La Casa Bianca risponde, nessuna visita Aliena o Cover-up

Il Giornale Online
di Nancy Atkinson

La Casa Bianca ha risposto a due petizioni che chiedevano al governo USA di riconoscere le visite aliene sulla Terra e di rivelare qualsiasi secretazione intenzionale delle interazioni tra governo ed esseri extraterrestri. “Il governo USA non ha evidenze dell'esistenza di vita fuori dal pianeta e del contatto extraterrestre con qualsiasi membro della razza umana”, ha detto Phil Larson dall'Ufficio della Casa Bianca per la Politica Tecnologica e la Scienza, tramite il sito WhiteHouse.gov https://wwws.whitehouse.gov/petitions#!/response/searching-et-no-evidence-yet “Inoltre, non esiste informazione credibile che suggerisca la secretazione di prove”. 5387 persone hanno firmato la petizione per la rivelazione immediata delle informazioni governative sulla comunicazione con esseri extraterrestri e 12078 persone hanno firmato la richiesta di un riconoscimento formale della Casa Bianca sul contatto tra extraterrestri e razza umana. “Centinaia di testimoni militari e dalle agenzie del governo hanno confermato questa presenza extraterrestre”, afferma la seconda petizione. “I sondaggi ora indicano che più del 50% degli Americani crede alla presenza extraterrestre e più dell'80% crede che il governo non dica la verità su questo fenomeno. Il popolo ha diritto di sapere. Il popolo può gestire la verità”.

Queste petizioni nascono dall'iniziativa dell'Amministrazione Obama chiamata “We the People” dove lo staff della Casa Bianca risponde e considera l'azione in merito alle richieste che raggiungono almeno 25000 firme online. Riguardo queste due petizioni, la Casa Bianca ha promesso di rispondere se avessero raggiunto 17000 o più firme per il 22 Ottobre. Larson insiste scrivendo che i fatti mostrano che non esista evidenza credibile della presenza extraterrestre sulla Terra. Sottolinea che anche se molti scienziati sono arrivati alla conclusione che le probabilità che la vita esista altrove nell'Universo sono molto elevate, è molto difficile che entri in contatto con gli umani, date le distanze. Questo però non significa che non siamo alla ricerca, semplicemente non ci sono evidenze ancora. Larson ha indicato il SETI (inizialmente sforzo della NASA, ma poi finanziato privatamente), che tiene un “orecchio” aperto ai segnali intelligenti extraterrestri, finora senza successo. Ha anche aggiunto che l'astronave Keplero è alla ricerca di pianeti simili alla Terra nelle zone abitabili attorno alle stelle e che il rover Curiosity verrà lanciato su Marte questo mese, per “valutare come poteva essere l'ambiente Marziano nel passato e se abbia ospitato la vita”. Riguardo possibili evidenze della vita aliena, si tratta per ora solo di “statistiche e speculazioni”, ha scritto Larson. “Il fatto è che non abbiamo evidenza credibile della presenza qua sulla Terra”. Se questo soddisfi o meno i teorici della cospirazione o i credenti degli UFO non è chiaro ancora, ma è gratificante vedere che la Casa Bianca risponda in questo modo.

Aggiornamento: Il Paradigm Research Group, una delle organizzazioni che hanno sponsorizzato le petizioni, ha rilasciato una dichiarazione http://www.paradigmresearchgroup.org/Press_Releases/Updates.html : “Come ci aspettavamo è stato scritto da un membro dello staff ai livelli più bassi dall'Office of Science and Technology Policy, l'assistente Phil Larson. La risposta è inaccettabile.” Le petizioni e la risposta: https://wwws.whitehouse.gov/petitions#!/response/searching-et-no-evidence-yet

Nancy Atkinson is Universe Today's Senior Editor. She also is the project manager for the 365 Days of Astronomy podcast, works with Astronomy Cast and is host of the NASA Lunar Science Institute podcast. Nancy is also a NASA/JPL Solar System Ambassador.

Fonte: http://www.universetoday.com/90717/no-alien-visits-or-ufo-coverups-white-house-says/
Vedi: http://www.altrogiornale.org/news.php?item.7038 http://www.altrogiornale.org/news.php?item.7188

La Casa Bianca risponde, nessuna visita Aliena o Cover-up ultima modifica: 2011-11-06T18:48:09+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)