Staminali

Home Forum SALUTE Staminali

Questo argomento contiene 20 risposte, ha 4 partecipanti, ed è stato aggiornato da giusparsifal giusparsifal 8 anni, 4 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 21 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #58804
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Circa 15 anni fa mi imbattei in un di quei classici articoli da “scienza di frontiera” in cui il giornalista tentava di spiegare come sarebbe potuta cambiare la vita dell'uomo di lì a pochi decenni se gli studi sulle cellule staminali avessero proseguito il loro corso. In realtà lo scenario finale era, per me, un po' inquietante, in quanto la possibilità di poter cambiare o, forse sarebbe meglio dire, “far rinascere” qualsiasi organo del nostro corpo faceva pensare al redattore la possibilità dell'immortalità fisica dell'uomo.
    Ora quell'articolo sarebbe un po' meno “di frontiera” perchè nel frattempo la ricerca e la sperimentazione hanno fatto passi da gigante.
    Al di là dei risultati ufficiali, dalla Cina (ma non solo) sappiamo quasi quotidianamente di nuove sperimentazioni, non oso immaginare cosa già sappiano fare nei laboratori più o meno segreti di Governi, militari ma soprattutto di privati.
    Oltre alle varie considerazioni di ordine etico-morale mi risulta strano come le industrie farmaceutiche non abbiano ancora “contrastato” questa branca della scienza.
    E' vero che nel frattempo fanno enormi profitti e li faranno anche grazie alle loro scoperte ma a me pare evidente come un giorno (ormai non sappiamo più quanto questo giorno potrà essere lontano) molte malattie e deficienze varie potranno essere curate a basso costo ed in tempi ristretti.
    Mi piacerebbe, perciò, raccogliere in questo thread tutte le notizie che ci capitano sull'argomento, cercando di capire a che punto siamo e dove, a breve, potremmo arrivare.
    Che ne dite?


    #58807
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    ho avuto un approccio con le staminali studiando l'allenamento con i pesi, in inglese stem-cells, che permettono la riparazione e lo sviluppo di fibre muscolari.
    Queste sembrerebbero essere in numero predeterminato alla nascita e ci sarebbe chi ne è più dotato che altri, questo ricordo da tali letture, libri e altro..
    Una domanda che mi sono posto è, come mai non agiscono sempre e comunque per rigenerare parti danneggiate e invece dobbiamo in qualche modo spingerle a farlo?
    Io penso che come le chiamava Cayce questo abbia anche a che fare con l'energia vitale, con lo spirito, con lo stimolo interiore necessario per attivare le Forze Creative nel corpo e quindi l'autorigenerazione. A volte ho avuto questo pensiero.

    Tale stimolazione forse puo anche essere fatta tramite energia esterna sapendo come.
    Mi viene in mente questo:

    (In Atlantide) l’entità spesso mise da parte il corpo fisico per rigenerarsi nelle sue attività…Da quel soggiorno (in Atlantide) provengono le capacità innate di creare le energie superiori nel sé, per così dire, che vengono accumulate dalle forze emotive del corpo, quelle per trovare rigenerazione nella forma inferiore delle vibrazioni elettriche. E se il corpo dovesse usare per il suo stesso corpo fisico l’apparecchio radioattivo regolato sulla forza più bassa sulle estremità può mantenere il suo corpo in accordo quasi perfetto per molti – molti—molti—molti –molti giorni. 823-1

    Allora (prima della prima distruzione di Atlantide) i giorni sulla terra venivano contati a gruppi di dieci, di cinquanta e di cento, oltre ai giorni o settimane o anni nel presente. Oppure, l’esistenza di vita dell’entità, paragonata al presente, sarebbe anni invece che settimane; o, in quell’esperienza, vivere da cinque a sei a settecento anni non era di più che vivere fino all’età di cinquanta, sessanta o settant’anni nel presente. 1968-2
    http://www.edgarcayce.it/media/rigeneraz.htm

    D- Qual è la migliore sostanza per l’induzione, la conduzione, la trasmissione di energia eteronica ?
    R- Questa è un’energia provocata che verrebbe prodotta da una combinazione di cristalli…E’ molto simile a quella usata dal corpo nelle forze distruttive nel soggiorno ad Atlantide. Non quella che causò il raggio cosmico, o il raggio della morte, o il raggio risanante – – bensì il raggio che proveniva dalla messa a punto delle influenze prismatiche da un riscaldamento elevato – – può essere proveniente da Arcturus o può essere dal Sole; anche se Arcturus sarebbe più adatto. Il sole può essere indotto a produrre delle forze distruttive o costruttive. 440-3
    http://www.edgarcayce.it/media/lascienzaelatec.htm

    ora non trovo il pezzo in cui dice che ci si rigenerava in particolari templi e che chi si comportava troppo male veniva escluso e allontanato da questa possibilità…

    questo solo per dare un input “originale” 🙂

    Ho visto tempo fa un documentario su sky e gli interventi con staminali che vengono fatti in Cina, che dire sembrava di vedere miracoli.
    [youtube=480,385]gxWZXRyfq-4


    #58805
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Lo sviluppo più incredibile, credo, è che rispetto al filmato che hai pubblicato, Richard, oggi le cellule staminali vengono “prese” dal corpo stesso che si va a curare…


    #58809
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Il corpo è costituito dal fisico, dal mentale, dallo spirituale. Tutti hanno le loro leggi che operano l’uno con l’altro, e il tutto è l’uomo fisico; ma non trattare le condizioni fisiche interamente attraverso le leggi spirituali o mentali aspettandoti che queste rispondano come una cosa sola. 4580-1

    Il corpo—fisicamente, mentalmente, spiritualmente—è un unico corpo; ma nelle diverse condizioni che nascono in un corpo fisico queste devono spesso essere trattate come un’unità—cioè, ogni elemento trattato come un’unità, ma nell’applicazione più piena essi sono una cosa sola.
    2263-1

    Si comprenda che vi è uno schema sul piano materiale o fisico di ogni condizione che esista sul piano cosmico o spirituale, poiché le cose spirituali e le cose materiali non sono altro che quelle stesse condizioni elevate ad una condizione diversa dello stesso elemento—poiché tutta la forza è come di un’unica forza…
    Nella composizione delle forze attive del corpo fisico, esso è costituito da molte, molte cellule—ognuna con il suo mondo individuale dentro di sé, controllata dallo spirito che è immortale, e guidata da quello dell’anima che è un complemento—o il respiro che rende quel corpo individuale, e quando il corpo si trasforma, e questo è il corpo-anima, gli elementi diventano le particelle, gli atomi attivi che vanno a costituire quel corpo-anima.
    Quando l’anima passa allora dal corpo fisico, esso (il corpo-anima) viene quindi costituito da quegli atomi di pensiero (che sono la mente) e che sono una parte delle Forze Creatrici, e quindi abbiamo il corpo-anima, con la mente, la mente subconscia…che non dimentica mai, ed è quindi come la mente cosciente del corpo-anima; lo spirito o mente supercosciente essendo la mente subconscia del corpo materiale. 5756-4

    C’è il corpo, la mente, l’anima, — lo stesso come il Padre, il Figlio, lo Spirito Santo. Ognuno è uno schema dell’altro, — essi sono tutt’uno. 1947-1
    Il corpo è il tutto l’uno. 3685-1
    http://www.edgarcayce.it/media/corposchema.htm

    Sappi che ogni forza, ogni guarigione di qualsiasi natura è il cambiamento delle vibrazioni dal di dentro, la messa in sintonia del divino dentro il tessuto vivente di un corpo con le Energie Creatrici. Questo solo è guarigione. Sia che venga compiuto per mezzo dell’uso di farmaci, del coltello o altro, è il sintonizzarsi della struttura atomica della forza vivente alla sua eredità spirituale. Quindi nella preghiera di quelli – vivi giorno per giorno allo stesso modo con cui preghi – se vuoi dare assistenza e aiuto a questo corpo. 1967-1

    In ogni essere fisico il corpo intero è costituito delle forze atomiche del sistema, con la mente di ogni atomo, quando viene costruito, sorvegliata da tutta la mente mentale del corpo, modificato dalle sue diverse fasi e attributi, poiché, come è visto nelle sue analisi, un atomo del corpo è un intero universo in sé, nello stato più minuto.
    http://www.edgarcayce.it/media/guarigione.htm


    #58808
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Si Richard, io lo leggo, tu lo scrivi, molti lo leggono ma quanto è nostra questa comprensione, quanto sappiamo “mettere in pratica” tutto ciò?
    Pensa che neanche Cayce stesso che canalizzava queste informazioni è riuscito a “fare” quello che diceva…
    Di sicuro è la strada, ma i mezzi per comprenderla, per “farla nostra”?
    Nel cammino verso la conoscenza ci troviamo comunque di fronte a delle avversità, non è una fortuna che si riesca a curarsi per far si che questa coscienza possa, man mano, svilupparsi?
    Io credo che lo sviluppo che c'è stato, da prendere le staminali dal feto, poi dal cordone ombelicale fino ad “auto sostenersi” con le proprie, sia un bel cammino che la Scienza ha fatto: un cammino che dovremmo condividere anche ad altri livelli, oltre a quello fisico, perchè proprio dalla scienza è arrivato l'esempio: il passaggio dall'aiuto “dell'Altro” all'”auto-aiuto”.
    Ed è bello pensare che questa spinta è merito, probabilmente, anche di chi si opponeva con forza all'uso delle cellule staminali del feto.
    Non si riesce a vedere, in questa ricostruzione comunque sommaria, come tutte le forze partecipano allo stesso Progetto?


    #58806
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Cayce nelle letture disse che se lo si sceglie e aggiungo, sapendolo fare, si può allungare la vita, ma bisogna poi anche assumersene la responsabilita

    D- Quindi è anche vero che si può conservare la giovinezza ?
    R- Si può conservare la giovinezza, come si desidera, se si vuole pagare il prezzo necessario.
    900-456
    http://www.edgarcayce.it/media/rigeneraz.htm
    Cayce parlava in trance ma poi non ricordava e non capiva gran parte di quello che veniva poi a sapere di aver detto, negli anni immagino che avrà migliorato la sua conoscenza su quello che canalizzava, inoltre doveva scegliere di farlo e non era proprio un salutista di suo, inoltre le stesse letture insistevano per lui un riposo di almeno un giorno a settimana e altro ancora…ma non si è mantenuto a tali consigli.
    Se fosse stato capace e avesse scelto di farlo, forse sarebbe ancora qua.. chissà.
    Io con questo discorso non voglio dire che dovremmo sfruttare cosi certe capacita rigenerative del corpo e non come sta facendo la scienza, è uno spunto per studiare la cosa in modo piu ampio e con informazioni che se accettate e capite e interpretate bene, possono forse spingerci avanti piu rapidamente.

    Allora mi ha colpito tempo fa questa notizia
    http://www.repubblica.it/2009/01/sezioni/scienze/staminali/staminali-magnetizzate/staminali-magnetizzate.html


    Secondo uno studio condotto da un'equipe dello University College di Londra, le cellule staminali, opportunamente trattate con microscopiche particelle magnetiche, possono migliorare la propria capacità di riparare il tessuto cardiaco o vascolare danneggiato.

    La ricerca, pubblicata sulla rivista del College americano di Cardiologia, Cardiovascular Intervention, dimostra l'efficacia di una nuova tecnica che utilizza le cellule progenitrici endoteliali (una tipologia di cellule staminali che sono fondamentali per i processi di guarigione vascolare) contrassegnate con materiale magnetico e successivamente “guidate” attraverso una calamita posizionata al di fuori del corpo sul punto che deve essere riparato. ”

    Quindi campi magnetici e staminali

    Ora sappiamo anche questo:

    http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.4741
    Ansa:
    ROMA, 13 MAG – Il battito del cuore nell'embrione e' vitale per la formazione delle cellule staminali del sangue. E' quanto scoperto in due studi Usa. Il neonato cuoricino avrebbe il ruolo importante di imprimere col suo battito delle forze biomeccaniche che favoriscono il processo biologico di formazione delle cellule staminali. Cio' spiegherebbe perche' il cuore e i vasi sanguigni si formano molto presto nel corso dello sviluppo embrionale, ancor prima che servano veramente all'embrione stesso.

    http://www.physorg.com/news161439308.html
    Embryo's heartbeat drives blood stem cell formation

    e questo:

    Il Cuore umano (ed animale) genera il piu’ ampio Campo ElettroMagnetico del corpo che fa parte dell’AuRa
    Applications of Bioelectromagnetic Medicine (Applicazioni cliniche di Medicina Elettromagnetica), PJ. Rosch e M.S. Markov, New York 200-t – Istitute of HeartMath® – heartmath.org

    [youtube=420,347]portalplayer.swf

    come dice Haramein è possibile studiare una tecnica particolare di meditazione concentrata sulla singolarità nel cuore dove si forma questo grande campo magnetico e forse cosi stimolare autorigenerazione? chissà..oppure stimolare magneticamente il chakra del cuore?


    #58810
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    E non riesci a vedere nell'uso delle staminali le capacità rigenerative del corpo?
    Ho la sensazione che siamo allo stesso livello di tal Giovanni di una brillante barzelletta, il quale, dopo esser stato avvisato da D-o che lo salverà dall'imminente diluvio Universale, rifiuta di esser salvato da dei sopravvissuti con le barche, memore del fatto che D-o, appunto, lo salverà.
    Annega, muore e va in Paradiso a lamentarsi della mancata promessa, al che D-o gli risponde: “Ma come, ti ho mandato tante di quelle barche per salvarti!”


    #58812
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Staminali: scoperto motore molecolare
    Permette di diventare adulte e poterle poi manipolare

    (ANSA)- ROMA, 2 MAG – Esplorato in California il motore molecolare che guida lo sviluppo delle staminali e che le porta a diventare altri tipi di cellule. Un'equipe dell'istituto Scripps ha esaminato per la prima volta i meccanismi del motore molecolare che permette alle cellule immature di diventare adulte e poterle manipolare e modulare, come in una cabina di regia. Lo studio promette di aiutare a manipolare le staminali con maggiore facilita', accelerando la ricerca per trasformarle in future cure.

    http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/scienza/2010/05/02/visualizza_new.html_1788316307.html


    #58813
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1273060526=giusparsifal]
    E non riesci a vedere nell'uso delle staminali le capacità rigenerative del corpo?
    Ho la sensazione che siamo allo stesso livello di tal Giovanni di una brillante barzelletta, il quale, dopo esser stato avvisato da D-o che lo salverà dall'imminente diluvio Universale, rifiuta di esser salvato da dei sopravvissuti con le barche, memore del fatto che D-o, appunto, lo salverà.
    Annega, muore e va in Paradiso a lamentarsi della mancata promessa, al che D-o gli risponde: “Ma come, ti ho mandato tante di quelle barche per salvarti!”
    [/quote1273060526]
    non capisco
    forse ci fraintendiamo…certo che vedo le capacita rigenerative nell'uso delle staminali
    è che ho visto che vengono iniettate, io stavo pensando anche ad altri possibili metodi

    in quel documentario visto su sky c'erano queste persone in carrozzina mezze paralizzate
    con l'iniezione dicevano che sentivano un calore e poi in breve tempo sempre piu forza fino a rimettersi in piedi

    Io penso allora, abbiamo già delle staminali in corpo e perchè stanno ferme?
    Possiamo quindi stimolarle artificialmente in vario modo, iniezione, campo magnetico ecc..
    ma forse non solo così
    possiamo forse apprendere come fare senza usare stimolazione artificiale oppure con diversi tipi di stimolazione esterna
    Il mio era un balzo ulteriore nella discussione, poi possiamo anche discutere sui passi avanti scientifici e medici che troviamo come informazione pubblica


    #58811
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    “Con i nostri studi condotti insieme alla dottoressa Nadia Rosenthal dell'EMBL – dice Musarò, docente di medicina e biotecnologie alla Sapienza – abbiamo capito perché le cellule staminali presenti nel cuore dopo un danno, come un infarto o un trauma,

    non svolgono più correttamente il loro compito. Infatti, invece di produrre tessuto funzionale contrattile che permette di ‘riparare' il danno, smettono di funzionare o addirittura producono tessuto fibrotico non funzionale. Questo succede perché l'infarto, o il danno. provoca un ambiente ostile all'attività normale delle cellule staminali. Quindi, abbiamo compreso che modificando l'ambiente

    subito dopo l'evento che ha provocato il danno, le cellule staminali possono riprendere la loro corretta funzione. Questo spiega anche perché molto spesso il semplice trapianto di cellule staminali non dà i risultati sperati. Il fallimento potrebbe essere dovuto proprio all'ambiente non idoneo.”
    http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/Un_cuore_che_si_ripara_da_solo/1334212

    Rimani fedele a quella conoscenza – e non pensarci come pura teoria –che il corpo può (rinnovarsi), il corpo effettivamente si rinnova ! 1548-3
    Poiché ogni ciclo, ogni elemento, ogni condizione deve rinnovarsi; altrimenti risulta o si produce più deterioramento che creazione. E ogni elemento, ogni organo, ogni funzione del corpo in ogni sua parte è capace di riprodurre se stesso. Come ?

    Non semplicemente per la capacità delle ghiandole di prendere da ciò che è stato assimilato quegli elementi necessari, ma in ogni atomo, in ogni corpuscolo c’è la Vita. La Vita è quello che veneri come Dio. Se Dio è con te, e tu scegli di usare quegli elementi nella Sua creazione che fanno sì che ogni atomo, ogni corpuscolo diventi sempre più consapevole di quell’influenza creativa, allora si può arrivare alla resurrezione. Non può quindi essere creato la salute piuttosto che la malattia, il disordine, la confusione ? 2968-1

    Il corpo umano è costituito da vibrazione elettronica, e ogni atomo e elemento del corpo, ogni suo organo e organismo ha la sua vibrazione elettronica o unità elettronica necessaria al mantenimento di quel particolare organismo e all’equilibrio in esso.

    Ogni unità quindi, essendo una cellula o un’unità di vita di per sé, con la sua capacità di riprodursi per mezzo della prima forma o legge nota della riproduzione, per mezzo della divisione della stessa. Quando qualsiasi forza in un organo, qualsiasi elemento del corpo diventa inadeguata nella sua capacità di riprodurre quell’equilibrio necessario per il mantenimento dell’esistenza e della riproduzione fisica dello stesso, quella parte diventa inadeguata, inadeguata attraverso l’energia elettronica che è necessaria.

    Questo può accadere per ferite, malattie, ricevute da forze esterne; o ricevute da forze interne per mancanza di eliminazione prodotta nel sistema, per la mancanza di altri agenti. 1800-4

    Se le assimilazioni e le eliminazioni fossero tenute più vicine al normale nella famiglia umana i giorni potrebbero essere estesi a qualsiasi periodo desiderato; poiché il sistema viene costruito dalle assimilazioni di quello che assorbe, ed è in grado di dare resurrezione

    purché le eliminazioni non sono un ostacolo. 311-4

    http://www.edgarcayce.it/media/rigeneraz.htm


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 21 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.