TERREMOTO 6.9 IN CINA

Home Forum PIANETA TERRA TERREMOTO 6.9 IN CINA

Questo argomento contiene 22 risposte, ha 12 partecipanti, ed è stato aggiornato da NEGUE72 NEGUE72 8 anni, 2 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 23 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #87538
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    PECHINO – Almeno 300 persone sono morte in seguito ad una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.9 avvenuta nella provincia cinese del Qinghai. Lo riferisce la tv di Stato, che parla anche di 8 mila feriti. Numerosi edifici sono crollati, le strade sono bloccate da frane e le comunicazioni sono difficili.

    “Molti sono stati seppelliti dai crolli e molti feriti sono stati portati negli ospedali”, ha dichiarato un funzionario locale all'agenzia Nuova Cina. “I feriti sono ovunque per le strade, molte persone sanguinano dalla testa”. Nella cittadina più vicina all'epicentro, Jiegu, sono crollate l'85 per cento delle case, ha aggiunto il funzionario. Tra le vittime dei crolli ci sarebbero molti bambini di una scuola elementare. “Non abbiamo mezzi meccanici”, ha proseguito la fonte, “e dobbiamo scavare con le mani. Non abbiamo neanche sufficienti attrezzature mediche“. Al momento, circa 700 soldati risultano impegnati nei soccorsi, e altri mille sono stati mobilitati. Un ufficiale dell'esercito ha dichiarato che 900 persone sono state estratte dalle macerie.

    Le autorità provinciali hanno inviato 5 mila tende e decine di migliaia di capi d'abbigliamento, ha detto il ministero degli Affari civili in un comunicato. La priorità è dare riparo a chi è rimasto senza un tetto, visto che nella zona la temperatura può raggiungere livelli molto bassi.

    Il sisma è stato registrato dal Servizio geologico degli Stati Uniti (Usgs) alle 7:49 ora locale (l'1:49 in Italia) ed è stato seguito da tre repliche di magnitudo rispettivamente 5.3, 5.2 e 5.8. Le autorità cinesi hanno stimato la magnitudo del sisma in 7.1 gradi. Secondo i rilievi dell'Usgs, l'epicentro della prima forte scossa è stato a 10 km di profondità, a una distanza di 375 km dalla città di Golmud e 240 km dal centro tibetano di Chamdo. Nel maggio del 2008 la provincia cinese del Sichuan, confinante a nordovest col Qinghai, è stata colpita da un terremoto di magnitudo 8 che ha causato oltre 87.000 morti.
    [color=#ff0000]
    Jiegu si trova in una Prefettura autonoma tibetana nei pressi del confine con la Regione autonoma del Tibet. Circa 90% degli abitanti sono tibetani.
    [/color]

    http://www.repubblica.it/esteri/2010/04/14/news/cina_terremoto_di_magnitudo_6_9_oltre_60_morti_altri_sotto_le_macerie-3334153/


    #87539

    Wakan
    Partecipante

    Scusami Negue, ci aggiungo anche questa:

    [link=http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2010/04/14/visualizza_new.html_1762510727.html] http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/topnews/2010/04/14/visualizza_new.html_1762510727.html [/link]


    #87540
    NEGUE72
    NEGUE72
    Partecipante

    Comunque…artificiali o naturali che siano questi terremoti devastanti….
    qui sta succedendo qualcosa!!!!


    #87541

    Wakan
    Partecipante

    Assolutamente daccordo!
    Il pianeta è più vivo che mai e lo sta dimostrando.HAARP centra poco (secondo me).


    #87542

    FREESPIRIT
    Partecipante

    [quote1271241060=NEGUE72]
    Comunque…artificiali o naturali che siano questi terremoti devastanti….
    qui sta succedendo qualcosa!!!!
    [/quote1271241060]
    si , la madre terra si stà ribellando!!!ragazzi dobbiamo aspettarci ancora ,purtroppo, altre catastrofi. §(°


    #87543
    giusparsifal
    giusparsifal
    Partecipante

    Eppure, vedete, io non so se questo ragionamento sia stato già fatto da altri, è probabile, ma secondo me l'uomo non rappresenta un vero pericolo per questo pianeta.
    A meno che non decidiamo di far esplodere tutte le atomiche che abbiamo, contemporaneamente, in modo tale che, ad esempio, si possa far uscire dall'orbita la Terra, non credo che noi siamo davvero un problema per questo pianeta.
    Noi siamo un problema solo per noi stessi.
    Noi potremo inquinare ( http://www.repubblica.it/ambiente/2010/04/14/news/australia_barriera-3338819/ ), distruggere boschi e via dicendo, la Terra prima o poi riaggiusterà tutto.
    Cosa “importa” al pianeta se ci metterà, diciamo, 3.000 anni.
    Questa unità di tempo è grande e significativa solo per gli esseri come noi, dalla vita limitata.
    Non è per mancare di rispetto al pianeta che ci ospita ma è per mancanza di rispetto verso noi stessi e di tutti gli altri esseri viventi che ci abitano che dovremmo cambiare rotta.
    Il pianeta risorgerà sempre, ci volessero anche 100.000 anni…


    #87544

    lila
    Partecipante

    Dovete tenere conto che ad alcuni terremoti non viene dato
    risalto perchè non ci sono nè vittime nè danni forse perchè
    avvengono in zone disabite.Questi sono di pochi giorni fa

    12/4/2010
    Scossa di magnitudo 6.2 in Andalusia
    Una scossa tellurica di magnitudo 6.2 è stata avvertita domenica notte nel sud della Spagna. Lo riferisce il sito dell'Istituto americano di geofisica (Usgs). Il sisma è stato registrato alle 00:08 a circa 25 chilometri a sud-est della città di Granada, in Andalusia. Al momento non si hanno notizie di vittime o danni.
    http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo478832.shtml

    11/04/2010
    Un forte terremoto di magnitudine 7.1 ha colpito oggi le Isole Salomone. Lo ha riferito il centro U.S. Geological Survey. Continua a leggere questa notizia
    L'epicentro del sisma è stato localizzato a 52 chilometri di profondità nell'Oceano Pacifico, a 97 chilometri a sudovest dell'isola Kira Kira delle Salomone . Lo scosse sono state registrate alle 11.40 ora italiana.

    Il Centro di allerta tsunami nel Pacifico ha detto che il terremoto, potrebbe “provocare locali tsunami con rischio di gravi danni per le coste che si trovano nel raggio di 100 chilometri dall'epicentro”.

    http://it.notizie.yahoo.com/4/20100411/tts-oittp-quake-solomon-ca02f96.html


    #87545

    CANERO
    Partecipante

    …perche' molti terremoti sono a profondita' chilometriche e quindi di solito non c'e' nessuna ripercussione in superficie.


    #87546
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    si infatti io ogni giorno sono collegato col sito rsoe delle emergenze e catastrofi e in questo 2010 sono infinite le scosse sopra il grado 5..tanto x farvi un idea..in questi ultime settimane poi in diversi posti in poco tempo…come ho detto e ripeterò all infinito la tecnologia umana molte volte ha a ke fare con queste calamità però la Terra sta attraversando insieme a tutto il sistema solare una parte dell universo ke porta a questi cambiamenti e creano molte di quelle ke noi kiamiamo terremoti uragani e via dicendo


    #87548
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    [quote1271258222=giusparsifal]
    Eppure, vedete, io non so se questo ragionamento sia stato già fatto da altri, è probabile, ma secondo me l'uomo non rappresenta un vero pericolo per questo pianeta.
    A meno che non decidiamo di far esplodere tutte le atomiche che abbiamo, contemporaneamente, in modo tale che, ad esempio, si possa far uscire dall'orbita la Terra, non credo che noi siamo davvero un problema per questo pianeta.
    Noi siamo un problema solo per noi stessi.
    Noi potremo inquinare ( http://www.repubblica.it/ambiente/2010/04/14/news/australia_barriera-3338819/ ), distruggere boschi e via dicendo, la Terra prima o poi riaggiusterà tutto.
    Cosa “importa” al pianeta se ci metterà, diciamo, 3.000 anni.
    Questa unità di tempo è grande e significativa solo per gli esseri come noi, dalla vita limitata.
    Non è per mancare di rispetto al pianeta che ci ospita ma è per mancanza di rispetto verso noi stessi e di tutti gli altri esseri viventi che ci abitano che dovremmo cambiare rotta.
    Il pianeta risorgerà sempre, ci volessero anche 100.000 anni…
    [/quote1271258222]
    [youtube=425,344]qXzm8adzZsc
    00:07 In realtà questo comportamento frattale della natura secondo questa teoria, emerge direttamente dalla struttura del vacuum, il vacuum dirige la realtà e la realtà dipinge la struttura del vacuum.
    Quindi quando vedete la natura potete vedere la geometria del vacuum e una tale teoria include tutto persino voi,
    00:48 quindi questa è una teoria unificata, questa è la presentazione che ho dato alla APS, la più grande comunità di fisica sulla Terra e qua mostro, in una legge scalare, che se prendete tutti gli oggetti nell'universo e mettete il raggio vs la frequenza, questi oggetti cadono su una linea retta nel grafico, tutti questi oggetti obbediscono alla condizione
    di Schwarzschild di un buco nero,
    1:59 ora vi spiego cosa significa, sembra complesso ma non è cosi complesso..questa è la scala universale, il nostro universo, abbiamo una idea approssimata del suo raggio, se guardate qua, la massa interna all'universo eccede la velocità di fuga della luce, significa che se mandate una luce in una direzione..
    2:41 voi sapete che Einstein ha scoperto che l'energia elettromagnetica può curvarsi per la forza di gravità, la curvatura dello spazio-tempo? Allora questa luce si piega attorno a una stella, poi ad un'altra e un'altra e un'altra e alla fine torna indietro, non sfuggirà al nostro universo perchè c'è troppa massa dentro esso
    3:06 questo significa CHE NOI VIVIAMO DENTRO UN BUCO NERO (risate), ripeto NOI VIVIAMO DENTRO UN BUCO NERO, ecco perchè quando guardate il cielo di notte è NERO, perchè la luce si contrae nel vacuum verso la singolarità
    3:48 tutto dentro questo buco nero è un buco nero più piccolo, ma voi siete fuori da questi buchi neri più piccoli, questo è un quasar, questo è un centro galattico, questo è il nostro sole, questo è un atomo (si riferisce al grafico sullo schermo), questa è una particella atomica, 10^-33, la costante di planck, guardate che gli atomi e le particelle subatomiche sono incluse.
    4:28 la nostra fisica corrente è divisa in teoria quantistica, con atomi e particelle subatomiche e in cosmologia, con le equazioni relativistiche (micro e macro) per gli oggetti grandi. Qua noi mostriamo una relazione diretta tra tutti questi oggetti assieme, NESSUNA DIVISIONE..se tutti questi oggetti vengono considerati buchi neri di diversa scala.
    Questa è chiamata Legge Scalare, questa è ciò che sto per pubblicare a Novembre! Ora si trova in Peer Review che è eccellente! (applausi)
    Ci divertiamo abbastanza eh?

    5:15 Ora potete vedere che se siete in un universo “buco nero”, gli altri buchi neri piu piccoli da cui voi siete fuori come osservatori, appaiono come buchi bianchi, irradiano, vedete la parte irradiante dell'orizzonte degli eventi, uno sembra una stella, uno sembra un pianeta, un altro un atomo, un altro una particella subatomica, lo vedete?

    5:50 Il buco bianco e quello nero non sono oggetti diversi, sono uno dentro l'altro, e c'è un feedback tra il campo gravitazionale e quello elettromagnetico, la radiazione genera la curvatura nello spazio, che genera radiazione e questo genera un feedback aperto e cos'è un feedback aperto? UN FRATTALE!
    6:19 Questo è esattamente ciò che è un frattale, una reiterazione di una equazione e genera un feedback aperto. Tutti vedete? Tutto ciò che guardate sono buchi neri di scala diversa, includendo tutti li atomi di cui siete fatti, non vediamo alcuna evidenza di entropia e morte. Tutto quello che vediamo è evidenza di mini buchi neri che si DISORGANIZZANO e si RIORGANIZZANO, ovvero livelli di organizzazione mutevoli.

    7:13 Quando morite, nessuno dei vostri atomi sparirà mai, vanno da un livello di organizzazione ad un altro, vanno da una scala a un'altra, vi sto dicendo che i vostri atomi sono mini buchi neri, vi sembra pazzia? In realtà no. Una delle migliori teorie di unificazione che si sta cercando di produrre ora è incorretta perchè manca il componente frattale, ad esempio Stephne Hawking, descrive ogni atomo subatomico come mini buco nero e l'Hadron Collider costruito a Ginevra è stato costruito per cercare questi mini buchi bianco/neri, una cosa molto emozionante che ho scoperto
    8:21 è che vi sto dicendo che gli atomi che creano le vostre cellule sono mini buchi neri? Beh è vero, ma un'altra risoluzione è la stessa cellula. Quando guardate la superficie di una cellula biologica, ha una griglia che copre l'orizzonte degli eventi della cellula, che tiene assieme la membrana della cellula, è chiamata lipoproteina,
    9:10 la frequenza di oscillazione in Hz della lipoproteina sulla superficie della cellula è di 10^11Hz, un 10 con 11 zero, ecco quanto vibra rapidamente.
    Se piazzate nel grafico la cellula con 10^11Hz, allineate la frequenza al valore del raggio , vi trovate esattamente nel MEZZO e avete la risoluzione biologica, non pubblicherò questi con simili argomentazioni perchè sono troppo esoteriche, farei impazzire tutti in un colpo. E' già abbastanza dire che Tutto è un Buco Nero (risate) , ma in realtà la cellula, la biologia della cellula, la risoluzione biologica obbedisce alla condizione di Schwarzschild di un buco nero, perchè genera cosi tanta energia, 10 elevato alla 11 è un numero enorme, altra cosa è che conferma che in questa scala, guardando le distanze…

    ——————
    http://shaika81italy.spaces.live.com/blog/cns!538A73FC85B17040!434.entry
    Le persone che conoscono il vero io spesso mi fanno domande tipo: “Perchè mi trovo qui?”- “Da dove vengo?” – “Qual'è la mia missione?” e addirittura, “A che serve tutto questo?”

    Altra gente mi pone domande più 'concrete' tipo: “Da quanto tempo ti trovi qui?”, “Hai conosciuto Atlantide, eri già qui a quel tempo?”, “Esiste davvero la magia?”,”Cos'è questa storia dei “Bambini delle Stelle?”

    E' strano che nessuno mi abbia ancora chiesto se ho conosciuto Elvis! Tutto ciò mi dà molto fastidio ma, nel caso abbiate cominciato anche voi a farvi strane idee vi rispondo subito: “No, non conosco Elvis!”

    Comunque, tornando a cose serie, posso dirvi che mi trovo qui da millenni, sotto varie forme. Ho visto la Terra distrutta centinaia di volte e non ho dubbi che accadrà di nuovo. Dovete iniziare a pensare al di fuori dei vecchi preconcetti per capire da dove vengo veramente. Quando avrete afferrato l'idea che il tempo non esiste vedrete l'intero universo che si riavvolge su se stesso, i fatti accadono e riaccadono in eterno.

    —————–
    anche ammettendo la distruzione…..cos'è la distruzione? esiste? è la fine? cosa accade in quel momento? che transizione avviene?
    il problema piu grande secondo me è che avremmo fallito nel fare un ulteriore balzo evolutivo..forse


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 23 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.