Le incredibili proprietà del pompelmo e del suo estratto

[color=#ff0000][size=20][/color]

Il pompelmo è ricco di sostanze amare che hanno un’[color=#ff0000]azione rafforzante sullo stomaco e sui polmoni[/color], oltre ad essere ricco in fibre, flavonoidi, vitamine A, B, C e pectine. Stimola la secrezione dei succhi gastrici e biliari avendo quindi [color=#ff0000]proprietà digestive ed aperitive[/color]. Favorisce tra l’altro anche il funzionamento del fegato e dei reni e possiede un’[color=#ff0000]azione depurativa sul sangue e diuretica.[/color]

Per le sue proprietà il pompelmo è un alimento indicato a fine pasto per le persone in sovrappeso, in quanto accelera la trasformazione dei grassi in energia.

Però attenzione…

Il pompelmo può presentare anche un ostacolo al funzionamento corretto di terapie basate sull’assunzione di alcune famiglie di farmaci: alcuni psicolettici (alprazolam, midazolam, triazolam ecc.), statine (regolatrici del colesterolo), ciclosporine (che stimolano l’attività immunitaria). Anche l’assunzione di pillole anticoncezionali può essere vanificata da un determinato consumo di pompelmo, sia come frutto sia come succo. In particolare, un frutto intero al giorno e un bicchiere di succo possono essere sufficienti per alterare una terapia farmacologica: trattandosi di quantitativi non esagerati, è bene consultare il parere di un medico.

[color=#ff0000]ESTRATTO DI SEMI DI POMPELMO[/color]

Ma questo frutto riserva molte sorprese, anzi, nello specifico, a destare sorprese è l’estratto di semi di pompelmo o [color=#ff0000]GSE[/color] (Grape Seed Fruit). Un gruppo internazionale di ricercatori, nel 1989/90, analizzò l’azione dell’estratto di semi di pompelmo su 770 ceppi di batteri e 93 ceppi di funghi e fece un confronto con 30 antibiotici e 18 antimicotici.

Il risultato fu che l’azione esercitata dall’estratto di semi di pompelmo era uguale a quella delle altre sostanze esaminate. Conclusioni analoghe furono riportate anche dal Great Smokies Laboratory di Ashville, Carolina del Nord, USA, uno dei principali centri per le coproculture, in cui l’estratto di semi di pompelmo viene analizzato abitualmente sulle più diverse colture di germi insieme ad altri antibiotici naturali e di sintesi. Anche in questo caso i risultati dei test sull’estratto di semi di pompelmo sono stati incredibili. Negli ultimi anni si sta sempre più studiando questo prodotto naturale che risulta essere [color=#ff0000]il più potente antibiotico naturale[/color], efficace contro le infezioni esterne ed interne, privo di tossicità per l’organismo umano.

Germicida ad ampio spettro, è attivo contro batteri quali [color=#ff0000]streptococchi, stafilococchi, helicobacter pilori, lieviti e muffe, protozoi, virus influenzali ed erpetici, infezioni vaginali da candida, herpes zoster[/color]. Agisce su oltre 770 ceppi di batteri e virus, circa 100 ceppi di funghi e molti parassiti monocellulari, rinforza il sistema immunitario. Nonostante la sua azione antisettica, non modifica la flora batterica intestinale utile, in quanto non aggredisce i principali batteri del ceppo bifidus, e riduce in modo non significativo i lattobacilli. Da un frutto come il pompelmo insomma, è possibile ottenere un estratto che può essere utilizzato a seconda delle nessità (e a diversa concentrazione) in tanti modi diversi. Per chi pensava che il pompelmo fosse un normalissimo frutto come tanti altri, dovrà ricredersi.. [per i più curiosi, consigliamo la lettura del libro “Le incredibili proprietà dei semi di pompelmo” edito da Punto d'Incontro]

http://www.spesaduepuntozero.it/2010/02/le-incredibili-proprieta-del-pompelmo-e-del-suo-estratto/#

http://www.adieta.it/alimentazione/pompelmo-alleato-salute-qualche-precauzione.html

http://www.mr-loto.it/pompelmo.html

Le incredibili proprietà del pompelmo e del suo estratto ultima modifica: 2013-01-23T10:44:48+00:00 da maraxma
About the Author
maraxma