Gb, ragazza muore dopo il vaccino contro il tumore al collo dell'utero

Il Giornale Online
29/9/2009

Le indagini dovranno stabilire le cause del cedesso: forse una rara reazione al farmaco somministrato

LONDRA
Una ragazza inglese di 14 anni, Natalie Morton, è morta ieri a Coventry dopo essere stata vaccinata contro il tumore al collo dell’utero. Il vaccino è fortemente raccomandato ma non obbligatorio in Gran Bretagna per tutte le ragazze tra i 12 e i 15 anni e serve a prevenire l’infezione da papilloma virus, che si trasmette sessualmente e che causa questo tumore. Natalie Morton è stata vaccinata direttamente nella sua scuola, la Blue Coat Church of England, a Coventry, con il vaccino contro il virus hpv, chiamato Cervarix.

Si pensa che abbia avuto una reazione rara al vaccino, o che avesse qualche condizione medica preesistente, perchè questo è il primo caso di morte da quando è stato reso obbligatorio, lo scorso settembre. In ogni caso a Coventry tutte le vaccinazioni sono state sospese in via precauzionale, anche per capire se magari si sia trattato di una partita difettosa. Nel Paese sono state compiute 1,4 milioni di vaccinazioni, e in qualche migliaio di casi c’è stata qualche reazione, ma tutte di lieve entità.

Fonte: http://www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/esteri/200909articoli/47772girata.asp

Gb, ragazza muore dopo il vaccino contro il tumore al collo dell'utero ultima modifica: 2009-09-30T12:02:46+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico