Vangelo della pace

Home Forum TEOLOGIA Vangelo della pace

Tag: 

Questo argomento contiene 8 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da Siberian Khatru Siberian Khatru 4 anni fa.

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #37448
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    Vangelo Esseno della pace forse il messaggio di gesu’ era questo cioe’ il cibo e’ la porta del regno …

    Il Vangelo Esseno della pace Parla di un Gesu’ vegetariano e di come guarire mangiando quindi nulla di miracoloso ma un Gesu’ consapevole di un incontro tra terra e cielo nel cibo e nell’immergeri nella natura.

    Le cose scritte in questo vangelo sono confermate dalla scienza di oggi ad esempio il mangiare piano il masticare bene il niente cibi ‘morti’ ovvvero i cibi congelati o troppo cotti ed essere puliti fuori ovvero lavarsi nei vangeli canonici si dice .. Non sapete voi che il corpo e’ il tempio di Dio…. e si collega anche al vangelo apocrifo di Tommaso che dice quando farai l’interno come l’esterno cioe’ “Quando farete dei due uno, e quando farete l’interno come l’esterno e l’esterno come l’interno,e il sopra come il sotto, e quando farete di uomo e donna una cosa sola, così chel’uomo non sia uomo e la donna non sia donna, quando avrete occhi al posto degli occhi, mani al posto delle mani, piedi al posto dei piedi,e figure al posto delle figure allora entrerete nel Regno.”
    Uomo e donna ovvero sole e luna e anche terra e cielo cioe’ l’interno e l’esterno questi opposti da unire potrebbero rappresentare in se la
    nostra unita’ ovvero il corpo che deve essere purificato dentro e fuori ed arrivare come dice s.paolo che anche se un serpente ti morde non muori.. perche’ hai sviluppato la purezza. Satana e’ il cibo morto e’ il non lavarsi e’la puzza il fetore se ti cibi di quelle cose diventi quelle cose.
    Gli angeli si allontaneranno e poi a tutto questo va aggiunta l’informazione che e’ cibo ( la sammaritana al pozzo, l’ultima cena ) i telegiornali li fanno all’ora di cena apposta perche’ cosi mentre mangi ti nutri nella parte alta ascoltando schifezze.
    Nel vangelo della pace dice che a seconda del tuo stato emotivo quando mangi diventi quello quindi se mangi triste sarai triste.
    Il vangelo esseno della pace e’ una grande rivelazione alcuni dicono sia un falso ma stranamente la scienza gli da ragione le multinazionali di sicuro no e’ contro il consumismo ed e’ un gesu’ davvero nuovo da scoprire.

    Qui uno dice che e’ falso http://lasettadegliesseni.blogspot.it/2009/04/il-vangelo-esseno-della-pace-un-falso.html

    leggete anche in fondo il commento di una utente perche’ loro non ci voggliono liberi ma schiavi ne metto un pezzetto perche’ so siete svogliati.

    Peccato…che la scienza ha già provato che gli insegnamenti di Gesù nel Vangelo della Pace…sono veritieri…tant’è vero che il mondo sta diventando crudista..proprio perchè è verità…Pensi che il Figlio di Dio..così fedele e conoscente di tante verità
    mangiava cibo cotto?…quando sapeva che il cibo cotto non ha vita ..ne enzimi creati da Dio per rigenerare il corpo e rallentare la vecchiaia?…Pensi che un essere intelligente come Gesù veniva sulla terra per insegnare oscurità o luce?…il tuo blog è falso perchè Gesù è venuto ad insegnare verità non cretinate …

    il vangelo completo lo trovate su internet.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #37450
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Mah, non so che dire. Poi con calma leggo tutto. Però penso che esistono dei cibi che hanno bisogno di cottura, tipo patate. Ne abbiamo già discusso di questo tema a non finire. Sono sicura che se cerchi la via spirituale devi abbandonare il cibo animale. Cmq….è individuale la questione.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #37451
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    io non mi ricordo il giorno che ho vomitato ma stasera prima di mangiare ho invocato gli angeli dell aria, luce e acqua come dice il vangelo della pace e ho mangiato cibi congelati poi ho vomitato erano 20 anni che non vomitavo.. sono molto confuso ma sicuro che la strada è quella.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #37449
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1402560522=Tru]
    io non mi ricordo il giorno che ho vomitato ma stasera prima di mangiare ho invocato gli angeli dell aria, luce e acqua come dice il vangelo della pace e ho mangiato cibi congelati poi ho vomitato erano 20 anni che non vomitavo.. sono molto confuso ma sicuro che la strada è quella.
    [/quote1402560522]
    Tru non bisogna mai esagerare, anche io tendo a farlo. Poi però seguendo gli insegnamenti del mio Maestro ho capito che tutto è molto particolare. Ad alcuni diceva addirittura di mangiare la carne. Forse il nostro corpo ne ha bisogno ancora…forse ci sono le situazioni che non possono essere adattate a tutti. Ti faccio un esempio, se tu vai in Mongolia dovresti portare dietro dei integratori perchè loro lì mangiano solo la carne essiccata…gli eschimesi mangiano solo il pesce…insomma, mi capisci cosa voglio dire.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #37453
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    si una cosa mi è arrivata che qui è tutta matematica.Siamo immersi in questo mondo fatto da numeri.
    Tutto si puo spiegare in numeri persino le persone deviate come me tutto il corpo la mente le scelte la natura i carciofi, i cavoli il fuoco l'acqua le stelle le galassie tutto è un numero che sia di fibonacci, aureo, astronomico, di peso, di pressione, di soldi è un universo numerico altro che elettrico o dimensionale o ecc è solo una questione di numeri e di probabilità solo numeri
    Ecco perchè i miracoli sono miracoli che eludono i numeri.In un mondo finito fatto di numeri che sono infiniti si vede bene che siamo in una gabbia La fortezza segregati nello spazio. I film sono come finestre come matrix sono solo finestre la logica dei numeri tiene la trama e fino a che non si dimostra che 1+1=1 n on ne usciamo dal mondo delle macchine.
    IL tempo e i soldi tutti numeri i numeri sono la fine della felicita e dell'amore

    Siamo immersi in un universo numerico nemico delle emozioni per questo lottiamo e i numeri ci assalgono sempre piu numeri telefonici di casa di carta di identità di patenti cene inviti … perchè non ci incotriamo naturalmente???? IP un altro numero anche l'auto ha targa questo universo numerico fatto di tempo e spazio numerico misura in continuazione la vita o forse la distrugge.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #37452
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    la verità sta al di fuori di ogni logica di questo ne sono sicuro Gesu diceva quando parlano bene di voi vuole dire che non andate bene questo mondo è da rovesciare sentite questi giornalisti

    e svegliatevi.


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

    #37454

    Omega
    Partecipante

    [quote1402739019=Tru]
    la verità sta al di fuori di ogni logica di questo ne sono sicuro Gesu diceva quando parlano bene di voi vuole dire che non andate bene questo mondo è da rovesciare sentite questi giornalisti http://www.youtube.com/watch?v=hsgRuXOo4s0 e svegliatevi.
    [/quote1402739019]
    Chiunque lavora per i soldi (quantità, numeri) e non per il piacere di lavorare non si risveglierà mai – perché non può tradire il suo datore di lavoro. Ma prima bisogna conoscere e ri-Conoscere sé stessi per poter scegliere di lavorare per il piacere di lavorare. Quando vieni pagato per mantenere lo Status Quo, manifesti il Sistema delle Mafie legalizzate sul quale il lavoro retribuito nella maggior parte dei casi è basato; quando invece lavori per il piacere di lavorare esprimi la Gioia di Essere chi tu sei quindi prima o poi manifesti la Sorgente (Giustizia e Amore). Uno schiavo volontario non può essere giusto né amare davvero, senza condizioni perché dipende dal mercato dunque risulta parzialmente incosciente ovvero permanentemente non cosciente delle sue infinite potenzialità da Essere umano.


    #37455
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Non se ne esce fuori.


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #37456
    Siberian Khatru
    Siberian Khatru
    Partecipante

    [quote1402861491=farfalla5]
    Non se ne esce fuori.
    [/quote1402861491]

    Davvero anche jim morrinson diceva nessuno uscira vivo da qui. E anche il cristo ha fatto uguale non se ne esce vivi da questo mondo .. la salvezza non e' riferita alla carne. La carne e' morte ci sta un unica carne viva un unico cibo perfetto che e' quello che gesu' nell'ultima cena chiama informazzione .. non di solo pane vive l'uomo riferito al carnale. Gesu' nell'ultima cena da se stesso come informazione e cibo di vita, prevarica ogni mondo naturale non basta il cibo materiale dice ecco un nuovo cibo me stesso fatto delle parole che vi dissi in quanto Cristo ovvero coscienza e quindi se siete come gli animali vi cibate di cose morte sarete morti ma se invece vi cibate della parola di cose vive sarete vivi. Nessuno esce vivo da questo mondo nemmeno gesu' ne e' uscito morendo.
    Il cibo e' importantissimo sostiene la vita siamo quello che mangiamo le multinazionali contano molto su quello le pubblicita' sono sempre per territorio auto,case.. oppure sesso donne belle pannolini oppure cibo sempre quelle tre cose puntano territorio, sesso, cibo.Poi arriva uno e dice mangia me stesso rivoluzionado tutte le cose. Poi e' stato assorbito ed e' divenuto un prodotto assimilibile una cosa di stato.
    Ma nella natura e' una rivoluzione.

    L'informazzione e' il vero cibo per la coscienza i vari TG che ci dicono cose false lo sanno bene ma dove attingere a questa fonte e' molto difficile.. gesu diceva di guardare al padre .


    « Con la modernità, in cui non smettiamo di accumulare, di aggiungere, di rilanciare, abbiamo disimparato che è la sottrazione a dare la forza, che dall’assenza nasce la potenza.
    E per il fatto di non essere più capaci di affrontare la padronanza simbolica dell’assenza, oggi siamo immersi nell’illusione inversa, quella, disincantata, della proliferazione degli schermi e delle immagini »
    Jean Baudrillard

Stai vedendo 9 articoli - dal 1 a 9 (di 9 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.