La Naturopatia

Il Giornale Online La Naturopatia è un insieme di tecniche olistiche (dal greco “holon”, tutto) che comprende sistemi di prevenzione, di indagine, e rimedi naturali.

I principi della naturopatia sono:

1-Vis medicatrix naturae, considerare innanzitutto il potere curativo della natura, cioè la capacità del corpo di guarire se stesso.
2. Primum non nocere, innanzitutto non nuocere, cioè non fare in modo che il rimedio sia peggiore della malattia
3. Tolle causam, identifica cioè la causa di uno stato morboso e a quella dirigiti
4. Assisti la persona intera, nella sua totalità e non ti prendere cura solo di un sintomo ma sempre del collegamento tra corpo, mente e spirito.

Ci sono molti modi per vivere la naturopatia:

La naturopatia come prevenzione. La maggior parte dei sistemi moderni ha abbandonato la prevenzione, tranne quella detta secondaria, che consiste nell’esaminare l’organo solo se si pensa che ci possa essere una patologia, anche se spesso è troppo tardi. C’è qualcosa che si può fare molto prima, in termini di prevenzione primaria, per impedire che in un organismo sano possano insorgere dei disturbi che vadano a turbare il suo equilibrio. Per esempio, seguire una giusta alimentazione, praticare un’attività fisica, avere un atteggiamento mentale corretto.

La naturopatia come benessere, inteso come possibilità di risorse che l’uomo ha per il raggiungimento di una migliore qualità di vita, vivendo nel rispetto dei propri ritmi e non secondo le cattive abitudini che i ritmi ossessivi della nostra società ci impongono.

La naturopatia come mezzo di riequilibrio di eventuali squilibri energetici, attraverso trattamenti non invasivi mirati a stimolare le potenzialità di autoguarigione dell'organismo umano.

La naturopatia come informazione, per diffondere un modo naturale di vivere bene e riequilibrarsi.
Le tecniche di Naturopatia comprendono quindi TECNICHE UTILIZZATE IN FASE DI INDAGINE, come:

la kinesiologia,

La kinesiologia (da kinesis: movimento) è un metodo che si basa su test muscolari per valutare e migliorare gli squilibri esistenti nel corpo umano, non solo a livello strutturale, ma anche a livello biochimico e mentale.

“Il corpo non mente, dobbiamo porgli la giusta domanda nel momento giusto” (Goodheart)

l’iridologia, che, attraverso un accurato esame dell’iride, della pupilla e della sclera per mezzo di strumenti specifici, permette un’analisi rapida e completa che consente di mettere in relazione tali rilievi allo stato di salute dell’organismo e di scegliere le terapie naturali più appropriate al caso

L’occhio diventa il microcosmo in cui si specchia il macrocosmo dell'intero corpo.

la riflessologia, un metodo naturale che prevede un particolare massaggio dei punti riflessogeni dei piedi per provocare un determinato effetto in parti del corpo relativamente distanti da questi. L’ obiettivo di un trattamento riflessogeno è quello di riequilibrare il sistema corporeo e donare armonia all’intero organismo. I test per le intolleranze alimentari, per individuare con precisione i cibi responsabili del fenomeno e di tanti disturbi, dalla cefalea agli attacchi di panico, alle sindromi allergiche, ed eliminarli dall’alimentazione per un determinato periodo, in modo da permettere all’organismo di disintossicarsi completamente.

TECNICHE CORPOREE E DI RILASSAMENTO, come:

I massaggi.

Lo scopo del massaggio è quello di smuovere le energie del corpo, ridonandogli movimento, dinamicità e quindi armonia. Un corpo armonico non è mai in stato di stress.
La distensione immaginativa a mediazione corporea tecnica verbale che utilizza il rilassamento muscolare per stimolare l’attività immaginativa e ridurre lo stress
La tecnica craniosacrale che fa parte delle tecniche terapeutiche di contatto “dolci” e non invasive che stimolano i meccanismi naturali di guarigione.

Durante il trattamento, il ritmo craniosacrale, con un movimento delicato, viene riportato in equilibrio, allentando così le tensioni e le restrizioni corporee, eliminando gli effetti negativi dovuti allo stress, rafforzando la resistenza alle malattie e migliorando globalmente lo stato di salute.

e RIMEDI NATURALI per il riequilibrio dell’organismo come:

La fitoterapia,

che si basa sull’uso di preparati naturali (tisane, tinture, oligoelementi) e che non deve essere vista come un’alternativa al farmaco ma come un’opportunita’ curativa in piu’.

La floriterapia
“La malattia e i disagi nella vita di tutti i giorni sono la spia di un cambiamento mentale. Essa infatti non è né una crudeltà in sé, né una punizione, ma solo ed esclusivamente un correttivo, uno strumento di cui la nostra anima si serve per indicarci i nostri errori, per trattenerci da sbagli più gravi, per impedirci di suscitare maggiori ombre e per ricondurci alla via della verità e della luce, dalla quale non avremmo mai dovuto scostarci.” Edward Bach

La floriterapia agisce attraverso il ripristino dell'equilibrio energetico che permette lo svolgersi di tutte le funzioni vitali.

L’aromaterapia, basata sull’utilizzo degli oli essenziali che sono delle essenze volatili, particolarmente concentrate in alcune parti della pianta .

Gli O.E. possono penetrare nel nostro corpo attraverso la somministrazione orale, (che deve essere effettuata sotto controllo medico), attraverso la pelle, che è l’organo più esteso del nostro corpo, e attraverso l’olfatto, che risiede nel cervello nel Sistema Limbico per cui le stimolazioni olfattive arrivano direttamente alla corteccia cerebrale, attivando reazioni emotive, ricordi, memorie olfattive, e creando così un ponte tra mente e corpo.

La cromoterapia che influisce positivamente sul sistema biologico umano, stimolando le risorse fisiche di guarigione spontanea e attivando i processi rigenerativi dei tessuti. Il colore, come forma di energia, è attivo a tutti i livelli del nostro essere: fisico, mentale, emozionale e spirituale.

Dott.ssa Marcella Minafra – Dott. Mauro Piroli

Fonte: www.ilfarodellavita.com

La Naturopatia ultima modifica: 2007-11-12T21:09:53+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico