La strada del nostro destino


Secondo appuntamento con la numerologia: entriamo in profondità nel significato delle cifre e vediamo in pratica come conoscere il nostro numero del destino.

Sono qui riportate in sintesi i significati simbolici delle nove cifre e dello zero:

1 il principio – il tutto – ciò che è, è sempre stato, sempre sarà
2 il mondo creato – il divenire – la polarità
3 la fusione – il ritorno all’unità
4 gli elementi del cosmo – l’ordine – il tempo e lo spazio
5 l’uomo fra cielo e terra
6 l’amore che comprende il Vero e il Bello – la scelta –
7 il mentale – il pensiero
8 l’armonia dei contrari – la legge di conseguenza
9 il pellegrinaggio verso la verità – l’ascensione spirituale
0 è il simbolo del cosmo – l’eterno fluire delle cose – l’evoluzione e l’involuzione

I numeri della novena sono uniti da un segreto legame. Ogni numero contiene l’energia del numero che lo segue. Ogni numero è una logica conseguenza dei numeri che lo precedono nella serie. I numeri sono legati tra loro come gli anelli di una catena che lega tutte le cose. I saggi studiavano i numeri nella loro composizione e cercavano di coglierne i legami. C’è nei numeri un movimento interno, un susseguirsi di tensioni e di forze.

Il significato delle nove cifre riferite all'uomo

Le nove cifre descrivono il cammino dell’uomo verso il cielo. La progressione delle cifre mostra come l’uomo sale le scale dell’evoluzione.

1 Il potere – l’indipendenza – l’autostima – il desiderio di progettare
2 Il bisogno dell’altro – la collaborazione – l’associazione.
3 La comunicazione – la creatività – l’espressione di sé
4 La stabilità – il lavoro – l’organizzazione, l’uso del tempo e del denaro
5 La ricerca – il cambiamento – i viaggi – la libertà
6 L’amore – i sentimenti – la responsabilità – la famiglia
7 L’attività mentale – il pensiero – gli ideali – la fede
8 Ricerca di equilibrio – la giustizia – desiderio di realizzarsi nella carriera
9 La Conoscenza – l’amore verso tutto ciò che vive – la meditazione

Le nove cifre sono dette essenziali. I numeri di due o più cifre sono detti secondari. Gli antichi facevano la riduzione esoterica per riportare qualsiasi numero alla sua essenza: consiste nel sommare le cifre di un numero fino ad ottenerne una sola. I numeri secondari da cui si ottiene la cifra essenziale, sono comunque molto importanti perché ci danno indicazioni dettagliate.

Il numero del destino

Il cammino della nostra vita si compie in funzione del concetto che abbiamo di felicità. Per esempio chi ama la solitudine, cercherà di realizzarsi nell’indipendenza. Chi ha bisogno degli altri cercherà un partner e un lavoro in una struttura. Chi non ama la routine del quotidiano, cercherà sempre nuove esperienze. Quindi la strada del nostro destino è già scritta in noi, nelle nostre tendenze.

Scriviamo in orizzontale il giorno, il mese e l’anno della data di nascita
Sommiamo il giorno e il mese
Sommiamo le cifre dell’anno di nascita
Sommiamo i due risultati
Riduciamo alla cifra essenziale

Questo metodo è importante perché la decade da cui si ottiene la cifra essenziale ci dà importanti informazioni.

Esempio per un individuo nato il 15 – 4 – 1986
15 + 4 = 19 1+9+8+6 = 24 19 + 24 = 43 = 7

Il 7 è il numero mistico che ritoviamo nei testi sacri con il significato di infinito. “Perdona 70 volte 7” dice Gesù. L’energia del 7 è la forza del mentale, il pensiero, gli ideali. E’ dunque il destino degli intellettuali, di coloro che tendono a raffigurarsi il mondo secondo principi. Osserviamo che questo 7 viene dal 43 che prevede azione nella vita materiale, comunicazione. Il gusto della solitudine, caratteristico del 7, è dunque attenuato dalle energie del 43. Sono adatte attività inerenti alla comunicazione quali l’insegnamento, un’attività commerciale ecc.

Ciascuno può interpretare il numero del proprio destino tenendo presente le tabelle sopra riportate. Il numero del destino è fondamentale e dovrà essere sempre tenuto presente anche nella lettura degli altri numeri.

di Iole Sesler

Fonte: nonsoloanima.tv

La strada del nostro destino ultima modifica: 2008-07-23T16:04:56+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)