Ultime notizie su Maurizo Cavallo

Home Forum EXTRA TERRA Ultime notizie su Maurizo Cavallo

Questo argomento contiene 15 risposte, ha 6 partecipanti, ed è stato aggiornato da farfalla5 farfalla5 9 anni, 9 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 16 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #23124
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Non so se è già avete sbirciato sulle news di Cavallo,eccola:

    LA “SAGA DEGLI IMBECILLI”

    22 Luglio 2008

    Oramai dovrei averci fatto l'abitudine; dopo tanti anni non dovrei più stupirmi e neppure inquietarmi se, quando meno te lo aspetti, ricompaiono a vomitare sentenze e idiozie: sì, a volte ritornano, anzi non sono mai scomparsi, si nascondono mimetizzandosi in mille modi, ma sono sempre in agguato, pronti a schizzare fango, menzogne e veleni. Sono gli imbecilli, razza subdola e pericolosa, lungi dal rischio d'estinzione. Dovrei essere assuefatto alla loro presenza ed aver creato gli anticorpi necessari a contrastarli e inibire il loro sputo infetto.
    In qualche modo è vero, non curandomi della loro presenza, dei loro strampalati sermoni e dei loro ridicoli anatemi, sono sopravvissuto fino a oggi, però non sempre è possibile ignorarli o evitare d'essere lordati dalle loro ingiurie; non sempre sono degni di prosaica pazienza, commiserazione e indulgenza. La loro arroganza è pari alla stupidità che covano nella spelonca della loro mediocre intelligenza, la presunzione solo di poco inferiore all'ottusità nella quale vegetano superbi e beati.
    Ma ora forse è meglio che io cominci a giustificare questo apparente sfogo che in realtà non vuol essere altro che un omaggio al vero.
    Ebbene, solo l'altro giorno navigando nella grande rete che poi così grande non è, m'imbattei in una di quelle discussioni che in gergo credo si chiamino “FORUM”. Si parlava di me sputacchiando giudizi faziosi e ingrati rafforzandoli – come ognuno potrà da sé constatare da quanto in neretto di seguito trascrivo, visionabile in
    Nexus Italia Forum : http://forum.nexusedizioni.it/maurizio_cavallo-t1488.0.html
    – con le affermazioni di Corrado Malanga riportate da certo “zen 79” al quale peraltro dovrei essere grato: infatti egli, non comprendendo che quanto espresso dal Malanga (probabilmente in incontri privati) doveva essere ritenuto confidenziale, improvvidamente lo divulgava in internet concedendomi il piacere di sapere quello che mai avrei saputo direttamente, per ovvi motivi, dal sedicente professore.
    Così testualmente cita:

    “Su Maurizio Cavallo ti riporto ciò che dice Corrado Malanga:

    “conobbi cavallo tanti anni fa in francia ad un convegn di ufologi francesi. Cavallo è un contattista che deriva dal gruppo di eugenio siragusa. Si distaccò da quel centro quand litigò con siragusa a causa del fatto che voleva fare il ruolo di gesù cristo che poi invece fu affidato allo stigmatizzato anche contro lla volontà del figio di siragusa.. anche lui voleva fare gesù cristo. Non so se sapete ma il buo eugenio aveva dato i ruoli a tutti nella sua “comune”.
    Quando lo vidi andava dicendo che i suoi alieni altii beli e biondi venivano d aun pianeta di nome Klarion.. la stessa dichiarazione forse lui lo sa bene di un vecchio contattista a mericano che sostiiene la stessa cosa. ma tale lcontattista non è noto in italia.
    Le foto di cavallo le analizzai utilizzando del materiale in alta fedeltà che la televisione svizzera mi recapitò a casa. Allor ainfatti conoscevo ferrari con il quale avevamo fatto alcune trasmissioni alla tv svizzera. Trasmissioni di alto livello.. non come quella cagata del bivio per intendersi.
    Le foto analizzate al computer risultarono false… ovviamente direi.
    Cavallo praticamente vorrebbe fare il successore di Siragusa ma il ruolo base gli è stato strappato dalle mani da bongiovanni che dopo aver perso credibilità in italia è andato in america latina per vedere se li riesce meglio nel suo intento di disinformare e d trasformare l'ufologia in una nuova religione di cui lui sarebbe il gran maestro…” (sic!)

    Per chiarezza, se mi è concesso, ecco ora la mia versione dei fatti.

    Conobbi Corrado Malanga nei primi anni Novanta, in un incontro ufologico a Lione e subito mi apparve un ometto insicuro, un individuo avversato da vari problemi di natura psicologica. Balzava immediatamente all'attenzione la sua idiosincrasia per i piccoli grigi e di certo non riusciva a celare il terrore che in lui esercitavano i rapimenti alieni. Ma allora mai avrei supposto che, da ricercatore scientifico quale affermava essere, egli divenisse, probabilmente logorato da psicotiche fobie (eredità latenti connaturate ad ancestrali distorsioni mentali, forse risvegliate in età infantile da frequentazioni domenicali e parrocchiali) un cacciatore di larve extraplanetarie e demoni galattici.
    Questo egli stesso afferma “analizzando” i casi di abduction nei quali gli extraterrestri, perdendo l'originale significato etimologico, divengono entità metafisiche che, penetrando nella mente del rapito, avrebbero il solo scopo di impossessarsi dell'anima del malcapitato.
    A parte il fatto che tale teorema riporta a ridicole medioevali credenze, non credo che ciò sia supportato da alcun crisma scientifico. Non dimentichiamo che sempre con lo stesso criterio scientifico, a suo dire le mie foto al computer ovviamente risultano false… Ma quali foto? Quale materiale ad alta definizione ha esaminato l'imbecille di turno? Le copie delle copie da me cortesemente lasciate filmare alla troupe di Guido Ferrari della TV Svizzera italiana durante la realizzazione del documentario “Incontri Ravvicinati”? Ha mai visto il Malanga i negativi e i filmati originali da me detenuti? Su quali reperti dunque ha provveduto ad eseguire le analisi scientifiche? Forse il suo è un giudizio ricavato da una personale e frettolosa impressione?
    E poi perché, se avesse avuto queste certezze, in una recentissima puntata del Bivio alla quale eravamo presenti entrambi, alla domanda del prof. Cecchi Paone il quale metteva in dubbio il rigore scientifico adottato dal Malanga – nella fattispecie: “…Lei vuol asserire che Cavallo non è stato rapito dagli alieni…?” il suddetto rispondeva di non conoscere il mio caso, di non averlo mai studiato. Perché lasciarsi sfuggire una così ghiotta occasione per smascherarmi?

    Senza dilungarmi oltre… non ho tempo e neppure voglia, ricorderei a Malanga che le vesti di cui si fregia non sono quelle di un ricercatore ufologico, ma tutt'al più di un patetico esorcista.
    Una domanda: Come ha acquisito egli la certezza che gli extraterrestri sarebbero privi di anima? Forse sempre attraverso l'esame computerizzato di materiale ad alta definizione?
    Una considerazione: E' questa l'ufologia moderna?

    In conclusione, vorrei aggiungere alcune precisazioni una volta per tutte.
    Conobbi Eugenio Siragusa agli inizi degli anni '70 e trovai simpatia per gli eventi da lui narrati; idealmente sposai la tesi da lui sostenuta, ma essendo sempre stato individualista e di forte personalità – per inciso mi piaccio così come sono – non ho mai fatto parte di nessun gruppo. Negli anni che seguirono l'amicizia e la stima verso il Siragusa si rafforzarono e mai ebbi screzi, come invece sostenuto da Malanga; così come mai ebbi a litigare con il Bongiovanni per improbabili successioni. Non ho mai desiderato il ruolo di Gesù Cristo – forse Malanga dovrebbe scegliere meglio i suoi informatori.
    Amo la vita e detesto il martirio e poi non ho le stimmate… In più non ho mai creduto che un individuo, per quanto divino sia o creda di essere, possa assumere su di sé gli errori e le idiozie degli altri. Ognuno è solo di fronte alle proprie responsabilità.
    Dunque nessuna lotta di successione, bensì la maturata scelta di allontanarmi da persone che seguendo grotteschi sentieri mistici stavano creando situazioni d'intollerabile fanatismo religioso.
    Il resto è la mia storia: una storia sofferta e meravigliosa che mi ha segnato e maturato e per la quale non ho mai preteso d'essere creduto.
    Quando dopo numerosi anni di solitario e intimo tormento mi decisi a raccontarla, lo feci per coloro che come me avevano vissuto o avrebbero potuto vivere l'angoscia e l'emarginazione che un evento di tale portata inevitabilmente produce. Mai in assoluto ho proposto il notevole materiale fotografico in mio possesso a supporto della storia che mi vide e ancora oggi mi vede mio malgrado protagonista, anzi sono restio a mostrarlo e lo faccio premettendo che non deve sostenere in tal modo la veridicità di quanto accaduto.
    Tutto ciò non è mai stato da me commercializzato, e se qualcuno a mia insaputa dovesse farlo – ove accertato – sarà perseguito legalmente.
    Un'ultima cosa per quanto concerne le foto “sfocate”: talune immagini, soprattutto quelle che riprendono esseri di Clarion, appaiono mosse o poco nitide per il semplice fatto che tali creature possiedono un diverso sincrono dinamico; vale a dire che, pur essendo di densità materiale, i loro corpi hanno una diversa frequenza molecolare. Frequenza che essi devono rallentare per rendersi visibili ai nostri organi sensoriali. La stessa cosa vale per i loro ambienti – basi, astronavi ecc. –
    Questa loro diversità e il sistema per ridurre tale frequenza producono, quando interfacciati nel nostro ambiente, un assorbimento abnorme di fotoni, cioè viene assimilata tutta la luce esistente nel raggio di parecchi metri.
    Comunque sono in mio possesso delle ottime foto perfettamente a fuoco, ma d'altro canto proprio perché troppo nitide e perfette, quindi per l'opposto motivo, esse hanno indotto dei dubbi di genuinità…

    Questo per dovere di cronaca.

    Maurizio Cavallo Jhlos
    http://www.centroclarion.it/


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #23126

    mysterio
    Partecipante

    Farfalla..grazie per aver aver postato un topic con questa news.

    Noto che questa è una delle tante divergenze che vengono a sorgere tra ufologi e contattisti(Malanga-Cavallo) o tra contattisti stessi(Cavallo-Siragusa-Bongiovanni).

    Tempo fa difatti..avevo aperto un topic chiamato “contattisti e loro contraddizioni”..proprio perchè interessandomi ai loro messaggi avevo notato alcune divergenze.

    Noi..a parer mio..non abbiamo elementi a sufficienza per giudicare o stabilire chi tra di essi ci dica la verità o chi invece fa soltanto opera di disinformazione.

    Personalmente però non voglio dubitare della buona fede dei contattisti. Se partissi con il presupposto che sono tutti dei ciarlatani non sarei qui a discuterne. Invece..pur restando in parte scettico..continuo ad interessarmene.

    Le loro divergenze secondo me possono derivare dal fatto che..essendo anche loro esseri umani..recepiscono tali messaggi in maniera diversa l'uno dall'altro. La diversa personalità di ognuno di loro fa sì che ognuno trasmetta i propri messaggi associandoli “anche” al proprio modo “umano” di pensare.

    Un esempio: Se uno stesso messaggio fosse destinato a persone diverse..ognuna di queste persone lo rielaborerebbe..per trasmetterlo ad altri..in modo diverso. Quindi io penso che ogni contattista..essendo un essere umano come noi..tende ad alterare..anche inconsciamente..in parte..i messaggi che ha ricevuto dalle entità con cui è in contatto.

    Ovviamente la mia è soltanto un ipotesi..sono io che cerco di trovare una spiegazione al motivo per cui talvolta i contattisti sembrano essere in disaccordo tra di loro.

    Per quanto riguarda Malanga..beh..lui..in quanto ufologo..pare seguire un filone totalmente opposto a quello dei contattisti. E..poichè il “filone” da lui seguito riguarda più che altro rapimenti ed esperimenti alieni(l'opposto dei messaggi di pace e fratellanza divulgati dai contattisti)..tende a catalogare i contattisti come persone che cercano di gettare discredito sull'ufologia.

    Ribadisco di nuovo che non abbiamo elementi per sapere cosa sia vero e cosa no..quindi al momento è giusto ascoltare e vagliare ogni ipotesi senza scartarne alcuna a priori..

    Poi..chissà..un giorno(spero) scopriremo come stanno realmente le cose..


    #23125
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    Guarda ho letto alien cicatrix e mi è bastato, se devo scegliere tra cavallo e malanga scelgo il primo sicuramente, che dica balle o meno..

    Dei litigi degli altri e delle critiche varie me ne frego, il parere me lo faccio da solo…queste sono discussioni da bambini.

    Cavallo l'ho seguito poco ma mi piace come parla, a priori..posso dire questo, Siragusa per me invece diceva delle grandi verità…e se non mi sbaglio fra non molto avremo le conferme…chissà..


    #23127
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1220653426=mysterio]

    Noi..a parer mio..non abbiamo elementi a sufficienza per giudicare o stabilire chi tra di essi ci dica la verità o chi invece fa soltanto opera di disinformazione.

    Personalmente però non voglio dubitare della buona fede dei contattisti. Se partissi con il presupposto che sono tutti dei ciarlatani non sarei qui a discuterne. Invece..pur restando in parte scettico..continuo ad interessarmene.

    Poi..chissà..un giorno(spero) scopriremo come stanno realmente le cose..

    [/quote1220653426]

    Io penso che un occhio critico ci vuole, in tutto.
    Però avendo letto il libro di Adamski, di Dibitonto qualcosa mi dice (una vocina nel cuore,intuito) che Malanga è fuori dalla logica spirituale.

    Puoddarsi che noi si veda o si vuole vedere tutto in chiave positiva ma comunque preferisco così….come in post precedenti ha lasciato Wind:

    Yogananda diceva di vedere la vita dal lato positivo…..


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #23128

    windrunner
    Partecipante

    [quote1220713751=farfalla5]
    [quote1220653426=mysterio]

    Noi..a parer mio..non abbiamo elementi a sufficienza per giudicare o stabilire chi tra di essi ci dica la verità o chi invece fa soltanto opera di disinformazione.

    Personalmente però non voglio dubitare della buona fede dei contattisti. Se partissi con il presupposto che sono tutti dei ciarlatani non sarei qui a discuterne. Invece..pur restando in parte scettico..continuo ad interessarmene.

    Poi..chissà..un giorno(spero) scopriremo come stanno realmente le cose..

    [/quote1220653426]

    Io penso che un occhio critico ci vuole, in tutto.
    Però avendo letto il libro di Adamski, di Dibitonto qualcosa mi dice (una vocina nel cuore,intuito) che Malanga è fuori dalla logica spirituale.

    Puoddarsi che noi si veda o si vuole vedere tutto in chiave positiva ma comunque preferisco così….come in post precedenti ha lasciato Wind:

    Yogananda diceva di vedere la vita dal lato positivo…..

    [/quote1220713751]

    Troppo d'accordo con te farfalla5 ! 🙂

    Ho letto di Malanga molto e tanto e quello al quale sono arrivato come conclusione è che i suoi studi sono stati portati avanti dalla paura. La paura ha mosso tutto ciò che ha fatto.
    E chiaramente i risultati li abbiamo visti tutti. Inoltre, proprio a causa della paura, ha avuto a che fare (e di questo lui non si è nemmeno accorto!) con esseri dalle vibrazioni molto basse che non erano affatto alieni ! Li ha attirati a sè come gli orsi con il miele !
    Tralasciando questo ho avuto un breve scambio di email con Cavallo oltre ad aver letto molte sue interviste. (Lo scambio è stato interrotto in quanto mi ha comunicato che sarebbe stato spesso via ma conto che lo riprenderemo presto).

    Quello che vi posso dire su di lui è che è una persona assolutamente UMILE. Non vuole provare nulla a nessuno. Lui fa quello che fa principalmente per sè stesso.
    Le foto che ha fatto sono state fatte per un suo bisogno personale. Per dimostrare a se stesso che non era pazzo. Consiglio di leggere le sue interviste condotte da Paola Harris e disponibili sul sito di Cavallo. Ora io non faccio pubblicità a nessuno ed i litigi li lasciamo fare agli altri. Sono d'accordo con te Richard tra Malanga e Cavallo, Cavallo lo scelgo di gran lungo anzi ti consiglio di leggere le sue interviste… parla anche di Elohim !!! 😉

    Il sito è questo: http://www.centroclarion.it

    Ciao ciao 🙂


    #23129

    zret
    Partecipante

    Quelli di malanga non sono alieni, ma esseri interdimensionali, molto simili ai demoni o demoni essi stessi.


    #23130

    windrunner
    Partecipante

    [quote1220715281=Zret]
    Quelli di malanga non sono alieni, ma esseri interdimensionali, molto simili ai demoni o demoni essi stessi.
    [/quote1220715281]

    Sì Zret giusto solo che non mi piace scrivere quelle parole !!! hihihi 😉


    #23131

    zret
    Partecipante

    🙂

    Se non sbaglio fu tale Bethurum, nei lontani e gloriosi anni 50 a citare gli et di Clarion. Dubito che Maurizio Cavallo, persona sobria e credibile, conoscesse uno sparuto contattista degli anni 50.

    Maurizio Cavallo, alias Jhlos, nato a Vercelli nel 1952, all’età di trent’anni, fu prelevato da alieni dall’aspetto umano, ma dalla cultura e dalla saggezza notevolmente superiori a quella della nostra specie. Gli esseri, originari del pianeta Clarion, nella Chioma di Berenice, sottoposero Cavallo ad un processo di trasformazione fisica, psicologica e spirituale: costretto ad apprendere abilità e conoscenze inconcepibili per la mente umana, Jhlos cominciò a scrivere poesie, a dipingere quadri surreali ed a comporre musiche stranamente arcaiche. Dagli abitanti di Clarion egli ricevette pure il dono della scienza delle cose passate e future in modo da rievocare la storia di civiltà scomparse e da preannunciare per l’umanità un’era di grande trasformazione, un’opportunità che, però, per la sua follia potrebbe anche perdere. L’esperienza di Cavallo, simile ad un sogno ad occhi aperti, magnifico e terribile al tempo stesso, sfociata in una trasformazione per molti versi traumatica, non s’incentra sulla missione tesa a divulgare messaggi, secondo lo stile di tanti contattisti. Un particolare degno di nota: Clarion è il mondo da cui asserì di giungere Aura Rhanes, la bellissima aliena incontrata dallo statunitense Truman Bethurum nel 1952. L’artista vercellese era a conoscenza di ciò?


    #23132

    paolo-r
    Partecipante

    sì è arrabbiato per alcune cose dette sul forum di nexus su un 3d che avevo aperto su di lui nella sezione contattati..giudicammo le sue foto possibili falsi e si è arrabiato un tantino..così ha scritto quel pezzo sul suo sito..l'ho invitato parecchie volte a discutere con tutti senza risposte


    #23133
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1220718502=windrunner2012]

    Tralasciando questo ho avuto un breve scambio di email con Cavallo oltre ad aver letto molte sue interviste. (Lo scambio è stato interrotto in quanto mi ha comunicato che sarebbe stato spesso via ma conto che lo riprenderemo presto).

    Quello che vi posso dire su di lui è che è una persona assolutamente UMILE. Non vuole provare nulla a nessuno. Lui fa quello che fa principalmente per sè stesso.
    Le foto che ha fatto sono state fatte per un suo bisogno personale. Per dimostrare a se stesso che non era pazzo. Consiglio di leggere le sue interviste condotte da Paola Harris e disponibili sul sito di Cavallo. Ora io non faccio pubblicità a nessuno ed i litigi li lasciamo fare agli altri. Sono d'accordo con te Richard tra Malanga e Cavallo, Cavallo lo scelgo di gran lungo anzi ti consiglio di leggere le sue interviste… parla anche di Elohim !!! 😉

    Il sito è questo: http://www.centroclarion.it

    Ciao ciao 🙂
    [/quote1220718502]

    Wind se tu hai già contattato Cavallo si potrebbe farlo ancora????
    Proviamo, mi piacerebbe sapere cosa dice di questi ultimi tempi…..


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 16 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.