L’intelligenza umana legata all’asimmetria del cervello

Il Giornale Online
La parte sinistra del cervello umano opera nel linguaggio, mentre la parte destra comprende il ragionamento spaziale e questo era già noto. Alcuni ricercatori della George Washington University, confrontando le differenze geometriche tra le scansioni cerebrali di esseri umani e scimpanzé, hanno scoperto che la struttura del cervello umano è asimmetrica. “E’ molto comune che ci siano alcune aree che sono più grandi nell’emisfero sinistro che in quello destro”, afferma Aida Gómez-Robles, antropologo e autore dello studio presso la George Washington University a Washington, DC. Questa importante caratteristica è fondamentale per l’intelligenza umana, ma appartiene anche a molti animali.

Negli esseri umani una popolazione può avere cervelli con una metà che è sempre più grande dell’altra (asimmetria direzionale). Altri hanno hanno la parte destra o sinistra del cervello più grande. Ci sono poi gli essere umani con una asimmetria fluttuante del cervello, ovvero con la meta del cervello in due metà con differenze dalle forme in media riscontrate. Con la risonanza magnetica Gómez-Robles e il suo team ha ottenuto una versione digitale 3D degli emisferi cerebrali per poi mapparli confrontandoli con strutture cerebrali tra i singoli esseri umani di età compresa dai 18 ai 60 anni e di scimpanzé di età compresa dai 6 ai 50 anni. “Sappiamo che la plasticità è una caratteristica importante nella funzione del cervello, fondamentale per l’evoluzione cognitiva umana” afferma Gómez-Robles.

La flessibilità è una caratteristica utile al cervello, che può quindi adattarsi alle condizioni del suo ambiente. “Sarebbe interessante confrontare i risultati con i cervelli di altri primati, oltre gli esseri umani e gli scimpanzé”, conclude Gómez-Robles. L’adattamento del cervello all’ambiente esterno è quindi una delle chiavi che ha portato lo stesso allo sviluppo dell’intelligenza nell’essere umano.

Ulteriori informazioni sulla dottoressa Aida Gómez-Robles http://departments.columbian.gwu.edu/anthropology/people/493

Fonte: http://www.globochannel.com/wordpress/2013/05/06/lintelligenza-umana-legata-allasimmetria-del-cervello/ http://royalsociety.org/news/2013/asymmetry-brains-humans-chimpanzees/

L’intelligenza umana legata all’asimmetria del cervello ultima modifica: 2013-05-07T09:12:22+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)