YOGANANDA – Il potere delle Affermazioni

Home Forum SPIRITO YOGANANDA – Il potere delle Affermazioni

Questo argomento contiene 4 risposte, ha 3 partecipanti, ed è stato aggiornato da  windrunner 10 anni fa.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)
  • Autore
    Articoli
  • #38599

    windrunner
    Partecipante

    Ciao a tutti,
    ecco come sviluppare la proprio guida intuitiva… è inoltre possibile utilizzare le Affermazioni per molte altre cose… vediamo cosa Yogananda scrive per chi lo ritterrà utile 🙂

    Affermazioni

    Teoria

    Perche' le affermazioni sono efficaci

    «La parola dell'uomo è lo Spirito presente nell'uomo. Le parole pronunciate sono dei suoni originati dalle vibrazioni dei pensieri e i pensieri sono a loro volta delle vibrazioni emesse dall'ego, o dall'anima. Ogni parola che voi ripetete dovrebbe essere potentemente satura di vibrazioni animiche. Le parole umano sono prive di vita se non sono permeate di forza spirituale. La loquacità, la tendenza all'esagerazione, o alla falsità rendono le parole inefficaci come palline di carta sparate da un'arma-giocattolo. E' improbabile che i discorsi e le preghiere delle persone ciarliere e imprecise possano produrre benefici mutamenti nell'ordine delle cose. Le parole di un uomo non devono solo esprimere la verità, ma anche manifestare esattamente il suo grado di comprensione e di realizzazione. Un linguaggio privo della forza che proviene dall'anima e' simile a una spiga senza grano.» (p. 9)

    Il potere che Dio ha dato all'uomo

    «Nulla è più grande della Coscienza Cosmica, o Dio. Il suo potere supera infinitamente quello della mente umana. Cercate unicamente il suo aiuto. Questo consiglio, però, non è un invito alla passività, all'inerzia, o alla credulità, né a minimizzare il potere della vostra mente. Il Signore aiuta coloro che si aiutano. Egli vi ha dato la volontà, il potere di concentrazione, la fede, la ragione e il buon senso, perché li usiate cercando di liberarvi dai guai che vi tormentano fisicamente e spiritualmente. Voi dove impiegare tutti questi poteri e al tempo stesso ricorrere a Lui. Mentre pronunciate preghiere e affermazioni, tenete sempre presente, per curare voi stessi o gli altri, che state usando poteri che sono, sì, vostri, ma che Dio vi ha dato. Chiedete il suo aiuto, ma rendetevi conto che siete proprio voi, gli amati figli suoi, a usare i suoi doni di volontà, di sentimento e di ragione, per risolvere tutti i complessi problemi della vita. E' necessario trovare una soluzione di equilibrio fra la concezione medioevale della totale dipendenza da Dio e quella moderna, che ha affidamento unicamente sull'individuo.» (p. 10-11)

    La forza delle affermazioni consiste nella loro verità

    «I pensieri devono essere chiaramente compresi e applicati per poter diventare efficaci. Le idee all'inizio compaiono nella mente dell'uomo in forma grezza e impropria; è necessaria una riflessione profonda, perché esse possano venir assimilate. Un pensiero senza l'appoggio dell'intimo convincimento non conta nulla. Ecco perché coloro che usano le affermazioni senza comprendere la verità su cui si fondano – cioè l'unità inseparabile dell'uomo con Dio – non ottengono grandi risultati e muovono l'accusa che i pensieri non hanno il potere di guarire.» (p. 21)

    Pratica

    Quando praticare

    Per ottenere il massimo dei risultati, disse Yogananda: “Si dovrebbero usare le affermazioni subito dopo il risveglio al mattino o durante il periodo che precede la sonnolenza della notte.”

    Come praticare

    Scegliete una affermazione secondo il vostro particolare bisogno. Sedete con la spina dorsale eretta. Chiudete gli occhi, mettete a fuoco dolcemente il vostro sguardo e concentratevi nel punto tra le sopracciglia. Quindi, disse Paramahansaji, “fate un grosso respiro ed esalate, per tre volte. Rilassate il corpo e mantenetelo fermo… Liberatevi da ansietà, preoccupazioni e problemi… Ripetete l'intera affermazione, prima a voce alta, poi sottovoce e più lentamente, finché la voce diventa un sussurro. Poi gradualmente ripetete l'affermazione solo mentalmente, senza muovere la lingua o le labbra, finché sentite di aver raggiunto una profonda, indisturbata concentrazione – non incoscienza, ma un profonda continuità di pensieri ininterrotti. Se continuate con la vostra affermazione mentale, e andate ancora più in profondità, sentirete un senso di crescente gioia e pace.”

    Link ad alcune affermazioni:

    Per sviluppare la volontà: http://groups.msn.com/Yogananda/latuapaginaweb.msnw

    Per vincere l'ira: http://groups.msn.com/Yogananda/pervincerel39ira.msnw

    Per vincere timori e preoccupazioni: http://groups.msn.com/Yogananda/vinceretimoriepreocc.msnw

    Fonte: http://groups.msn.com/Yogananda/affermazioni.msnw

    A presto 🙂


    #38601

    Futuro
    Partecipante

    Meditate:

    Gli uomini parlano e gli asini ragliano, ma se avessero la
    comprensione del Tutto tacerebbero, poiché la lingua è
    l'unica risorsa degli animali.


    #38600

    windrunner
    Partecipante

    le parole sono vibrazione
    i pensieri sono vibrazione
    noi siamo vibrazione
    tutto è energia

    A presto 🙂


    #38603
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    [quote1220564710=windrunner2012]

    le parole sono vibrazione
    i pensieri sono vibrazione
    noi siamo vibrazione
    tutto è energia

    A presto 🙂

    [/quote1220564710]

    Noi siamo creatori di TUTTO


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

    #38602
    farfalla5
    farfalla5
    Partecipante

    Grande Pasqal …..ci vuole moderazione!!!!!


    IL PARADOSSO DELLA NOSTRA ERA: "Abbiamo case più grandi e famiglie più piccole; Piu comodità, ma meno tempo; Piu esperti, ma piu problemi; Piu medicine, ma meno salute;
    E’ un tempo in cui ci sono tante cose in vetrina e niente in magazzino.
    Parliamo troppo, amiamo troppo poco e odiamo troppo spesso.

Stai vedendo 5 articoli - dal 1 a 5 (di 5 totali)

Devi essere loggato per rispondere a questa discussione.