Lachlan Connors diventa un genio musicale dopo una contusione cerebrale

Il Giornale Online
di Francesco Montorsi

DENVER – Lachlan Connors è solo un liceale ed è già una promessa della musica. Ma alla differenza degli altri melomani e virtuosi, il talento di Lachlan è nato da una contusione cerebrale. Un incidente violento, un trauma cranico è diventato un inspiegabile miracolo fisiologico – l’inizio di una versatile genialità musicale. La madre di Connors ha raccontato ad una tv americana che suo figlio è sempre stato totalmente sprovvisto d’orecchio musicale, incapace perfino di ripetere correttamente dei classici musicali per bambini come l’intramontabile hit “Mary ha un agnellino”. La passione di Lachlan è sempre andata allo sport e nella fattispecie la Crosse – un’attività poco diffusa in Italia, un miscuglio di hockey e cricket – di cui avrebbe voluto fare la sua professione. Ma, durante una partita, Lachlan è caduto sbattendo violentemente la testa contro il terreno. A questo primo incidente, causa di un breve ricovero in ospedale, sono seguiti presto altri scontri e nuovi problemi. L’originale trauma cranico è peggiorato con conseguenze sempre più gravi. Lachlan ha cominciato a soffrire di attacchi epilettici e di allucinazioni e i dottori gli hanno allora ordinato di abbandonare lo sport.

Una vocazione veniva abbandonata. Ma nasceva, per un fenomeno inspiegabile, un improvviso e fino ad allora sconosciuto talento. Oggi Lachlan, che non ha mai seguito un corso di musica, è un membro dell’orchestra del liceo e può suonare 13 diversi strumenti musicali, tra cui il piano, la chitarra, il mandolino, l’ukulele, l’armonica, la kalimba (strumento a percussione) e la cornamusa, sia quella scozzese che irlandese. E’ la musica, racconta ai giornalisti, che gli dà la spinta per alzarsi la mattina. L’apparizione improvvisa del talento di Lachlan è stata spiegata dai dottori come una forma acquisita di sindrome di idiot savant.

L’idiot savant (dal francese idiota sapiente) – la cui condizione è stata popolarizzata dal film Rain Man col premio oscar Dustin Hoffman – designa una persona afflitta da ritardo mentale, congenito o provocato da lesione, che presenta in contropartita un’abilità fuori dal comune, come una predisposizione artistica o una prodigiosa capacità di calcolo. Alcuni scienziati ritengono che questa genialità sia una sorta di reazione dell’emisfero destro del cervello per compensare una disfunzione della parte sinistra. Solo l’anno scorso, sempre a Denver, un certo Derek Amato, a causa di un trauma cranico, avrebbe anch’egli acquisito anch’egli sorprendenti capacità musicali. Resta solo da sconsigliare a quelli che vogliono accrescere il proprio talento musicale di cominciare a sbattere la testa contro i muri.

(blitzquotidiano.it)
Fonte: http://www.blitzquotidiano.it/video/lachlan-connors-diventa-un-genio-musicale-dopo-una-contusione-cerebrale-video-1729068/
Vedi: http://www.altrogiornale.org/news.php?extend.172 http://translate.google.it/translate?sl=en&tl=it&js=n&prev=_t&hl=it&ie=UTF-8&u=http%3A%2F%2Fholofractal.net%2F2013%2F08%2F08%2Fthe-biocrystal%2F

Lachlan Connors diventa un genio musicale dopo una contusione cerebrale ultima modifica: 2013-12-10T11:42:02+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)