Sfuggire alla chemio

Home Forum SALUTE Sfuggire alla chemio

Questo argomento contiene 30 risposte, ha 14 partecipanti, ed è stato aggiornato da giusparsifal giusparsifal 9 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 31 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #55164
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Si è conclusa a lieto fine la caccia a Daniel Hauser, il ragazzino americano di 13 anni malato di cancro costretto da un giudice del Minnesota a sottoporsi a un trattamento di chemioterapia contro la sua volontà, e sparito improvvisamente insieme con la madre la scorsa settimana. I due sono infatti tornati in Minnesota, dopo essersi probabilmente recati, stando a quanto riportano le autorità, in Messico e in California alla ricerca di trattamenti alternativi a quelli tradizionali per la cura del cancro. Il caso di Daniel Hauser continua a colpire l'America. Il ragazzo, affetto da linfoma di Hodgkin, ha sempre detto di preferire un trattamento a base di medicina naturale, anche per motivi religiosi. Il suo oncologo ha però affermato che, sottoponendosi alla chemioterapia, Daniel avrà il 90% di possibilità di sopravvivere

    http://www.repubblica.it/2006/05/gallerie/esteri/hauser-chemio/1.html


    #55165
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    è giusto che si possa scegliere.


    #55166

    marì
    Bloccato

    qui c'e' il video … intanto il ragazzo, purtroppo e' minorenne

    [link=hyperlink url][/link]


    #55167

    skyligth
    Partecipante

    é giusto che possa scegliere, ma ilmedico ha ragione sulla probabilità di guarigione. e Bisogna anche vedere se chi gli ha consigliato l'opzione medicina naturale sia nel giusto oppure no. cosa da non sottovalutare direi!!


    #55168
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    le percentuali a questo mondo vengono date in tutte le salse, per quanto riguarda la risposta dell'organismo umano a mio parere contano fino ad un certo punto, alla fine il risultato lo si conosce col tempo
    Non sappiamo se può aiutarlo una cura alternativa o se ha ragione il dottore che fornisce la percentuale
    le discussioni su questo argomento sono a circolo chiuso, alla fine per me quando si tratta della vita di una persona, questa persona dovrebbe avere la possibilità di fare ciò che sente meglio dentro di se, che accetta meglio.


    #55169
    Quantico
    Quantico
    Partecipante

    [quote1243372531=giusparsifal]
    insieme con la madre la scorsa settimana. I due sono infatti tornati in Minnesota, dopo essersi probabilmente recati, stando a quanto riportano le autorità, in Messico e in California alla ricerca di trattamenti alternativi a quelli tradizionali per la cura del cancro.
    [/quote1243372531]

    E' sempre la scelta migliore quella che facciamo
    quando le nostre azioni sono dettate dall'amore


    #55170

    iniziato
    Partecipante

    Il fascismo medico impera.

    I “dottori” non vogliono comprendere e non comprenderanno.

    La sofferenza è la loro scelta.

    L'ignoranza il loro credo.


    #55171

    Spiderman
    Partecipante

    [quote1243410380=iniziato]
    Il fascismo medico impera.

    I “dottori” non vogliono comprendere e non comprenderanno.

    La sofferenza è la loro scelta.

    L'ignoranza il loro credo.

    [/quote1243410380]

    …noi il loro business.


    #55172

    skyligth
    Partecipante

    iniziato, non sono molto d'accordo con te, almeno per quanto mi riguarda.
    per certe malattie le cure mediche sono efficaci, non si possono negare a prescindere. come d'altra parte non si può negare a prescindere la medicina naturale, ma basandoci su criteri scientifici non ci sono stati molti riscontri positivi. certo siamo agli albori della comprensione della medicina naturale (io personalmente non la conosco, ma sono aperto ad ogni nuova scoperta). Io terrei conto però che ci sono i farabutti da una parte e dall'altra.
    e miriadi di voci che giurano di aver trovato la cura per il cancro, generalizzando la patologia, ed ovviamente ogni voce ha la sua cura diversa… tutte cure naturali ben inteso, cos'è sono tutte verità perchè sono diverse dalla medicina ufficiale?? è facile fregare la gente ignorante (nel senso che non ha basi scientifiche culturali tali da poter giudicare).. insomma certe cure mi lasciano perplesso.. (come anche certe cure mediche ufficiali..)


    #55173

    windrunner
    Partecipante

    Ciao Skylight! 🙂

    E' corretto quanto dici… purtroppo non essendoci ancora leggi (in Italia…aimè) che regolano la medicina non allopatica fa sì che possano sorgere dei rischi riguardanti “improvvisati medici” che propinano le più svariate cure alla stregua del Divino Otelma…. :hehe:

    Però… c'è un però… esistono associazioni di Medici (con la M maiuscola perchè sono Laureati in medicina) che curano con metodi naturali. Per questo mi sento di segnalare l'associazione APO (Associazione Pazienti Omeopatici) ed in particolare un'articolo in PDF scaricabile qui:

    http://www.apoitalia.it/rubriche/mediciOmeopati/28-33_new.pdf

    a cura del Dottor Carlo Melodia, Medico chirurgo – Biologo – Specialista in Scienza dell’Alimentazione – Omeopata
    Segretario della LUIMO
    Articolo pubblicato sul N. 26 – Anno 8, della rivista bimestrale “Natura e Benessere” – F.N. Editrice

    Aggiungo inoltre una notizia che ho appreso qualche giorno fa:

    Con la vittoria schiacciante del sì al referendum la Svizzera include la medicina complementare nella costituzione. Adesso si attendono le misure concrete: come primo passo l'introduzione di diritto nel sistema sanitario.

    Il 17 maggio scorso i cittadini elvetici sono stati chiamati al voto sulle Medicine Complementari e si sono dichiarati a favore dell'introduzione di un nuovo articolo all'interno della Costituzione. La Svizzera è il primo paese in Europa, che richiede di contemplare la medicina complementare all'interno della salvaguardia nazionale della salute.

    Negli ultimi anni medici, terapeutici e produttori erano stati messi al palo, subendo un discredito politico che aveva messo in difficoltà il settore. I vari soggetti in questione hanno pensato di lanciare un'iniziativa popolare, promuovendo il referendum del 17 maggio. In conformità alla volontà popolare, emersa attraverso uno schiacciante voto a favore (67% di sì), nella costituzione della federazione elvetica viene introdotto l'art.118 a BV secondo il quale:

    “La federazione e i cantoni, nell'ambito delle proprie competenze specifiche, si preoccupano di tenere in considerazione la Medicina Complementare”.

    Il Parlamento e le autorità competenti, in conformità al principio costituzionale, devono adesso impegnarsi a farsi portatori delle seguenti istanze:

    1. Registrazione dei medici che operano secondo la medicina complementare della medicina antroposofica, omeopatia, terapia neurale, fitoterapia, medicina tradizionale cinese, all'interno del servizio sanitario obbligatorio.

    2. Creazione di diplomi nazionali per gli altri terapeuti riconosciuti, fuori dal corpo medico.

    3. Integrazione della Medicina Complementare nell'insegnamento e nella ricerca scientifica.

    4. Tutela del patrimonio dei rimedi sperimentati.

    Per ulteriori informazioni:
    Volksinitiative «Ja zur Komplementärmedizin»
    0041 31 5600024
    E-Mail: info@koest.ch
    Sito: http://www.jzk.ch

    Fonte: http://aamterranuova.it/article3454.htm

    Pensa che in Italia, non essendoci regolamentazione vengono venduti medicinali omeopatici… senza però il famoso “bugiardino” con scritte le indicazioni terapeutiche !!! E vengono venduti ormai in tutte le farmacie !!!

    Ciao!


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 31 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.