Irroratori nei turbofan

[youtube=425,344]IN8M2P8zRtQ

Abbiamo bisogno una forza di spinta che è creata, accelerando il flusso d'aria tra la parte anteriore e quella posteriore del motore. Questo viene ottenuto tramite una ventola intubata di grandi dimensioni collocata nella parte anteriore del motore.
Questi sono i componenti del motore: la prima ventola (fan) di grande diametro; i compressori a bassa ed alta pressione, con vari stadi che gradualmente aumentano la pressione dell'aria che scorre attraverso gli stadi; la camera di combustione, in cui il carburante del jet è mescolato all'aria combusta; le turbine ad alta e bassa pressione dove l'alta pressione dei gas è ridotta, non appena le turbine dirigono i gas nella ventola.

Dei cinque stadi della turbina, uno sviluppa alta pressione; gli altri quattro bassa pressione.

In conclusione questo è l'intero apparato.

Il CMF56 è un “high by-pass ratio engine” ossia un motore ad alto rapporto di diluizione tra aria fredda ed aria calda.

Il primo flusso passa attraverso la camera di combustione, il secondo passa solo attraverso la ventola. L'80 per cento dell'aria accelerata dalla ventola è diretto al condotto di by-pass e garantisce l'80 per cento dell'aria fredda del motore. Il primo flusso passa attraverso tre sezioni: attraverso i compressori, la camera di combustione e le turbine. Prima che venga espulsa, l'aria passa attraverso questi meccanismi assemblati. L'aria è compressa nei compressori di alta e bassa pressione e la temperatura arriva a 450 gradi Celsius. … Il carburante è espulso ed iniettato ….La miscela di aria e carburante porta la temperatura a 1700 gradi Celsius. Infine l'energia accumulata è estratta nei cinque stadi delle turbine, immediatamente fuori dalla camera di combustione.

Infine l'energia accumulata è estratta nei cinque stadi delle turbine, immediatamente fuori dalla camera di combustione.

La pressione dell'aria viene spinta attraverso la turbina e crea un vortice… L'aria è quindi espulsa dal primo condotto e si mescola all'aria proveniente dalla corrente della ventola. Il turbofan è un motore a doppio flusso: l'aria è compressa, è riscaldata dal carburante combusto, dopo che è passata attraverso le turbine che sono composte dai compressori e dalle ventole.

Irroratori nei turbofan ultima modifica: 2009-08-01T22:00:00+00:00 da zret
About the Author