La General Motors punta sull'etanolo

By Richard
438 Views

Il Giornale Online
Il colosso dell'auto americano ha annunciato la costruzione di un impianto di produzione del bio-carburante in Illinois.
La General Motors sarà il primo colosso dell'auto a investire in carburante non-fossile. Lo ha annunciato il presidente Rick Wagoner durante la fiera internazionale dell'auto di Detroit. La compagnia ha stretto un accordo con la Coskata Incorporated, un'azienda di Chicago specializzata nella produzione di combustibili ecologici, per costruire un impianto di produzione di etanolo in Illinois.

“Questo accordo rappresenta il primo passo verso una nuova generazione di auto” ha affermato Wagoner. La Coskata ha sviluppato un sistema di produzione di etanolo in grado di di usare praticamente ogni sorta di materiale organico, come vecchi pneumatici, gli scarti provenienti dalle aziende agricole e i rifiuti cittadini. Il procedimento usa meno di un litro d'acqua per ogni litro di combustibile non-fossile prodotto. Il risultato è un carburante che emana l'84 per cento in meno di gas inquinanti.

Il primo impianto sarà pronto entro la fine del 2008, ma la benzina ecologica non sarà disponibile per i consumatori fino al 2010. Secondo Wagoner ci vorranno almeno 12 anni prima che i tradizionali veicoli vengano sostituiti da automobili elettriche e energeticamente efficienti. “Nel frattempo la produzione di etanolo è necessaria per diminuire la dipendenza del mercato americano da petrolio e dai paesi che lo producono” ha concluso il presidente di GM.

Fonte: lastampa.it

La General Motors punta sull'etanolo ultima modifica: 2008-01-21T09:09:37+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)