Tiroidite di Hashimoto

Home Forum SALUTE Tiroidite di Hashimoto

Questo argomento contiene 36 risposte, ha 9 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 7 anni, 8 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 37 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #59493
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Vi ricordate che vi ho parlato sempre dei miei strani sintomi…altro che ascensione 🙁
    http://it.wikipedia.org/wiki/Tiroidite_di_Hashimoto

    Quali sintomi possono verificarsi
    apatia
    cardiopalma, tachicardia
    pressione sanguigna alta
    nervosismo, irritabilità, irrequietezza
    debolezza muscolare, dolore muscolare
    tremore delle mani
    disturbi del sonno
    orticaria
    sudorazione, pelle umida e calda
    fame eccessiva e sete
    perdita di peso nonostante un buon appetito
    feci molli
    nelle donne: disturbi del ciclo mestruale (irregolare o sanguinamento aumentato, assenza del ciclo mestruale)

    Gli ammalati notano un'irrequietezza interiore e un'irritabilità. Le impressioni possono essere percepite più intensamente. Anche le emozioni sono più intense. I cambiamenti d'umore sono maggiori, sia quelli positivi che quelli negativi. Spesso si nota un aumento della stanchezza già dopo pochi sforzi. Molti raccontano di insonnia e di sentimenti sia d'ansia che di panico.
    Segni tipici sono una tendenza maggiore a sudare e feci molli. Se si aprano le mani, spesso si può notare un tremolio leggero delle dita.
    L'iperfunzione della tiroide porta in alcuni casi a disturbi del ciclo. Accanto alle eccessive perdite di sangue possono presentarsi cicli ridotti o estesi. Anche un'assenza del ciclo mestruale è possibile.
    In alcuni casi si presentano dolori e debolezza muscolare, in particolare alla spalla e alle gambe. Anche nel settore dei muscoli dorsali si possono verificare indurimenti muscolari dolorosi.
    La tachicardia e il cardiopalma nella maggior parte dei casi sono da attribuire all'iperfunzione è regrediscono lentamente con il ridursi dell'iperfunzione. Un cambiamento della frequenza cardiaca può essere notato anche nell'ipofunzione della tiroide.

    Sintomi dell'ipofunzione
    Dopo una fase di iperfunzione della tiroide prosegue spesso una progressiva crescente ipofunzione. La tiroidite di Hashimoto può iniziare anche con una ipofunzione. Anche i sintomi dell'ipofunzione sono numerosi.
    Quali sintomi possono verificarsi? [modifica]
    stanchezza, spossatezza fisica generale
    mancanza di concentrazione, mancanza di memoria
    pressione alta con la frequenza cardiaca al di sotto di 70 pulsazioni
    cardiopalmo
    umore depressivo, depressione, attacchi d'ansia e attacchi di panico
    capelli secchi, arruffati, opachi
    caduta dei capelli
    pelle pastosa e secca, (mixedema)
    stipsi
    intolleranza al freddo
    aumento di peso
    nelle donne, disturbi del ciclo mestruale
    diminuzione del desiderio sessuale
    formicolio notturno e la sensazione che le mani e gli avambracci si addormentano (sindrome del tunnel carpale)
    riduzione dell'udito
    espressione facciale apatica
    cambiamento della personalità (indole)

    Sintomi della malattia autoimmune [modifica]
    Oltre ai sintomi del malfunzionamento della tiroide ci possono essere sintomi causati dal cattivo funzionamento del sistema immunitario. In alcuni casi non è possibile distinguere se i disturbi vengono provocati dall'alterazione degli ormoni tiroidei o dalla malattia autoimmune.
    Bisogna tener conto che la maggior parte dei pazienti di Hashimoto, dopo un'adeguata sostituzione tiroidea, non mostrano nessun sintomo della malattia autoimmune. La tiroidite di Hashimoto può avere un decorso senza sintomi, ma anche una varietà di sintomi.
    Quali sintomi possono verificarsi [modifica]
    dolore alle articolazioni
    dolore muscolare
    indurimento dei tendini e dei muscoli
    diverse disturbi della pelle (ad esempio, orticaria, rosacea)
    Secchezza delle mucose (sindrome di Sjögren)
    labilità dell'umore
    dimenticanza e disturbi di concentrazione
    sintomi neurologici (nevrite), vertigini
    estremamente rare sono crisi epilettiche, allucinazioni, sintomi psichiatrici (encefalopatia di Hashimoto)
    debolezza generale
    anemia (anemia perniciosa)
    nausea e problemi gastrointestinali, problemi digestivi (celiachia)
    malattia degli occhi (Oftalmopatia di Graves)
    sintomi simili all'influenza
    gonfiore dei linfonodi
    febbre (raro)
    valori epatici elevati
    ipercolesterolemia[2]
    Gonfiore delle braccia, delle gambe, dell'addome e del viso

    Per approfondimenti andate sul link che ho messo all' inizio.
    Domani vado dal endocrinologo…e vediamo che ormoni dovrò prendere…


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #59494

    ezechiele
    Partecipante

    mi dispiace tanto farfallina


    #59495
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    certo farfalla ne avevamo accennato alla tiroide, hai fatto bene a fare gli esami
    facci sapere e non ti disperare :fri:


    #59496
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    pochi sanno che…
    una delle indicazioni più importanti dell'agopuntura concerne proprio la la tiroide.
    Questa particolare sensibilità è probabilmente dovuta a due fattori:
    1) è una ghiandola molto superficiale
    2) è ricca di vasi e terminazioni nervose
    Tutti elementi che la rendono “recettiva” all'effetto elettrico degli aghi.
    http://www.agopuntura-menichelli.com/agopuntura_00009d.htm

    ———-
    http://www.altrogiornale.org/_/forum/forum_viewtopic.php?98600.14#post_98699

    [quote1295897280=Richard]
    A che età può presentarsi l'alterazione del ciclo da premenopausa?
    Presto detto: le età in cui iniziano i primi cambiamenti “climaterici” del ciclo sono le seguenti: tra i 30-34 anni: 10 per cento; tra i 35-39 anni: 27 per cento; 40-44 anni: 41 per cento; 45-49 anni: 18 per cento; 50-54 anni: 4 per cento. Come vede, il 37 per cento delle donne le ha già prima dei 40 anni, e un altro 41 per cento prima dei 45: il che significa che la grande maggioranza delle donne (78 per cento) ha alterazioni mestruali, e molti altri sintomi associati, che vengono troppo spesso trascurati, assai prima del fatidico ultimo ciclo, che segna l’inizio della menopausa!
    http://www.alessandragraziottin.it/articoli.php?queryId=4ec90e98c197b786390c4d159786596c&ew_articolipageNo=4&ART_TYPE=AOGGI&ANNO=2007

    Disturbi d'ansia e tiroide
    http://www.medicitalia.it/consulti/Medicine-non-convenzionali/8379/Disturbi-d-ansia-e-tiroide

    http://www.erboristeriaedaltrodue.com/RIFLESSOLOGIA.htm
    Una INFIAMMAZIONE DELL’ALLUCE, può indicare un problema a livello del collo, cervicale o tiroideo

    Il riflesso della tiroide si trova in entrambi i piedi, poiché ha due lobi, il lobo destro è nel piede destro, il lobo sinistro è nel piede sinistro, L’area tiroidea è posta nella parte superiore del cuscinetto plantare sotto l’alluce.

    —————–
    http://www.edgarcayce.it/media/ipotiroidismo.htm

    ——————

    Al livello del corpo fisico, le letture di Cayce descrivono i punti fisici di contatto del nostro corpo spirituale come le nostre ghiandole, che “secernono ciò che permette al corpo, fisicamente, in ogni parte, di riprodurre se stesso.” (1475-1) Mentre la capacità di rigenerazione vale per tutte le ghiandole del corpo, le letture identificarono sette ghiandole endocrine come vortici speciali di energia, corrispondenti ai chakra dell’induismo. Questi sette maggiori termini spirituali di correlazione sono: le gonadi, le cellule di Leydig, le surrenali, il timo, la tiroide, la pineale e la pituitaria.
    http://www.edgarcayce.it/media/eredEC.htm

    http://www.humanitasalute.it/index.php/diagnosi-e-cure/tiroide/3364-tiroide-e-dintorni
    Che cos'è l'ipertiroidismo?
    “L'ipertiroidismo accelera le funzioni corporee. Compare quando vi sono troppi ormoni tiroide in circolo. La forma più comune di ipertiroidismo, il morbo di Graves – Basedow, è causata da disordini del sistema immunitario.
    I principali sintomi possono essere:
    – frequenza cardiaca accelerata
    – nervosismo, sudorazione aumentata
    – debolezza muscolare
    – tremori alle mani
    – perdita di peso
    – perdita di capelli
    – aumentata frequenza dei movimenti intestinali
    – flusso mestruale ridotto in quantità e frequenza
    – gozzo
    – occhi che sembrano fuori dalle orbite
    I sintomi dell'ipertiroidismo raramente compaiono tutti insieme. Tuttavia, se una persona riferisce più d'uno di questi sintomi ed essi continuano nel tempo dovrebbe consultare un medico”.

    Che cos'è l'ipotiroidismo?
    “L'ipotiroidismo rallenta le funzioni corporee. Avviene quando vi sono pochi ormoni tiroidei in circolo (“ipo” significa “poco”). Le donne ne sono più frequentemente affette rispetto agli uomini. Inoltre, un neonato ogni 4000 nasce con questa malattia. Per questo motivo tutti i neonati in Italia vengono indagati per questa patologia. Se il problema non viene corretto, il bambino diventerà ritardato mentalmente e fisicamente.
    Di solito si manifesta con i seguenti sintomi:
    – sensazione di rallentamento o stanchezza
    – sensazione di freddo
    – depressione
    – sonnolenza diurna anche dopo aver dormito tutta la notte
    – riduzione della frequenza cardiaca
    – perdita di memoria
    – difficoltà nella concentrazione
    – crampi muscolari
    – aumento di peso
    – voce roca
    – capelli sottili
    – cute secca e ruvida
    – abbondante flusso mestruale
    – infertilità
    – gozzo
    Molti dei sintomi di ipotiroidismo compaiono normalmente con l'avanzare dell'età; pertanto se una persona ne ha uno o due non vi è probabilmente ragione di preoccuparsi. Tuttavia, in presenza di uno o più sintomi conviene consultare il medico”.
    [/quote1295897280]


    #59497

    deg
    Partecipante

    Farfalla, non so se ricordi, ma io ho subito l'ablazione di mezza tiroide, non per disfunzione, ma per la presenza di un nodulo sospetto.
    Ora prendo la tirossina (eutirox) tutti i giorni, per compensare il lavoro della metà mancante, credo che sia l'unico ormone che esista per ogni tipo di cura riguardante la tiroide, senza che ci sia bisogna di prendere cortisone o roba del genere. Io prendo l'eutirox da anni ormai.
    Vedrai che ne uscirai tranquillamente! :fri:


    #59498

    perdi
    Partecipante

    Farfy facci sapere …
    Deg anche mia madre prende quel farmaco , ma i sintomi non cessano affatto , secondo me non c'hanno capito una mazza!!!


    #59499

    deg
    Partecipante

    [quote1295904019=perdi]
    Farfy facci sapere …
    Deg anche mia madre prende quel farmaco , ma i sintomi non cessano affatto , secondo me non c'hanno capito una mazza!!!
    [/quote1295904019]

    E come mai lo prende ancora? Forse è un problema di dosaggio ..
    Io non so dirti perché non avevo sintomi, soltanto i valori abbassati avendo solo metà ghiandola.
    Comunque ci saranno senz'altro altre vie per i problemi funzionali ( in caso di ablazione parziale o totale diventa già più complicato)… Agopuntura ad esempio come sottolineava Richard, omeopatia … Poi bisogna magari capire com'è venuta questa tiroidite.
    http://www.medicitalia.it/consulti/Medicine-non-convenzionali/48024/Cure-alternative-per-la-tiroidite-di-hashimoto-e-disturbo-bipolare

    Questo potrebbe essere interessante:
    http://www.omeonet.com/pdf/num_8/ON8_p06.pdf


    #59500

    perdi
    Partecipante

    deg proprio stamattina so che è andata a fare un controllo , e hanno sbagliato a prescrivere gli esami che doveva fare , che dirti , lei si trova a Salerno , mi dispiace discriminare la sanità di quegli ospedali , ma per esperienza personale , non mi farei curare nemmeno un unghia .
    La sto pregando di venire a Como per un controllo , ma non c'è verso di convincerla .


    #59501
    kingofpop
    kingofpop
    Partecipante

    dai farfi che oltre ad un fattore corporeo il cambio energetico che ci tocca influisce di questi tempi..non demoralizzarti,vedrai che ne esci più forte dopo


    #59502
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum
Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 37 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.