In Sudafrica Woolworths elimina l’aspartame

di Stephen Fox [link=www.opednews.com]www.opednews.com[/link]

Il Giornale Online
Food Democracy, il movimento dei consumatori che sta facendo pressione sui grandi produttori e distributori di alimentari, ha trovato un punto d’appoggio in Sudafrica: la grande catena di supermercati Woolworths è stato il primo rivenditore ad aver seguito la volontà dei consumatori e ad aver eliminato l’aspartame dagli alimenti di propria produzione. E non è stato l’unico dolcificante a essere rimosso dai cibi targati Woolworths; è toccato anche alla saccarina e al ciclamato.

“Molti dei nostri clienti erano preoccupati degli effetti di questi dolcificanti e hanno fatto sapere di non volerli nel loro cibo”, spiega il direttore del settore alimentare, Julian Novak. “Uno dei nostri obiettivi è quello di utilizzare meno additivi possibili. Qualche anno fa abbiamo iniziato a non utilizzare più il giallo tartrazina (E102) e il glutammato monosodico. Nel 2008 abbiamo eliminato gli zuccheri aggiunti dai nostri succhi di frutta, sempre in risposta alle richieste dei consumatori. Questo è stato un altro passo logico. E siamo lieti di annunciare che tutte queste misure non hanno avuto effetti sui prezzi dei prodotti.”

L’aspartame è ora prodotto dall’azienda giapponese Ajinomoto, uno dei maggiori produttori di additivi alimentari (produce un terzo di tutto il glutammato monosodico prodotto nel mondo.

A fare pressione sull’FDA (l’ente americano per gli alimenti e i medicinali) per l’approvazione del dolcificante è stato Donald Rumsfeld, che in quel periodo era presidente della ditta G.D. Searle, l’azienda produttrice della sostanza, poi venduta alla Monsanto nel 1985.

Fonte: http://blog.duper.org/sito/2009/07/20/in-sudafrica-woolworths-elimina-laspartame/#more-251

Nuovi veleni senza calorie aggiunte. Aspartame saccarina e altri dolcificanti artificiali

In Sudafrica Woolworths elimina l’aspartame ultima modifica: 2009-09-24T16:04:22+00:00 da meskalito
About the Author