Project Camelot: intervista a Benjamin Fulford – parte 2 di 3

KC: così siamo ai Rothschild. Giusto? E Babilonia, Nimrod e tutto il resto. Ma è degli Illuminati di cui stai parlando giusto?

BF: bene, puoi chiamarli Illuminati o Corte del Re. C’è da considerare il problema che le persone hanno con la semantica. Così, per esempio, se parli di Massoni e Illuminati, molta gente, dice: oh, tutta questa roba è pazzesca, associata ai Rettili e agli UFO. Ok? E la loro mente è chiusa. Ma se dici loro: no, no. Si tratta di “plutocrazia” e “aristocrazia”, allora non fanno queste associazioni che hanno in testa e riescono ad assorbire informazioni.

Ho iniziato ad osservare come l’antica società sumera è stata controllata e trovo che è veramente simile ai moderni Stati Uniti. In Giappone usavano chiamare il Ministero della Finanza il “Grande Magazzino”. Nei tempi antichi, avresti avuto un mucchio di gente che non coltivava più i propri alimenti. Giusto? E avresti avuto queste eccedenze. Così avrebbero immagazzinato questo frumento supplementare in un grande magazzino e sarebbero stati i sommi sacerdoti a controllare la distribuzione del cibo alle masse. E questo è quello che ora chiamiamo “Banca Centrale”. Ma dietro i sommi sacerdoti, c’era un re che aveva il potere di un Dio. E crearono la storia che c’era un “Dio”, che avrebbe potuto vedere e conoscere ogni cosa. E fu idealizzato. Così esisteva in parallelo, il re con la barba sul trono che aveva il potere di Dio. E questo è il sistema che ancora esiste.

E ricorda, se controlli l’approvvigionamento dei generi alimentari, allora puoi assumere guerrieri e intellettuali e controllare la società – controllare i loro pensieri, controllare il loro cibo e controllarli con la violenza, se necessario. E questo è come funziona anche adesso. Ecco perché è così importante capire che la finanza è controllo sull’approvvigionamento di cibo, è controllo su di te…

Bill Ryan: e anche controllo sull’energia disponibile.

BF: disponibilità di energia. Si. Ma, voglio dire, alla fine della giornata, è il cibo che conta. Senza di esso muori.

KC: Ok. E fondamentalmente, tieni la gente occupata spedendola in guerra. Giusto?

BF: Ok. Velocemente… come canadese, sono sempre stato piuttosto fiero della guerra del 1812. Pensavo: hey, se il piccolo Canada è riuscito a tenere fuori gli Stati Uniti…Ma apparentemente, quello che successe fu che nel 1812 la Repubblica Americana decise di non rinnovare la licenza bancaria ai Rothschild e gli americani presero il controllo del loro denaro. Ecco perché i Rothschild invasero gli Stati Uniti e questa fu la vera ragione della guerra del 1812. (Questo è il motivo per cui hai nel tuo inno: “Oh say can you see by the dawn’s early…”, una bandiera e un posto sopravvissuto all’attacco britannico). Così, sai, molta della nostra storia è stata nascosta. Ma per il secolo seguente i Rothschild hanno tramato e progettato di riprendersi il controllo monetario degli Stati Uniti e del popolo americano.

Posso credere che hanno i loro ideali, sai. Ottengono il meglio, il massimo e, dibattono sulla cosa migliore per ottenere il maggior profitto. Penso che ci furono abbastanza opinioni ed aspetti positivi che li riguardano. Voglio dire, se guardi una società come l’Olanda, il Canada e altre, che furono sotto il loro controllo… puoi riconoscere che sono dei posti abbastanza piacevoli per ogni sorta di gente.

Ma quello che successe fu (e questo è come analizzo la situazione ora) che per assumere il controllo degli Stati Uniti, tentarono molte cose. Penso che abbiano costruito la Guerra Civile. Hanno convinto Carnegie, Harriman, a controllare le ferrovie e la produzione dell’acciaio. E lo fecero prestando i loro soldi in modo tale che la ferrovia sarebbe andata ai Rothschild. Fu un progetto molto intelligente.

William Avery Rockefeller era un ladro di cavalli e un venditore di falsa medicina. E questo era conforme a quanto riportato dal giornale Pulitzer che, penso, abbia avuto una grande denuncia dal padre di John Rockefeller Primo. Ma John Rockefeller Primo era nel petrolio ed avrebbe acquistato una raffineria. Si sarebbe recato da un tipo in una raffineria di petrolio e gli avrebbe offerto denaro contante e un basso prezzo. Se l’uomo si fosse rifiutato di vendere, lui gli avrebbe causato problemi con gli operai o, forse, sabotaggi, se necessario. I Rothschild presoro atto di ciò e decisero di aiutarlo. Avrebbero permesso che trasportasse petrolio a tassi molto più economici rispetto ai suoi concorrenti. Così da ottenere il monopolio del petrolio.

Penso che la maggior parte delle gente sappia, ora, tutto questo ma nel 1913, i Rockefeller, gli Harriman, i Warburg, queste famiglie, assunsero la direzione della Federal Reserve Board, presumibilmente a vantaggio dei Rothschild. Ma credo che i Rockefeller organizzarono una specie di colpo di stato. Dissero: hey, controllo l’esercito americano e controllo l’economia americana e coopererò con te ma sono io il responsabile qui. Ed assunsero la direzione degli Stati Uniti. Così, penso, che tu ti sia trasformato da feudatario dei Rothschild a uno dei Rockefeller. Si incontrano e cooperano.[/size=12]

KC: così, ad oggi, ritieni che ci sia cooperazione?

BF: penso che ci sia una certa cooperazione. Penso anche che ci siano dei conflitti. Puoi vederli, ad esempio, nel modello di rivoluzione delle NU. Gli europei hanno costantemente votato a favore di Israele per risolvere il problema con i palestinesi, basandosi su accordi Nazioni Unite 1967, con alcune modifiche. E americani e israeliani hanno sempre proibito ogni sorta di cosa differente. Così, se guardi il modello di voto europeo contro quello americano in seno alle NU, puoi vedere le differenze tra le due parti.

KC: Giusto. Così il Giappone, in quale gruppo ricade?

BF: ok. Ora in Giappone, dopo che arrivasse l’ammiraglio Perry, Lord Rothschild spedì una flotta che ha attaccato i clan Satsuma e Choshu nel sud. Assassinarono l’imperatore Kinmu e vi misero un ragazzo di 16 anni dal nome Toranosuke Omura come imperatore Meiji. E finanziarono la modernizzazione del Giappone. Combatterono i russi. E penso che i giapponesi siano stati loro molto riconoscenti. E nel 1903, dopo la vittoria, sai, l’imperatore giapponese fu reso pari alla sovranità britannica. Ogni imperatore va a studiare a Oxford.

Ma penso che, dopo la seconda guerra mondiale i giapponesi hanno iniziato a disilludersi perché non sono stati trattati come eguali. Non presero quello che sentivano essere il giusto. Sentivano che c’era razzismo.

E questa fu la ragione per cui l’impero britannico non divenne mai un impero mondiale. Perché sarebbero capaci si prendere alcuni signori indiani molto intelligenti, educarli ad Oxford e dare loro i maggiori livelli di conoscenza ma alla fine della giornata direbbero: siete stranieri. Siete sangue straniero, così dovete solo lavorare per noi. Se avessero permesso a qualcuno come Gandhi di essere a capo dell’intero impero britannico, sarebbero ancora oggi al controllo del pianeta.

Ma dissero essenzialmente: sopra a tutto ci sono i bianchi e voi altri siete solo servi di alto livello, bene, li allontanarono.

KC: ok, ma questo come c’entra con la Seconda Guerra Mondiale… voglio dire gli americani… stai dicendo che i Rockefeller aiutarono i giapponesi a questo punto.

BF: no, no. Sto dicendo che i Rothschild aiutarono i giapponesi.

KC: ok.

BF: nel 1930 i giapponesi crearono una rottura per l’indipendenza. Volevano fondare la Southeast Asia Co-Prosperity. Volevano modernizzare tutti i paesi “gialli” così questo avrebbe fermato la colonizzazione dei bianchi. Questo è ciò a cui guardavano. Sfortunatamente i giapponesi erano un popolo isolano non molto bravo nei rapporti. Ma quello che devi capire è che la storia è scritta dai vincitori e così, il motivo per cui i giapponesi assunsero il controllo della maggior parte della Cina e furono fermati solo dall’invasione degli Stati Uniti, è che molti cinesi li accolsero favorevolmente. Questo è qualcosa che non leggi nei libri di storia.

C’era un tentativo degli asiatici di evitare la colonizzazione. Essi guardavano agli europei come, come ai Borg in Star Trek, l’unica direzione possibile. Puoi immaginare questa grande piramide della società con questo occhio nella parte superiore: “sarete assimilati”, “la resistenza è inutile”

C’è un motivo se non è stata percorsa la strada occidentale, è sbagliata. Un buon esempio sono i pachinko. Voglio dire, hanno anche loro il gioco d’azzardo e funziona ma non all’interno del quadro giuridico occidentale. È una struttura separata. Lo stesso modo in cui i burocrati… hanno sfidato la legge. E questo è un sistema più profondo e veloce rispetto a infinite battaglie in tribunale.

Voglio dire, gli americani sono qualcosa come il 4% della popolazione mondiale, 20% del PIL mondiale, ma il 50% degli avvocati del mondo e il 50% delle spese militari mondiali. Così troppo tempo è stato speso discutendo e combattendo, per quanto riguarda gli asiatici. Devi ricordare che essi guardano le cose molto diversamente e ci vuole molto tempo per capire la loro prospettiva.

KC: ok ma tu scrivesti un libro sui i Rockefeller e il loro ruolo.

BF: ok. Quello che successe fu che una volta che iniziai a capire tutto questo, dopo la conclusione della seconda guerra mondiale, il controllo del Giappone andò dai Rothschild ai Rockefeller. E all’inizio essi dissero ai giapponesi: dovete andare avanti e sviluppare la vostra economia in ogni modo che desiderate. Ricostruite la vostra economia e finché sarete alleati degli Stati Uniti, è tutto ciò che ci interessa. Giusto?

Fino agli anni ‘80, quando il Giappone ebbe queste enormi eccedenze commerciali, li rese (i Rockefeller) molto, molto nervosi. E ora capisco perché essi (i giapponesi) pensarono di aver vinto la Terza Guerra Mondiale senza sparare un singolo colpo, perché erano riusciti a controllare la maggior parte delle attività finanziarie del mondo. E i soldi sono potere. Se hai i soldi, puoi assumere soldati, intellettuali, puoi…

KC: Così, come ha fatto questo il Giappone?

BF: lavorando sodo e creando eccedenze commerciali.

KC: ok, elettronica?

BF: elettronica, automobili, prodotti piacevoli che la gente desidera comprare. E, sai, loro (i giapponesi) hanno avuto il controllo del denaro. Ed è successo quando loro (i Rockefeller) iniziarono a preoccuparsi. E hanno trovato il modo di rimettere i giapponesi al loro posto. E riuscirono a metterli in questa bolla che fu, fondamentalmente, ordinata dagli Stati Uniti. Dissero: prima di tutto vogliamo rialzare il vostro yen. Giusto? Perché essi non volevano che i giapponesi avessero il controllo dei soldi. E lo yen andò da 360 al dollaro, a questo punto, a 79 al dollaro. Ma tutto quello che successe fu che i giapponesi spostarono le loro industrie in Cina e nel sudest asiatico, diventando ricchi. Così questo non funzionò.

Così finalmente quello che fecero fu avanzare con forza, uccidendo i politici giapponesi.

KC: chi fu?

BF: i Rockefeller, direi, a fine giornata. Al fine di assicurarsi che non fossero stati abbastanza presuntuosi da utilizzare il loro denaro nel modo che volevano ma solo per mano degli americani.

E io non ho ancora verificato ma sono abbastanza sicuro che se sommi tutte le eccedenze commerciali dei giapponesi e confronti i numeri con quello che è ufficialmente dichiarato, troverai che l’eccedenza commerciale è molto più grande.

In altre parole, è come… se vai in un bar e dici: mettimelo sul conto. E dopo un po’ di anni dici: bene guarda, dimentica circa la metà del mio conto. E così l’idea è che continueremo a prendere soldi da te per sempre. È come i tributi all’Impero Romano. Trasmettono automobili, tv e non ottengono niente indietro a parte carta. Questo è ciò che sembra ed è corretto. Per 34 anni gli americani hanno ottenuto ogni cosa da tutto il mondo senza pagare.

Bill: perché i giapponesi allora hanno tollerato questo così a lungo?

BF: si. Uhm… Prima di tutto, dopo la seconda guerra mondiale essi erano riconoscenti e sinceramente affettuosi con gli Stati Uniti. Sai, era stato detto loro che sarebbero stati torturati. Mi ricordo i brividi di paura della guerra in questo tizio quando arrivarono i soldati americani e stavano per torturarlo, cosa fecero? Il tipo da loro il suo Hershey Bar. Questo fu simbolico. Essi furono realmente trattati bene. E fino alla caduta dell’Unione Sovietica hanno sentito veramente il bisogno che gli americani li proteggessero. E crearono l’illusione della paura, giusto? Se non hai la nostra protezionei, sarai conquistato.

Ma… essi furono assoggettati ad un’intensiva propaganda fin dalla fine della Seconda Guerra Mondiale. Ci fu un dottor Funai, molto conosciuto qui in Giappone, che ospitò, dopo la Seconda Guerra Mondiale, un anziano ufficiale americano. E l’ufficiale gli disse: stiamo provvedendo a modificare il vostro sistema educativo in modo da non ottenere altri geni. E lo fecero.

La propaganda alla quale furono sottoposti i giapponesi è questa: prima di tutto, dovevano avere un complesso di inferiorità, secondo, dovevano dire che l’America era un paese meraviglioso; terzo, dovevano dire che senza la protezione americana erano condannati.
E la loro educazione fu deliberatamente “segnata” così da non saper discutere, da non saper dibattere.

KC: ma questo non fa parte della mentalità orientale che perfino alcuni imperatori cercavano di imporre alla gente? Furono addestrati a non avere alternative.

BF: Um… c’è qualcosa nel tradizionale modello confuciano. Ma nel tradizionale modello confuciano, la chiave è che la gente in alto è veramente in linea con modelli semplici. Voglio dire, devono avere diritti morali e trattare il loro paese come fosse la loro famiglia, come fossero loro figli, ed essere piacevoli con loro. Così questa è la differenza nella filosofia. Non è solo obbedienza cieca ad un tiranno ma piuttosto, idealmente è come una gentile e generosa figura paterna che, è quello a cui aspirano. Così, quello che vedi in North Korea ne è un retaggio. Ciò che hai visto del pensiero maoista è stata questa specie di tradizionale affinità con il sistema asiatico.

KC: ok. Così è stato istituito un rispetto per il potere e l’autorità e i personaggi di alto rango, pensando che sono dei benefattori.

BF: si

KC: ma questa è ingenuità, allo stesso tempo. Voglio dire, la tua spiegazione deve essere un po’ più semplicistica del perché essi accetterebbero questo tipo di degrado indiscriminato del livello culturale della società giapponese. Cosa c’era in esso per loro?

BF: bene, prima di tutto, quando schiavizzi una persona, gli eviti l’inferno che c’è fuori e allora diventi realmente gradevole per lei. Ed in effetti dici: hey, se fai ciò che dico, sarò simpatico con te e avrò cura di te ma ricorda, se non lo fai… Questo è ciò che fecero le bombe nucleari.

KC: ok

BF: Ma anche i giapponesi sono stati in grado di sviluppare la loro economia, sono stati lasciati soli per un lungo tempo. È solo negli anni recenti che la realtà è diventata cattiva, nociva, ok?

C’è una malattia nel cuore del sistema americano. Ma se vai a vedere, si tratta di piani finanziari, ok? I soldi stanno andando dai paesi poveri ai paesi ricchi. E all’interno dei paesi ricchi stanno andando dai poveri ai ricchi. È come una spugna gigantesca che succhia ogni energia vitale. Le persone più povere del pianeta sono costrette al commercio del settore agricolo e ad altre cose, ai livelli più bassi, e l’unica cosa che possono fare è sedersi ancora più in basso, creature piccole e povere. Devono bruciare le foreste per avere nuovo terreno coltivabile e non ottengono l’accesso ai fertilizzanti, così hanno devastato il pianeta.

Così la fonte della povertà e dei problemi ambientali nel mondo è la gente che possiede la Federal Reserve Board e le loro politiche che privilegiano i ricchi e ogni aspetto della ricchezza. Questa è l’essenza del problema.

I giapponesi ebbero i risparmi rubati da loro e sono stati costretti ad adottare politiche economiche che hanno aumentato la povertà. Le cosiddette riforme che il Primo Ministro Koizumi e Heizo Takenaka furono costretti dagli americani, con ricatto, ad imporre ai giapponesi, hanno significato che… una recente indagine del giornale Asahi indica che, la quantità di gente che pensa che le loro vite abbiano avuto problemi da queste riforme è divenuta il doppio della quantità di gente che pensa che siano state positive.

Hanno creato una società spaccata tra i molto ricchi e i poveri. Nella società americana è la stessa cosa. Gli stipendi degli operai americani hanno raggiunto il massimo nel 1973 e da allora sono sempre diminuiti. Così, se guardi il prodotto medio lordo… in altre parole, la linea rispetto la quale metà della gente è sotto e metà è sopra, troverai di essere molto vicino alla linea della povertà.

Stanno prendendo soldi. Sono veramente troppi i soldi che stanno andando ai ricchi, che non hanno buon senso per spenderli. E sono stati ingannati nel pensare che il problema con l’ambiente è troppa gente nera che brucia le foreste e così la risposta deve essere sbarazzarsi di loro. C’è una concreta evidenza che l’AIDS (HIV) sia stata realizzata dai militari statunitensi come arma biologica contro l’Africa. E…

KC: e circa la SARS?

BF: la SARS è un’arma biologica che colpisce un gene specifico che è molto prevalente fra gli asiatici, quasi mai trovato tra i caucasici. Così è un’arma biologica specifica.

KC: così, veniamo a questa associazione che hai avuto con Yakuza da una parte e la società segreta cinese…

BF: giusto. Quando ho iniziato a capire realmente come andavano le cose, la mia comprensione dei nuovi eventi divenne molto diversa, perché potrei fondere i due, sai, il mondo della cospirazione e il Wall Street Journal in uno solo.

KC: giusto.

BF: ho avuto l’opportunità di intervistare Heizo Takenaka lo scorso anno, in primavera, e l’ho confrontato con molte prove.
Nel 2003, in febbraio credo, disse al Newsweek Magazine che nessuna banca era troppo grande per fallire. E impose alcune regole economiche che forzarono le compagnie a vendere parte delle loro azioni al portatore. In altre parole, le banche e le aziende hanno l’abitudine di possedere le quote l’una dell’altra così da non permettere a nessuno da fuori di arrivare e fare acquisizioni pericolose. E forzò le compagnie a vendere parte delle loro azioni. E mise in giro che nessuna banca era troppo grande per fallire e tutti pensavano che significasse che le azioni delle banche non valessero niente. E come se dicessi: ti venderò la mia borsa. Non ci sono soldi ma ci sono bollette. E se la comprerai dovrai pagarle. Bene, nessuno la comprerebbe. Tranne se tu dicessi ai tuoi amici: ascoltate, sto andando a mettere 2.3 trilioni di Yen dei soldi dei contribuenti in questa borsa. Così è un affare. Giusto?

Così, quello che successe fu, il prezzo di riserva della banca scese nel 2003. e se guardi chi lo comprò, troverai che è stato acquistato dai stranieri: State Street & Banking, Chase Manhattan, CitiBank. In altre parole, gruppi di istituti finanziari, che sono controllati da queste “fondazioni di beneficenza”, che sono a loro volta alternativamente controllate dai Rothschild o dai Rockefeller, soprattutto dai Rockefeller. Bene, queste famiglie. Uso “Rockefeller” come abbreviazione per indicare questo gruppo di famiglie aristocratiche, il lato americano contro il lato europeo. I Bush fanno parte di questo, ad esempio.

KC: giusto.

BF: puoi attualmente vederlo nei dati finanziari. E quello che successe fu che il presidente della Risona Bank non voleva vendere la sua banca a questi stranieri. E essi hanno oltre il 33% delle azioni che è quello che da loro il controllo sugli interessi. E ha anche venduto i risparmi postali. È come se un marito gangster dicesse a sua moglie: hey, vieni, dammi più soldi. Non ne ho più. E i risparmi postali? Ne hai ancora. Dammeli.

Comunque, ritornando a Risona. Il presidente non volle consegnare le sue quote, diversamente dalle altre banche – tutti aderirono sommessamente. E così quello che successe fu che egli disse: hey, non sono in fallimento. E così il ragioniere incaricato di Risona, morì in circostanze misteriose. Fu una specie di suicidio o di omicidio. E subito i resoconti indicarono che era in bancarotta. A quel tempo il sistema politico dei partiti dominanti diceva: se hai $100,000, $200,000 acquista le azioni Risona, è un grande affare.

E dopo ci fu un professore della Waseda University, di nome Uekusa, che iniziò a dire: c’è qualcosa di veramente sospettoso riguardo a Risona. E fu arrestato a Yokohama perché stava guardando la biancheria intima di una ragazza con uno specchio. La donna in questione non ha mai registrato un reclamo. Fu cacciato dal suo lavoro e tolto dal suo show televisivo.

Anche io fui messo sulla lista nera a quei tempi. Fui tolto da molti show televisivi. Dissero: sei in una lista nera, Mr. Fulford. Non ti possiamo mettere in tv ancora.

KC: perché?

BF: perché divenni, come altri che stavano additando il SB circa queste cosiddette riforma economiche. E non volevano persone che conoscevano cosa stesse realmente accadendo.

In ogni modo, anche un certo Mr. Ohta, del Dipartimento delle Tasse, iniziò ad investigare su Risona per evasione fiscale ecc. E fu arrestato a Yokohama per aver guardato la biancheria intima di una ragazza con uno specchio. E dopo Mr. Suzuki del Asahi Newspaper che ebbe un grande scoop anni prima con lo scandalo Recruit, pubblicò il 17 dicembre, un articolo che diceva che Risona stava dando 10 volte donazioni in più ai partiti dominanti rispetto ad altre banche e che vi erano dei sospetti. Doveva essere parte di un’indagine. Quella notte trovarono il suo corpo a Yokohama Bay, ok?

Così ho di fronte Mr. Takenaka con tutte le sue informazioni. Ho questo in un video. Non l’ho rilasciato perché Mr. Takenaka iniziò a dirmi che era costretto a farlo perché gli Stati Uniti avevano minacciato di colpire il Giappone con HAARP, se non lo avessero fatto. Ok?

KC: ok, e che impatto avrebbe avuto? Dicci che cosa significava per il Giappone.

BF: terremoto.

KC: ok

BF: approfondiremo questo perché so che si inizia ad entrare in cose veramente esoteriche. È quasi inconcepibile, sai?

KC: si.

BF: ho avuto molte difficoltà a far entrare la mia mente in questo genere di cose per lungo tempo.

Dopo che intervistai Takenaka, ricevetti una e-mail da qualcuno della Japan Development Bank, che era un discepolo di Mr. Takenaka. E mi disse: c’è qualcuno, Mr. Takenaka, che vorrebbe incontrarti. E ho anche la copia dell’e-mail originale. E così presi una stanza al Shinjiku Hotel e incontrai un uomo che indossava un kimono di seta. Ho una sua foto e una registrazione di questa conversazione.
Aveva due anelli. Uno era la maschera di un diavolo con corna e, l’altro, assomiglia ad una fede. E ci fu un gesto massone e disse: queste corna contengono una piccola quantità di veleno… toccami e potrei morire. E mi disse di essere un Ninja, che è un assassino professionista.

E io, sai, AHHH. Il tipo sembrava molto diverso dal giapponese medio. È un membro della Sanka, o Mountain. Sono come il Ainu. Sono una specie, forse, dell’equivalente giapponese di un Apache. Molto bellicosi. Venivano usati dalle Forze Speciali Giapponesi.

Mi disse: Fulford, se vuoi essere un giornalista scandalistico, vai avanti così, ma morirai all’età di 46 anni. Comunque, e mi da un grande distintivo da massone, disse: se non vuoi, hai una scelta. Puoi diventare Ministro della Finanza del Giappone. Ok? Così mi offrì una scelta tra la morte il lavoro di Ministro della Finanza. E ancora, ho questo su nastro. Ho traccia della e-mail. Ho il video della mia intervista con Takenaka. Così ho le prove di queste cose bizzarre.

Ad ogni modo, pensai che non avrei avuto scelta ma andai avanti. Ma stavo leggendo circa i piani di riduzione della popolazione e così gli chiesi: è vero? (e ho anche questo su nastro). Mi disse: Si. Per proteggere l’ambiente dobbiamo ridurre la popolazione del mondo a 2 miliardi. E la guerra non è riuscita a farlo, così dobbiamo provare ad usare malattia ed inedia.

KC: chi te lo disse?

BF: ha descritto se stesso come Ninja inviato da Takenaka. E sai, avevo già scoperto che la SARS era un arma biologica destinata agli asiatici. Quindi, questo è stato molto inquietante! Stavamo parlando dell’uccisione di 4 milioni di persone. Giusto? E mi stavano offrendo un lavoro. E mi disse: guarda che stiamo prendendo soldi dai giapponesi ma non stiamo tagliando loro la carne dalle ossa, stiamo solo scremando il grasso.

Questo è come lo descrivono. Stiamo saccheggiando i soldi della gente ma non li stiamo uccidendo. E disse che la popolazione del Giappone sarebbe stata ridotta a 70 milioni. Avrebbero permesso a 70 milioni di vivere. E hanno bisogno che circa 500 milioni di asiatici, continuino a produrre giocattoli. Sai, stava descrivendo un genocidio di massa.

Ancora, ho tutto registrato. Posso dimostrare che quest’uomo fu mandato da Takenaka.

KC: così, cosa dicesti a questo tipo? Sono solo curiosa. Dicesti si, a questo punto? O dicesti, lasciami pensare? E lui disse va bene, oppure…

BF: bene, sai, fu tutto troppo travolgente. Non diedi nessuna risposta chiara ma pensai forse non ho scelta che andare con questi tipi e provare a fare qualcosa per fermarli. Giusto?

Ma ho supposto che molte persone degli alti livelli… sono sicuro che accade a Mr. Obama e Clinton e altri, agli alti livelli politici degli Stati Uniti, senatori. Qualche giorno riceveranno lo stesso tipo di ultimatum: muori o cooperi, o ti unisci o muori. E questo è come riescono a controllare gli Stati Uniti e ad asservire il popolo americano, forzandoli a seguirli con bustarelle e minacce.

KC: bene, quando dici “loro”, di chi parli?

BF: bene, questo è quello che potresti chiamare Council on Foreign Relations, Bilderberg. Ora Commissione Trilaterale ma non ha nessun potere perché… La Commissione Trilaterale fu costituita dai Rockefeller perché Bilderberg era troppo razzista verso i giapponesi. Così è stata creata una tribuna attraverso la quale i giapponesi potessero esprimere la loro opinione. E all’inizio i più importati rappresentanti giapponesi si unirono. Ok? Roba come i primi ministri e altri del genere. Ma i giapponesi dissero: bene, non ci ascoltano. Io parlai con molti membri della Commissione Trilaterale. Come capo del gruppo giapponese c’è il presidente della Fuji-Xerox. Prima avevano il primo ministro Miyazawa. Così si tratta di un grosso calo e i giapponesi dissero: all’inferno la Commissione Trilaterale, essenzialmente, perché neppure ci vuole ascoltare.

Così comunque, quello che stavo dicendo è che le famiglie che sono proprietarie della Federal Reserve Board hanno il denaro.

KC: così il tipo di Takenaka venne da te e fece la sua offerta per diventare un Massone e fu mandato da “Chi” agli alti livelli?

BF: bene, Takenaka fu un discepolo di Henry Kissinger. E Henry Kissinger lavora per David Rockefeller. E io ho accusato Takenaka di aver venduto il sistema finanziario giapponese ai Rockefeller. Così, fondamentalmente, è come immaginare un video-gioco. Una piramide. E il primo livello nella piramide c’è il ragazzo scout. Circa al quarto livello c’è il Rotary club e continui a salire. Bene, stavo avanzando al livello successivo, perché quando mi offrirono di unirmi ai Massoni mi dissero: guarda, sopra il 33° livello ce ne sono 13. E ricordi il conto in dollari americani? Il vertice della piramide? L’occhio rappresenta il gruppo di persone che conduce la razza umana nel lavoro di costruzione della piramide. Ma è una piramide incompiuta.

Così oltre il 33° livello ce ne sono 13. e questo è il gruppo intero di circa 10.000 persone che controllano l’occidente. E vorrei dire molto su di loro, sono una cerchia corretta di persone che realmente desidera le cose migliori e si trova immischiato ma non ha scelta. Sarei disposto a dire che il numero maggiore di persone in questo gruppo di elite sono brave persone con un grande cuore che vogliono fare le cose giuste per il pianeta e si trovano in questa Corte del Re.

KC: ok. Così accettasti questa offerta.

BF: Si.

KC: Cosa facesti dopo?

BF: bene, quello che successe fu, molti giorni dopo ricevetti una chiamata da un produttore, un produttore giapponese, e mi disse: ti voglio parlare di alcune cose. Così lo incontrai e disse: c’è qualcuno che vorrei tu conoscessi. Così andai in un’altra stanza dell’albergo. Scelgono stanze di albergo quando vogliono parlare di cose importanti. E registrai anche questo anche se non libererò mai il filmato. Il tipo mi disse che rappresentava una società segreta asiatica e che essi avevano 6 milioni di membri, inclusi 1,8 milioni di gangster e 100.000 assassini professionisti.

Sai, ho una laurea in studi asiatici con specialistica nell’area della Cina. Così lessi di questa società nei libri di storia. Seppi di loro. È la Red and Green. L’impero Ming fu l’apogeo della civiltà cinese. Le ceramiche del periodo Ming, l’arte Ming, ogni cosa era ai massimi livelli. Fu veramente una società idilliaca ed è stata ripresa per molti fondamenti.
C’era un guardiano che proteggeva il confine nord contro Manchus e era molto felice con sua moglie. Loro gli rapirono la moglie. Dissero: se vuoi riavere tua moglie, devi farci passare il confine. Ed egli lo fece. L’impero Ming cadde e l’esercito divenne un’organizzazione segreta, e la flotta Ming. Ok?

KC: si. Ma non erano stati i britannici ad introdurre l’oppio?

BF: furono anche i britannici ma se tu prendi in esame Skull & Bones, vedrai che furono mercanti di schiavi e pionieri dell’oppio. Che era il loro cosiddetto commercio della Cina. Così fu da entrambe.

KC: così sei in questa stanza di albero e ora, capisci i retroscena tra quello che egli ti sta chiedendo e dicendo…

BF: ebbene, mi stavano dicendo che mi avrebbero offerto la loro assistenza, perché mi sarebbe piaciuto scrivere in un libro della SARS e delle armi biologiche e queste persone stavano cercando di uccidere tutti coloro che avevano a che fare qualcosa a riguardo. Ok?

KC: ok

BF: all’inizio… voglio dire, questi furono tutti avvenimenti di una settimana. E questo era totalmente fuori dall’ordinario. Mi ci volle un attimo per digerirlo. La prima cosa che pensai fu: bene, caspita, potremo trasmettere il video 9/11 a Chinatown o qualcosa del genere. Ma dissi: lasciatemi tornare da voi. Ci penserò. E trascorsi circa un mese pensandoci.

E ebbi questo fantastico momento che chiamai il mio momento “Kill Bill”. Sai c’è una scena nel film Kill Bill in cui queste donne combattono con le spade. E sembra che sia una lotta lunga e sgradevole. Non essere troppo sicuro su chi sia il vincitore. Giusto? Ma una delle donne (quella cattiva) ha perso un occhio. Ha una benda. Improvvisamente perde anche l’altro occhio e finisce il combattimento.

KC: incredibile. Molto molto spettacolare.

BF: molto spettacolare, ma pensai: perché non colpire l’occhio della piramide? Perché molti occidentali neppure sanno che esiste.

Sono così impauriti agli alti livelli. Uccidono così tante persone, così frequentemente che sono terrorizzati. Ci sono molto segreti. Fino all’arrivo di Internet, sai? Nessuno sapeva questo. Io certamente non ci avrei creduto se non mi ci fossi trovato in prima persona. Ma poi ho trovato l’evidenza delle prove. Ancora una volta, segui queste fondazioni e chi le controlla; vedrai che i Rockefeller controllano circa 10 trilioni di roba.

Comunque, ho dedotto che la società ha circa 6 milioni di membri e la società segreta occidentale al massimo ne ha 10 mila. Così, improvvisamente dissi: bene, è così! Abbiamo in pugno questi bastardi. E questo fu quando iniziai a scrivere su Rense e a fare…

KC: ok. Così sei dovuto andare dietro a questo gruppo. Come chiami questo gruppo ora? Perché sono un gruppo dei Yakuza e della società segreta cinese.

BF: è la società Red and Green

KC: e ti devi essere unito a loro perché non sei morto.

BF: si, bene, incontrai tutti i loro grandi capi.

KC: in Cina?

BF: a Taiwan. E mi unii. Fui il primo occidentale ad unirsi in 500 anni.

KC: e dopo i Rockefeller o – non so se si vuol dire “Rockefeller” – ma chiunque – il capo dei massoni –ha dovuto lasciarti a questo punto?

BF: bene, quello che i cinese e l’asiatico disse, era: guarda, non volgiamo fare la prima mossa. Ma quello che successe fu che iniziai a scrivere cose su Takenaka e Rockefeller. E ricevetti minacce di morte dai Ninja. Diceva: Ultraman, tu stai correndo troppo, la tua luce rossa si è accesa… e le persone che pensano di non morire sono quelle che finiscono a Yokohama Bay. Ho l’e-mail. Ho le copie di queste minacce di morte.

KC: avevi una guardia del corpo in quel momento? Hai assunto qualcuno?

BF: no. Guarda – se hai bisogno di una guardia del corpo è troppo tardi. Devi operare agli alti livelli. Voglio dire, se mi vogliono uccidere veramente, mi uccideranno. Devi fare in modo che loro non vogliono spararti. Questo è il trucco.

KC: ok. Ed ora perché hai aderito a questo gruppo e perché le probabilità… voglio dire, ha fatto notizia quando sei venuto fuori con queste cose.

BF: successe fu che spedii una e-mail dicendo: hey, guardate, se mi volete uccidere, dopo ogni membro delle famiglie Rockefeller, Rothschild, Schiff, etc. morirà. Sapete, ci sono 600 assassini per ognuno di loro, se vogliamo. Se la norma è uccidere anche loro possono morire.

KC: abbiamo capito che per essere il Majestic – il gruppo – quello che chiamiamo Comitato di Maggioranza… erano essenzialmente quelli che furono minacciati. Era questa la vostra comprensione?

BF: si. Questa era l’idea originale. Ma ciò che successe da allora è che sto cercando di ottenere un quadro più preciso di quello che sta succedendo. E finalmente l’ho limitato alle persone che hanno il monopolio del petrolio e le persone che controllano la Federazione. Essi sono la fonte del problema.

Il monopolio del petrolio… gli americani pensano che la chiave del loro potere geopolitica è il controllo del petrolio. Ma devono aver perso questo controllo perché Putin li ha cacciati fuori dalla Russia, non controllano l’Iran, o forse lo fanno, non so in merito. Penso che Ahmadinejad e Bush stanno lavorando per lo stesso sovrano. Non sono sicuro per quale. Ma anche il Venezzuela è libero. Così stanno perdendo il monopolio del petrolio.

E l’altra cosa che sta succedendo è che, teoricamente, non hanno più l’abilità militare per controllare il mondo. L’esercito degli Stati Uniti non può sconfiggere la Cina. Sono state fatte diverse esercitazioni ed ogni volta, gli americani hanno perso. I cinesi sono preparati a combattere e a vincere una guerra nucleare. Possono sottomettere l’intera popolazione e colpire gli Stati Uniti con 300 missili ed eliminare ogni città negli USA. Gli americani sono in grado di annientare la Cina in superficie ma essi sono tutti nascosti. Possono affondare i loro carri armati ed eliminare i loro satelliti. Ma non è militarmente possibile batterli.

L’unica scelta per il Pentagono (e loro lo sanno) è prendere pian piano il controllo e fare quello che desiderano i giapponesi, soldi per finanziare una campagna per porre fine alla povertà e alla distruzione ambientale.
E questo è ciò che mi propongo.

Il mio piano, la mia missione è trovare con una proposta vincente per tutti. Il modo migliore per proteggere te stesso dal non essere ucciso, è non farsi nemici. E così non voglio farmi nemici e voglio provare a rendere tutti felici.

KC: ok, ma stai fondamentalmente parlando di quelli che furono una sorta di secolari nemici, quali cinesi e giapponesi, e stanno legando per combattere insieme i Rockefellers…

BF: be’, quando creano armi biologiche uccidono gli asiatici…

KC: hanno un nemico comune

BF: voglio dire, stanno tentando di ucciderci. Cosa dobbiamo fare?

KC: giusto.

BF: e questa società, come ho detto, rivive la sua storia. L’impero Meiji contribuì a rovesciare i Ching e ad installare il Sun Yat-Sen come presidente della Repubblica Cinese. E così, essi, insieme, aiutarono a liberare la Cina. E durante la Seconda Guerra Mondiale, questa società in Giappone e in altre aree asiatiche, lavorò interamente di concerto. Così attraversò tutta l’Asia. E Chairman Mao fu finanziato dai sovietici, che erano sudditi dei Rothschild. E così la società “Green and Red” è comparsa l’ultima volta nei libri di storia, nel 1949, combattendo i comunisti a Shanghai. E dopo sparirono. Furono di nuovo sotterrati.

Ma nel 1967 hanno cacciato gli Illuminati dalla Cina. Ecco perché hanno creato una grossa spaccatura tra Cina e Unione Sovietica, perché l’Unione Sovietica e la Cina si sono avvicinate ad una guerra nucleare. E cinesi l’hanno preparata segretamente. Hanno costruito queste città sotterranee per prepararsi alla guerra nucleare. Hanno la loro arma nucleare. E questo fu quando furono cacciati. E la Cina divenne indipendente da questi occidentali, sai, dalle famiglie del sistema bancario centrale.

KC: ok, cosa centra HAARP in tutto questo? Dicci a tale proposito…

BF: bene, quando ho pubblicato alcuni saggi su Internet sui Rockefeller e gli Illuminati, la storia segreta degli Illuminati, ricevetti la chiamata da questo tipo Ninja. Mi disse: oh ragazzo, cosa hai fatto. Ora si sta verificando un terremoto a Nigata. Gli Americani stanno usando la loro macchina dei terremoti. E il giorno seguente, si verificarono due terremoti identici di 6,8 sotto il più grande reattore nucleare giapponese.

BF: già.

KC: e questo è ciò che mi disse Takenaka. Mi disse: la ragione per cui ho dovuto consegnare il sistema finanziario è perché essi mi minacciarono con la loro macchina dei terremoti.

Ti immagini! Un alleato che sta finanziando il tuo esercito e tu colpisci il suo reattore nucleare con una macchina per terremoti??? Voglio dire, che senso ha comportarsi da amico?

KC: così, ok, riassumiamo. Come sono queste società che combattono con una macchina come questa? Perché stiamo parlando di un armamento scalare, sono sicuro che lo sai.

BF: bene, non puoi fermare un assassinio con una macchina per terremoti, sai? La gente occidentale, non sa dei loro capi, dei loro veri capi. Dovresti farli uccidere tutti. Non puoi prevenire le cose con una macchina per terremoti. Questo è il punto, l’obiettivo dell’Occhio.

Ma più del punto, è fate loro una generosa offerta. Così sto dicendo alle persone del Pentagono, avete il compito di salvare il pianeta e riceverete ancora più denaro di adesso. Pensaci. Spendono 600 miliardi, per rubare il petrolio agli iracheni e per diritti afgani sulla gasdotto. Per 600 miliardi potrebbero mandare l’uomo su Marte. Così daremo loro ancora più soldi di quanti ne stiano ottenendo da questi idioti che controllano il petrolio.

KC: ma se stampano soldi, perché dovrebbero volerne?

BF: bene, sai, c’è un trucco, ok? E questo è caduto quest’anno. Dalla Seconda Guerra Mondiale essi fondamentalmente, dissero ai paesi: ok, qui c’è il petrolio, vi è permesso di averlo e qui ci sono i vostri soldi. E il sostegno del dollaro è stato il controllo sul petrolio e il controllo su questa enorme macchina militare – la minaccia della violenza. E dopo, sai, ci furono 53 trilioni in circolazione. E ancora una volta, il governo americano deve dare 66 trilioni di dollari al suo stesso popolo.

Così gli Stati Uniti hanno bisogno di prendere in prestito qualcosa come trilioni di dollari ad anno per andare avanti. E lo stanno facendo da 40 anni così sono, fondamentalmente, in fallimento. Se guadagni 13.000 dollari l’anno e hai 120.000 dollari di debito e ti dicono è ora di ripagarlo, bene, cosa puoi fare? Possono minacciare violenza? No, perché se realmente si vi si arrivasse, gli americani avrebbero perso. Così non possono più usare la loro minaccia della violenza e hanno perso il loro monopolio. È così.

Quindi, se fossi nel Pentagono, penseresti: bene, caspita, l’unica cosa che possiamo fare per salvare la giornata, è prendere tutte le persone non asiatiche dalla nostra parte. E la strada da fare è questa per essere felici. Combattere la povertà e salvare l’ambiente., sai, aiutarli a salvare il pianeta.

Così, sai, sto offrendo loro una via di uscita. Ciò che serve è sostituire il dollaro con una nuova valuta (e potrebbe essere necessario avere un certo tipo di valuta globale ma non come questi tipi stanno pianificando il controllo planetario in segreto con un gruppo ristretto). Essa deve essere controllata dalla gente. Ricordalo. La chiave della democrazia è il controllo dei soldi da parte della gente, no da parte di un’elite segreta. Sono i soldi che contano. Se perdi il controllo dei tuoi soldi, nelle mani di persone che non puoi vedere, sei uno schiavo.

Questo è quello che devi ricordare. Mai e poi mai, lasciare che il potere segreto dell’elite prenda il controllo dei tuoi soldi lontano da te. Questa è la chiave. Il popolo lavora per i soldi.

Tradotto da Nebula per Altrogiornale.org

projectcamelot.org

Project Camelot: intervista a Benjamin Fulford – parte 2 di 3 ultima modifica: 2008-09-15T16:34:02+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)