Riti, rituali, credenze (Religioni)… ganci che imprigionano

Home Forum L’AGORA Riti, rituali, credenze (Religioni)… ganci che imprigionano

Questo argomento contiene 6 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da Pasquale Galasso Pasquale Galasso 5 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #144160
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #144161
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    uha uha che ridere grazie pas ne avevo propio bisogno mo me lo riguardo


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #144162
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Che rabbia con questo tablet non ci capisco nulla e per di piu non mi si aprono tutte le pagine.
    Ormai quando torno mi quardero` tutto.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #144163
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    che tablet hai?


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #144164

    civile
    Partecipante

    e si continua a parlare di un risveglio di massa! :hehe:


    #144165

    Anonimo

    [quote1375100460=civile]
    e si continua a parlare di un risveglio di massa! :hehe:
    [/quote1375100460]
    Per elevarsi prima bisogna cadere.

    L'uomo può scegliere tra due sole opzioni: 1. abbandonarsi alla Sorgente e 2. restare isolati. Per la prima opzione serve umiltà, simbolicamente cadere scendere, rinunciare al falso io, ricominciare “rinascere” dentro.

    — — — — — — — —

    Secondo Jung l'individuazione avviene non in “alto” ma in “basso”, quando l'inconscio affronta l'Ombra, il lato Oscuro degli uomini.

    — — — — — — — —

    Last but not least, lo dice pure l'igienista (mentale):

    [size=18]Ma cosa vuoi ascendere… bisogna discendere per poi ascendere.

    La nostra discesa serve per sperimentare per trovare la conoscenza e la consapevolezza, di scoprire chi siamo il motivo della nostra venuta sulla Terra.

    Quando si ha o si ottiene la presa di coscienza, si è consapevoli di possedere un’ Anima e si cerca di salvarla, poichè il contenitore che la contiene si deteriora biologicamente.

    E’ a dir poco meraviglioso quando lo SPIRITO e ANIMA si possono fondere attraverso la materia, materia la quale alcuni hanno repulsione che ostinano a non curare e non apprezzare.

    L’ascensione avviene in analogo modo proprio come quando uno tocca il suolo o se vogliamo dicesi :” toccare il fondo ” allo stesso modo l’Anima che è discesa deve trovare al forza di alzarsi ed elevarsi per tornare all’Origine di appartenenza.

    Durante la permanenza sul piano fisico e materiale l’Anima deve riuscire a riscoprire la sua discendenza e lo può fare solo attraverso la materia il corpo fisico. Può accedere alla sua Monade con la sua esperienza terrena la quale è un campo di formazione e come tutte le cose in Natura ogni cosa è frutto di se stesso.

    Non dimenticate che per ascendere dovete essere ancorati al suolo, alla materia per poter accedere all’ascensione della vostra Anima e non corpo fisico…la materia appartiene alla materia e lo SPIRITO allo SPIRITO . Source: http://ilrisvegliato.com/2012/11/20/dobbiamo-discendere-per-ascendere/


    #144166

    Olegna
    Partecipante

    [quote1375129952=♫nessuno♫]
    [quote1375100460=civile]
    e si continua a parlare di un risveglio di massa! :hehe:
    [/quote1375100460]
    Per elevarsi prima bisogna cadere.

    L'uomo può scegliere tra due sole opzioni: 1. abbandonarsi alla Sorgente e 2. restare isolati. Per la prima opzione serve umiltà, simbolicamente cadere scendere, rinunciare al falso io, ricominciare “rinascere” dentro.

    — — — — — — — —

    Secondo Jung l'individuazione avviene non in “alto” ma in “basso”, quando l'inconscio affronta l'Ombra, il lato Oscuro degli uomini.

    — — — — — — — —

    Last but not least, lo dice pure l'igienista (mentale):

    [size=18]Ma cosa vuoi ascendere… bisogna discendere per poi ascendere.

    La nostra discesa serve per sperimentare per trovare la conoscenza e la consapevolezza, di scoprire chi siamo il motivo della nostra venuta sulla Terra.

    Quando si ha o si ottiene la presa di coscienza, si è consapevoli di possedere un’ Anima e si cerca di salvarla, poichè il contenitore che la contiene si deteriora biologicamente.

    E’ a dir poco meraviglioso quando lo SPIRITO e ANIMA si possono fondere attraverso la materia, materia la quale alcuni hanno repulsione che ostinano a non curare e non apprezzare.

    L’ascensione avviene in analogo modo proprio come quando uno tocca il suolo o se vogliamo dicesi :” toccare il fondo ” allo stesso modo l’Anima che è discesa deve trovare al forza di alzarsi ed elevarsi per tornare all’Origine di appartenenza.

    Durante la permanenza sul piano fisico e materiale l’Anima deve riuscire a riscoprire la sua discendenza e lo può fare solo attraverso la materia il corpo fisico. Può accedere alla sua Monade con la sua esperienza terrena la quale è un campo di formazione e come tutte le cose in Natura ogni cosa è frutto di se stesso.

    Non dimenticate che per ascendere dovete essere ancorati al suolo, alla materia per poter accedere all’ascensione della vostra Anima e non corpo fisico…la materia appartiene alla materia e lo SPIRITO allo SPIRITO . Source: http://ilrisvegliato.com/2012/11/20/dobbiamo-discendere-per-ascendere/
    [/quote1375129952]
    Concordo su tutto, ma non tutti sono qui per sperimentare la discesa, questi volano già.


Stai vedendo 7 articoli - dal 1 a 7 (di 7 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.