La Via Lattea? Lampone e rum e molecole terrestri nella polvere

Il Giornale OnlineLa nuvola Sagittarius B2 contiene l'etile formiato, responsabile del gusto tipico di quel frutto. L'esperto: “Scoperta che avvicina alla panspermia, teoria secondo cui la vita non è nata sulla Terra”

di SARA FICOCELLI

LA VIA LATTEA sa di lampone e profuma di rum. Un po' come ne “La fabbrica di cioccolato” di Roald Dhal, dove anche le pietre sanno di cannella, la polvere di stelle che fluttua dello spazio ha sapore e odore, per di più familiari.

L'insolita scoperta è il frutto di anni di lavoro di un gruppo di astronomi del Max Planck Institute per la Radioastronomia di Bonn, che hanno portato il loro maxi telescopio su un'enorme palla di polvere e gas stellare, nella speranza di intercettare le molecole complesse capaci di dare origine alla vita.

Scoprire degli amminoacidi nello spazio interstellare sarebbe stato per loro un po' come trovare il Sacro Graal, ma l'ultima ricerca li ha condotti a sorpresa su una strada diversa. I residui della nuvola di polvere Sagittarius B2, al centro della nostra galassia, contenevano infatti una sostanza chiamata etile formiato, chimicamente responsabile del gusto al lampone.

In pratica gli scienziati sono risaliti dalla composizione della sostanza al suo sapore, stabilendo che la Via Lattea, se solo potessimo sfiorare un po' della sua polvere con un dito e assaggiarla, alle nostre papille gustative ricorderebbe il lampone. “Occorrono molte altre molecole per ottenere questo gusto particolare – spiega l'astronomo Arnaud Belloche, del Max Planck Institute – ma l'etile formiato è una delle componenti fondamentali”.

E non è finita qui: i manuali di chimica spiegano che questa sostanza non solo sa di lampone ma profuma di rum. Gli astronomi hanno utilizzato in Spagna un radiotelescopio IRAM (Institut de Radio Astronomie Millimetrique) per analizzare le radiazioni elettromagnetiche emesse da una zona particolarmente densa del Sagittarius B2, che circondava una stella appena nata.

Dalla radiazione proveniente, il team tedesco ha riscontrato le caratteristiche di emissione tipiche dell'etile formiato, un composto organico fatto di carbonio, ossigeno e idrogeno, che sono gli stessi elementi che servono per fare gli amminoacidi. Nella stessa nuvola è stata intercettata anche la presenza di propil cianuro, una sostanza letale, e le due molecole sono le più grandi finora mai trovate nello spazio.

Fonte: http://www.repubblica.it/2009/04/sezioni/scienze/astrofisica/odore-via-lattea/odore-via-lattea.html

La Via Lattea? Lampone e rum e molecole terrestri nella polvere ultima modifica: 2009-04-22T20:36:04+00:00 da Quantico
About the Author
Quantico