Tumore al seno e altre malattie

Home Forum SALUTE Tumore al seno e altre malattie

Questo argomento contiene 23 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da  giorgi 7 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 24 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #60031

    giorgi
    Partecipante

    Diabete e tumore al seno:


    ……………………………………………………………………….
    Celiachia:


    …………………………………………………………………….
    Se una persona prende il veleno questo subito lascia il suo effetto e se non è fermato ci porta alla morte.

    Ci sono però cibi che ci portano alla malattia dopo tanti e tanti anni nell'alimentarsi di questi cibi e specie se si usano di frequente, ed è per questo motivo che quasi nessun medico riconosce questo per il semplice fatto che il malanno arriva non subito ma dopo tanti e tanti anni dell'uso.

    Questi cibi sono:
    cereali e derivati; latte e tutti i derivati.

    Dunque attenti ad abusarne di pane, pasta, latte, formaggi, yogurt; brioche, fette biscottate, crechers ecc, ecc.; tutti questi alimenti sono pubblicizzati e sono sui scaffali dei supermercati, ma attenti che quasi nessun medico riconoscono questo pericolo.

    La strammagioranza dei medici riportano tutto ciò che hanno avuto come insegnamento dagli studi avuti dai libri durante il loro periodo di laurea,ma se c'è un errore che non è alla conoscenza e se ci sono persone che scoprono un qualcosa che non va e lo mettono poi in evidenza è anche logico che per forza di condizionamenti e di potere, questa nuova conoscenza venga poi smentita.

    Dunque in conclusione sta ad ognuno di noi a riguardarsi dalla nostra salute, perché se ci cadiamo in questo tranello saremo costretti a vivere per anni con farmaci e con sofferenze e tutto questo perché non si vuole cambiare il nostro modo di alimentarsi.

    Se avremmo scoperto tutto il cibo che fa bene al nostro organismo e consumassimo solo questo cibo la popolazione umana vivrebbe tre volte di più, senza riscontrare nessuna malattia, e si arriverebbe alla morte solo naturale, non morte per causa di malattia.

    E attenti anche ai vegetariani, perché come scritto sopra, cereali, latte con un uso un pò spesso non va bene.

    Dal veleno stiamo tutti alla larga perché lo conosciamo, e sappiamo che i sintomi li troviamo all'istante ma siamo ben lontani di conoscere ciò che ci inquina poco alla volta il nostro corpo, anche se quel cibo è ben squisito e appetitoso.

    Questo medico è uno di quelli che ci porta la verità, ma per molti medici gli è scomodo perché dovrebbero distruggere tanti insegnamenti avuti dai libri durante i loro studi di dottorato.

    http://files.splinder.com/890e234be556366eb1dee4fd44729352.pdf


    #60035
    sphinx
    sphinx
    Partecipante

    [quote1315057514=giorgi]

    E attenti anche ai vegetariani, perché come scritto sopra, cereali, latte con un uso un pò spesso non va bene.

    [/quote1315057514]

    Giogi,ti confesso che non conosco questo medico,ma quello che dice mi sembra assai convincente.
    Quello che dici sui vegetariani,lo condivido pienamente.
    Troppo spesso si pensa che mangiando frutta e verdura si è ” a posto”. Lo si è dal punto di vista etico. Dal punto di vista nutrizionale pure,a patto che si osservino alcune regole di buon senso.
    Nella seconda intervista che hai postato,l'intervisatrice ne dice una proprio grossa,a pare mio,ma non solo.
    E cioè che una percentuale altissima di popolazione adulta sviluppa un'intolleranza nei confronti del latte…e vorrei ben vedere..
    Il latte E' UN ALIMENTO PER NEONATI…e tutti i suoi derivati risultano inappropriati e nocivi.
    Siamo l'unico animale che continua a mangiare latte in età adulta..e come non bastasse,manco latte umano,ma il latte di un altro mammifero..questa è un'aberrazione!

    In commercio ci sono un sacco di alternative a latte vaccino e formaggi…basta volere.

    :bay:


    #60036

    contrario
    Partecipante

    a stare dietro a tutte le teorie sull'alimentazione non sai a quale dare applicazione pratica.
    posso essere d'accordo sul limitare il latte ma sui cereali ho forti dubbi, anche perchè, in passato (e non certo in un passato remoto) era la fonte principale di cibo. vorrei chiedere al dott del video quali cibi del passato intendeva per “ottimali” se non cereali (oltre che legumi).


    #60037

    giorgi
    Partecipante

    [quote1315071401=sphinx]
    [quote1315057514=giorgi]

    E attenti anche ai vegetariani, perché come scritto sopra, cereali, latte con un uso un pò spesso non va bene.

    [/quote1315057514]

    Giogi,ti confesso che non conosco questo medico,ma quello che dice mi sembra assai convincente.
    Quello che dici sui vegetariani,lo condivido pienamente.
    Troppo spesso si pensa che mangiando frutta e verdura si è ” a posto”. Lo si è dal punto di vista etico. Dal punto di vista nutrizionale pure,a patto che si osservino alcune regole di buon senso.
    Nella seconda intervista che hai postato,l'intervisatrice ne dice una proprio grossa,a pare mio,ma non solo.
    E cioè che una percentuale altissima di popolazione adulta sviluppa un'intolleranza nei confronti del latte…e vorrei ben vedere..
    Il latte E' UN ALIMENTO PER NEONATI…e tutti i suoi derivati risultano inappropriati e nocivi.
    Siamo l'unico animale che continua a mangiare latte in età adulta..e come non bastasse,manco latte umano,ma il latte di un altro mammifero..questa è un'aberrazione!

    In commercio ci sono un sacco di alternative a latte vaccino e formaggi…basta volere.

    :bay:
    [/quote1315071401]

    Sono d'accordo con te ma tutti i formaggi e yogurt derivano dal latte, e basta vedere la quantità che trovi sugli scaffali per capire quanta gente si nutre di questi alimenti, e moltissime paste sono derivati dalla farina dei cereali e poi se si abusa ci creano problemi ad una età avanzata anche a coloro che in giovane età non ne hanno mai avuto problemi, infatti oggi giorno quando molte persone arrivano ad una certa età iniziano ad avere varie malattie e spesso è per il motivo di una alimentazione sbagliata.

    In poche parole:

    Se tutti fino da piccoli ci alimentiamo con cibi mirati la nostra durata di vita sarebbe non raddoppiata ma triplicata, mentre con dei cibi pur buoni e bene appettitosi ma sbagliati per il nostro corpo, questi cibi col tempo ci logorano.

    È difficile rinunciare a certi cibi, ma è molto più difficile cambiare se non siamo alla conoscenza della causa.


    #60038

    Spiderman
    Partecipante

    giorgi, conosci?


    #60034
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    Molto interessante Giorgi la tua segnalazione (grazie), che per esperienza diretta condivido in gran parte !
    Sono informazioni che ognuno di noi dovrebbe avere … per poter, di conseguenza, estrapolare quelle “[u]a propria misura[/u]”
    Un tempo, gli anziani, usavano dire “ognuno è il miglior medico di sè stesso” …
    ora si parla di gruppi sanguigni, di predisposizioni genetiche, di intolleranze tardive ….
    ma in tutta sincerità, sono convinta che, se ognuno di noi, dedicasse maggior attenzione a sè stesso, all'ascolto del proprio corpo, in conseguenza ai cibi di cui fà uso…. scoprirebbe da solo, ed in modo inconfutabile, ciò che è salutare e ciò che invece non lo è affatto …

    Ma abbiamo disimparato, per la troppa fretta, ad ascoltarci … (per correre dietro a cosa ?) #fisc


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

    #60039

    giorgi
    Partecipante

    Risposta di giorgi a spiderman e prixi:

    Per spiderman;
    non lo avevo visto il video che hai postato sopra, comunque lo ho sentito tutto e parla giusto, solo che non accenna quei cereali che pure questi a lungo consumo possono causare delle malattie, è quindi un buon video che fa aprire gli occhi a chi senza saperlo si fa abbendolare dalle pubblicità del latte e dei derivati.
    ———————————————————————————————
    Noi siamo corpo e spirito, quindi nessuno dei due vanno messi da parte perché entrambi hanno una funzione
    ——————————————————————————–
    Tratto dal primo libro:

    http://files.splinder.com/c15ff580aa3fa4ef4d12a4e4e4cf0492.pdf

    Tutti i problemi di un’esistenza dura stanno dentro i processi di pensiero dell’uomo stesso!
    Soltanto le ‘forme di coscienza’ delle persone, i loro pensieri, le loro parole, i loro sentimenti, le loro
    azioni, creano una densa barriera tra la loro coscienza e la Coscienza Creativa Universale, che
    compenetra l’universo, in ogni foglia, albero, insetto, uccello, animale ed essere.
    Mi furono mostrate inoltre le LEGGI DELL’ESISTENZA, che controllano la capacità umana di creare
    ambiente e circostanze nuovi, relazioni, successo o fallimento, prosperità o povertà.
    Qualunque cosa l’uomo CREDA profondamente di essere, buono o cattivo, è ciò che egli diventerà.
    Qualunque cosa l’uomo TEMA che gli altri gli faranno, è ciò che questi faranno.
    Qualunque cosa l’uomo SPERI che gli altri facciano a lui, deve prima farla lui a loro, poiché allora starà
    creando un ‘modello di coscienza’, che ritornerà a benedirlo nella misura in cui egli ha benedetto gli
    altri.
    Qualunque sia la malattia di cui l’uomo HA PAURA, egli ne cade preda, poiché avrà creato un
    ‘modello di coscienza’ proprio della cosa che meno vuole sperimentare.
    Qualunque cosa sia emanata dalla mente e dal cuore dell’uomo – gli ritorna a tempo debito in una
    forma o un’altra, ma ricordatevi che una cosa genera sempre un’altra simile a se stessa. Pensieri
    fortemente emotivi sono ‘semi di coscienza’, piantati nell’orbita della coscienza personale dell’uomo,
    che cresceranno dando un raccolto simile, che egli dovrà mietere.
    Questi sono i frutti del libero arbitrio.
    Non esiste alcun modo in cui l’uomo possa sfuggire a ciò che pensa, dice o fa – poiché egli è
    nato dal potere della Divina Coscienza Creativa ed è parimenti creativo nella sua capacità
    immaginativa.


    #60040

    giorgi
    Partecipante

    [quote1315147929=contrario]
    a stare dietro a tutte le teorie sull'alimentazione non sai a quale dare applicazione pratica.
    posso essere d'accordo sul limitare il latte ma sui cereali ho forti dubbi, anche perchè, in passato (e non certo in un passato remoto) era la fonte principale di cibo. vorrei chiedere al dott del video quali cibi del passato intendeva per “ottimali” se non cereali (oltre che legumi).
    [/quote1315147929]

    I cereali sono stati geneticamente modificati, ecco una testimonianza:

    http://files.splinder.com/b67a010569d09d82aad71b6034cfc178.pdf


    #60041

    giorgi
    Partecipante

    Come accennato prima noi siamo corpo e spirito, dunque ciò che voglio dire entrambi corpo e spirito hanno una loro importanza, e in base al nostro karma possiamo cambiare la nostra situazione attuale, non tutti siamo allo stesso livello spirituale, ma tutti abbiamo la possibilità di progredire, dunque ogni persona ha un suo cammino in base a ciò che deve sperimentare.

    Qui per chi ne è interessato lascio questo link che verrà aggiornato sul metodo del Dottor Piero Mozzi:

    http://www.youtube.com/results?search_query=y9678&aq=f


    #60042
    prixi
    prixi
    Amministratore del forum

    [quote1315219264=giorgi]
    Come accennato prima noi siamo corpo e spirito, dunque ciò che voglio dire entrambi corpo e spirito hanno una loro importanza, e in base al nostro karma possiamo cambiare la nostra situazione attuale, non tutti siamo allo stesso livello spirituale, ma tutti abbiamo la possibilità di progredire, dunque ogni persona ha un suo cammino in base a ciò che deve sperimentare.

    Qui per chi ne è interessato lascio questo link che verrà aggiornato sul metodo del Dottor Piero Mozzi:

    http://www.youtube.com/results?search_query=y9678&aq=f

    [/quote1315219264]
    :tk:


    "Il cuore è la luce di questo mondo.
    Non coprirlo con la tua mente."

    (Mooji - Monte Sahaja 2015)

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 24 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.