[Sondaggio] noi creiamo il mondo in cui viviamo II (boicotta il sistema)

Home Forum L’AGORA [Sondaggio] noi creiamo il mondo in cui viviamo II (boicotta il sistema)

Questo argomento contiene 14 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  ezechiele 9 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #108203

    ezechiele
    Partecipante

    siamo tutti “figli delle stelle” o “schiavi del sistema”

    .. beh, vedere che “anche richard” per fare foto ha bisogno di una macchina fotografica mi ha “flashato”.. allora,

    sulla base delle esperienze librarie (ci sono posti dove si puo' andare a prendere e mollare libri gratuitamente),

    perche non istituiamo uno spazio virtuale in cui gli utenti “chiedono” quello di cui hanno bisogno? magari se avessi saputo che a richard serviva una macchina avrei potuto vedere se me ne avanzava una, capite cosa intendo? ….

    nel senso… perche non proviamop a scambiarci beni (in modo NON reciproco) solo in base alle necessità? non proviamo a riusare le nostre cose senza passare dalle ditte? …. mi ho spiegato? cosa ne pensate?

    … a me serve una villa a portofino… a qualcuno “cresce” ? hahaha


    #108205

    windrunner
    Partecipante

    Eze è da molto tempo che avevo in mente una cosa del genere sai !!!
    Anche qui… che sincronicità !!!

    La mia idea era di creare una sorta di biblioteca virtuale di interscambio dei libri…
    Dove ognuno mette a disposizione i propri in “prestito” e può chiaramente leggere quelli di altri… insomma sarebbe una cosa meravigliosa !!!

    Io ho il libro Theta Healing… quando l'ho finito… cosa me ne faccio de libro messo lì a prender polvere??? LO presto a qualcuno che ha bisogno !!!

    Ecco questa secondo me è una bella idea 🙂

    Fammi sapere eze !!!:)

    Ciao ! 🙂


    #108207

    iniziato
    Partecipante

    ho un paio di pantaloni e giacca stile matrix di pelle. Stupendi per l'epoca lontana nella quale li indossavo, li scambio volentieri con pietre o sacchetti di pellets o cereali integrali.


    #108206

    ezechiele
    Partecipante

    che dire… MI PRENOTO!

    io metto in biblioteca
    “la porta del mago” di brizzi
    “l'ozio come stile di vita” di hodgkinson
    “amare tradire” di carotenuto
    “siddartha”

    sto cercando “totem e tabù” di jung….

    PS PER GLI ACCORDI SE NON USIAMO DEI PM MI SA CHE INTASIAMO IL 3D!


    #108204

    windrunner
    Partecipante

    [quote1222250087=ezechiele]

    PS PER GLI ACCORDI SE NON USIAMO DEI PM MI SA CHE INTASIAMO IL 3D!

    [/quote1222250087]

    Già già… chissà se gli autori possono aiutarci nel creare questo sistema di interscambio… se no dato che di lavoro faccio siti… e dato che da tanto avevo in mente questa cosa… quasi quasi…

    Una cosa stile ebay…insomma… dove però non si compra… si presta… !!! Anzi… non mi piace quel termine…. si scambia… 🙂

    Pensiamoci un po 🙂


    #108208

    iniziato
    Partecipante

    Ag non è predisposto a fare questa cosa, se dovesse servire una piattaforma informatica sarebbe da vedere al di fuori di AG.

    Sorry.

    Comunque la parola ultima spetta a pasgal.


    #108209

    ezechiele
    Partecipante

    io forse ho spaziato.. ero andato oltre… sui libri secondo me il “giochino” e' ptropio farli arrivare non da A a B e poi di nuovo ad A ma da A a B e da B a C e da C a ….

    anche per le “cose” … la vedevo proprio come una “banca etica di oggetti”

    come potrebbe (e nella mia famiglia lo e') essere fra appartenenti alla stessa tribù

    io ho bisogno di una sedia, magari qualcuno (A) ha una sedia che gli avanza
    poi C ha bisogno di uno scanner, di un video, di un trasportino per cani da bici (a parte lo scanner il resto se vi serve ce l'ho, per quanto il trasportino per cani da BICI abbia per me un valore DAVVERO affettivo, oltre al fatto che son convinto che in un prossimo futuro di bici (senza petrolio,, la mia visione) un carrello per bici sarà comune come un paio di scarpe) ….

    ma e' ancora diverso,, nel senso, non parte da un'offerta di un bene, ma dalla necessità di un bene….

    non sono io che dico “ho un video che mi avanza” ma qualcuno che dice “”a qualcuno avanza un video?”

    che ne penzate? se po ingegnerizzà?


    #108210
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    A me piace l' idea


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #108211

    ezechiele
    Partecipante

    non intendo in alcun modo forzare nessuno, anzi, ad oggi non posso che ringraziare delle info e dello spazio che ci date… ma comunque a mio avviso non serve nulla… semplicemente wind che deve essere uno smanettone si e' fatto prendere dall'enfasi 🙂 con il consueto equilibrio che contraddistingue le nostre conversazioni un 3d dovrebbe essere piu che sufficiente…

    oh, mi si e' rotta la caffettiera, qualcuno ne ha una che gli avanza?

    .. e' un'operazione meno gretta di quello che sembra, e' un gesto CONCRETO, quotidiano e accessibile a tutti per ESCLUDERE la produzione dal mercato, per togliere potere alla moneta (come se ne avesse ancora hahaha ) qualcuno ha l'opportunità di chiedere (di non dichiararsi “autosufficiente”) qualcun altro ha la possibilità di donare (che bello!) …. boh, mi sembra una cosa carina…

    wind…. o ci fai sto “e-scambi” o non mettere in mezzo il forum… che non sembra aria 🙂 … piu che altro credo che “la piattaforma tecnologia non lo preveda”…

    gia' se non ci bannano e' tanto! 🙂 hahaha


    #108212
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Ho risposto “boh! “


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 15 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.