La spettacolare Nebulosa di Rosetta e la formazione di stelle grandissime, by Herscel!


(Immagine, fonte ESA/PACS & SPIRE Consortium/HOBYS Key Programme Consortia)
Segnalata da giusparsifal

NEWS SPAZIO :- Dalla sua posizione orbitale nel punto lagrangiano L2 il telescopio spaziale europeo Herschel ha prodotto l'immagine che vedete riguardante la Nebulosa di Rosetta, distante da noi 5000 anni luce ed associata ad una grande nuvola che contiene abbastanza gas e polvere per generare l'equivalente di 10.000 stelle come il nostro Sole.
L'immagine pubblicata qui sopra mostra circa metà della nuvola di gas e la maggior parte di Rosetta. Le grandi stelle che alimentano la nebulosa si trovano a destra della foto ma sono invisibili a queste lunghezze d'onda. Nella foto ogni colore rappresenta una differente temperatura della nebulosa, dal rosso (-263°C, solo 10 gradi al di sopra dello zero assoluto) al blu (-233°C).

In questa regione di spazio è possibile osservare – per la prima volta da parte degli atronomi terrestri – la formazione di grandi stelle, ciascuna grande fino a dieci volte il nostro Sole. Le macchie luminose sono “bozzoli” di polvere che celano protostelle massive. Queste diventeranno stelle con massa dieci volte quella della nostra stella. Protostelle più piccole (grandi come il nostro Sole) sono i punti più piccoli vicino al centro dell'immagine e nella zona più rossa. Herscel cattura la luce infrarossa emessa dalla nube di polvere. In particolare questa foto è la combinazione di tre lunghezze d'onda ottenuta dalle osservazioni degli strumenti di bordo PACS (Photoconductor Array Camera and Spectrometer) e di SPIRE (Spectral and Photometric Imaging Receiver).

“Le regioni in cui vi è formazione di stelle di massa grande sono rare e molto più lontane rispetto alle regioni in cui si formano stelle con massa più 'piccola' ” ha detto il Frédérique Motte, del Laboratoire AIM Paris-Saclay in Francia. Ciò rende quindi preziose le opportunità di studio di queste regioni da parte degli astronomi, dove è importante capire il processo di formazione di stelle massive proprio perché queste a loro volta sprigionano quantità di energie tali che spesso innescano la formazione di una successiva generazione di stelle.

HOBYS (Herschel imaging survey of OB Young Stellar objects) è il programma di osservazione del telescopio Herscel dedicato alle protostelle massive. Motte presenterà i primi risultati scientifici di questo programma al simposio annuale dell'ESA ESLAB, che si terrà il prossimo 4-7 Maggio 2010 nei Paesi Bassi.

Fonte dati, ESA.
Fonte: http://newsspazio.blogspot.com/2010/04/la-spettacolare-nebulosa-di-rosetta-e.html
Vedi: http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/10_aprile_13/giardino-stelle-caprara_02e1241e-470c-11df-be6f-00144f02aabe.shtml



La spettacolare Nebulosa di Rosetta e la formazione di stelle grandissime, by Herscel! ultima modifica: 2010-04-15T12:20:38+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)