Riflessioni sulle guerre passate e future!

Home Forum PIANETA TERRA Riflessioni sulle guerre passate e future!

Questo argomento contiene 516 risposte, ha 48 partecipanti, ed è stato aggiornato da Richard Richard 2 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 501 a 510 (di 517 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #67267
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum


    #67268
    camillo
    camillo
    Partecipante

    Il giornalista del giornale “la Stampa” Domenico Quirico 62enne, (nato a Asti nel 51) e stato liberato l'8 settembre 2013 insieme al belga Pier Piccini.

    Le prime dichiarazioni:
    “La rivoluzione mi ha tradito” – “Ho cercato di raccontare la rivoluzione siriana, ma può essere che questa rivoluzione mi abbia tradito. Non è più la rivoluzione laica di Aleppo, è diventata un'altra cosa… ha mostrato un lato “cattivo”… pericoloso…”
    “… non sono stato trattato bene…”

    Nello stesso tempo il Premier Assad ribadisce: “non siamo stati noi ad usare le armi chimiche NON avete prove in merito.” Inoltre, avverte: ” l'Iran e altri ci aiuteranno nella difesa se attaccati.”

    Negli USA continuano a proliferare filmati dove si fanno vedere gli effetti dell'attacco chimico contestato. Che ci sia stato non ci sono dubbi,.. è su chi lo ha fatto che dubitiamo… anzi, c'è più che il sospetto che sia la solita furbata cattiva che sacrifica persone innocenti per il così detto “interesse superiore” cioè l'intervento armato per capovolgere la situazione che in questo momento è messa malissimo per i sedicenti rivoluzionari.
    Ovviamente mancano del tutto i filmati con le prove su chi, le abbiamo”dicono” gli USA. ma è un segreto… ???!!!
    Peccato che questa volta Putin mostri filmati che dicono il contrario, quindi risulta che l' attacco chimico incriminato è opera dei ribelli.
    Inoltre pesa enormemente il fatto che I governativi NON AVEVANO ALCUNA NECESSITA' DI FARLO, STAVANO VINCENDO ALLA GRANDE.
    Cui prodest?

    Ora Obama non sembra essere uno stupido e allora perchè si sta intestardendo a “punire” Assad a costo di appoggiare i talebani?

    Il titolo di questa discussione è anche guerre future e allora ipotizziamo e riflettiamo:

    – i ribelli sono una esigua minoranza, sono un'accozzaglia di prezzolati uniti a fanatici religiosi (forse all'inizio non era così), fra l'altro stanno progressivamente prendendo il controllo le frange derivanti da Osama Bin Laden, con feroci ed idioti fanatismi .

    – la popolazione è con Assad per la stragrande maggioranza.

    – e' pur vero che Assad è un dittatore, ma tutti noi sappiamo che ogni nazione ha il governo adeguato alla popolazione e tutti abbiamo constatato che Iraq, Libia, Tunisia, Egitto… stavano meglio quando stavano “peggio” insomma la democrazia è una conquista di un popolo ed ha bisogno di certe premesse per reggere, finchè dai pulpiti delle moschee si può controllare le elezioni agendo sul fanatismo incolto… mi dispiace dirlo ma la democrazia non trova casa lì.

    Quindi le motivazioni morali degli USA fanno acqua da tutte le parti, poi, se valesse la retroattività della legge, i primi utilizzatori di armi chimiche sono stati loro, lo sanno tutti.
    Insomma dove vogliono arrivare con questo intervento per niente umanitario?

    La risposta è sempre la stessa l'obiettivo è l'Iran. Assieme a quello che ha detto il Papa Francesco: “mercato delle armi!”

    1° Checchè vi raccontino le riserve di petrolio stanno esaurendosi (da anni tengo conferenze in merito alle riserve energetiche) e, se non ci fosse la crisi che ha ridotto la domanda di energia, il petrollio sarebbe già alle stelle.

    2° L'Iran ha enormi riserve.

    3° L'Iran entro poco (o forse già ora) diventa un paese inattaccabile in quanto possessore di armi nucleari.

    4° Se gli USA con il loro intervento “umanitario” spingeranno sui bottoni giusti, l'Iran farà qualche mossa in difesa della Siria, ed allora scatterà la rappresaglia. Altro che intervento limitato di 40 giorni, se lo sognano…

    Se l'IRAN non lo farà verrà fatto in modo che appaia così; non so… potrebbe saltare per aria un'intera portaerei amerricana, con colpa attribuita certamente all'Iran e allora il 90% degli americani saranno per la vendetta. Gli USA vinceranno la guerra e NON costerà nulla in quanto i vincitori faranno pagare come al solito il costo ai perdenti, quindi il petrolio dell'Iran andrà a pagamento della guerra “subita dagli americani”. Quindi i soldi che spendono gli USA per la guerra sono visti come un prestito ad alto rendimento.

    Voi dite ne ho di fantasia?… Mah… spero tanto che sia solo una paura espressa ma a pensar male spesso…

    Personalmente io medito da più di 30 anni Il filmato mostrato sopra che riguarda la Meditazione Trascendentale ha una sua validità. Se io medito (meditazione nel non voler essere… vuota … vacuità) 30 minuti prima di andare a scuola le lezioni di quel giorno ci guadagnano moltissimo. Provare per credere. Abbiamo poi prove sperimentali che lo “scarico” di tensioni mentali mediante la meditazione dell'1% della popolazione porta benefici inspiegabili ma reali a tutti.
    Quindi il Papa invita a pregare; noi, di carattere più laico, invitiamo a meditare.


    #67269
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1378728938=camillo]
    Il giornalista del giornale “la Stampa” Domenico Quirico 62enne, (nato a Asti nel 51) e stato liberato l'8 settembre 2013 insieme al belga Pier Piccini.

    Le prime dichiarazioni:
    “La rivoluzione mi ha tradito” – “Ho cercato di raccontare la rivoluzione siriana, ma può essere che questa rivoluzione mi abbia tradito. Non è più la rivoluzione laica di Aleppo, è diventata un'altra cosa… ha mostrato un lato “cattivo”… pericoloso…”
    “… non sono stato trattato bene…”
    ..
    [/quote1378728938]

    Demolizione totale del dossier USA sulla Siria
    L'informativa di guerra presentata dagli Stati Uniti è estremamente debole. Ecco le controdeduzioni che la demoliscono punto per punto.
    http://megachip.globalist.it/Detail_News_Display?ID=85966&typeb=0
    L'informativa di guerra presentata dagli Stati Uniti è estremamente debole.

    La Casa Bianca ha diffuso un documento di quattro pagine che espone il caso relativo all'utilizzo di armi chimiche da parte del Governo siriano. Il quadro probatorio però, come si dimostrerà di seguito, è estremamente debole (le accuse del governo sono esposte con delle citazioni fra virgolette, seguite dalle relative controdeduzioni).
    “Una stima preliminare del Governo statunitense ha determinato che 1.429 persone, tra esse almeno 426 bambini, sono state uccise nel corso dell'attacco effettuato con armi chimiche, ma tale stima sarà destinata ad essere aggiornata nel momento in cui saremo in possesso di ulteriori informazioni”
    Ma Mc Clatchy (un blogger, NdT) sottolinea:
    «Né le osservazioni di Kerry, né la versione non classificata del rapporto dell'intelligence USA a cui si è riferito, spiegano come il Governo degli Stati Uniti sia arrivato a un conteggio di 1.429 vittime, tra cui 426 bambini.
    L'unica attribuzione è riferita a 'una prima valutazione preliminare del Governo'»…


    #67270
    brig.zero
    brig.zero
    Partecipante

    https://www.facebook.com/brig.zero

    #67271
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1378737262=brig.zero]

    [/quote1378737262]
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/08/24/caso-assange-allitaliana/333095/
    Vi ricordate del soldato Manning? È quello che ha dato ad Assange i files rubati agli Usa presso l’ambasciata iraniana. Tra quei files vi era un filmato di un elicottero che insegue alcuni civili terrorizzati; e li mitraglia. I files furono pubblicati su Wikileaks e tutto il mondo scoprì la brutale spazzatura americana.

    La petizione per attribuire il premio al soldato americano Bradley Manning, sottoscritta da oltre 100 mila persone, è stata presentata al Comitato norvegese del Premio Nobel.
    http://italian.ruvr.ru/2013_08_13/Bradley-Manning-ha-ottenuto-la-nomina-per-il-Premio-Nobel-per-la-pace/

    http://www.amnesty.it/Usa-commutare-pena-Bradley-Manning
    Amnesty International ha chiesto al presidente degli Usa Obama di commutare la condanna inflitta al soldato Bradley Manning in una pena pari al periodo di tempo già scontato in carcere e consentire dunque il suo rilascio immediato.


    #67272
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    11.09.2013, 10:46 Lavrov: la risoluzione proposta dalla Francia è inammissibile
    … discusso lo sviluppo della situazione intorno alla Siria alla luce dell'iniziativa del passaggio degli …
    11.09.2013, 09:03 Putin: il controllo sulle armi chimiche in Siria è possibile solo con la rinuncia degli USA all'uso della forza
    Il Presidente della Russia Vladimir Putin ha esortato gli USA a rinunciare ad usare la forza nei confronti della Siria per garantire il successo dell'iniziativa della concessione di armi chimiche nel Paese al controllo internazionale. “Senz'altro tutto questo ha senso e potrà funzionare solo nel caso che la parte americana e tutti quelli che sostengono gli USA in questo modo, rinuncino ad usare la forza”, ha dichiarato il capo dello Stato russo. Redazione Online
    11.09.2013, 08:19 Gran Bretagna, Francia e USA presenteranno al CS dell'ONU la risoluzione sulle armi chimiche
    … la data di scadenza”, quando il governo siriano sarà obbligato a concedere gli arsenali delle sostanze …
    11.09.2013, 07:16 L'Unione Europea saluta l'iniziativa della Russia per la Siria
    … per la concessione delle armi chimiche della Siria sotto il controllo internazionale. “Esaminiamo con interesse … i modi possibili” alla risoluzione pacifica del conflitto siriano. Redazione Online
    11.09.2013, 05:13 Il Presidente del Libano spera nella realizzazione della proposta russa per la Siria
    … la base per risolvere la situazione in Siria”, dice Suleiman. Lunedì il ministro degli Esteri …
    11.09.2013, 03:15 Il Premier giapponese sostiene la proposta della Russia per la Siria
    … della proposta della Russia della concessione dalla Siria delle armi chimiche sotto il controllo internazionale … il piano della Russia nei confronti della Siria e lo sosteniamo. Seguiamo con attenzione, se il … contributo in miglioramento e normalizzazione della situazione in Siria” ha aggiunto il Premier giapponese.
    11.09.2013, 02:28 La Siria è pronta ad unirsi alla convenzione per la proibizione delle armi chimiche
    … La Siria, accettando l'iniziativa russa, è pronta pienamente a rifiutare le … proibizioni, ha dichiarato il ministro degli Esteri siriano Walid al-Moallem, nell'intervista a un canale … Paese e dell'ONU”, ha aggiunto il ministro siriano. Redazione Online
    10.09.2013, 23:58 Il gruppo di navi russe hanno testato il conflitto militare presso le coste della Siria
    10.09.2013, 22:46 La Russia a breve presenterà il piano per risolvere il problema delle armi chimiche in Siria
    … per risolvere i problemi delle armi chimiche in Siria, ha dichiarato oggi il ministro degli Esteri …
    http://italian.ruvr.ru/search.html?sort=date&q=siria


    #67273
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    #67274
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Ora che la Russia ha riaffermato il suo ruolo, sia come singola nazione, sia come parte di 2 gruppi di rilievo (lo SCO e i BRICS) l’intero scenario mondiale muta completamente. Un giorno gli storici guarderanno a questi giorni al pari di come si guardò la crisi di Cuba che permise agli Americani di affermare la loro superiorità diplomatica sull’Unione sovietica. Non si tratta di tornare ad una nuova guerra fredda ma in questi giorni è nato un nuovo ordine mondiale, forse non quello che molti di voi si aspettavano.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/09/16/nuovo-ordine-mondiale-che-non-ti-aspetti/713032/


    #67275

    Erre Esse
    Partecipante

    [quote1379355939=Richard]
    Ora che la Russia ha riaffermato il suo ruolo, sia come singola nazione, sia come parte di 2 gruppi di rilievo (lo SCO e i BRICS) l’intero scenario mondiale muta completamente. Un giorno gli storici guarderanno a questi giorni al pari di come si guardò la crisi di Cuba che permise agli Americani di affermare la loro superiorità diplomatica sull’Unione sovietica. Non si tratta di tornare ad una nuova guerra fredda ma in questi giorni è nato un nuovo ordine mondiale, forse non quello che molti di voi si aspettavano.
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/09/16/nuovo-ordine-mondiale-che-non-ti-aspetti/713032/
    [/quote1379355939]

    Mi ricorda qualcosa…diversi personaggi che dicono 'ste cose da anni, e ora quelli de “Il Fatto” si svegliano 🙂


    #67276
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    I partner americani stanno cominciando a ricattarci: se al Consiglio di Sicurezza dell’ONU la Russia non voterà a favore di una risoluzione sull’articolo VII, cesseremo la nostra attività in seno all’Organizzazione per l’interdizione delle armi chimiche (OPCW) all’Aia. È l’abbandono totale dalle intese che abbiamo raggiunto con John Kerry.

    Secondo le parole del diplomatico russo, l’Occidente considera le intese russo-americane del 14 settembre non come possibilità di liberare il pianeta da una grande quantità di aggressivi chimici, ma come possibilità per sé stesso di fare quello che la Russia e la Cina non gli permetteva: e specificamente, di far passare una risoluzione che preveda l’uso della forza militare, che sia puntata contro le autorità e difenda l’opposizione, di accusare Bashar Assad per avere, in tal modo, le mani libere per realizzare scenari di carattere militare
    http://italian.ruvr.ru/2013_09_22/Sergej-Lavrov-I-partner-americani-stanno-cominciando-a-ricattarci/


Stai vedendo 10 articoli - dal 501 a 510 (di 517 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.