GB- Vaccino contaminato: si cercano i bambini a rischio

Il Giornale Online Roma, 27 feb. (Apcom) – I medici del Regno Unito sono stati incaricati di individuare i bebè che hanno ricevuto il vaccino contro la meningite C, ritirato dal mercato mercoledì, in seguito ad un allarme per la contaminazione di un microbo pericoloso. Si tratta dello stafilococco, in particolare lo Staphylococcus aureus, associato ad avvelenamento del sangue e infezioni dell'epidermide. Il vaccino in genere viene somministrato ai bambini di quattro mesi.

Il nome commerciale del vaccino è Menjugate e lo stock incriminato è stato prodotto e confezionato nella sede italiana di Novartis a Siena. La multinazionale ha confermato che oltre 61mila dosi di vaccini importate nel Regno Unito potrebbero essere state contaminate e che 17mila dosi (e non 21.301 come riferito ieri) sono state inviate presso gli ambulatori dei medici di base per il programma di vaccinazione previsto dal sistema sanitario nazionale.

Fino a ieri il ministero della Salute ha dichiarato di non aver ricevuto alcuna segnalazione di casi sospetti e le autorità sanitarie del paese hanno sottolineato che il ritiro del vaccino dal mercato è una misura precauzionale. Il ministero della Salute ha comunque annunciato una serie di test sugli altri campioni provenienti dall'Italia.

La svizzera Novartis, una delle più grandi multinazionali farmaceutiche al mondo, ha fatto sapere che i campioni in questione avevano superato i test previsti sotto la regolamentazione Ue. L'azienda ha poi però confermato di aver individuato lo stafilococco in alcuni campioni già inviati via terra nel Regno Unito, ma utilizzati a fini sperimentali.

Fonte: http://notizie.virgilio.it/notizie/esteri/2009/02_febbraio/27/gb_vaccino_contaminato_si_cercano_i_bambini_a_rischio,18157627.html

Revisione delle conoscenze scientifiche

Quello che dobbiamo sapere prima di decidere

GB- Vaccino contaminato: si cercano i bambini a rischio ultima modifica: 2009-02-27T21:39:07+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico