Intervista di Paola Harris a Travis Walton – Denver, Colorado

Il Giornale Online
PH: Ok Travis, hai intenzione di pubblicare nuovamente il tuo libro?

TW: Si, lo sto aggiornando e dovrebbe essere pronto per la ristampa in un paio di mesi.

PH: Hai detto che vuoi modificare parte del libro. Cosa vuoi cambiare dopo tutti questi anni?

TW: Ci sono alcune cose che non mi hanno lasciato dire e che penso vadano dette.

PH: Hai detto che non ti hanno lasciato dire alcune cose. Intendi l' editore?

TW: Si, l' editore era molto paranoico su di me e sulla legge e altro. Incontrando false accuse o altro, hanno voluto farmi abbassare i toni delle mie risposte.

PH: Una delle cose che mi hai detto è che non sapevi cosa facesse la navicella in quel posto.

TW: La gente mi chiede cosa siano queste cose, da dove arrivano, quale sia la risposta a questo. Per quanto riguarda il fenomeno in generale, ci sono svariate cose. Per spiegare il mio caso in particolare, cerco di mantenermi su ciò che ho visto, cosa ho provato, senza dare una spiegazione che vada oltre a ciò che conosco. Queste cose possono essere..alcune persone hanno teorie su altre dimensioni, su viaggi nel tempo, teorie su organizzazioni segrete sulla Terra che hanno certi mezzi..potrebbero essere tutte queste cose, perchè chi lo sa?

PH: E' la parte in cui sei uscito dalla navicella e ti sei trovato in quello che sembrava essere un hangar militare, la parte di cui non vogliono che si parli?

TW: Non è proprio una delle cose di cui non mi hanno lasciato parlare. Ci sono altre cose che sono accadute nel frattempo che suggeriscono una piccola attività governativa nascosta sulla quale vorrei approfondire.

PH: Sei una di quelle persone, Travis, favorevoli alla rivelazione?

TW: Sono assolutamente favorevole alla rivelazione. So che possiamo gestirla.

PH: I tuoi figli possono gestirla, pensi?

TW: Sono certo che possono gestirla. Penso che le persone che hanno paura davvero della rivelazione, siano quelle che mantengono il segreto.

PH: Pensi che il segreto abbia a che fare con la tecnologia o con la ridefinizione della nostra società?

TW: Entrambe.

PH: Ho apprezzato, perchè so che hai avuto questa esperienza di prima mano, che sei la persona migliore per parlarne e l' Esopolitica in generale è a favore della rivelazione. Pensi che accadrà nei nostri tempi?

TW: Questa è solo l' opinione di una persona. Ciò che mi è accaduto, mi ha reso solo esperto su ciò che mi è accaduto. Come opinione, vorrei vedere qualcosa accadere nei nostri tempi. Ho come la sensazione che le cose vadano fuori tempo, loro stanno andando fuori dalle possibili scuse.

PH: Ne ridono meno? E' meno ridicolo di quando sei partito?

TW: Anche solo gli scienziati che hanno identificato dei pianeti fuori dal sistema solare, non è mai stato riconosciuto prima nella storia dell' umanità. Ora loro sanno.

PH: Quando parli, non pensano più che sia sciocco. Ti stanno prendendo più seriamente nel 2008 rispetto a 10 anni fa?

TW: Penso che le evidenze che supportano il mio rapporto abbiano resistito al test del tempo. Ci sono state molte persone che hanno cercato di screditarmi come possibile per loro e le cose che sono cadute lungo la strada sono le loro accuse, non quello che ho riportato.

7 Marzo 2008
Fonte: http://www.paolaharris.com/travisint.htm

Vedi: www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.2231 , http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.1647 , http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.1780 , http://www.altrogiornale.org/comment.php?comment.news.662

Il sito di Travis Walton: http://www.travis-walton.com/

Intervista di Paola Harris a Travis Walton – Denver, Colorado ultima modifica: 2008-04-18T11:08:26+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)