La Seconda Venuta di Gesù – domande e risposte sono nella Bibbia..

Il Giornale Online
Gesù ha promesso ai Suoi discepoli che sarebbe ritornato. E’ scritto nella Bibbia, in Giovanni 14:1-3 (NR) “Il vostro cuore non sia turbato; abbiate fede in Dio, e abbiate fede anche in me! Nella casa del Padre mio ci sono molte dimore; se no, vi avrei detto forse che io vado a prepararvi un luogo? Quando sarò andato e vi avrò preparato un luogo, tornerò e vi accoglierò presso di me, affinché dove sono io, siate anche voi.”

Gli angeli hanno promesso che Gesù sarebbe ritornato. E’ scritto nella Bibbia, in Atti 1:10,11 (NR): “E come essi avevano gli occhi fissi al cielo, mentre egli se ne andava, due uomini in vesti bianche si presentarono a loro e dissero: ‘Uomini di Galilea, perché state a guardare verso il cielo? Questo Gesù, che vi è stato tolto, ed è stato elevato in cielo, ritornerà nella medesima maniera in cui lo avete visto andare in cielo ’.”

Come ritornerà Gesù? E’ scritto nella Bibbia, in Luca 21:27 (NR): “Allora vedranno il Figlio dell’uomo venire sulle nuvole con potenza e gloria grande.”

Quante persone Lo vedranno quando ritornerà? E’ scritto nella Bibbia, in Apocalisse 1:7 (NR): “Ecco, egli viene con le nuvole e ogni occhio lo vedrà; lo vedranno anche quelli che lo trafissero, e tutte le tribù della terra faranno lamenti per lui.”

Cosa vedremo e che cosa sentiremo quando ritornerà? E’ scritto nella Bibbia, in 1 Tessalonicesi 4:16,17 (NR): “Perché il Signore stesso, con un ordine, con voce d’arcangelo e con la tromba di Dio, scenderà dal cielo, e prima risusciteranno i morti in Cristo; poi noi viventi, che saremo rimasti, verremo rapiti insieme con loro, sulle nuvole, a incontrare il Signore nell’aria.”

Quanto sarà visibile il Suo ritorno? E’ scritto nella Bibbia, in Matteo 24:27 (NR): “Infatti, come il lampo esce da levante e si vede fino a ponente, così sarà la venuta del Figlio dell’uomo.”

Quali avvertimenti ci ha lasciato il Cristo affinché non fossimo ingannati riguardo alla Sua seconda venuta? E’ scritto nella Bibbia, in Matteo 24:23-26 (NR): “Allora, se qualcuno vi dice: ‘ Il Cristo è qui,’ oppure: ‘E’là ’, non lo credete; perché sorgeranno falsi cristi e falsi profeti, e faranno grandi segni e prodigi da sedurre, se fosse possibile, anche gli eletti. Ecco, ve l’ho predetto. Se dunque vi dicono: ‘Eccolo, è nel deserto, non v’andate; ‘eccolo, è nelle stanze interne ’, non lo credete.”

C’è qualcuno che conosca l’esatto momento del ritorno di Cristo? E’ scritto nella Bibbia, in Matteo 24:36 (NR): “Ma quanto a quel giorno e a quell’ora nessuno li sa, neppure gli angeli del cielo, neppure il Figlio, ma il Padre solo.”

Sapendo quanto sia umano procrastinare, cosa ci dice di fare il Cristo? E’ scritto nella Bibbia,in Matteo 24:42 (NR): “Vegliate, dunque, perché non sapete in quale giorno il vostro Signore verrà.”

Quale avvertimento ci ha lasciato il Cristo riguardo al fatto che non dobbiamo farci cogliere alla sprovvista da questo grande evento? E’ scritto nella Bibbia, in Luca 21:34-36 (NR): “Badate a voi stessi, perché i vostri cuori non siano intorpiditi da stravizio, da ubriachezza, dalle ansiose preoccupazioni di questa vita e che quel giorno non vi venga addosso all’improvviso come un laccio; perché verrà sopra tutti quelli che abitano su tutta la terra. Vegliate dunque, pregando in ogni momento, affinché siate in grado di scampare a tutte queste cose che stanno per venire, e di comparire davanti al Figlio dell’uomo.”

Perché Gesù ci sta mettendo tutto questo tempo per ritornare? E’ scritto nella Bibbia, in 2 Pietro 3:8,9 (NR): “Ma voi, carissimi, non dimenticate quest’unica cosa: per il Signore un giorno è come mille anni, e mille anni sono come un giorno. Il Signore non ritarda l’adempimento della sua promessa, come pretendono alcuni; ma è paziente verso di voi, non volendo che qualcuno perisca, ma che tutti giungano al ravvedimento.”

Come dovremmo vivere mentre aspettiamo Gesù? E’ scritto nella Bibbia, in Tito 2:11-14 (NR) “Infatti la grazia di Dio, salvifica per tutti gli uomini, si è manifestata, e ci insegna a rinunziare all’empietà e alle passioni mondane, per vivere in questo mondo moderatamente, giustamente e in modo santo, aspettando la beata speranza e l’apparizione della gloria del nostro grande Dio e Salvatore, Cristo Gesù. Egli ha dato sé stesso per noi per riscattarci da ogni iniquità e purificarsi un popolo che gli appartenga, zelante nelle opere buone.”

Come sarà il mondo quando Gesù ritornerà? E’ scritto nella Bibbia, in Matteo 24:37-39 (NR): “Come fu ai giorni di Noè, così sarà alla venuta del Figlio dell’uomo. Infatti, come nei giorni prima del diluvio si mangiava e si beveva, si prendeva moglie e s’andava a marito, fino al giorno in cui Noè entrò nell’arca, e la gente non si accorse di nulla, finché venne il diluvio che portò via tutti quanti, così avverrà alla venuta del Figlio dell’uomo.”

Il ritorno di Gesù sarà un momento di ricompensa? E’ scritto nella Bibbia, in Matteo 16:27 (NR) ed in Apocalisse 22:12 (NR): “Perché il Figlio dell’uomo verrà nella gloria del Padre suo, con i suoi angeli, e allora renderà a ciascuno secondo l’opera sua.” “Ecco, sto per venire e con me avrò la ricompensa da dare a ciascuno secondo le sue opere.”

Perché Gesù ritornerà? E’ scritto nella Bibbia, in Ebrei 9:28 (NR): “Così anche Cristo, dopo essere stato offerto una volta sola per portare i peccati di molti, apparirà una seconda volta, senza peccato, a coloro che lo aspettano per la loro salvezza.”

Alla seconda venuta di Gesù, sperimenteremo pienamente la concretezza della nostra salvezza. E’ scritto nella Bibbia, in 1 Corinzi 1:7,8 (NR): “In modo che non mancate di alcun dono, mentre aspettate la manifestazione del Signore nostro Gesù Cristo. Egli vi renderà saldi sino alla fine, perché siate irreprensibili nel giorno del Signore nostro Gesù Cristo. Fedele è Dio che vi ha chiamati alla comunione con il Figlio suo Gesù Cristo, Signore nostro.”

Fonte: it.bibleinfo.com

La Seconda Venuta di Gesù – domande e risposte sono nella Bibbia.. ultima modifica: 2007-10-31T16:41:03+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)