Vita su Marte? Incredibili foto della sonda Nasa

Home Forum EXTRA TERRA Vita su Marte? Incredibili foto della sonda Nasa

Questo argomento contiene 34 risposte, ha 15 partecipanti, ed è stato aggiornato da  Atreyu 10 anni, 6 mesi fa.

Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 35 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #19566

    Atreyu
    Partecipante

    Se questo è un marziano, deve essere di origine terrestre, visto che ha imparato a fare certi saluti che sono piuttosto tipici da stadio ….

    !amazed 😀 :p


    #19567
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    un marziano …potrebbe essere un marziano pietrificato dalla lava come a Pompei…supposizione..oppure è solo una roccia.
    Oppure se era in movimento…ma non si sa.


    #19568

    UFOTAV
    Partecipante

    Quando gli uomini atterreranno su Marte, è meglio !sad che si portino anche qualche cornetto scacciajella.


    #19569
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    [quote1201163121=Atreyu]

    Se questo è un marziano, deve essere di origine terrestre, visto che ha imparato a fare certi saluti che sono piuttosto tipici da stadio ….

    !amazed 😀 :p
    [/quote1201163121]

    😀


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #19570

    giuseppe2603
    Partecipante

    Secondo me è Bin Laden… !grr

    Avrà detto…questi pure qua so venuti a scovarmi!..e a braccia conserte esclama..”nun za fazz cchiù…”… :p


    #19571
    Pasquale Galasso
    Pasquale Galasso
    Amministratore del forum

    hahahhaha


    CONOSCERE NON È AVERE L'INFORMAZIONE

    #19572

    deg
    Partecipante

    Spazio, Nasa: “C'è vita su Marte”
    “Microbi alieni vivono nel sottosuolo”

    Vita su Marte? Esisterebbe, sotto la forma di batteri, e la Nasa è pronta a rivelare la loro presenza. Il gas metano, concentrato soltanto in alcune zone insieme a vapore acqueo e ghiaccio, sarebbe l'habitat di forme di vita aliene.

    I batteri producono il gas come qualsiasi essere vivente sulla Terra. E sono tuttora vivi, perché il metano, altrimenti, tenderebbe a essere distrutto dai raggi ultravioletti in 400 anni.

    La scoperta dell'Ente aerospaziale americano si basa sulle analisi da Terra attraverso il telescopio di Mauna Kea alle Hawaii e alle rilevazioni di satelliti che orbitano intorno a Marte. Già nel 2004, secondo il meteorologo Vladimir Krasnopolsky, che si è occupato dello studio, si era arrivati a ipotizzare che il metano marziano non potrebbe che essere di origine animale.

    Il gas misurato sarebbe prodotto da batteri, che vivrebbero in piccole oasi dove l'acqua allo stato liquido riuscirebbe a rimanere brevemente sulla superficie, grazie al calore solare o a sorgenti idrotermali, nonostante la bassissima temperatura del pianeta.

    Le aree di maggior concentrazione di metano, inoltre, si sovrappongono con quelle dove sono concentrati il vapor acqueo e il ghiaccio sotterraneo. Il cocktail perfetto per la vita, secondo la biologia.

    La recente scoperta della Nasa sarebbe stata aiutata anche dalle scoperte della sonda Mars Express dell'Esa, l'Ente spaziale europeo, che ha confermato con nuovi studi la sovrapposizione “significativa” delle aree con presenza di metano con quelle ricche di vapore acquo. http://www.tgcom.mediaset.it/mondo/articoli/articolo438676.shtml


    #19573
    Richard
    Richard
    Amministratore del forum

    http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.3462

    ————
    Nella sua intervista, Wickramasinghe ha affermato che la scoperta di acqua ghiacciata in superficie nelle regioni del polo nord di Marte, annunciata il 31 luglio dagli scienziati USA, combinata con altre precedenti, lo porta a credere che ci sia vita su Marte.
    “Persino nel 1976, quando le due sonde spaziali della NASA, la Viking 1 e Viking 2, sono atterrate su Marte, gli esperimenti condotti hanno indicato fortemente l'esistenza di vita microbica attiva.”

    “In un esperimento un brodo nutritivo è stato messo in un campione di suolo Marziano e ha prodotto schiuma trasudando biossido di carbonio, positiva rilevazione di vita.”
    “Quando però gli scienziati NASA hanno cercato materiale organico, i detriti di organismi viventi, attorno al sito, i loro equipaggiamenti hanno dato risultati negativi o ambigui. Così la NASA conclude continuamente “nessun materiale organico, vita non rilevata”.

    “Però 32 anni fa, il mio amico Gil Levin, principale investigatore su questo progetto, insisteva che la vita su Marte sia stata in effetti rilevata nel 1976! Gli esperimenti del 1976 per rilevare i corpi morti e i prodotti di decomposizione di batteri, non erano semplicemente abbastanza sensibili” dice Wickramasinghe a Jayawardhana.

    L'astrobiologo dell'Università di Cardiff ha affermato che il ritardo nell'annuncio di vita su Marte ha poco a che fare con la scienza.
    “Penso ci siano considerazioni politiche e sociologiche al lavoro”, ha detto.
    “Prima di tutto, se la vita è stata già rilevata, allora non serve spendere tanto denaro per continuare a cercare.”

    “Secondo, ci sono molti interessi scientifici oggi per riportare campioni del suolo di Marte sulla Terra al costo di decine di miliardi di dollari e se esistono microbi su Marte non dovremmo farlo. Potrebbe essere un rischio biologico.”

    ————–


    #19574

    deg
    Partecipante

    [quote1232025604=Richard]

    “Secondo, ci sono molti interessi scientifici oggi per riportare campioni del suolo di Marte sulla Terra al costo di decine di miliardi di dollari e se esistono microbi su Marte non dovremmo farlo. Potrebbe essere un rischio biologico.”

    ————–
    [/quote1232025604]
    Infatti.


    #19575

    gerregi
    Partecipante

    Sono andato a vedere le foto del link da voi consigliato su un forum.
    Ho “scovato” questo :[link=hyperlink url][www.msss.com/moc_gallery/m07_m12/jpegmaps/M11/M1101070.jpg]
    chissa' cos'e'? Poi comunque cambiando i numeri del Jpg si vedono anche tutte le altre.
    Magari e' una cazzata ma per me resta una scoperta.ciao .


Stai vedendo 10 articoli - dal 1 a 10 (di 35 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.