La Via Lattea è più grande e veloce ma la sua fine diventa anche più vicina

Il Giornale Online
Nuovi dati sulla galassia di cui fa parte il nostro sistema solare. Che si scontrerà con Andromeda.

MILANO – Per la nostra galassia Via Lattea ci sono due notizie: una buona e l’altra cattiva. La prima ci dice attraverso le indagini di Mark Reid dell’Harvard-Smithsonian Center for Astrophysics, a Boston (Usa) che l’identikit della nostra isola stellare dove noi abitiamo alla periferia a circa 28 mila anni luce dal centro, è finalmente più preciso e credibile. La seconda, più amara, è che la sua fine e presumibilmente la fine del nostro sistema solare, sarà più traumatica e più vicina nel tempo, prima comunque del previsto.

DIMENSIONI – Ecco i dati presentati al meeting dell’American Astronomical Society http://www.corriere.it/Primo_Piano/Scienze_e_Tecnologie/2009/01/06/pop_galassia.shtml a Long Beach in Florida. Attraverso la rete VLBI (Very Long Baseline Array) formata da dieci radiotelescopi distribuiti dalle Hawaii al New England, gli astronomi americani sono riusciti a stabilire che la rotazione della nostra galassia intorno al suo asse è più veloce di 160 mila chilometri orari rispetto al previsto. Quindi mentre prima era di 800 mila chilometri orari adesso è di 960 mila. Naturalmente questa è anche la velocità alla quale pure il nostro sistema solare, Terra compresa, gira intorno al centro galattico; giro che per essere completato richiede circa 200 milioni di anni.

Giovanni Caprara
06 gennaio 2009

Fonte: http://www.corriere.it/scienze_e_tecnologie/09_gennaio_06/galassia_caprara_68f9f9ea-dc11-11dd-8581-00144f02aabc.shtml

La Via Lattea è più grande e veloce ma la sua fine diventa anche più vicina ultima modifica: 2009-01-06T21:59:46+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)