VACCINI ?

Home Forum SALUTE VACCINI ?

Questo argomento contiene 200 risposte, ha 29 partecipanti, ed è stato aggiornato da  sev7n 9 anni fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 201 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #58160

    sev7n
    Partecipante

    LA VERA RAGIONE PER CUI LE AZIENDE FARMACEUTICHE STANNO SPINGENDO PER PIÙ VACCINI

    DI MIKE ADAMS
    NaturalNews

    C'è un nuovo vaccino per la dipendenza da nicotina e un altro per la tossicodipendenza. C'è un vaccino per l’Aids (che non funziona) e un vaccino per il cancro del collo dell'utero che è stato approvato per l'uso sui ragazzi (i ragazzi non hanno un collo dell'utero). Attraverso l'industria farmaceutica, la grande corsa per i vaccini è iniziata!

    Ma perché, esattamente? Vi è improvvisamente una nuova eruzione di malattie epidemiche che richiedono trattamenti con vaccino? No, non proprio. Cosa c'è di nuovo è il modo in cui Big Pharma utilizza queste malattie come nuove opportunità per vendere più farmaci.

    C'è in corso un grande passaggio dai farmaci prodotti per i malati ad una nuova classe di farmaci prodotti per persone sane. Il nuovo paradigma è che le persone hanno bisogno di farmaci prima di ammalarsi, come una sorta di “protezione” contro la malattia. I farmaci, in sostanza, sono visti come nutrienti – cose di cui il corpo umano ha bisogno per essere sano. E dal momento in cui sei nato, sei considerato carente di questi farmaci. E’ per questo che ai bambini vengono iniettati vaccini pochi minuti dopo la nascita. C'è una forte convinzione, nel settore medico, che i bambini nascano carenti di vaccini e che tali carenze debbano essere “corrette” il più presto possibile.

    Questo semplice ma potente cambiamento nella strategia del marketing di Big Pharma ha ampliato il potenziale cliente basato su un sottoinsieme della popolazione (persone malate) a tutta la popolazione mondiale. Ora, tutti hanno bisogno di un vaccino per qualcosa, dicono le società farmaceutiche. Tutto ciò che è necessario per il successo finanziario di questo schema è di convincere i malati che hanno bisogno di più farmaci (o vaccini), e questo è facilmente realizzabile attraverso campagne di malattie pilotate (come l'attuale paura verso influenza suina H1N1).

    Sorvolare sulla necessità di prove scientifiche

    C'è un altro passaggio importante che si svolge lungo la grande corsa al vaccino: un passaggio dalla “medicina basata sulle prove” ad un nuovo paradigma medico di “credenza dogmatica”.

    Vedete, è opportuno dimostrare che i farmaci che curano i malati funzionino. Ci devono essere delle prove cliniche e una certa percentuale di questi malati (solo il 5%, o, in genere) deve dimostrare un qualche tipo di risposta di miglioramento dopo l'assunzione del farmaco. Questo è il cosiddetto “gold standard” della medicina moderna. Ma con i vaccini, nessuna prova di efficacia è necessaria. Nessuno studio controllato con placebo ha bisogno essere realizzato. I vaccini possono essere apertamente commercializzati e prescritti senza alcuna prova che effettivamente funzionino.

    Questo è un nuovo “lasciapassare” per Big Pharma – una classe di farmaci che non richiede alcuna prova! Hanno semplicemente bisogno di essere iniettati in un qualche centinaio di persone che vengono osservate per non più di due settimane per vedere se qualcuno muore o cade in coma. È questa la prova che è necessaria (e talvolta anche meno). Nessun test di sicurezza a lungo termine è necessario o perseguito, e, soprattutto, non vi è alcun obbligo che il vaccino provi che in realtà funzioni per ridurre le infezioni dell’influenza (o infezioni da HPV, ecc.).

    In sostanza, premendo per un vaccino che serva praticamente a tutto, compresa la dipendenza dalla nicotina, l'industria farmaceutica si è trasformata da una piccola industria che serviva solo i malati con farmaci scientificamente dimostrati, in una grande industria globale che vende vaccini per tutti e non ha bisogno di provare che essi funzionino. A parte ogni valutazione, è una brillante strategia per aumentare i profitti farmaceutici.

    Titolo originale: “A vaccine for anxiety? The real reason why drug companies are pushing more vaccines”

    Fonte: http://www.naturalnews.com
    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=6441
    23.10.2009

    Traduzione per http://www.comedonchisciotte.org a cura di CONCETTA DI LORENZO


    #58161
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    è spaventoso!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #58162

    Anonimo

    A quando un vaccino contro la stupidità? !dodge


    #58163

    Detective
    Partecipante

    [quote1257520783=Aldebaran]
    A quando un vaccino contro la stupidità? !dodge
    [/quote1257520783]

    Spero proprio il più presto possibile ~grrr


    #58164
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1257521475=Aldebaran]
    A quando un vaccino contro la stupidità? !dodge
    [/quote1257521475]

    hanno tutto l' interesse di tenerci nella stupidità….sti stronzi!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #58165

    Detective
    Partecipante

    A quando un vaccino contro il business delle case farmaceutiche? :ummmmm:


    #58168
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    leggete cosa dicevano le letture di Cayce sui virus

    Secondo l’approccio olistico di Cayce i virus che producono raffreddore e influenza dipendono dal pH e richiedono quindi una condizione di acidità per attaccare il corpo. Quindi possiamo misurare ed alterare l’equilibrio del nostro pH per proteggerci dagli agenti comuni che causano questi due tipi di disturbi.
    Quando, per esempio, una donna gli chiese come poteva superare la suscettibilità alle infezioni come raffreddori e influenza, Cayce rispose: “Come abbiamo appena indicato, mantenendo il corpo alcalino” (3248-1).
    Oggigiorno possiamo monitorare il nostro pH nella forma di carta per il pH e misuratori digitali del pH.
    La questione delle vaccinazioni si è presentata in diverse letture sulle malattie infettive. In un caso, una persona che progettava un viaggio da New York alla Scozia chiese se era necessario farsi vaccinare prima di partire. Cayce fece notare: “Come troviamo, solo laddove le necessità [legali] richiedono tale cosa si dovrebbe procedere in questo senso. Per quanto riguarda la condizione del corpo fisico, l’adesione all’uso di carote, lattuga e sedano ogni giorno come pasto o come parte del pasto metterà al riparo da ogni infezione contagiosa con cui il corpo può venire a contatto.” La persona ricevente di questa lettura desiderava ulteriori chiarimenti su questo tema e domandò se era possibile ottenere un’immunizzazione senza farsi vaccinare ma in un altro modo.
    La risposta di Cayce fu: “Come indicato, se si mantiene un’alcalinità nel sistema – specialmente con lattuga, carote e sedano, questi manterranno una tale condizione nel rifornimento del sangue da rendere immune una persona” (480-19).
    In altre parole, se siete preoccupati per mantenere una protezione contro i virus, mangiate ogni giorno un’insalata fresca di verdure, contenente lattuga, carote e sedano come ingredienti principali.
    http://www.edgarcayce.it/media/comeproteggersi.htm

    Low pH deforms the influenza virus envelope
    Rob W. H. Ruigrok1, Elizabeth A. Hewat2 and R. H. Wade2

    1 EMBL Grenoble Outstation, c/o ILL, BP 156, 38042 Grenoble Cédex 9
    and2 Laboratoire de Biologie Structurale, CEA et CNRS URA 1333, DSV/DBMS, CEN-G 85X, 38041 Grenoble Cédex, France

    http://vir.sgmjournals.org/cgi/reprint/73/4/995.pdf
    Influenza virus membrane fusion is induced by low pH, which triggers an irreversible conformational change in the viral haemagglutinin (HA). The result of this change is the extrusion of the HA fusion peptide, after which it may act in the fusion of virus and endosomal membranes. Here we describe electron microscopic observations on low pH-treated virus after negative staining or cryo-electron microscopy of virus in the frozen hydrated state. The results indicate a destabilization of the virus membrane at low pH that can be reversed by returning the pH to neutral.
    http://vir.sgmjournals.org/cgi/content/abstract/73/4/995


    #58167
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    Ottimo 🙂


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #58169

    simbiosi
    Partecipante

    Riguardo al PH è interessante questa lettura imho.

    http://www.disinformazione.it/acidificazione_sangue_urine.htm

    trall'altro la carne è uno dei principali alimenti che aumenta l'acidità del nostro corpo!
    :legg:


    #58166

    Anonimo

    In questi giorni mi chiedevo, che fine ha fatto la H1N1? Qualcuno ne ha più sentito parlare?


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 201 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.