La Terra si deve preparare a incontrare gli alieni

Il Giornale Online
L’avvertimento proviene dagli scienziati di varie discipline che hanno dato il loro contributo alle Philosophical Transactions of the Royal Society A http://rsta.royalsocietypublishing.org/content/current/ pubblicate oggi. Gli studiosi hanno analizzato tutti gli aspetti della ricerca di forme di vita aliene, dall’astronomia alla biologia, prendendo in considerazione le conseguenze politiche e religiose di un incontro ravvicinato con esseri provenienti da altri pianeti. Inoltre i firmatari dello studio chiedono che l’Onu dedichi una propria branca agli “affari extra-terrestri” con il compito di formulare un piano in caso di contatto alieno. In realtà, sostengono gli scienziati della Royal Society, l’Onu ha già un ufficio che potrebbe essere competente: si tratta del Committee on the Peaceful Uses of Outer Space http://www.oosa.unvienna.org/oosa/COPUOS/copuos.html (Copuos).

I principali timori degli studiosi sono legati alla possibilità che esistano altre forme di vita e che siano molto più simili a noi di quanto possiamo immaginare, soprattutto se provengono da pianeti con condizioni ambientali analoghe a quelle della Terra. Quindi niente omini verdi ma piuttosto individui con le nostre stesse tendenze alla violenza e allo sfruttamento. Anche le religioni verrebbero messe in discussione poichè l’esistenza di forme di vita pari o addirittura superiori a quella umana ridisegnerebbe l’immagine stessa di Dio che, nella credenza cattolica e non solo, ci ha fatti a sua immagine e somiglianza.

Gennaio 10, 2011
In alto: Immagine all'infrarosso della Nebulosa Doppia Elica Credit: NASA/JPL-Caltech/UCLA
Fonte: http://capubianco.wordpress.com/2011/01/10/la-terra-si-deve-preparare-a-incontrare-gli-alieni/
Vedi: http://www.altrogiornale.org/news.php?item.3315.10

La Terra si deve preparare a incontrare gli alieni ultima modifica: 2011-01-12T16:16:21+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)