Giuseppe e Alfeo i due mariti della Madonna

Ricordate quando Galileo disse che era la terra a girare intorno al sole? Fu imprigionato, denigrato dalla Chiesa ed infine costretto a ritrattare una verità in seguito accettata da tutti. Altri tempi, direte voi: non siamo mica nel medioevo, siamo nell’era di internet, dei viaggi planetari, e la chiesa stessa si è aperta mentalmente, così come la maggior parte delle persone. Falso! Stanno cercando di fare terra bruciata sulle nostre ricerche, che dopo duemila anni stanno dimostrando come Gesù, Giovanni Battista e gli apostoli sono stati costruiti sul primogenito ed i fratelli del rivoluzionario Giuda il Galileo.

Difatti l’evangelista Luca, per coprire che Giacomo fratello di Gesù e Simone erano due rivoluzionari uccisi sotto il procuratore Tiberio Alessandro (46/48 d.C.), cercò di retrodatarne la cattura e l’uccisione sotto Erode Agrippa I (41/44 d.C.), parlando poi -in un altro passo degli Atti – degli apostoli ancora vivi tra il 44 ed il 46 d.C., quando mise in bocca ad un dottore della legge che li voleva salvare da un processo l’uccisione di un certo Theuda, avvenuta sotto Cuspio Fado, procuratore per l’appunto tra il 44 ed il 46 d.C. Per cercare di porre riparo a questo clamoroso errore, faranno poi liberare Simon Pietro dalla prigione da un angelo, sdoppiando poi Giacomo fratello di Gesù in Giacomo il Maggiore, figlio di Zebedeo, ed “il Minore”, figlio di Alfeo, con il risultato clamoroso di dare un altro marito, oltre Giuseppe, alla Madonna, vergine nonostante questo ed i suoi sette figli, ed un’altra paternità a Giacomo e Gesù. Vi lascio per l’analisi delle nostre affermazioni al video per ulteriori approfondimenti e prove di questa sconcertante notizia.

Alessandro De Angelis (ricercatore antropologo e scrittore)

Canale Youtube
email: ale_angelson@yahoo.it

Libro: “Gesù, il Che Guevara dell’anno zero”

 

Giuseppe e Alfeo i due mariti della Madonna ultima modifica: 2014-01-27T19:35:08+00:00 da pasgal
About the Author
pasgal

Pasquale Galasso, editore di Altrogiornale.org - Credo in un'esistenza vera, non limitata al solo mondo materiale. Una scoperta continua volta a raggiungere l'Uno in tutto. Ogni sensazione, sentimento, emozione... fornisce un nuovo insegnamento. Viviamo in un corpo fisico ma la nostra anima è storica.