Il carabiniere: «Due Ufo in cielo»

Il Giornale Online
BOLZANO. «Uno spettacolo magnifico, straordinario. Due palle di fuoco, una più piccola, una più grande, lassù in cielo. Sono rimaste immobili per un minuto e mezzo o due, poi se ne sono andate, quasi in verticale, a velocità allucinante». Lo racconta l’appuntato scelto dei carabinieri Sandro Tebon che, sabato sera, verso le 21 e 45, si trovava davanti al Teatro comunale di piazza Verdi, durante una pausa di uno spettacolo di danza.

«Non mi crede nessuno, ma ero insieme a una famiglia di Francoforte. Appena avvistati i due dischi infuocati, pensavamo si trattasse di aerei in fiamme. Ma non si muovevano: immobili. Fossi stato un generale dell’aeronatica, avrei fatto alzare in volo un caccia per capire di cosa si trattava».

(30 luglio 2007)

Fonte: espresso.repubblica.it

Il carabiniere: «Due Ufo in cielo» ultima modifica: 2007-07-31T10:42:12+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico