco e' stato progettato per misurazioni fotografiche aeree, illuminazione d'emergenza e monitoraggio geologico.

    A quale scopo un “ufo”? Che cavolo se ne fanno di questa forma? :uuu:
    fonte http://www.asca.it/moddettnews.php?idnews=762640&canale=ORA&articolo=CINA:%20XINHUA,%20CREATO%20PROTOTIPO%20DI%20'UFO'%20CONTROLLATO%20A%20DISTANZA


    #66795

    deg
    Partecipante

    Ahaah! Ecco qua qualche cosa in più………

    Roma – Chi si illudeva che il primo UFO sarebbe arrivato da Vega dovrà ricredersi: viene dalla Cina. Quello che è stato definito “velivolo simile agli UFO” ha un diametro di 1,2 metri, può volare ad un'altezza di mille metri e ad una velocità massima di 80 chilometri l'ora.

    Il disco che vola autonomamente è stato sviluppato da una società cinese, la Harbin Smart Special Aerocraft Co Ltd, che stando alle fonti locali avrebbe investito nel progetto una cifra pari a circa 3,2 milioni di euro, e 12 anni di lavoro da parte dei propri ingegneri.

    Stando alle poche informazioni disponibili, il velivolo può essere controllato da remoto oppure può percorrere un volo in base ad una rotta prestabilita.
    A cosa può servire? Le sue destinazioni d'uso vanno dalla fotografia aerea alle rilevazioni geologiche, fino all'illuminazione di emergenza. In realtà un dispositivo di questo tipo, dotato evidentemente di una cam capace di scattare fotografie, può rappresentare un investimento interessante per le forze dell'ordine che intendano sorvegliare da remoto determinate zone.

    Qualcosa del genere, con scopi assimilabili a quelli dell'ufetto cinese, è già in sperimentazione in diversi paesi: piccoli dispositivi aerei capaci di sorvolare le città in qualche caso anche silenziosamente possono offrire un'assistenza impagabile ad investigatori di mezzo mondo.

    Fonte http://punto-informatico.it/2323977/PI/News/Il-primo-UFO–egrave–terrestre/p.aspx


    #66796

    deg
    Partecipante

    IRAN, PROVA GENERALE DI ISRAELE PER RAID AEREO
    di Cristiano del Riccio

    WASHINGTON – Le forze armate israeliane hanno fatto ai primi di giugno una prova generale per un attacco aereo contro installazioni nucleari in Iran: lo hanno rivelato fonti americane al quotidiano New York Times. Le esercitazioni, effettuate sul Mediterraneo e sulla Grecia, hanno coinvolto oltre 100 caccia F-16 e F-15 nonché elicotteri ed aerei cisterna. I velivoli si sono spinti a oltre 1500 chilometri da Israele, cioé la distanza che separa il territorio israeliano dalla centrale iraniana di arricchimento dell'uranio di Natanz.

    Gli esperti americani hanno notato il fatto che l'esercitazione mirava a riprodurre le operazioni di rifornimento aereo e di soccorso con elicotteri di piloti di caccia eventualmente abbattuti che sarebbero ipotizzabili in un attacco contro le installazioni nucleari iraniane e contro i suoi missili a lungo raggio. Secondo gli esperti del Pentagono la massiccia esercitazione aerea mirava anche a inviare un messaggio agli Stati Uniti e ad altri paesi: Tel Aviv è pronta ad agire con le forze militari contro l'Iran se gli sforzi diplomatici di bloccare Teheran dal produrre uranio arricchito continueranno a non dare risultati. Il messaggio è stato inviato anche agli iraniani.

    Il giorno successivo alla grande esercitazione il vice-premier Shaul Mofaz ha dichiarato, in una intervista che ha fatto rapidamente il giro del mondo, che “se l'Iran continuerà il suo programma per sviluppare armi nucleari, Israele attaccherà”. Funzionari israeliani hanno detto ai loro colleghi americani che le affermazioni del vice-premier non rispecchiano la politica israeliana. Ma hanno confermato nello stesso tempo che Tel Aviv ha piani di attacco pronti nei confronti delle installazioni nucleari in Iran che potrebbero essere attuati con preavviso minimo se dovesse presentarsi la necessità. Nel frattempo l'Iran sta correndo ai ripari. Di recente ha ricevuto dalla Russia due sistemi radar destinati a migliorare la capacità di Teheran di individuare velivoli in volo a bassa quota. Inoltre l'Iran sta per acquistare dalla Russia una quantità di missili terra-aria SA-20.

    Quando le forze armate iraniane saranno padrone di queste difese un attacco a sorpresa israeliano diventerebbe molto più difficile. Una situazione che aumenta il nervosismo di chi teme un attacco 'chirurgico' di Tel Aviv contro le installazioni nucleari iraniane come già fatto in settembre contro l'impianto in costruzione in Siria con l'aiuto a Damasco della Corea del Nord. Un attacco avvenuto con l'apparente beneplacito degli Stati Uniti. Che non sembrano ansiosi di dare 'luce verde' agli israeliani per una azione aerea con l'Iran. Ma intanto le forze israeliano si stanno esercitando.

    Sorprendente! :hehe:
    Fonte http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/approfondimenti/visualizza_new.html_102168777.html


Stai vedendo 10 articoli - dal 21 a 30 (di 517 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.