Le 10 Teorie più affascinanti sull'origine dell'Universo

Il Giornale Online
La Cosmologia è uno dei settori della scienza più creativi e bizzarri. Molto spesso la mancanza di dati sperimentali a proposito dell'evoluzione e formazione dell'Universo primordiale lasciano il campo a Teorie che trascendono i nostri limiti di comprensione e danno adito ad interpretazioni fantasiose. Certo è che la teoria cosmologica sull'origine e l'evoluzione dell'Universo più accreditata, il Big-Bang e l'Universo inflazionario, ha dei paradossi e delle lacune difficilmente sormontabili che sono tali da far pensare che con il miglioramento delle osservazioni sperimentali si possa un giorno chiarirne l'origine e la sua evoluzione. Una volta chiarita l'origine e il meccanismo di formazione dell'Universo primordiale saremo qui di nuovo a domandarci: perché esiste l'Universo? D'altra parte sono le domande più affascinanti che ci attanagliano fin dalle prime apparizioni della Specie Umana sulla terra. Ecco alcune delle più affascinanti teorie Cosmologiche.

1. Scontri tra Brane (Clashing branes)
Potrebbe il nostro universo essere una membrana fluttuante in uno spazio a più dimensioni delle quattro tradizionali, che invade nel suo oscillare ripetutamente universi vicini? Secondo una emanazione della Teoria delle Stringhe chiamata Braneworld, ci sono grandi dimensioni spaziali extra, che non possono essere influenzate dalla forza di gravità, ed è per questo che siamo limitati al nostro “Brane” Universe con solo tre dimensioni spaziali. Neil Turok dell'Università di Cambridge nel Regno Unito e Paul Steinhardt della Princeton University nel New Jersey, USA, hanno definito come il big bang avrebbe potuto essere stato innescato quando il nostro universo si e' scontrato violentemente con un altro. Questi scontri si ripetono e c'è la produzione di un nuovo big bang ogni ora e poi – se il modello ciclico di Universo è giusto, il cosmo potrebbe essere immortale.

2. Universo Evolutivo (Evolving Universe)
Quando la materia è estremamente densa e compressa al centro di un buco nero, questa potrebbe subire una violenta oscillazione in grado di creare un nuovo giovane Universo (Baby Universe). Le leggi della fisica nel nuovo Universo bambino potrebbe differire leggermente, e in modo casuale, dall'Universo madre – così potrebbe innescarsi un meccanisco di evoluzione degli Universi, come suggerisce Lee Smolin del Perimeter Institute di Waterloo, in Canada. Universi che generano molti buchi neri sono molto prolifici e generano molti Baby Universe, in modo che alla fine prevalgono nella popolazione del multi-Universo. Se viviamo in uno specifico Universo, allora abbiamo quelle determinate leggi fisiche e costanti universali che ottimizzano la produzione di buchi neri. Non è ancora noto se il nostro universo si inserisce in questo progetto evolutivo.

3. Spazio-tempo superfluido
Una delle più bizzarre nuove Teorie Cosmologiche è che lo spazio- tempo sia in realtà una sostanza superfluida, che fluisce con attrito nullo. Quindi, se l'universo è in rotazione, lo spazio-tempo superfluido sarebbe disperso con vortici, secondo i fisici Pawel Mazur della University of South Carolina e George Chapline al laboratorio Lawrence Livermore in California – e questi vortici potrebbero avere originato ammassi in strutture come le galassie. Mazur suggerisce che il nostro universo potrebbe essere nato in un collasso tra stelle, dove la combinazione di materia stellare e superfluida di spazio potrebbe riprodurre l'energia oscura (Dark Matter), la forza repulsiva di cui non si conosce attualmente la natura e che sta accelerando l'espansione dell'universo.

4. Goldilocks Universe
Perché l'Universo ha le proprietà “giuste” per consentire l'origine della vita? L'Universo è un girovago con poche costanti fisiche che si ritroverà senza stelle, o senza materia, oppure e' un Universo che dura solo per un batter d'occhio. Una risposta la fornisce il famoso “principio antropico”: l'universo ci deve essere ospitale, altrimenti non saremmo qui ad osservarlo. Questa idea ha recentemente acquistato maggiore forza, perché la Teoria dell'Inflazione suggerisce che vi può essere un'infinita' di Universi, mentre la Teoria delle Stringhe suggerisce che potrebbero esserci una infinita gamma di proprietà e di leggi fisiche. Molti Cosmologi non si accontentano del principio antropico in quanto considetato non scienza, a causa del fatto che non produce previsioni testabili sperimentalmente.

5. Gravità
La Materia Oscura (Dark Matter) potrebbe non essere davvero reale – potrebbe essere solo un nome in un quadro fuorviante a causa del comportamento strano della gravità. La teoria chiamata MOND (dinamica newtoniana modificata), suggerisce che la gravità non sia di così bassa intensità come le attuali teorie possono prevedere. Questa gravità più intensa può ricoprire il ruolo lasciato libero dalla materia oscura, tenendo insieme le galassie e i cluster che altrimenti si allontanerebbero. Una nuova formulazione del MOND, coerente con la Teoria della Relatività, ha riacceso interesse per l'idea, anche se il modello non combacia con i dati sperimentali sulla radiazione di fondo a microonde.

6. Fantasmi cosmici
Tre misteri della cosmologia moderna potrebbero essere avvolti da una unica presenza spettrale nell'Universo. Dopo aver effettuato un adeguamento della Teoria della Relatività Generale di Einstein, un team di fisici ha trovato una strana sostanza che emerge dalla loro nuova teoria, la “condensa fantasma”. Può produrre un effetto repulsivo di gravità e condurre l'inflazione cosmica verso il big bang, mentre successivamente si potrebbe generare l'accelerazione gravitazionale che viene attribuita alla Dark Energy. Inoltre se questa sostanza collassa in se stessa è in grado di produrre una schiuma di Dark Energy.

7. Questo e' un piccolo Universo
Il modello della radiazione di fondo a microonde (background microwave radiation) ha un deficit sospetto: ci sono sorprendentemente pochi grandi agglomerati predetti. Una possibile spiegazione è che l'Universo sia molto piccolo – così piccolo che, quando la radiazione a microonde di fondo è stata prodotta, non poteva contenere grandi agglomerati. Se così fosse, lo spazio si dovrebbe avvolgere attorno a sé in qualche modo. Il suggerimento più probabile è che l'universo sia a forma di imbuto, come la campana di una tromba.

8. Velocità della Luce maggiore di c
Perché i lati opposti dell'Universo ha le stesse proprietà? Si tratta di un puzzle o paradosso cosmologico, perché gli estremi dell'Universo Visibile che osserviamo oggi in passato non avrebbero mai dovuto essere stati in contatto. Già nei primi istanti del Big Bang, quando questezone erano molto più vicine, non c'era abbastanza tempo affinche' parti separate dell'Universo potessero scambiarsi informazioni. Non c'è stato tempo per la temperatura e la densità di uniformarsi in tutte le zone dell'Universo primordiale. Una soluzione: la luce aveva nell'Universo primordiale una velocità molto superiore a c (quella che chiamiamo attualmente velocità della luce e che dovrebbe essere una costante universale secondo la Teoria della Relatività ristretta di Einstein). Questo tipo di teorie prevedono una rivoluzione delle teorie di Einstein ad altissime energie come spiegato in questo bellissimo articolo. http://roxblog-trends.blogspot.it/2008/11/einstein-formula-proven-but-it-is-just.html

9. Neutrini sterili
La Materia oscura potrebbe essere fatta delle più sfuggenti particelle mai immaginate: i neutrini sterili. I neutrini sterili sono particelle più pesanti dei neutrini cugini della materia ordinaria e interagiscono con la materia ordinaria solo attraverso la forza di gravità – rendendoli sostanzialmente impossibili da rilevare. Ma potrebbero avere le giuste proprietà per essere la materia oscura “warm”, oggetto di studio in recenti osservazioni. I neutrini sterili potrebbero anche contribuire alla formazione delle stelle e dei buchi neri nell'Universo Primordiale, e dare l'impulso alle stelle di neutroni accelerate intorno alla nostra galassia.

10. Dentro Matrix
Forse il nostro universo non è reale. Nick Boström, filosofo, ha affermato che ci troviamo probabilmente all'interno di una simulazione al computer. Assumento che sia possibile simulare la coscienza, presumibilmente una futura civiltà potrebbe aver provato a simulare la vita, e probabilmente ci avrebbe provato molte volte. La maggior parte degli universi simulati precipita – così è probabile che ci troviamo all'interno di uno di essi. In tal caso, tutte le stranezze cosmologiche che si osservano come la materia oscura e l'energia oscura sono semplicemente patch, create appositamente per non far precipitare il nostro Universo, semplicemente per risolvere alcune incongruenze nella nostra simulazione.

Fonte: http://fotovoltaico-impianti.blogspot.it/2009/06/universo-origine-cosmologia-spazio.html

Le 10 Teorie più affascinanti sull'origine dell'Universo ultima modifica: 2012-07-04T15:23:27+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)