Testimonianze danni da vaccini

Home Forum SALUTE Testimonianze danni da vaccini

Questo argomento contiene 23 risposte, ha 11 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Medico omeopata 8 anni, 11 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 24 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #57858

    Medico omeopata
    Partecipante

    Propongo di creare un thread dove riportare tutti le testimonianze dei danni da vaccini accertate o fortemente sospette (perchè le autorità “competenti” cercano di negare l'evidenza a tutti i costi e spesso per avere una relazione di causa effetto riconosciuta ci vogliono decenni).

    VACCINI. Ragazza di 14 anni muore in Gran Bretagna dopo dose anti Hpv

    Finora nel paese si sono verificate 4.657 reazioni avverse su 1,4 milioni di vaccini somministrati

    Una ragazza di 14 anni è morta ieri in Gran Bretagna poco dopo essere stata vaccinata contro il papillomavirus a scuola. L'autopsia sul corpo della giovane si terrà oggi, e dovrà chiarire se il decesso è da collegare al vaccino. La notizia ha ovviamente destato clamore e allarme in Gran Bretagna, dove dal 2008 è in corso una massiccia campagna di vaccinazione diretta alle 12-13enni, con richiami previsti a scadenze fisse. Dopo la morte di Natalie Morton, allieva della Blue Coat CofE School di Coventry, però, la campagna si prenderà «una breve pausa» in attesa dei risultati delle analisi.

    Finora, secondo gli esperti inglesi, nel paese si sono verificate 4.657 reazioni avverse su 1,4 milioni di vaccini somministrati. «La morte è avvenuta poco dopo che la ragazza ha ricevuto l'iniezione del vaccino anti Hpv a scuola», hanno spiegato le autorità, «ma nessun collegamento può essere stabilito tra il decesso e i vaccino prima dell'autopsia. Stiamo comunque conducendo un'indagine accurata sulle circostanze della tragedia». Nella scuola di Natalie altre ragazze si sono sentite male accusando sintomi di svenimento e nausea, e sono per questo state rimandate a casa. Il vaccino utilizzato in Gran Bretagna è il Cervarix prodotto dalla GlaxoSmithKline.

    http://beta.vita.it/news/view/95868


    #57860

    Medico omeopata
    Partecipante

    In stato vegetativo da 47 anni. La mamma: non lo abbandonerò

    TAVAZZANO – Da 47 anni passa tutto il giorno con il figlio Giorgio, ridotto in stato vegetativo a sei mesi d´età dalla vaccinazione antipolio. Lui non parla, non cammina più, non reagisce agli stimoli, passa la giornata sdraiato sul divano. Va imboccato, lavato e accudito in tutto. Con lui c´è solo mamma Fernanda, 74 anni, una vita passata in simbiosi con il suo bambino rubato dalla malattia. «Non posso mai lasciarlo solo – spiega con gli occhi che luccicano – da cinque anni soffre di asma, potrebbe soffocarsi, in stanza ho dovuto mettere l´ossigeno, ogni tanto gli viene un collasso. Di notte sto al suo fianco, quando ha il riflesso di darsi dei pugni in testa lo abbraccio». A volte Giorgio non dorme per tre giorni di fila, e bisogna vegliare con lui, fino a quando sprofonda in un sonno simile al coma: «Mi sembra morto, mi spavento, poi lui riemerge, torna vivo. Il vegetale di prima».

    Fernanda gli ha consacrato la propria vita. Sta con lui da sola al primo piano della palazzina Aler di via Rosselli a Tavazzano con Villavesco, in provincia di Lodi. Terzo di tre figli, nel giugno del ?61 subì danni al cervello a causa della vaccinazione contro la poliomielite. «Era normalissimo. Ma il giorno dopo la puntura ci fu il primo sintomo, uno scatto della testa. I medici di Lodi mi dissero che mi inventavo tutto, mi fecero passare per scema». Fu un luminare milanese a svelare il dramma: «Andammo al suo ambulatorio, 86mila lire di visita, tutto lo stipendio di un mese di mio marito ferroviere». Il verdetto: danni irreversibili al cervello, encefalopatia da farmaco. Giorgio non avrebbe mai parlato, il suo corpo si sarebbe sviluppato scollegato dalla mente. Impara a camminare, mangia solo se imboccato, ma resta in compagnia dei suoi fantasmi. «In 47 anni non ho mai avuto l´impressione che capisse qualcosa: è rimasto un neonato di sei mesi». «I dottori ci hanno spiegato che l´encefalite – aggiunge Furio, il fratello maggiore di 55 anni – gli ha bloccato il cervello: infatti non conosce l´aggressività, ogni tanto si dondola da solo come faceva sul cavallino».

    A 12 anni compare l´epilessia con attacchi fortissimi, svenimenti. E la famiglia Ciuchi si scontra un´altra volta con la sanità pubblica: «Trovare uno specialista è stata un´impresa. Finché a Milano un medico ha selezionato i farmaci giusti». Il lutto per la morte del marito, del figlio Rolando, la signora Fernanda non molla mai. Per due volte manda il figlio in comunità, poi corre a riprenderselo. Quel bambino che ormai è un ragazzo, alto 1.60 e pesante 50 chili, è sempre più problematico. Nel ´99, mentre è seduto, scivola per terra e batte un´anca. «Al pronto soccorso dicono che è una piccola contusione, lo mandano a casa. Se ne accorge il fisioterapista dopo un po´: è il femore rotto, deve essere operato. Da allora è in carrozzina».

    I danni causati dalla vaccinazione non sono mai stati risarciti. Fernanda vive con i 700 euro della pensione del figlio, e i 714 del marito. Paga 150 euro di affitto. Dopo aver lottato per tanti anni dentro si sente ancora forte, ma ha paura del futuro. Ricoverarlo? «Non ci penso, sto con lui. Mi sento sfortunata, ho dato troppo agli altri, ma a questo figlio voglio un bene dell´anima, non lo abbandonerò mai». Seduti sul divano ascoltano insieme la musica e guardano la tv: Giorgio non reagisce, ma la mamma quando sente certi episodi di cronaca aumenta il volume. Come per Welby, Eluana, e per l´ultimo caso di Bollate, in provincia di Milano, dove una figlia ha soffocato la mamma malata da anni: «Per me hanno tutti diritto di vivere così come sono, non vanno mai sospese le cure, se no è come se li ammazzassero».

    http://milano.repubblica.it/dettaglio/in-stato-vegetativo-da-47-anni-la-mamma:-non-lo-abbandonero-mai/1549496


    #57861

    shantyfamily
    Partecipante

    Quando a 6 mesi mi hanno praticamente OBBLIGATA a vaccinare il mio bimbo io dentro mi sentivo morire! Non avevo grandi informazioni sui danni provocati dai vaccini era solo una sensazione… e poi quel foglio che mi hanno fatto firmare… io non sono 1 dottore come posso firmare 1 cosa del genere? perché non si sono presi loro la responsabilità di quello che facevano? Le mie domande sulle conseguenze dei vaccini sono state liquidate con risposte brevi e fastidiose dicendomi che ero troppo apprensiva e che trasmettevo la mia ansia al bambino e lo DANNEGGIAVO! Subito dopo il 1° vaccino mio figlio ha perso i sensi. Ero ancora in infermeria e sono corsa come una pazza dal dottore con il bambino in braccio che “ciondolava”. Il dottore non si è nemmeno degnato di alzarsi dalla sedia e senza nemmeno guardarmi mi ha detto che il bambino stava dormendo. STAVA DORMENDO?!?!? Per svegliarlo l’infermiera ha dovuto bagnargli la faccia + volte! Lo scuotevo lo chiamavo e non si svegliava! Sono subito corsa dalla pediatra che ha fatto fare al bimbo una visita neurologica dicendomi di stare tranquilla che era solo x controllo… Peccato che la ricetta riportava la scritta URRGENTE e il bambino il giorno dopo era già dal neurologo che mi ha detto di stare tranquilla però gli hanno fatto 1 POLISONNOGRAMMA! Dopo tutta questa odissea il bambino ha avuto una forte febbre e sfoghi cutanei ma tutto si è risolto ed è stato bene! Ha fatto altri 2 vaccini e la pediatra ha disposto x farglieli fare in ambiente protetto dicendomi di stare tranquilla che era solo una precauzione! Il bimbo non ha + perso i sensi ma avuto sempre febbre e reazioni cutanee! Quando dopo la prima esperienza ho chiesto alla pediatra se era il caso di evitare i successivi vaccini mi ha detto che ero pazza! “non vuoi che tuo figlio muoia x malattie gravissime vero? E poi devi farlo se vuoi che venga accettato nelle scuole!” Io che non sono 1 medico onestamente sentendomi dire così mi sono sentita IMPOTENTE! Ora temo il prossimo vaccino tra 3 anni perché ora ho motivi in + x credere che le mie prime sensazioni erano esatte!
    Che fatica!!!! :ummmmm:


    #57862

    Medico omeopata
    Partecipante

    [quote1254390316=shantyfamily]
    Io che non sono 1 medico onestamente sentendomi dire così mi sono sentita IMPOTENTE! Ora temo il prossimo vaccino tra 3 anni perché ora ho motivi in + x credere che le mie prime sensazioni erano esatte!
    Che fatica!!!! :ummmmm:
    [/quote1254390316]

    La ringrazio per la sua testimonianza e la pregherei di postare la sua testimonianza (come quella di ogni altro utente che vorrà partecipare a questo thread) anche nel mio forum: http://www.omeosan.it/forum/viewtopic.php?f=4&t=308

    Lei non si deve sentire impotente, un genitore deve decidere per sè e per i propri figli, dopo essersi correttamente informato. Vi sono comunque ormai sempre più medici che sconsigliano i vaccini, sta a noi decidere a chi dare ascolto. Io che sono un medico ad esempio, li sconsiglio tutti.

    Saluti


    #57863

    apache
    Partecipante

    Ho dei cari amici che non hanno mai fatto vaccinare il proprio figlio né gli hanno fatto mai mangiare la carne e, devo dire, che questo bambino è veramente sano, forte e pieno di vita. Credo che dietro ai vaccini (inutili a prevenire le malattie) ci sia solo un grosso business e la volontà di indebolire le persone sin dalla tenera età. Di fatto siamo tutti dei potenziali acquirenti di medicinali, mucche da mungere. Mi ha colpito molto la storia della comunità Amish in America, dove i bambini non vengono vaccinati e dove non si riscontrano casi di autismo, per esempio. Mi auguro che la classe medica prenda coscienza della pericolosità ed inutilità delle vaccinazioni anche se ho i miei dubbi visto l'indottrinamento a cui sono stati sottoposti nei loro studi.


    #57859

    Medico omeopata
    Partecipante

    [quote1254392716=apache]
    Mi ha colpito molto la storia della comunità Amish in America, dove i bambini non vengono vaccinati e dove non si riscontrano casi di autismo, per esempio.
    [/quote1254392716]

    Sarei interessato a qualche articolo al riguardo. Sono stato negli USA pochi giorni fa e ho visto qualche Amish e le loro abitazioni; è veramente incredibile come vivano, in totale contatto con la natura e al di fuori di qualsiasi contaminazione umana esterna. Comprensibile che siano sani come pesci!


    #57864

    apache
    Partecipante

    Ho visto che si trovano buoni articoli facendo una ricerca su “amish autismo”, penso che siano davvero utili.

    Vabbé, e vado decisamente OT, la sparatoria scolastica nella comunità amish è sembrata più una punizione della CIA (Criminals in Action) per il loro rifiuto di vaccinare i bambini che un evento statistico. Ma questa è un mio personale punto di vista.


    #57865

    zret
    Partecipante
    #57866
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1255556211=apache]
    Ho dei cari amici che non hanno mai fatto vaccinare il proprio figlio né gli hanno fatto mai mangiare la carne e, devo dire, che questo bambino è veramente sano, forte e pieno di vita. Credo che dietro ai vaccini (inutili a prevenire le malattie) ci sia solo un grosso business e la volontà di indebolire le persone sin dalla tenera età. Di fatto siamo tutti dei potenziali acquirenti di medicinali, mucche da mungere. Mi ha colpito molto la storia della comunità Amish in America, dove i bambini non vengono vaccinati e dove non si riscontrano casi di autismo, per esempio. Mi auguro che la classe medica prenda coscienza della pericolosità ed inutilità delle vaccinazioni anche se ho i miei dubbi visto l'indottrinamento a cui sono stati sottoposti nei loro studi.
    [/quote1255556211]

    Ciao Apache :bay:
    non so sarei adatta a vivere come loro…ma decisamente farei una scelta di questo tipo per la vita prossima…
    Vivere con la Natura…. :cor:


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #57868

    sephir
    Partecipante

    Vidi su you tube un messaggio di un signore veronese che voleva denunciare la morte di tre suoi figli, anni orsono… vedo se lo trovo…
    shanty capisco che essere alle prese con scelte simili diviene difficile, ma più ci si informa più ci siavvicina ad esperti di medicina complementare o totalmente alternativa, più si potranno prendere scelte senza timore di rimpianti.


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 24 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.