Italiani alla ricerca di Tiahauanaco, città misteriosa perduta sulle Ande

Il Giornale Online
Il team di studiosi ha scoperto una serie di tunnel sotterranei nella piramide di Akapana
La civilità preincaica, molto sviluppata, scomparve all'improvviso intorno al 1100

Evo Morales scelse questo posto per farsi incoronare capo spirituale degli indigeni

di MARCO GRASSO

LA PAZ (Bolivia) – La chiamano la “montagna sacra” di Tiahuanaco. La piramide di Akapana, 16 metri di altezza, più 200 di lunghezza, si trova a 4mila metri di altezza nell'ovest della Bolivia, a circa 70 km da La Paz. Qui si celano i misteri di una civiltà preincaica vecchia di migliaia di anni. La sua importanza, non solo archeologica, è dimostrata dal gesto del primo presidente indio Evo Morales, che alla vigilia della sua insediazione, entrò nella costruzione a piedi nudi e ricevette da un sacerdote Tiahuanaco (o Tiwanacu) lo scettro di capo spirituale e politico di tutte le comunità indigene del Paese. In questo luogo magico, un'equipe di “Indiana Jones” italiani ha aperto un tunnel che porta direttamente alle origini della civiltà. Una spedizione che è valsa ai ricercatori anche la celebrità sulle emittenti locali.

La spedizione. Il team dell'associazione Akakor Geographical Exploring, composto dall'archeologo subacqueo Lorenzo Epis, la geologa brasiliana Soraya Ayub, gli speleologi italiani Alessandro Anghileri e Paolo Costa e l'archeologo boliviano Edurado Pareja, ha portato alla luce una serie di gallerie sotterranee che collegano la piramide di Akakana. Gli studiosi sono entrati attraverso un cunicolo molto stretto alla base del lato nord e hanno proseguito fino a incontrare una biforcazione che prova l'esistenza dei collegamenti. Già nel 1877 due esploratori boliviani entrarono da quel tunnel, ma una volta arrivati al bivio, non proseguirono per paura di non riuscire più a trovare l'uscita.

(9 settembre 2008)

Fonte: http://www.repubblica.it/2008/09/sezioni/scienza_e_tecnologia/bolivia-archeologi-akapana/bolivia-archeologi-akapana/bolivia-archeologi-akapana.html?ref=hpspr2

Italiani alla ricerca di Tiahauanaco, città misteriosa perduta sulle Ande ultima modifica: 2008-09-10T07:10:03+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)