Illuminati umani

Il Giornale Onlinedi Bojs

In tutta la storia umana sono esistiti personaggi cosiddetti “illuminati” che con le loro parole e i loro scritti hanno dato degli indirizzi politici, economici, scientifici, medici, ad anche religiosi.. che hanno in qualche modo causato degli effetti nello sviluppo della razza umana sulla terra.

Questi uomini illuminati di cui si conosce quello che ci è stato tramandato dalla storia 'ufficiale' in realtà hanno vissuto esperienze di vita spesso all'opposto di quanto predicavano.. e la loro presupposta 'illuminazione' [per i tempi in cui vivevano – nda] proveniva in verità da “fonti” più antiche a cui solo gli iniziati potevano accedere e che venivano elargite con un preciso e segretissimo “progetto secolare” che è tutt'ora in corso.

Il loro 'carisma' e le illuminate teorie da essi dichiarate sono tutt'oggi la “bibbia” di tutti i settori della conoscenza umana.. infatti nelle scuole di ogni genere [dalla pubblica ai master internazionali – nda] vengono insegnate le teorie di questi uomini. Pur non disconoscendo completamente la parti buone e propulsive che sono servite allo sviluppo della società umana esse non sono altro che rifacimenti di cose già dette e già vissute nel lontano passato dai popoli del mondo intero.. sotto altre vesti [altre Matrix – nda] e in altri tempi. Tempi in cui l'uomo era dominato dai voleri degli dèi che elargivano conoscenza, delle 'stelle' che influenzavano i pensieri, le intuizioni, i caratteri, che scandivano la nascita, la vita e la morte di ogni singolo essere umano.

Il famoso detto popolare: “l'abito non fa il monaco”, in realtà è una mistificazione Alchemica tanto cara agli illuminati che sanno benissimo che invece “l'abito lo FA' il monaco”, specialmente per il 'volgo' che vede solo l'apparenza e non la sostanza. Come spiegavo in un precedente articolo la massa inconsapevole dei Goiym viene costretta e condotta in una grande via [che porta al macello – nda] di mezze verità che compongono il “vestito” della realtà.. la MATRIX.

I pilastri di questo sistema visibile sono proprio LORO: “gli uomini illuminati”. Ispirati, consigliati e diretti da intelligenze invisibili all'occhio, le stesse sopracitate, ma presenti e reali nella nostra dimensione. L'agenda in atto da questi “dirigenti occulti” ha avuto negli ultimi anni un'accelerazione esponenziale in virtù del fatto che il tempo a LORO disposizione è ormai prossimo al termine. Senza voler fare una dettagliata cronistoria che ogni buon cuore può personalmente cercare e verificare.. soffermiamoci ancora sull'evento che ha accentrato la politica e i media dopo l'8 settembre.
Il Giornale OnlineIL V-DAY

ImageInnanzitutto dovrebbe sorgere spontaneo nella mente di tutti perché ad un evento ideato e pianificato nel mondo Blogger a cui nessuno degli organi mediatici aveva dato credito e attenzione sino al giorno dell'evento, sia poi seguita una sistematica raffica di eco da parte degli stessi organi del sistema sino a produrre una tale amplificazione pubblicitaria atta a renderlo noto anche ai senza fissa dimora.

La risposta spontanea di tutti coloro che “credono” di sapere come funziona il meccanismo mediatico è semplice: “..a seguito della scesa in piazza di centinaia di migliaia di persone la politica e i media hanno dovuto per forza rivolgere i loro riflettori sui sentimenti di questo nuovo movimento.. l'evento crea l'attenzione.. semplice”. Bene.. allora ditemi perché se bene sotto gli occhi di tutto il mondo, specie negli ultimi 10 anni, le scie chimiche rilasciate da voli “non identificabili” non abbiano minimamente scosso né l'attenzione dei media e tantomeno la gran massa dei Goiym?

Perché all'organizzazione di una petizione popolare contro le scie chimiche non è seguita la stessa religiosa catena di uomini e donne scese in piazza a firmare contro i parlamentari condannati in via definitiva? Tutti diranno.. bè è stata organizzata male. Oppure.. non c'era un testimonial come Beppe Grillo a condurre la protesta. O anche.. che non ci sono prove sufficienti su questo tema. SIETE SICURI CHE SIANO LE RISPOSTE GIUSTE?

Storia Segreta. Adam Weishaupt e gli Illuminati

Non è affatto così!! La risposta è un'altra ed anche ovvia per coloro che vedono oltre le solite spiegazioni preconfezionate dal sistema globale. La risposta è UNA e semplice: “..uomini illuminati hanno voluto e organizzato sia l'evento che la successiva pubblicità mediatica..”!! Pensate a quanti fatti non vengano nemmeno menzionati in TV, radio e giornali.. e non credete che solo non dando nessun risalto a quell'evento esso sarebbe rimasto sconosciuto ai molti e si sarebbe spento nell'oblio della dimenticanza tra mille e mille altre notizie?

Certo che accendendo i riflettori e concentrandoli sul V-day si sia data l'impressione che la massa dei Goiym possa modificare la propria situazione e stabilire nuove strade da percorrere. Il “potere” del popolo è SEMPRE stato diretto ad arte SOLO ed esclusivamente per DISTRUGGERE tutto davanti al suo cammino. Così è stato creato il mondo in cui viviamo.. e se i nostri avi potessero tornare in vita e vedere a cosa sono servite le loro lotte e le loro vite, sicuramente direbbero: “.. ma quanto siamo stati deficienti.. cosa abbiamo fatto..?”.

Accanto a colui che presta la sua simpatica 'faccia' [il Grillo nazional popolare – nda] sono affiancati altri personaggi politici.. ma due in particolare voglio citare; Di Pietro e Pecoraro Scanio.. cosa c'entrano? Personaggi di poco conto? Non lo crediate.. ricordate che l'abito non fa il monaco.. o si? Comunque tutti questi hanno un cosa in comune: “credono”.. sì, credono in un progetto che non è il loro.. volete sapere cosa desiderano che sia il V-day?

QUESTO…

“..È giunto il tempo in cui la regola della selezione può essere sostituita con quella della fusione, che si può conquistare attraverso una progressiva indiscriminazione.. la specie umana può riuscire a modificare la regola dalla quale essa stessa proviene e formare una nuova struttura senza livelli gerarchici.. Per sostituire la regola della selezione con quella della fusione, le persone che si trovano sul livello inferiore devono unirsi, per gestire autonomamente quel livello e potersi rivolgere verso l’alto con una forza sufficiente a sfuggire alla regola della duplice valenza. Le persone di quel livello devono costituire un loro sistema indipendente da quelli superiori.

I rapporti fra le persone che vogliono davvero ottenere una fusione devono essere simili a quelli che sarebbero normali nella struttura da formare, escludendo temporaneamente, se necessario, coloro che non partecipano al nuovo processo. [alla faccia della libertà e della pluralità del progetto – ndr]

Infine, quelle persone devono stabilire la regola fondamentale della nuova struttura, priva di livelli, secondo la quale ogni persona rappresenta se stessa in qualsiasi tempo e luogo.. e tutte le persone si considerano una sola unità rispetto alle necessità comuni ad ognuna di loro. Rispetto a.. chiunque si trovi sui livelli superiori.. [??], le persone che si trovano su quelli inferiori devono esprimere concretamente la loro unità.

Gli stati non sono riusciti a risolvere i problemi fondamentali dell’umanità. Con le loro scelte, determinate dai gruppi dominanti, hanno provocato guerre, debiti pubblici, povertà e fame. Gli stati hanno abusato di alcuni loro poteri e non hanno usato quelli per i quali sono stati istituiti ed accettati. E' necessario modificare le loro funzioni ed integrarle con quelle di altre entità alle quali conferire il potere di fare quello che gli stati non hanno fatto.

Gli stati devono essere trasformati in organismi territoriali di un sistema planetario considerato in modo unitario e governato nel suo insieme da un organismo che rappresenti nel modo più diretto possibile la sovranità e la volontà di tutti gli abitanti della Terra.

La forma di governo più adatta all’attuale livello di evoluzione.. per rappresentare una struttura sociale così complessiva è quella di un sistema politico universale, unitario, con un governo capace di affermare e realizzare i principi riconosciuti e condivisi dalla società umana nel suo complesso. Il nuovo sistema non può essere la riproduzione delle forme di governo esistenti né la loro semplice aggregazione. Deve essere qualcosa di più e di diverso. Deve partire dal basso e rappresentare gli interessi e le aspirazioni della larga maggioranza delle persone”.

Le liste civiche ri-presentate da BG sono un progetto già esistente che un “illuminato” residente in Italia porta avanti da decenni e che ha coinvolto molti esponenti politici della nostra seconda Repubblica. Il concetto 'ufficiale' e pubblico è quello che in parte avete letto [sopra – ndr], ma dietro ne esiste una parte 'oscura' che porta alla determinazione che solo dal caos e dalla rivoluzione può nascere una Nuova Società e una nuova politica. La prassi proposta dal palco ma percepita e seguita sempre da più persone non è altro che il seme della sinarchia piantato nella terra [della società umana – nda] che darà frutto a suo tempo, e cioè…

“..Il sistema più aderente a questi principi è la Repubblica Universale, con un governo che sia espressione della volontà di tutti gli abitanti del pianeta. Da questa concezione è nata l’ipotesi della Repubblica della Terra e di un Governo eletto direttamente da tutti gli abitanti del pianeta..”.

Questa propaganda procede contemporaneamente in tutto il mondo “sotto abiti diversi”.. ma il monaco è sempre lo stesso. Ma solo dopo aver provocato devastazione e caos l'umanità sarà veramente preparata a ricevere il seme della sinarchia.

Solo dopo aver provato smarrimento, fame, angoscia, dolore, terrore, e la morte di milioni di uomini, donne, bambini.. l'umanità sarà pronta a donare il suo ultimo atto di libertà.. il VOTO FINALE GLOBALE!! Dopo questo gesto di libero arbitrio e credendolo espressione di democrazia si chiuderà sui Goiym la trappola finale, come già prescritto nelle profezie degli illuminati:

“Quando faremo il nostro colpo di Stato, diremo al popolo: “Tutto andava in malora; tutto avete sofferto, ma ora noi distruggiamo le cause delle vostre sofferenze; vale a dire le nazionalità, le frontiere, e le monete. Certamente sarete liberi di condannarci, ma il vostro verdetto non può esser giusto se lo pronunciate prima di esperimentare ciò che possiamo fare per il vostro bene”. Allora il popolo, esultante e pieno di speranza, ci porterà in trionfo.

La potenza del voto, al quale abbiamo addestrato i membri più insignificanti dell'umanità per mezzo di comizi organizzati e di accordi prestabiliti, adempirà allora il suo ultimo compito [!!]. Questa potenza, che è stato il mezzo con cui “ci siamo messi sul trono”, ci pagherà l'ultimo suo debito..[??]

..il riconoscimento del nostro regno avrà inizio dal momento stesso che il popolo, scisso dai dissensi e dolorante per il fallimento dei suoi governanti (e tutto questo sarà stato preparato da noi), griderà: “Destituiteli e dateci un autocrate che governi il mondo, che ci possa unificare distruggendo tutte le cause di dissenso, cioè le frontiere, la nazionalità, le religioni, i debiti dello Stato, ecc., un capo che ci possa dare la pace ed il riposo che non abbiamo sotto il governo della nostra repubblica e dei nostri rappresentanti..

..Ma voi sapete benissimo, che allo scopo di ottenere che la moltitudine simile a bestiame debba formulare a gran voce una richiesta simile, è tassativamente necessario disturbare senza posa in tutti i paesi le relazioni esistenti fra il popolo stesso e tra popolo e governo, promuovere ostilità, guerre, odii e persino il genocidio, mediante la fame, la carestia e [l'introduzione] di malattie incurabili..” (Prot. X)

Nel frattempo tra buoni propositi e belle frasi argute che suffragano i tristi comportamenti dei rappresentanti degli stati mondiali queste espressioni “ispirate” simili a rane che gracidano incessantemente vanno dagli uomini illuminati della terra per spronarli a realizzare la volontà della bestia che si presenta come un agnello ma in realtà è un dragone. Seguite bene come prosegue il discorso:

“L’azione della Repubblica della Terra sarà prima di tutto indirizzata alla pace ed alla sicurezza, attraverso incontri con le parti interessate ai conflitti ed in base ad ipotesi concrete per il componimento pacifico dei contrasti.

Nello stesso tempo, la Repubblica della Terra farà applicare le norme sul principio di autodeterminazione per ogni popolo ed affronterà il problema della smilitarizzazione e conversione dell’industria bellica. L’elemento di maggiore incisività sarà costituito dall’adozione della moneta della Repubblica della Terra [!]

Quali reazioni? Si è portati a pensare che un progetto politico del genere sia non solo avversato dall’impero e dagli stati ma anche oggetto di reazioni violente. Non sarà così. I miliardi di elettori dell’Assemblea internazionale sono e restano anche cittadini dei diversi paesi ed elettori nei relativi stati.

La precisa volontà di adottare un diverso sistema politico mondiale da parte della maggioranza degli abitanti del pianeta non può che riflettersi sulle realtà nazionali e sugli atti di ogni stato, compreso lo «stato guida» [leggasi EURASIA – ndr].

Fra l’altro, la proposta di un governo mondiale eletto direttamente dagli abitanti del pianeta non è una sfida all’attuale potere politico ma una sfida alla guerra, all’insicurezza, alla povertà, ad un futuro sempre più incerto, una sfida alla paura”.

Infatti solo dopo ci si potrebbe rendere conto della trappola in cui si è caduti… ma purtroppo la maggioranza dell'umanità resterà intrappolata dal suo stesso orgoglio e ignoranza. Non sfuggirà a ciò che essa stessa ha scelto.. e non potrà appellarsi a nessuno, perché nonostante gli avvertimenti che arrivano da secoli.. rimane cieca e sorda voltando la testa alla mano tesa in suo soccorso e a cui non degna attenzione e fiducia.

Pertanto chi ripone 'FEDE' in queste organizzazioni illuminate umane si ritroverà nella posizione descritta di seguito:

“Per noi è essenziale, che dal primo momento della nuova proclamazione del nostro Governo Mondiale Autarchico il popolo, mentre soffrirà ancora le conseguenze del cambiamento repentino e sarà in uno stato di terrore e di indecisione, realizzi che siamo così potenti, così invulnerabili, e così pieni di forza, che in nessun caso prenderemo in considerazione i suoi interessi.

Faremo capire al popolo, che non solo non ci daremo nessun pensiero delle sue opinioni e dei suoi desideri, ma altresì che saremo pronti in qualunque momento del giorno e della notte ed in qualunque luogo del mondo a sopprimere con una mano forte qualsiasi espressione o accenno di opposizione. Faremo sì che il popolo capisca che essendoci impadroniti di tutto quello che desideravamo non gli permetteremo mai, in nessun modo, di partecipare al nostro potere.
Ed allora esso, preso dallo sgomento, chiuderà gli occhi su tutto ed aspetterà pazientemente lo svolgersi di ulteriori avvenimenti.

I Goiym sono come un branco di pecore, noi siamo i lupi. Sapete cosa fanno le pecore quando i lupi entrano nell'ovile? Chiudono gli occhi. [Fate così anche voi? – ndr]. A questo saranno costretti anche i Goiym, perché prometteremo loro la restituzione di tutte le loro libertà dopo che avremo soggiogato “i nemici del mondo” [il terrorismo internazionale – ndr] e costretti tutti i partiti a sottomettersi. Non occorre che vi dica quanto tempo dovranno aspettare per riavere queste loro libertà!”. (Prot. XI)

Non ci credete? Non comprendete? Semplici teorie metempsicotiche? Paranoie cospirative?

Ad una famosa strage avvenuta in Sicilia nel dopoguerra, mentre i manifestanti andavano nella valle.. una vecchina gli sussurrava: “Andate.. andate.. chissà se poi tornate..?”.

Chi ha occhi per vedere e orecchie per udire, oda ciò che lo Spirito dice:

“..Poi il sesto angelo versò la sua coppa sul gran fiume Eufrate, e le sue acque si prosciugarono perché fosse preparata la via ai re che vengono dall'Oriente. E vidi uscire dalla bocca del dragone, da quella della bestia e da quella del falso profeta tre spiriti immondi, simili a rane.

Essi sono spiriti di demòni capaci di compiere dei miracoli. Essi vanno dai re di tutta la terra per radunarli per la battaglia del gran giorno del Dio Onnipotente.
Ecco, io vengo come un ladro; beato chi veglia e custodisce le sue vesti perché non cammini nudo e non si veda la sua vergogna..”. (Rivelazione 13:12-15)

Fonte: http://www.cospirazione.net/index.php?option=com_content&task=view&id=394&Itemid=67

Illuminati umani ultima modifica: 2008-12-04T23:02:47+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico