Rosso Scalatto-I SUICIDI DI FRANCE TELECOM

Home Forum L’AGORA Rosso Scalatto-I SUICIDI DI FRANCE TELECOM

Questo argomento contiene 1 risposta, ha 1 partecipante, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 4 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #144030
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [color=#ff0000]Rosso Scarlatto
    – gli speciali de “La storia in giallo” –
    è un programma di approfondimento su temi della cronaca ed eventi di scottante attualità, ma anche su vicende a tinte forti del passato che ancora oggi fanno discutere.

    Il racconto, con più voci narranti, è arricchito da repertori, interviste, musiche
    e testimonianze di esperti e protagonisti di ieri e di oggi.[/color]

    I SUICIDI DI FRANCE TELECOM

    Di loro si è a conoscenza dell'età, del sesso, a volte del nome di battesimo, ma la loro identità, per lo più, non viene resa nota. È un lungo elenco quello dei dipendenti di France Telecom che si sono uccisi dal febbraio del 2008 a oggi. E a collegare i tanti suicidi – ormai 25 – c'è una costante: il drastico peggioramento delle condizioni di lavoro all'interno dell'azienda. Alcuni lo hanno anche lasciato scritto in modo inequivocabile: “Lo faccio a causa del mio lavoro a France Telecom. È l'unica ragione. La totale disorganizzazione dell'impresa, gestita incutendo il terrore nei dipendenti, mi ha stravolto. Sono diventato un relitto, un naufrago. È meglio finirla qui”. Sono le ultime parole di un uomo di 52 anni, che ha deciso di togliersi la vita nel luglio scorso, a Marsiglia.
    Intervengono Fabio Cappelli, corrispondente Rai da Parigi, e l'economista Carlo Scarpa, editorialista de La Voce.info.

    è un file Mp3 – scaricatelo da qui, è agghiacciante:

    http://forum.tntvillage.scambioetico.org/index.php?showtopic=341201


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #144031
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    scusate, qui su questo sito si può ascoltare o scaricare direttamente sul pc le audizioni che ci interessano.
    http://www.radio.rai.it/radio3/rossoscarlatto/index.cfm?first=11&Q_PROG_ID=801


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 2 articoli - dal 1 a 2 (di 2 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.