Rivoluzione=Rivelazione

Home Forum PIANETA TERRA Rivoluzione=Rivelazione

Questo argomento contiene 18 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da Siberian Khatru Siberian Khatru 5 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 19 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #95726
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    noi nel mondo vogliamo, sesso soldi fama siamo come leoni che cercano la preda, e poi ci mangiamo tutto sia a livello materiale che spirituale è un continuo che non ha fine una fame infinita sessuale, culinaria del pianeta. Mangiamo noi stessi nelle droghe alcol fumo come serpenti che si mangiano la coda .
    Quando capiamo cosa siamo allora arriva la rivoluzione per questo diceva conosci te stesso, la verità vi farà liberi, io non sono di questo mondo (queste sono parole di gesù)il salvatore dalla schiavitù del mondo.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #95727
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    Mosè il salvato dalle acque alla fine separa le acque per salvare il popolo.Gesù trasforma acqua in vino (in spirito) cammina sulle acque si battezza in acqua. Sono tutte metafore parabole le acque sono l'energia sessuale controllano l'unica energia che abbiamo. Alla sammaritana al pozzo dice ho io un acqua vera lei che ha più mariti il vangelo di filippo dice dove è la fine è anche l'inizio nel mondo renato zero canzone il cielo gli spermatozoi l'unica forza tutto cio che hai .. la verità è disseminata ovunque molti la vedono pochi la raccolgono


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #95728
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Lo dice sempre Rocco Bruno…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #95729
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    bene ha ragione .. Speriamo ci arriviamo alla verità non ci sono le cose di questo mondo ..uscire da Matrix è una cosa mentale sta tutto sul piano mentale quindi per esempio il sesso deve essere solo riproduzione la rivoluzione sta nel ritornare bambini . Come mai ci siamo corrotti?


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #95730
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    cmq ora ci vuole che le cose si materielizzano i discorsi le parole sono solo parole vogliamo i miracoli l'acqua in vino il vino in sangue e lo spirito diventi materia buona vita a tutti.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #95731

    Anonimo

    [quote1365891901=Tru]
    noi nel mondo vogliamo, sesso soldi fama [/quote1365891901]
    Sono d'accordo, molti cercano questo ma bisogna specificare:

    Per il Giusto, il sesso fa parte della comunicazione totale o integrale tra due Coscienze evolute, i soldi (finché non saranno aboliti – e quel giorno non è molto lontano) sono un mezzo per aiutare i poveri ed i geni, che ne hanno tanto bisogno, poiché in questo sistema purtroppo tutto ha un costo, fama è una modalità provvisoria per poter dire la tua senza essere continuamente, regolarmente e sistematicamente censurato dai media.

    Viceversa per un criminale, il sesso è solo violenza e disperazione, soldi gli servono per comperare 'schiavi' o privilegi che non merita di avere, e fama sostituisce quello che vorrebbe ma non potrà mai Essere.

    Quindi, sesso soldi fama non sono il male di per se, lo è il cattivo uso che ne fa l'uomo comune-comunitario, quello convenzionale e ordinario insomma il Dormiente di turno..

    Mangiamo noi stessi nelle droghe alcol fumo come serpenti che si mangiano la coda .

    E lo sai perché accade ciò? Se l'uomo fosse DAVVERO felice non avrebbe desideri, tanto meno dipendenze, soltanto l'ologramma (il falso io) si attacca a oggetti e soggetti come l'ubriaco che crede di non sopravvivere senza la sua bottiglia – e più beve più vorrebbe continuare a bere.

    ..uscire da Matrix è una cosa mentale sta tutto sul piano mentale

    E' quello che ho sempre detto, l'illusione [u]non[/u] [u]è[/u] [u]fuori[/u] (universo) ma dentro (mente).

    il sesso deve essere solo riproduzione

    No! Il sesso deve essere solo piacere. :hehe:

    la rivoluzione sta nel ritornare bambini .

    Esatto. Il che, però, comporta saper rinunciare al falso io che ha accumulato ricchezze non per il bene del Pianeta vivente ma a causa della concupiscenza, di vario genere e tipologia.

    Come mai ci siamo corrotti?

    Perché identificarsi con il corpo è più comodo. Solo che, il corpo non è in grado di guidare la Coscienza che siamo… Ti immagini, una automobile che invece di portarti dove vuoi tu, si prende la libertà di pianificare la tua vita escludendoti dalle scelte?


    #95732
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Io penso delle volte che noi qui siamo di passaggio, è una lezione, un gradino…
    Qua, per come è strutturato tutto non è possibile sperimentare il distacco. Sei soggetto a certe leggi –> materiali e non c'è una via di scampo. Credo che Budda lo aveva capito e ha inventato un modo per sopravvivere qui, la famosa via di mezzo. E che, non è per niente facile. Tutto ha qui un suo scopo. Il sesso, il cibo e altro. Dobbiamo capire a cosa servono davvero. E poi piano cominciare a distaccarsi da tutto, una cosa alla volta.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #95733

    Anonimo

    [quote1365933923=farfalla5]
    Dobbiamo capire a cosa servono davvero.
    [/quote1365933923]
    Per Gioire di esistere in quanto creature meravigliose (ognuno di noi), per esprimere le differenze individuali pur manifestando l'Uno indivisibile, in piena libertà.

    Penso che, il distacco non dovrebbe essere dalla Realtà, che E', indipendentemente dalla nostra volontà, (inclusi gli eventi, stati d'Essere, soggetti e oggetti) ma piuttosto dalla brama di avere o anche di 'essere'. Secondo me tutto può far parte della Vita con misura, equilibrio, coscienza.


    #95734

    meskalito
    Partecipante


    #95735
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Questo è un grosso problema:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 19 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.