Sulla Lama del Terrore Infinito…

Home Forum L’AGORÀ Sulla Lama del Terrore Infinito…

Questo argomento contiene 16 risposte, ha 7 partecipanti, ed è stato aggiornato da  giovanni 9 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 17 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #122838

    giovanni
    Partecipante

    SULLA LAMA DEL TERRORE INFINITO…

    Ad ogni atto di terrorismo corrisponde una nuova stretta sulle limitazioni dei diritti civili e sulle libertà in genere.

    E' aberrante quello che si sta consumando ai danni dell'Umanità.

    Chiunque siano gli autori di tali misfatti siano essi mente o braccia è sicuro che puntano spediti alla guerra tra religioni e tra civiltà.

    Con questo vecchio sistema mentis consiglio di acquistare una bella scorta di tappi di sughero, cosi almeno non ce la perderemo per strada…

    Ironia a parte è veramente un bel rebus, siamo messi sempre più gli uni contro gli altri e questo volutamente a nostra insaputa

    E se cercassimo di usare l'Amore, la speranza, la comprensione, il dialogo e di provare a sentire le ragioni dell'Altro elargendo loro tutte quelle concessioni a più non posso che noi usufruiamo già da molto tempo e che gli altri si sognano soltanto di avere?

    Comportiamoci in modo fraterno come in una grande famiglia in quanto questo noi siamo e facciamolo in modo sostanziale ma che sia veramente fatto.

    Non è più possibile che i pochi del mondo usufruiscano di ogni ben di DIO mentre il resto della famiglia umana soffre miseria e restrizioni di ogni genere.

    I foruncoli e i bubboni della pelle vanno curati dolcemente dall'Interno del corpo umano…

    Muro contro muro, uguale, annientamento delle parti…

    Dare voce alle ragioni degli opposti e portarsi ad una trattativa che ci consegni un reciproco accordo di pacificazione mondiale tra le religioni e tra le civiltà.

    Trattative che dovranno essere impostate oltre il giudizio, oltre l'avere ragione o l'avere torto e oltre l'espressione e sentimento di odio e abbandonando il senso di condanna verso chi che sia.

    Le azioni degli altri sono sempre le nostre stesse azioni che abbiamo purtroppo richiamate a noi…

    La nuova regola di salvezza sta nella non colpevolizzazione e non punibilità degli altri ne di noi stessi e fare simbolicamente quel salto quantico necessario verso quelle comprensioni che al momento ci sono precluse.

    Ricordiamoci di appartenere ed essere UNA SOLA UNICA FAMIGLIA UMANA.

    L'Ultima scialuppa a nostra disposizione potrebbe partire senza di noi…

    Ammettiamolo, questa è l’attuale danza della vita…

    Sprovvisti di bacchetta magica e di palla di vetro quale siamo, possiamo solo cercare di usare l’ingegno e la creatività che non è cosa da poco

    Dal punto critico di non ritorno in cui noi umanità ci troviamo impantanati bisogna sortire una genialità alternativa capace della svolta riparatrice

    Io provo ad esporre la mia personale indicazione da un punto di vista che parte dal mio pensiero filosofico e si allaccia chiaramente anche a quanto indicato appunto Sulla Lama del Terrore Infinito-

    Penso che mettere d’accordo una opinione pubblica originata dal basso possa costituire la chiave di svolta per una trattativa mondiale di pacificazione tra le religioni e tra le civiltà.

    La stessa opinione pubblica mondiale originata dal basso una volta trovata l’intesa dovrà fare pressione
    marcata spiccata inesorabile sui propri governi e portarli alla trattativa aperta.

    I quali governi saranno affiancati da una cospicua rappresentanza mondiale di saggi originati dal basso non conniventi con i governi in carica.

    Sarà il comitato mondiale dei saggi stessi a stipulare l’accordo tra tutte le parti in causa apponendo anche le loro firme in calce e facendo rispettare a pieno gli accordi raggiunti.

    Dallo stesso momento in poi le decisioni politiche dei governi dipenderanno e dovranno tener conto del comitato di saggi mondiale che avranno sempre l’ultima parola in causa.

    Per il momento fermiamoci a questo, se la cosa si metterà in moto avremo modo di mettere sul tavolo una alla volta anche le altre carte

    Signori miei non è più il momento di apporre sul cammino dell’innovazione lo scudo bloccante della negazione dell’Altro nel disperato tentativo di auto-riaffermare il proprio schema imposto ed ormai del tutto obsoleto…

    Ormai si gira un altro Film, prendiamone cosciente consapevolezza.

    1. Mi preme puntualizzare che la mia non è la soluzione al problema ben sì è l’idea di una proposta alla soluzione del problema.

    2. Approntare una mondiale sensibilizzazione che parta dal basso ed approdi ai più alti vertici istituzionali.

    3. Formare un nucleo-comitato indipendente di Saggi della terra.

    4. Fare pressioni sui governi anche con frequenti manifestazioni di massa.

    5. Creare l’Appoggio dei media indipendenti, ce ne sono?

    6. Creazione di un Forum trattativa in video conferenza via Internet per il raggiungimento di una pacificazione mondiale tra le Religioni e le Civiltà.

    7. Se indispensabile, proclamare in EXTREMIS uno sciopero mondiale ad oltranza fino al raggiungimento degli accordi stessi…

    8……………………………………………………………

    9……………………………………………………………
    10………………………………………………………….

    11………………………………………………………….

    12………………………………………………………….

    Licenza di sciopero mondiale dove sta per
    Licenza di ammutinamento Mondiale dove sta per
    Licenza di pace Mondiale dove sta per
    Licenza di non punibilità ma di rimozione dove sta per
    Licenza di libertà dove sta per
    Licenza di antischiavitù dove sta per
    Licenza di antirazzismo dove sta per
    Licenza di riapproprio individuale dove sta per
    Licenza di AMORE UNIVERSALE dove sta per
    Licenza di riconoscenza verso l’umanità ed il mondo dove sta per
    Licenza di riconoscenza verso i nostri sacri avi dove sta per
    Licenza di responsabilità verso nostre sacre generazioni presenti e future…

    BASTA SOLO VOLERLO E ATTIVARSI…


    #122839

    cenereo
    Bloccato

    caspiterina..sembra un manifesto..politico dal retrogusto politico…perdonami,forse non ho capito nulla,ma credo che l'azione di massa atta al rinnovamento sociale della Nuova Era, avvenga spontaneamente,se l'intervento parte prima in forma individuale..se vogliamo credere in un universo come ologramma..altrimenti non è altro che il solito movimento sociale,col rischio di venir politicizzato dal sistema..come sempre..ti sembra?


    #122840

    giovanni
    Partecipante

    Bene Cenereo, allora affidiamoci e lasciamo fare tutto alla spontanietà e tanti auguri…


    #122841

    meskalito
    Partecipante

    Io ci starei ad una azione globale,tutti con il cuore in mano dichiarando di essere pronti a guidare la Terra !


    #122842

    Tilopa
    Partecipante

    Troppo complicato, e poi significherebbe una resa di questa “Umanità” alla religione, al potrere politico, a una civiltà che per millenni si è fondata sulla sopraffazione e sull'inganno.

    Sarebbe più semplice se questa Umanità voltasse le spalle a tutto questo, con un sorriso, con la consapevolezza di essere al di là di tutto questo …

    E' l'Umanità che da valore al denaro, alla disputa, alla religione, alla politica alla civiltà … Finchè esisterà l'identificazione dell'Umanità con tutto questo, non ci potrà essere un cambiamento significativo.


    #122843

    giovanni
    Partecipante

    Dici bene Tilopa, è l'Umanità che da valore alle cose, alle idee, ai sentimenti e alle sue visioni del tendere verso del Mondo e dell'uomo che sia però senza odio, laceramenti e condanne.

    IL tutto orientato al perdono degli altri e di se stessi, orientati all'amore infinito riprendendo il cammino da un nuovo Umanesimo Nascente tesi appunto ad un tendere verso responsabile.

    Capisco la complessità esposta ma come non provarci.


    #122845

    cenereo
    Bloccato

    [quote1238776822=cenereo]
    caspiterina..sembra un manifesto..politico dal retrogusto politico…perdonami,forse non ho capito nulla,ma credo che l'azione di massa atta al rinnovamento sociale della Nuova Era, avvenga spontaneamente,se l'intervento parte prima in forma individuale..se vogliamo credere in un universo come ologramma..altrimenti non è altro che il solito movimento sociale,col rischio di venir politicizzato dal sistema..come sempre..ti sembra?

    [/quote1238776822]
    non parlo giovanni di un azione passiva..mi sembra di essermi spiegata chiaramente…parlo di una forma di rinnovamento individuale che poi si espande…xxo lo ha spiegato meglio di me in libertà creativa.


    #122847

    giovanni
    Partecipante

    Tranquilla Sara, si vedrà cosa saremo in grado di fare…


    #122848

    cenereo
    Bloccato

    [quote1238779165=giovanni]
    Tranquilla Sara, vedremo cosa sapremo in grado di fare…
    [/quote1238779165]
    ..cio non toglie che il tuo discorso trabocca di sano,risoluto attivismo..ma a tratti utopistico,o meglio senza concrete basi su come raelizzarlo..sarà che non comprendo,ma non si delinea nella mia mente un processo realizzativo in merito..troppi sono gli ostacoli..cosa dovremmo fare di concreto..siamo nell'ombra e abbiamo le mani legate..scendere in piazza a fare un casino?ci sarà,c'è gia,come già c'è stato in passato..curiamola sta cosa.. è interessante


    #122844

    zret
    Partecipante

    Un'utopia non priva di pericoli…


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 17 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.