La Lockheed sapeva degli UFO e dei visitatori extraterrestri

Il Giornale Online

L'ex CEO della Lockheed “Skunk Works”, sapeva dell'influenza dell'UFO di Roswell nel design dei Testor model kits e nei mezzi aerei top secret degli USA. Secondo un rapporto di CNI News di Michael Lindemann del Colorado, l'informazione per il design è derivata dalle illustrazioni forensi e da numerose testimonianze sull'UFO di Roswell, fornite da William L.”Bill” McDonald.

In una e-mail, datata 29 Luglio 1999, apparentemente diretta a Lindemann, McDonald si riferisce a un estratto di una discussione con Harold Puthoff, fondatore del programma di “remote view”, altamente classificato in passato.
“Bene Hal, lo hai chiesto! Ora il leggendario ingegnere Lockheed e capo designer del model kit per la Testor Corporation, John Andrews, è morto. Posso annunciare che lui ha personalmente confermato la connessione del design tra l'Astronave di Roswell e i Lockheed Martin Unmanned Combat Air Vehicles (UCAVs), gli spyplanes, i Joint Strike Fighters, e gli Space Shuttles. Andrews era un amico del CEO Ben Rich della “Skunk Works”, il successore del fondatore Kelly Johnson e l'uomo famoso per il Nighthawk F-117 “Stealth” fighter, per il suo prototipo “HAVE BLUE” e per lo Stealth Interceptor F-19. Prima che Rich morisse di cancro, Andrews gli portò la mia domanda.

Il Dr.Ben R.Rich ha confermato che:

Ci sono due tipi di UFO — quelli costruiti da noi e quelli costruiti da “loro”. Abbiamo appreso sia dai recuperi dei mezzi caduti e da quelli di mezzi che abbiamo contribuito a far cadere (ndt.”hand-me-downs.”).
Il Governo lo sapeva e fino al 1969 ha controllato tali informazioni. Dopo la pulizia di Nixon del 1969, l'amministrazione venne presa da un gruppo internazionale di direttori del settore privato…

Quasi tutti i designs “biomorfici” aerospaziali sono stati ispirati dall'astronave di Roswell, dal Blackbird SR-71 di Kelly fino agli attuali droni, UCAVs e mezzi aerospaziali..
Era opinione di Ben Rich che al pubblico non andasse raccontato (degli UFO/ET). Credeva che non potesse gestire la verità, mai. Solo negli ultimi mesi del suo declino sentiva che “il gruppo internazionale di direttori” che gestivano il “soggetto” poteva rappresentare un grandissimo problema per la libertà dei cittadini sotto la Costituzione degli Stati Uniti, problema maggiore della presenza di visitatori esterni al mondo.”

Lindemann aggiunse che “Bill McDonald ricevette l'informazione suddetta da Andrews dal 1994 fino alle loro ultime telefonate del Natale 1998”. Lindemann sottolinea anche che “si dovrebbe sapere che il Dr.Ben R.Rich presenziò alla conferenza pubblica degli ingegneri e designers aerospaziali nel 1993 prima dell'aggravarsi della malattia e affermò, in presenza del Direttore del MUFON di Orange Country, Jan Harzan, e di molti altri, che “Noi” (il complesso militare/industriale USA) avevamo in possesso la tecnologia per “portarci fra le stelle”.

Fonte: http://www.examiner.com/x-2024-Denver-UFO-Examiner

La Lockheed sapeva degli UFO e dei visitatori extraterrestri ultima modifica: 2008-12-24T11:02:37+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)