L’amore è molto più frequente di quanto si pensa

Il Giornale Online
CLARA MOSKOWITZ, Staff Writer – LiveScience.com

Romeo e Giulietta sarebbero d’accordo con i risultati di una nuova ricerca: l’amore è in grado di resistere alle prove del tempo.

Lo studio smentisce l’idea, piuttosto diffusa, che nel tempo l’amore e la passione siano destinati a trasformarsi in affetto amichevole. Pubblicato sul numero di marzo della rivista “Review of General Psychology”, esso ha mostrato che circa il 13% delle persone coinvolte vive una relazione stabile caratterizzata da alti livelli di romanticismo.
I ricercatori hanno analizzato i dati dell’indagine compiuta su più di 6000 persone, molte delle quali avevano intrapreso da poco una relazione o avevano alle spalle un matrimonio più che ventennale.

Hanno così scoperto un numero sorprendente di persone ancora innamorate del proprio partner, sebbene sia emersa una differenza tra l’amore romantico, che può durare nel tempo, e quello appassionato o ossessivo che tende ad affievolirsi nel tempo.

“Credo che l’idea dell’amore destinato a diminuire derivi dal fatto che in letteratura generalmente si misura l’amore con la passione”, ha dichiarato Bianca Acevedo, ricercatrice dell’Università di Santa Barbara, California, e autrice dello studio mentre si laureava alla Stony Brook University. “Solitamente tendiamo a unire la componente ossessiva con quella romantica. Se consideriamo solo quella, penseremo che l’amore sia qualcosa che svanisce nel tempo, ma se valutiamo l’amore romantico come diverso dalla componente ossessiva, esso si offrirà a sempre più persone.”

L’amore romantico ha la stessa intensità, lo stesso coinvolgimento e la stessa chimica sessuale dell’amore appassionato, ma non l’ossessione, ha detto la ricercatrice. Di converso, l’amore appassionato provoca sentimenti di incertezza e ansia.
Le nuove scoperte potrebbero ispirare le coppie a cercare di migliorare le loro relazioni piuttosto che rassegnarsi all’inevitabilità del disinnamoramento.

“L’idea che l’amore a lungo termine non sia auspicabile potrebbe essere scoraggiante per alcune persone”, ha detto l’Acevado a LiveScience. “Perché potrebbero pensare: ‘È bello finché dura’, lì dove è invece importante sapere che è qualcosa di realizzabile.”

Qual è il trucco?

Acevedo e Arthur Aron sono interessati a scoprire in che modo alcune coppie mantengono vivo l’amore romantico, e la ricerca ha indicato che spesso il segreto è un duro lavoro.

“Queste persone sono molto focalizzate sulla relazione”, ha detto l’Acevedo, “e il loro rapporto è qualcosa di centrale a cui dedicare del tempo, su cui lavorare e di cui prendersi cura. Il che li aiuta a risolvere i conflitti in modo semplice ed efficiente.”

Secondo gli studi precedenti di Aron, le coppie che vogliono dare all’amore un nuovo impulso possono trarre beneficio dalla condivisione di attività nuove e stimolanti. Queste esperienze insolite stimolano il cervello a creare la dopamina e la norepinefrina che contraddistinguono anche le prime esaltanti fasi dell’amore romantico.

I benefici evolutivi dell’amore

I ricercatori si sono chiesti se le persone desiderino davvero restare assieme per tutta la vita. Helen Fisher, docente alla Rutgers University del New Jersey, ha suggerito che l’amore appassionato è controproducente se dura troppo a lungo.

“Quando le persone vivono le prime fasi dell’amore romantico, difficilmente si focalizzano sulle altre cose”, ha spiegato l’Acevedo. “Pensano costantemente all’altro. Hanno un sacco di energia; possono rimanere svegli tutta la notte per parlare. Questo può essere molto dispendioso a livello metabolico e ostacola il lavoro e le altre relazioni, avallando la convinzione che la componente ossessiva debba svanire. È impossibile sostenere un rapporto di questa natura per anni, mentre si crescono dei figli e si ha un lavoro da portare avanti.”

Tuttavia l’amore è benefico, ha detto la ricercatrice. Avere un partner che incrementa la nostra felicità e che rappresenti per noi un conforto è certamente salutare, e contare su qualcuno nei momenti di difficoltà può contribuire al successo di una persona.
La ricerca medica ha dimostrato i benefici fisici dell’amore. Le persone che vivono relazioni positive sono più in forma, meno stressate e hanno un sistema immunitario più forte. Alcuni studi hanno perfino suggerito che le persone felicemente sposate vivono più a lungo dei single.

Traduzione a cura di Paola M.

Fonte: http://www.coscienza.org/_ArticoloDB1.asp?ID=1026

L’amore è molto più frequente di quanto si pensa ultima modifica: 2009-03-31T07:06:27+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l’incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all’autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)