FRODE GLOBALE: SPERANZA GLOBALE

Il Giornale Online

FRODE GLOBALE: SPERANZA GLOBALE
International UFO Congress
Fort Mc.Dowell Resort, Scottsdale, Arizona
Sabato, 26 Febbraio 2011
On.Paul Hellyer
Ex Ministro della Difesa Nazionale Canadese

26 Febbraio 2011

Il sistema finanziario mondiale è una frode totale. E' uno schema di Ponzi gigantesco, non meglio di quello usato da Bernie Madoff per fregare amici e vicini e migliaia di volte peggio se aggiungete il numero di vittime causate nelle varie generazioni.
La differenza principale tra i due schemi è che Madoff agiva fuori dalla legge, mentre il cartello bancario internazionale ha persuaso generazioni dopo generazioni di monarchi, presidenti e primi ministri per avere protezione legislativa. Lo schema di Ponzi delle banche è allarmantemente semplice. Prestano lo stesso denaro a molte persone o istituzioni allo stesso tempo e ne prendono gli interessi. Le banche in realtà danno il loro credito e prendono in cambio un debito da ripagare con interesse. Il numero di volte con cui prestano lo stesso denaro è detto leveraggio. La pratica è vecchia, ma per il nostro proposito possiamo iniziare con la Lombard Street a Londra, Inghilterra, che accettava depositi per cui rilasciavano certificati pagabili a richiesta. Pagavano ai depositanti un interesse nominale sapendo che potevano prestare il denaro a interessi superiori. Subito capirono che potevano prestare piu denaro di quello che avevano, perchè solo pochi depositanti richiedono il proprio oro o argento in una volta. Era una truffa. Era illegale.

Comunque hanno continuato a lungo e la truffa venne legittimizzata quando la Banca di Inghilterra finanziò la guerra di Re William. Persone ricche sottoscrissero 1.200.000 sterline in oro e argento, come capitale per finanziare la banca, che quindi fece un prestito al governo all'8% di interesse. Per mostrare il suo apprezzamento, il Re permise alla banca di stampare 1.200.000 sterline in banconote e di prestarli a interessi alti. In effetti alla banca venne permesso di prestare due volte lo stesso denaro, una volta al governo e una alle persone.

Negli anni, per l'avarizia delle banche e la complicità dei politici, questo rapporto crebbe drammaticamente. Nei primi del 20° secolo, le banche federali Americane dovevano avere delle riserve d'oro per il 25%, ovvero potevano prestare lo stesso denaro quattro volte. Ricordo quando le banche Canadesi dovevano mantenere una riserva di contanti per l'8%, quindi avevano il permesso di prestare lo stesso denaro 12 volte e mezzo. Oggi, grazie al flip-flop di Milton Friedman che ha proposto prima un 100% di riserve di denaro contante e poi lo 0% e grazie all'adozione delle sue idee da parte delle principali banche centrali del mondo nel 1974, i multipli sono aumentati, in alcuni casi fino a 20 su 1 o più. Le banche tengono solo il denaro contante necessario a rispondere alle domande giornaliere e di conseguenza la frode è virtualmente totale. Il sistema funziona in questo modo. Supponiamo che vi servano 35.000$ per comprare un'auto nuova. Visitate il vostro amico banchiere e chiedete un prestito. Lui o lei vi chiederà una garanzia – azioni, obbligazioni, una seconda ipoteca sulla casa o sull'agriturismo o, se non avete queste, la firma di un amico o parente. Una volta fornita la garanzia dovrete firmare un documento per la cifra principale unita ad un certo interesse.

Finita l'operazione, il vostro banchiere batterà qualcosa al computer e il vostro credito di 35.000 $ apparirà nel vostro conto e potrete acquistare l'auto. Il punto importante è che secondi prima questo denaro non esisteva. E' stato creato dall'aria, per dire. L'equazione della banca è una specie di partita doppia dove la nota diviene un asset sui libri della banca e la nuova moneta depositata nel vostro conto è una responsabilità. Il profitto per la banca viene dalla differenza tra il basso interesse che paghereste se non spendeste immediatamente il denaro e l'interesse molto superiore che sareste obbligati a pagare, il termine tecnico è lo “spread”. Ad un certo punto dovrete pagare con tutti gli interessi dovuti. Non solo voi, ma chiunque abbia preso “moneta” dalle banche, inclusi i governi che avevano il diritto di stampare moneta, ma hanno irresponsabilmente messo tale diritto ad una elite di banchieri privati. Chiunque non paghi finisce in grandi guai. Gli individui perderanno le proprietà in garanzia. Un governo in pericolo di insolvenza, sarà forzato a prendere denaro dal Fondo Monetario Internazionale, che dirà poi al governo come gestire i propri affari, compresi i tagli sui servizi e la vendita di beni pubblici agli avvoltoi capitalisti internazionali.

In realtà le banche hanno così trasformato il mondo in un negozio. Voi vi giocate le vostre azioni, obbligazioni, case, lavori, madri o paesi e le banche vi daranno un prestito in base al valore della garanzia. Un sistema mondiale dove tutto il denaro viene creato come debito è un disastro perpetuo. E' come un pallone gigante che le banche riempono di debito. Il pallone cresce e cresce, finchè il debito divene troppo pesante e quindi è come un pallone con una puntina in mezzo. Il sistema collassa e migliaia o a volte milioni di innocenti perdono il lavoro, la casa, le aziende. Non sorprende che sono passate 25 recessioni e depressioni negli USA dal 1890. In molti casi, inclusa la Grande Depressione degli anni '30 e la corrente Grande Recessione, l'evidenza indica che la demolizione è stata anticipata da pochi dentro l'ambiente che hanno favorito l'innesco della catastrofe.
Sulla scia della Grande Depressione, il Senate Banking and Currency Committee Report degli USA, poi divenuto famoso come Pecora Report on the Practices of Stock Exchanges, indicò che alcuni elementi interni beneficiarono dalla crisi. “I cavilli legali e l'oscurità, sono stati gli alleati più valorosi del banchiere”, ha scritto Pecora nel suo memoriale. Simili affermazioni erano evidenti anche nel documentario “Inside Job” di Charles Ferguson, che si riferiva al collasso del 2007-2008. Questi rapporti e altri dati storici provano oltre ogni dubbio che Wall Strett è marcia fino al midollo. E' divenuta una gigantesca macina da mulino al collo dell'economia Americana e del mondo. Il danno collaterale dal recente collasso è stato incredibile. Il Bureau of Labor USA ha stimato la perdita di 8.4 milioni di posti di lavoro solo negli USA. Molti paesi hanno subito simili perdite drammatiche. La riduzione degli asset mondiali è stata stimata in 20 trilioni di dollari USA e nessuno dei colpevoli è in galera. Voi pensereste che qualcuno abbia avuto la decenza di lanciare una class action per almeno 10 trilioni di dollari contro ogni individuo e organizzazione che abbia contribuito alla catastrofe.

Fa impazzire che un sistema così vulnerabile alla manipolazione possa essere venuto in esistenza, prima di tutto. L'evoluzione non è avvenuta per caso. Non è stata guidata dalla mitica mano invisibile di Adam Smith. Al contrario, per più di un secolo e mezzo, è stata ingegnerizzata dalla mano visibile della famiglia Rothschild e dei suoi alleati e dalla Seconda Guerra Mondiale, dalla famiglia Rockefeller. Le due dinastie assieme hanno combinato le forze per influenzare su molti fronti, protette dalla segretezza creata dal Gruppo Bilderberg. L'influenza di lungo termine del cartello bancario è incalcolabile. Il loro colpo più grande è stata la creazione del Sistema della Riserva Federale negli Stati Uniti. Le grandi banche di New York non amavano l'idea della competizione genuina, così un piccolo gruppo si è incontrato al resort privato di J.P.Morgan sull'Isola Jekyll fuori dalla costa della Georgia. Il loro schema, studiato da Paul M.Warburg e poi adottato dal Congresso, è un monopolio privato legale della stampa di moneta Americana, a beneficio di pochi, con la scusa di tutelare e promuovere l'interesse pubblico.

Si tratta di un tributo all'abilità dei banchieri internazionali che potevano redigere una proposta di legge, cambiarne il nome e ottenere i compromessi necessari per farla adottare dal Congresso, giusto prima di Natale, quando pochi Rappresentanti dovevano sognare lo zucchero filato invece di esercitare la diligenza dovuta. Sembra che solo Charles Lindberg Sr. avesse afferrato quello che accadeva. Per dirla brutalmente, il Congresso ha trasferito il diritto costituzionale sovrano di creare moneta, alla custodia di un gruppo di banchieri privati. La magnitudine del danno non ha precedenti nella storia del mondo, ora i numeri sono arrivati a trilioni. Poco dopo il disegno di legge è passato e la grandezza della tragedia è stata riconosciuta. William Jennings Bryan, che agì come frusta Democratica, disse più tardi: “Nella mia lunga carriera politica, l'unica cosa che mi dispiace davvero è stata la mia parte nell'approvazione della legge bancaria e monetaria (Federal Reserve Act del 1913)”. Il Presidente Woodrow Wilson, dopo tre anni dall'approvazione dell'Atto, scrisse: “Una grande nazione industriale è controllata dal suo sistema di credito. Il nostro sistema di credito è concentrato (nel Sistema della Riserva Federale). La crescita della nazione, quindi, e tutte le nostre attività sono nelle mani di pochi uomini… Siamo divenuti uno dei governi peggio controllati e dominati nel mondo civilizzato”. Però il disegno di legge non è stato abrogato, quasi 100 anni dopo è ancora attivo. Questo vi fa chiedere cos'abbiano fatto i rappresentanti del popolo per guadagnare i propri salari.

I responsabili dell'inganno originale sono stati molto lungimiranti. Hanno capito che quando i governi futuri avrebbero preso denaro in prestito, avrebbero necessitato di un flusso di reddito costante per pagare gli interessi sulle obbligazioni. Quindi hanno persuaso il governo a introdurre le imposte sui redditi, prima come misura temporanea, poi permanente, così avrebbero risposto ai loro obblighi. Nell'anno fiscale 2005, le tasse individuali totali negli USA sono arrivate a 927 miliardi di dollari. Di questi, 352 miliardi di dollari o il 38%, sono serviti solo per ripagare gli interessi del debito federale. Ora la situazione sarebbe superiore. I banksters, come spesso vengono chiamati, decisero quindi che servisse una stampa indipendente. Oscar Callaway viene riportato così nel Congressional Record del 9 Febbraio 1917.

“Nel marzo 1915, gli interessi della J.P.Morgan, la siderurgia, la costruzione navale e gli interessi in polvere, con le loro filiali, hanno ingaggiato 12 uomini nel mondo dei giornali perchè selezionassero quelli più influenti negli USA e un numero sufficiente di essi per controllate la politica della stampa negli USA. Scoprirono che era necessario comprare solo il controllo di 25 tra i maggiori giornali. I 25 giornali vennero scelti, vennero inviati emissari per acquistare la politica, nazionale e internazionale, di tali giornali; …venne fornito un editore ad ogni giornale che doveva supervisionare e alterare l'informazione sulla preparazione, sul militarismo, sulle politiche finanziarie e altro di carattere nazionale e internazionale, considerato vitale per gli interessi degli acquirenti (e per reprimere) tutto ciò che fosse in opposizione agli interessi serviti”.

E' stato suggerito che il Gruppo Bilderberger possa aver preso una foglia dal precedente Morgan, per proteggere i propri interessi tra la fine del 20° e l'inizio del 21° secolo. Questo è impossibile da provare, perchè i suoi membri sono vincolati dal segreto e la stampa non riporta dei loro incontri. Può essere solo coincidenza che il sistema monetario, l'altra faccia della globalizzazione e il cover-up decennale sulla presenza e tecnologia extraterrestre (specialmente sulle fonti di energia pulita che si scontrerebbero sull'interesse petrolifero), i tre soggetti di maggior beneficio dei banksters, siano evitati come una piaga dalla stampa? Non voglio spingermi a dire che l'uomo dietro il sistema bancario internazionale sia demoniaco perchè i loro pensieri sono privati. Però Sir Josiah, poi divenuto il Barone Stamp, un ex direttore della Banca d'Inghilterra, ci ha fornito una rara immagine della verità.

“Il sistema bancario è stato concepito nell'iniquità ed è nato nel peccato. I Banchieri possiedono la terra. Toglietela dalle loro mani, ma lasciategli il potere di creare moneta e con un tocco di penna, creeranno abbastanza moneta da ricomprarsela. Però togliete loro il potere e tutte le grandi fortune come la mia spariranno e devono sparire, così il mondo sarebbe un mondo più felice da vivere, ma se volete restare schiavi dei banchieri e pagare il costo della schiavitù, lasciate che continuino a creare denaro”. Nell'ultimo collasso del 2007-2008, la Fed ha agito rapidamente per prevenire il completo collasso dello schema di Ponzi. Così ha stampato trilioni di dollari per salvare le banche e alcune industrie molto indebitate. Però cos'ha fatto la Fed per i contribuenti il cui denaro è stato così selvaggiamente diluito per salvare le banche? Nulla! Sono stati abbandonati. Milioni di persone hanno perso il lavoro, le aziende, le speranze e la dignità come risultato di circostanze oltre il loro controllo. I contribuenti hanno salvato le banche, ma non hanno avuto nulla in cambio.

La stessa cosa vale per i governi che sono andati rapidamente al salvataggio. Come risultato del collasso hanno perso valori e sono stati forzati ad aumentare il debito e a tagliare i servizi essenziali. La Fed ha preteso di stimolare l'economia riducento gli interessi quasi a zero. Sarebbe un esercizio interessante scoprire cosa sia accaduto a tutto questo denaro a basso costo. Sarebbe un buon soggetto per il Congresso. Quanto hanno usato le banche per comprare attività domestiche ed estere a prezzi stracciati? Quanto è stato utilizzato dagli istituti finanziari sui mercati mondiali del cibo e alzare i prezzi in un tempo in cui milioni muoioni di fame? Sicuramente dei contribuenti hanno avuto vantaggio per i bassi interessi, ma sono stati avvertiti del vecchio gioco? Chi acquista beni con denaro a buon mercato, corre il rischio di perdere le proprietà quando la Fed alza i tassi. Fa tutto parte del ciclo insito nel nostro sistema monetario infinitamente stupido.

La Professione dell'Economia

Tutto questo cos'ha da dire sulla professione dell'economia? Quello che dice realmente non è da stampare. Qualcuno disse una volta che se metti 20 economisti in una stanza, avrai 21 opinioni. Questa non è la mia esperienza. Se metti assieme 20 economisti, ti daranno 1 risposta o al massimo due. Se c'è qualche contrario, verrà affogato dagli altri 19 che schiamazzeranno come uno stormo di pappagalli, ripetendo le parole memorizzate dagli insegnamenti dei professori.

Ho assistito a questa mentalità da gregge di persona. Quando venni eletto la prima volta alla House of Commons nel 1949, c'era solo un pugno di Keynesiani ad Ottawa. Venti anni dopo, tutti erano Keynesiani, incluso, mi è stato detto, Richard Nixon.
Al tempo c'erano solo alcuni monetaristi. Poi si sono diffusi come funghi e hanno dominato presto il paesaggio economico. Si è arrivati alla fase in cui Keynes era un anatema ed era quasi impossibile ottenere una posizione di ruolo in una scuola di economia se non eri parte della rivoluzione monetarista di Milton Friedman.
Apparentemente quasi nessuno aveva la possibilità senza il permesso di Keynes o Friedman. Il primo era poco più vicino alla realtà dell'altro, ma entrambe le teorie finirono sulla roccia di una verità ineluttabile. Entrambi assunsero che il sistema economico fosse auto-correttivo e più di due secoli hanno dimostrato che non è così! Qualcuno deve essere al timone con una chiara visione dei fondali e dei pericoli di un disastro economico, dev'essere qualcuno di responsabile verso il popolo e non i bombaroli al servizio di sè stessi.

Riscaldamento Globale

Mentre la riforma del sistema bancario è il problema più urgente del mondo di oggi, è il riscaldamento globale ad avere conseguenze uguali o superiori a lungo termine. E' una totale frode pretendere 30, 40 o 50 anni di tempo per ridurre le emissioni di gas serra. Scienziati rispettabili pensano che abbiamo già superato il Rubicone. Anche se fosse vero, non possiamo riportare indietro l'orologio, possiamo solo influenzare il presente e il futuro. Ogni decennio passato è stato più caldo, secondo un rapporto rilasciato nel luglio 2010 dalla U.S. National Oceanic and Atmospheric Administration. Il rapporto ha riunito dati da 10 indicatori di cambiamento climatico, misurati da 160 gruppi di ricerca in 48 paesi.
I dati mostrano che i livelli del mare salgono, i ghiacci Artici si sciolgono prima, la temperatura media dell'aria cresce, le temperature superficiali oceaniche salgono, la copertura di ghiaccio del mare in estate diminuisce, la temperatura dell'aria dai mari sale, per 19 anni i ghiacciai hanno perso massa, la temperatura dell'aria da terra sale, una tendenza globale.

Tutto questo mostra la menzogna della propaganda dell'industria petrolifera che mette in dubbio i dati scientifici. Prendendo esempio dall'industria del tabacco, che ha diffuso dubbi sulla sicurezza dei propri prodotti anni dopo che sono venuti a conoscenza dei fatti, privatamente, l'industria del petrolio ha cercato di mettere in dubbio la necessità urgente di rimpiazzare i carburanti fossili con energia pulita e ha avuto buon successo. Nel loro caso però, i rischi sono superiori. E' stata una tragedia che molte persone abbiano perso la vita non conoscendo i rischi del fumo. Nel caso del riscaldamento globale, molte più persone rischieranno la vita.
Il cartello del petrolio però pianifica ancora come se nulla debba cambiare e come se dovessimo continuare con la fatale economia del petrolio finchè il danno diventi irreversibile. E' troppo tardi per iniziare altre trivellazioni. E' troppo tardi per altri sviluppi ad Alberta. E' troppo tardi per altri mulini a vento. La transizione deve iniziare ora, con un tempo di 10 anni.

E' possibile? Chiaramente è possibile ma solo con la mobilitazione essenziale per vincere la guerra alla sopravvivenza. Una scusa per non agire è stata la mancanza di moneta per il debito governativo. Però l'ostacolo può essere superato in meno di un anno se i governi e le legislature cambiano il sistema ed esercitano la propria sovranità per rendere possibile finanziariamente quello che è possibile fisicamente. Il cielo sa che ci sono milioni di disoccupati nel mondo pronti per la sfida.
L'altro grande ostacolo è la mancanza di consenso sulla forma di energia pulita da usare per rimpiazzare i carburanti fossili. Questo mi porta infine al soggetto del giorno, la presenza e la tecnologia extraterrestre.

La Presenza e la Tecnologia Extraterrestre

E' una frode per il governo degli USA, pretendere di affermare che non è interessato agli UFO. Infatti è stata materia di altissimo interesse per decenni.
Un ufologo Canadese, Wilbert Smith, che era un dirigente presso il Dipartimento dei Trasporti, dove divenni ministro poco dopo il suo ritiro, scrisse un memorandum top secret al Controllo delle Comunicazioni datato 21 Novembre 1950, chiedendo il permesso di creare un gruppo di studio negli aspetti geomagnetici dei sistemi di propulsione degli UFO. Come parte del suo memorandum, Smith disse di aver fatto indagini tra lo staff dell'ambasciata Canadese dove ottenne la seguente informazione.

a) La materia è la più altamente classificata per il Governo degli Stati Uniti, più della bomba-H.
b) I dischi volanti esistono.
c) Il loro modus operandi è sconosciuto ma un grande sforzo è stato fatto da un piccolo gruppo guidato dal Dott. Vannevar Bush
d) L'intera materia è considerata di tremendo significato dalle autorità degli Stati Uniti

Quindi il Dr.Vannevar Bush, uno dei più importanti scienziati Americani e un team di esperti che ha riunito, stava già lavorando sulla retroingegneria dal 1950. (Retro-ingegneria è un'arte combinata ed una scienza per l'analisi di un oggetto, in questo caso parti di veicoli caduti, per determinarne le caratteristiche per una possibile replicazione o un adattamento).
Molte persone interessate nel soggetto degli UFO, usano come linea di partenza il caso di Roswell del luglio 1947. Evidenze recenti confermano che l'Aeronautica degli USA si trovava nell'affare già da prima. Paola Harris, il 5 luglio 2010, ha intervistato due uomini, Jose Padilla e Reme Baca, che avevano 9 e 7 anni a quel tempo e che videro un disco caduto a Padilla vicino a San Antonio, nel Nuovo Messico, nell'Agosto 1945. Nel suo libro Exopolitics: Stargate to a New Reality, Paola fornisce il racconto dettagliato di quello che videro da bambini, il luogo dell'incidente, le creature, i pezzi del mezzo che toccarono, la pulizia militare e una analisi del significato del caso.

Io ho potuto discutere con Reme Baca per telefono di recente e la cosa che mi colpì è quando il Sgt. Avila chiese a Mr. Padilla il permesso per recuperare l'”oggetto” nel suo terreno, a cui si riferì come “pallone per esperimenti metereologici”. Questo fu il modo usato dal Brigadiere Generale Roger Ramey per riferirsi all'incidente di Roswell due anni dopo. Apparentemente la fantasia era carente nell'Esercito.
Negli anni seguenti l'Air Force, succeduta all'Air Corps dell'Esercito, divenne più sofisticata con le tecniche di disinformazione. Queste includevano la rappresentazione dei Visitatori dalle Stelle come esseri sinistri di cui aver paura e probabilmente senza giustificazione.
Altro caso affascinante che Paola ha portato alla mia attenzione poco tempo fa, è stato quello di Charles Hall, il fisico e professionista della tecnologia informazionale, che ha lavorato come metereologo nell'USAF ad Indiana Springs, Nevada, negli anni '60.

Charles ha lavorato in stretto contatto con gli Alti Bianchi, una specie con cui non avevo familiarità prima. In alcuni mesi apprese a non temere gli alieni che vivevano, lavoravano e giocavano sulla proprietà dell'Air Force. In una conversazione di due ore mi descrisse molte caratteristiche dei Bianchi, le navicelle di ricognizione in cui viaggiavano e disse che molte di esse venivano assemblate negli USA. Inoltre parlò delle astronavi madri che arrivavano nelle notti di luna piena e parcheggiavano in un hangar scavato nella montagna.
Tutto questo era affascinante e includeva il fatto che gli Alti Bianchi stavano lavorando con l'USAF e scambiando tecnologia a metà degli anni '60. Quindi è molto difficile immaginare quanto si sia raggiunto in 60 anni di retroingegneria della tecnologia aliena, che era molto più avanzata della nostra. Non c'è dubbio che molto di quello raggiunto da miriadi di scienziati, tecnici e corporazioni Americane che producono aerei e armi, sarebbe stato classificato come miracolo pochi anni fa.

Si afferma che ingegneri USA al lavoro in una delle strutture sotterranee abbiano costruito veicoli virtualmente indistinguibili da quelli di altri pianeti. Se questo fosse vero, per quale proposito verranno usati, buoni propositi o militari?
L'area di scoperta più rilevante in questa presentazione è quella delle fonti energetiche esotiche. Anni fa è stato riportato che sono state sviluppate sia l'energia di punto zero che quella dalla fusione fredda. Queste sono fonti di energia che possono aiutare nell'obiettivo decennale e non solo rivoluzionare in meglio il mondo, ma preservarlo per la vita delle creature terrestri.
Nel caso sfortunato che non siano commerciabili, dovremmo solo chiedere aiuto alle specie amichevoli e ci aiuterebbero, perchè sono profondamente preoccupate per la nostra amministrazione. Nell'eventualità che noi continuassimo a minacciarli e trattarli come nemici alieni cercando di abbatterli, dovremmo frenare il nostro desiderio di conflitto e adottare un livello accettabile di civiltà intergalattica.

Persone Migliori

Il terzo cambiamento essenziale è quello nostro come individui. Un mondo giusto e pacifico non è possibile quando è pieno di corruzione e frode di ogni genere. Anche le istituzioni devono cambiare. Per secoli le maggiori religioni hanno venduto la propria superiorità o esclusività fin con la spada, portando alle morti di migliaia di innocenti. Le tre religioni Abramiche, per esempio, sostengono il percorso interno al paradiso. Matematicamente è impossibile. E' più probabile, matematicamente, che si sbaglino tutte e che la verità sia più ampia ed inclusiva. La storia antica e moderna suggerisce che non ci sia speranza per un mondo giusto e pacifico, a meno che tutte le religioni e chi non ha religione, dimentichino le differenze e inizino a cooperare per costruire il Regno di Dio sulla Terra. Definisco questo mondo come quello dove ogni bambino può avere cibo, acqua pulita da bere, vestiti adeguati, un tetto sulla testa, supporto medico ed educazione sufficiente a determinare quanto essere positivamente d'aiuto per l'umanità, con dignità e auto-realizzazione.

Quanto sarebbe meraviglioso! Però servirebbe un cambiamento a 180° nelle politiche e priorita e uno sforzo serio per applicare la Regola Aurea dell'unione di intenti di tutte le religioni. L'applicazione della Regola Aurea metterebbe fine alla costruzione di imperi e alla ricerca di potere militare. Gli USA, per esempio, dovrebbero smettere di essere nemici di sè stessi. La dichiarazione della guerra al terrore è stato il piu grande errore strategico che abbia mai visto. L'undici Settembre 2001, dopo l'attacco al World Trade Center, gli Stati Uniti godevano della simpatia del mondo, inclusi gli stati Arabi e le loro popolazioni. La minaccia di al-Qaeda era limitata nel potenziale della polizia e delle operazioni di intelligence.
La situazione è mutata drammaticamente con la guerra in Iraq. La buona volontà è evaporata in una notte. Presto, invece di alcune dozzine di insorti, il numero di Musulmani pronti a morire per la causa si moltiplitò arrivando a migliaia e il mondo è stato avvolto da un abisso di odio e diffidenza.

Gli USA hanno sempre rifiutato l'imparzialità nel conflitto Israeliano-Palestinese e gli Israeliti hanno ingannato sè stessi e il mondo, quando hanno affermato di essere vittime. Per lungo tempo la pace era a loro portata, se avessero accettato un accordo e la creazione di uno stato Palestinese. Però un pugno di fondamentalisti sono riusciti sempre a distruggere il processo di pace per non voler accettare l'ammonizione del Rabbino Hillel. “Trattate sempre gli altri come vorreste essere trattati voi; questo è il messaggio della Legge e dei Profeti”. Nel frattempo la pace e la stabilità del mondo resta in pericolo.
La comunità del mondo deve adottare principi e pratiche che superino i fondamentalismi di ogni tipo, che siano Cristiani, Musulmani, Ebrei o Economici. Inoltre, le persone religiose dovrebbero fare più attenzione ai propri libri sacri. Non c'è nulla nella Bibbia che legittimizzi una guerra preventiva, con i bombardamenti o i lanci di droni e missili per uccidere una persona, dove muoiono tanti innocenti. Non c'è nemmeno nel Qur'an la giustificazione al bombardamento che risulta nella morte di innocenti.

Speranza Globale

Se avete l'impressione che il mondo vada all'inferno, siete nel giusto. Però non è necessario. Ci sono dei rimedi, ma servono grandi cambiamenti nelle aree suddette, nessuna nel radar politico al momento. C'è la luce alla fine del tunnel, ma come disse Sir John Quinton, ex direttore della Banca Barclay: “I banchieri a volte vedono i politici come persone che, quando vedono la luce alla fine del tunnel, chiedono altro tunnel”.
Quello di cui parliamo è il ripristino della democrazia in paesi che non solo dicono di averla, ma affermano di esportarla, benchè non si definiscano davvero democratici come scritto nel dizionario. Nel Webster troviamo: “governo in cui il potere supremo è investito nel popolo ed esercitato da loro o dai loro rappresentanti eletti” Per iniziare, Wall Strett è stato un potere dominante negli USA per decenni e lo è ancora. Aggiungiamo che il Comandante in Capo delle Forze Armate, il Presidente degli Stati Uniti, non ha il permesso per sapere di un numero di progetti controllati da truppe sotto il suo comando e dovete concludere che gli USA non sono davvero una democrazia.

Lo stesso può dirsi del Canada, del Regno Unito, della Germania e di altri paesi che sono pupazzi del Sistema Finanziario Internazionale. In ogni caso i veri interessi dei cittadini votanti sono soggiogati dalle domande della finanzia internazionale.
Trovo una triste ironia leggendo la storia degli USA dei giorni rivoluzionari e pre-rivoluzionari. Gli storici spesso attribuiscono la rivoluzione alla tassa sul te. D'altra parte, “(Benjamin) Franklin citò la restrizione sulla moneta di carta come una delle principali ragioni per l'alienazione delle province Americane dal paese madre.” Gli USA vinsero la guerra rivoluzionaria, ma persero la seguente quando adottarono il sistema bancario Britannico invece del miglior modello sperimentato dalle loro provincie.

Per gli USA ora infliggere la pratica Britannica sui paesi del mondo, usando Il Fondo Monetario Internazionale e la Banca del Mondo, è confrontabile all'editto del Re che diede nascita agli Stati Uniti. Cosi le catene finanziarie dell'oppressione devono essere rotte e la libertà ripristinata ovunque.
E' tempo di dimenticare il party del tè e rispondere ai problemi critici negli USA e nel mondo. Tutti questi argomenti non sono di parte per definizione e richiedono attenzione e supporto da tutti i patrioti genuini senza distinzione di razza, colore, religione o affiliazione politica, sia negli USA che nel mondo. Dobbiamo unirci per preservare e migliorare il nostro bellissimo pianeta.

Un Programma d'Azione

Il primo progetto più urgente è tagliare la ali ai banchieri e democratizzare la funzione di creazione della moneta. Negli USA il Sistema della Riserva Federale deve essere abolito e la sua presunta funzione di regolazione della moneta va assunta dal governo federale o da una agenzia sotto suo controllo. Lo strumento più potente e valido nell'arsenale economico dev'essere disponibile ai rappresentanti del popolo con responsabilità per il successo o il fallimento.
Alcuni riformatori monetari raccomandano che il governo crei il 100% di nuovi capitali in una forma libera di debito, biglietti verdi o equivalenti. Negli interessi di una transizione rapida e morbida sto suggerendo una moneta creata dal governo per il 34% e per il 66% creata dalle banche. Le banche dovrebbero mantenere una riserva del 34% in contanti.

La cosa importante è che i governi devono immediatamente creare le larghe somme necessarie a bilanciare i propri budget e le proprie economie al massimo livello produttivo. Sto parlando di una infusione forse di un equivalente di 10 trilioni di dollari USA per cominciare e ancora altri se necessario per velocizzare la ripresa e ridurre la disoccupazione nel mondo almeno della metà, con la creazione di milioni di posti di lavoro.
Questo facilmente causerebbe una massiccia inflazione, come risponderebbe il cartello finanziario immediatamente, perchè è uno dei suoi spauracchi meglio funzionanti? La risposta è la quantità di moneta creata che influenza i prezzi e non chi la stampa. Quindi finchè i governi limitano quello che gli economisti chiamano “effetto moltiplicatore” non ci saranno problemi.
Certamente il sistema presente è stato inflazionario. Un dollaro USA del 1950 vale solo 7,5 cent oggi. Un sistema monetario di senso comune dovrebbe produrre migliori risultati. Quindi non c'è ragione per non riformare il sistema monetario, in un colpo!

Ci sono altre quattro azioni che noi, il popolo del mondo, dovrebbe chiedere ai nostri politici.

1. Una legge che proibisca a tutti i politici, candidati e partiti, di accettare moneta da una istituzione finanziaria e rendere questa offerta una offesa criminale, che avvenga direttamente o indirettamente.
2. I leader del mondo dovrebbe impegnarsi entro 10 anni a ridurre le emissioni di gas serra del 90%
3. Questo sarà possibile solo se gli USA rivelano la loro conoscenza della presenza ET e della relativa tecnologia e i risultati di 60 anni di retro-ingegneria.
4. Le N.U. dovrebbero dichiarare il 2012 l'anno del perdono e della riconciliazione, una nuova era di cooperazione e amore tra le razze, tribù, religioni, nazioni e regioni mondiali e intergalattiche. Abbiamo molto da apprendere dai nostri visitatori stellari in molte aree, inclusa la medicina e la produzione di cibo.

Quindi gli USA dovrebbero ampliare la propria posizione privilegiata da centro del “ciclo” a parte di un nuovo tipo di leadership per creare il mondo migliore che tutti sognamo.

Finanza Internazionale contro Il Popolo del Mondo

Nulla di questa visione di un mondo pacifico e giusto diverrà possibile, finchè il potere onnipervadente delle banche internazionali non verrà spezzato. Nel 1999 scrissi un libro in cui affermai che la prossima guerra mondiale sarebbe stata tra le banche e il popolo del mondo. Ci sono state battaglie per secoli e le banche hanno sempre mantenuto la posizione. Ora prendono vantaggio dal collasso recente e dal risultante debito per allineare l'artiglieria, che comprende il Fondo Monetario Internazionale, la Banca del Mondo, il Sistema della Riserva Federale e la Bannk for International Settlements, per una battaglia finale.

L'obiettivo del gioco è sempre rubare al popolo del mondo la sua sovranità nel governo e rafforzare il potere delle banche internazionali, dell'alleata elite industriale e di una piccola cricca di addetti militari che gestiscono il mondo come loro feudo. La parola “ingiusta” è troppo piccola per descrivere la situazione. Se qualche scettico pensa che stia esagerando, non ascoltate la mia sola parola. Andate su www.victoryfortheworld.net e leggete alcuni libri come riferimento. Un centinaio di pagine di The Web of Debt, per esempio, che descrive la storia della moneta, probabilmente sarà abbastanza per farvi venire mal di stomaco. Ho smesso di leggerlo di notte, perchè spesso rimanevo così arrabbiato da non riuscire a dormire.

Sono entrato in politica più di 60 anni fa, perchè pensai che la recessione non fosse necessaria. Erano fenomeni monetari con una soluzione relativamente facile. Ho fatto centinaia di discorsi sul soggetto e ho convinto poche migliaia di persone. Però mai gli agitatori. La stampa di prima linea non ha aiutato. Erano così itterici da non essere interessati ad un cane sciolto che dice la verità sul potere. Quindi è sempre stata una situazione da Davide contro Golia, per usare una analogia Biblica.
Ora, per la prima volta, esiste il potere per rovesciare i tavoli e andare sulla giugulare. L'internet fornisce potere al popolo, come non mai. I giovani del mondo, assieme a migliaia di genitori e altri che si preoccupano dello stato del mondo, possono usare il potere della rete per attuare un miracolo a proprio vantaggio e di quello delle future generazioni.

I valorosi della Tunisia e dell'Egitto hanno mostrato la via, che era ritenuta impossibile. Noi condividiamo la loro euforia. Allo stesso tempo loro e noi, dobbiamo riconoscere che è solo l'inizio. La reale libertà sarà solo possibile quando saranno sfuggiti alla tirannia delle banche internazionali e quando Wall Street non potrà più manipolare il prezzo del loro pane giornaliero.
Un buon inizio sarà distribuire un milione di copie di questo discorso e tradurlo in molti linguaggi. Quindi le generazioni nascenti potranno bombardare le barricate con la rete. Il cambio di regime non è necessario se non per i leaders che rifiutano di vedere la luce.

Però i cittadini preoccupati del mondo dovrebbero unirsi e battere sulle gabbie dei politici federali. Dite loro brutalmente che devono supportare vigorosamente il programma suddetto o accettare l'inevitabile sconfitta e la prossima elezione. E' un messaggio semplice, ma l'unico che riescono a capire.
Alla conferenza stampa del 29 Marzo 2001, annunciando che gli USA si distaccavano dal protocollo di Kyoto, il Presidente George W.Bush ha detto, “Un amico è qualcuno che vi dice la verità”. Questo ho fatto io oggi. E' un messaggio di speranza globale per ogni razza, colore, religione e nazionalità nel mondo e di relazione pacifica con visitatori da altri reami.

Paul Hellyer
20 Bay St., 12th Floor
Toronto, Ontario M5J 2N8 Canada
Tel: 416/850-1375
phellyer@sympatico.ca

Fonte: http://www.disclosureproject.org/docs/pdf/Global-Fraud-Paul-Hellyer-UFO-Congress-Feb272011.pdf
Tradotto da Richard per Altrogiornale.org

http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.6464.7

FRODE GLOBALE: SPERANZA GLOBALE ultima modifica: 2011-10-14T16:08:03+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)