IL SEGNALE DI EUGENE (art. 4)

Il Giornale Online

In numerosi quartieri della città di Eugene, nello Stato dell'Oregon negli Stati Uniti, e a un'altezza di 9.000 metri alla verticale, è stato registrato un “segnale radio molto potente”, si può leggere nei giornali locali del 26 Marzo 1978. “L'origine di questo segnale è sconosciuta”. Ecco il primo messaggio conosciuto che annuncia la presenza di onde elettromagnetiche nelle zone abitate.

Nei giornali si può leggere la testimonianza di un uomo, Thomas Deposkey che soffre di una malattia misteriosa. Nella sua casa percepisce delle strane vibrazioni. Sente delle voci e soffre d'insonnia. Uno specialista d'igiene industriale, il prof. Marshall Van Hart, venuto a fare un inchiesta sul posto, soffre degli stessi sintomi dopo aver soggiornato qualche tempo nella casa. Egli decide di fare un esame più spinto del fenomeno con l'aiuto di un équipe scientifica. Fa delle misurazioni molto precise che egli rivela alla stampa.

Il “Segnale di Eugene” è un segnale radio di un impulso di 4,75 Hz a 1100 cicli al secondo, misurato in più posti della città. Si stima la potenza del segnale a 500.000 Watts, che è dieci volte superiore alla potenza legale autorizzata. Questo segnale è anche stato misurato a Corvallis, piccola località vicina. Il Governatore Bob Straub e il Senatore Marck Hatfield, fanno un'inchiesta sotto la pressione pubblica al Ministero della Protezione della Natura (EPA). L'analisi dei dati conduce ad una relazione “possibile” fra le irradiazioni e i sintomi rilevati.

Clifford Shrock, specialista americano dei segnali radio, collaboratore della “Textronic Inc.” si mostra sconcertato: “NON HO MAI VISTO NULLA DI SIMILE”. Da ogni parte arrivano reazioni. La gente chiama per descrivere dei fenomeni identici. È così che gli abitanti di Eugene e di altre città hanno fatto conoscenza delle armi elettromagnetiche, e di questi raggi 'ultra segreti'. La colpa è infine stata attribuita, da un responsabile della “Federal Communications Commission” (l'organismo governativo incaricato delle comunicazioni – ndr) a un trasmettitore della Marina americana posta a Dixon, in California; si parlerà della “Frottola di Dixon”.

La marina smentisce. Gli inquisitori ufficiali finiscono per accantonare l'affare. Gli abitanti di Eugene continuano a soffrire a causa di questo segnale che resta un enigma. Marshall Van Hart è convinto di essere stato vittima di un irraggiamento, indice di questa guerra invisibile (Silent Weapon Project – ndr). Disgraziatamente gli abitanti di Eugene non sono le uniche vittime di questi irraggiamenti elettromagnetici. In tutto il mondo occidentale (Italia compresa – ndr) questo accade tutti i giorni e pochissimi ne sono al corrente.

E' dall'estate del 2004, che questa tecnologia invasiva di controllo mentale conosciuta come “recinzione di frequenza” è prevista come supporto per l'attuazione di una possessiva società globale. Questa recinzione di frequenza è una forma indotta bio-neurologica ed elettromagnetica di controllo della mente che ostruirà le vostre più alte abilità spirituali e sensitive. E' un “cablaggio percettivo” letterale o “prigione mentale” che è costruito intorno voi, (.. tutto intorno a te..! – ndr), senza che possiate percepire o essere a conoscenza di quello che vi sta accadendo.

E la parte più spaventosa è.. che i vostri cinque sensi non vi avviseranno di quello che realmente vi sta accadendo. Oggi, mentre il cambiamento non è ancora completo, potete solo percepire confusione mentale, apatia, stanchezza inspiegabile, difficoltà di attenzione, nervosismo, dolori articolari, irrefrenabili impulsi sessuali o all'inverso calo del desiderio, etc. etc. che vengono attribuiti tutti allo “stress della vita moderna”. Ma non percepirete mai il “vero effetto” nel profondo del vostro DNA. Tutti i campi elettro-magnetici che generano gli impianti.. e gli apparecchi che producono e trasportano l'energia, come le torri di trasmissione che vedete nelle vostre città, saranno utilizzati come elemento portante per questa distorsione elettromagnetica.

Il corpo umano ha un'immunità naturale contro tale invasione, che gli “istigatori” di questa tecnologia reprimono introducendo, tramite le scie chimiche, un “determinato residuo organico ed elementare” nell'atmosfera che respiriamo noi gli animali e le piante, nel rifornimento idrico del mondo alimentato dalle piogge contaminate da questo 'elemento' che disseta popoli, animali e piante di cui tutti si nutrono e che una volta immesso nel corpo umano farà da link con la rete wireless globale trasmettendo gli spettri specifici dell'onda di luce DIRETTAMENTE NELLE FACOLTA' OTTICHE UMANE.. (qui il discorso è lungo e complesso e sarà trattato in altri articoli – ndr).

Le tecnologie quale la televisione, la radiodiffusione e Internet LBW (Large Band Wireless), cioè quello che ricevete tramite UMTS, saranno utilizzati per trasmettere gli spettri specifici dell'onda di luce. Ulteriore programmazione invasiva subliminale sarà realizzata da tutte le radiodiffusioni in FM (la modulazione di frequenza è una delle onde portanti per eccellenza – ndr) ed attraverso la rete telefonica cellulare-digitale delle torri di trasmissione ELF già installate dagli operatori telefonici. Ciò servirà ad aumentare questa invasione bio-neurologica ancora ulteriormente. Dopo circa 6 anni (cioè nel 2012-2013 data presunta – ndr), questa recinzione di frequenza indurrà una mutazione genetica che si manifesterà con “l'effetto collaterale” nella impossibilità di procreazione biologico-naturale permanente di tutta l'umanità (vedete il film profezia: I figli degli uomini – ndr).

Ma la cosa più orribile è che questa tecnologia “spegnerà” per sempre le vostre più alte abilità psichiche e servirà a limitare e bloccare il vostro potenziale spirituale. Il bloccaggio dell'intuizione umana o del vostro “istinto naturale” sarà appena uno delle molte abilità naturali che vi saranno impedite. Un altro blocco verrà attuato nella vostra parte più profonda della coscienza e cioè nella vostra componente spirituale che vi distingue dagli animali. Tagliandovi sistematicamente fuori dalla fonte dell'Amore Universale chiamato Dio (che ci crediate o meno – ndr). Questo è un sistema così profondo e insidioso che persino molti dell'Elite Globale saranno ingannati.

Altri componenti di questo sistema di controllo globale della mente stanno generando da molto tempo un'altra funzione di questa invasione bio-neurologica, che sarà la creazione e l'esecuzione di “eventi olografici” (sempre connesso con le scie chimiche – ndr). Questo progetto coinvolge scienziati e una tecnologia oltremodo avanzata e tale che una realtà tridimensionale virtuale può essere artificialmente manipolata ed inserita sopra la vostra percezione attuale della realtà senza giunture in modo che non potrete determinare dove la realtà organica si conclude e la realtà maneggiata e artificiale comincia.

Il dramma si infittisce, in quanto gli “istigatori” (o come li chiama il buon Zret: gli Arconti – ndr) di questa manipolazione bio-neurologica venente contano sulla vostra ignoranza, e apatia a conoscere, e a credere nella loro “reale esistenza”.
Sono sicuri che voi avete un genere di mentalità che vi suggerisce che quello che non potete vedere o percepire con i vostri cinque sensi non esiste e quindi non può interessarvi. Se non sapete che un nemico esiste, non appronterete le misure per proteggervi da esso. Queste forze attualmente posizionate contro di voi possiedono un livello di tecnologia che sorpassa tutte le scienze attuali conosciute sulla terra. La loro invasione bio-neurologica può definitivamente ostacolare il nostro sviluppo fisico, mentale e soprattutto spirituale-universale, e cioè la possibilità di vivere per sempre senza nessuna malattia e conoscere finalmente la VERITA' ULTIMA e la nostra vera famiglia universale a cui apparteniamo e di cui un uomo venuto 2000 anni fà fu portavoce e messaggero… Gesù.

di B O J S

fonte:intermatrix.blogspot.com

IL SEGNALE DI EUGENE (art. 4) ultima modifica: 2007-10-31T21:42:35+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico