La sorprendente biodiversità dell'Antartide

I ricercatori hanno setacciato sia le terre emerse sia le acque delle South Orkney Islands, non lontano dalla punta della penisola antartica.

Il primo esteso inventario degli animali marini e terricoli delle isole intorno all’Antartide ha rivelato che tale regione ha un notevole grado di biodiversità, con un numero di specie superiore a quello delle Galapagos. Lo studio fornisce un importante punto di riferimento per monitorare le risposte dell’ambiente antartico ai cambiamenti ambientali in atto.

Secondo quanto riportato sull’ultimo numero della rivista “Journal of Biogeography”, un gruppo di ricercatori affiliati al British Antarctic Survey (BAS) e all’Università di Amburgo, ha setacciato sia le terre emerse sia le acque delle South Orkney Islands, non lontano dalla punta della penisola antartica, utilizzando immersioni subacquee e reti a strascico per catturare organismi viventi fino alla profondità di 1500 metri.

Le specie raccolte sono poi stati confrontate con quanto prodotto da circa un secolo di letteratura e contenuto nei moderni database, con la conclusione che il numero di specie marine e terricole arriva a circa 1200. Tra di esse, ricci di mare, vermi acquatici, crostacei e molluschi, acarine e uccelli. Oltre alle specie già note, ne sono state scoperte cinque nuove.

Fonte: http://lescienze.espresso.repubblica.it/articolo/La_sorprendente_biodiversita_dell_Antartide/1334099

La sorprendente biodiversità dell'Antartide ultima modifica: 2008-12-03T13:21:50+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)