Le Interviste del Project Camelot: "Mr.X", l'archivista di materiale Top Secret

[youtube=425,355]js1QMYWg54s

Trascrizione e traduzione:

Secret – Eyes Only
Intervista video con “Mr X”, archivista UFO
Landers, California, Maggio 2006

Ripresa elaborata e diretta da Kerry Lynn Cassidy

Bill: Sono Bill Ryan. Sono l' autore del sito serpo.org, messo online nella metà di Novembre 2005. Nel sito c'è un modulo per contattarmi che invito i visitatori ad usare, inserendovi qualsiasi informazione, commento, pensiero, domanda che hanno. La mia intenzione iniziale era di incoraggiare un dialogo su Serpo. Già dall' inizio ero però consapevole della possibilità che la gente poteva entrare in contatto parlando di qualsiasi cosa e l' ho accettato volentieri.

Una persona di quelle è l' uomo a cui sto parlando. E' un grande piacere. Non cercherò di identificarlo, per ovvie ragioni. Ha una storia molto interessante da raccontare sulla sua interazione con reliquie e documenti e artefatti e film da tutta una serie di incontri con alieni, partendo con Roswell nel 1947.
E' diventato molto chiaro che dopo avermi contattato, dicendo che aveva una storia interessante da raccontare, dandomi qualche piccolo dettaglio, ho preso la palla, riconoscendo che si trattava di qualcosa
di considerevolmente importante. Non ha niente a che fare con la storia di Serpo ma potrebbe essere molto interessante per studenti di Ufologia.

(Rivolto a Mr.X) Sarei felice di poterti chiedere un sommario della tua storia in un paio di frasi, così da rendere un' idea agli spettatori, del perchè ho pensato che ciò che hai da dire e hai visto di importante.

Mr.X: (voce elettronicamente modificata) Bene, Io avevo..il mio messaggio iniziale fu che io non vidi nulla nella mia esperienza che avesse a che fare con la storia su Serp, ma ho delle informazioni. Essenzialmente questa informazione era che ho speso 6 mesi in una compagnia aerospaziale..non sono un militare. Non lo sono mai stato..ho impiegato 6 mesi ad archiviare e schedare artefatti, video, film, foto, documenti che avevano a che fare con progetti governativi sugli UFO, ricerche e altro del genere.

Bill: Questo fu in quale anno ? Nel 1980 ?

X: Si, '84, '85.

B: Ok. Cosa comportava esattamente il tuo lavoro ? Che tipo di materiale ti e' passato per le mani in questo periodo ?

X: Bene, io ero come un impiegato con autorizzazione di sicurezza (risate) e mi venivano portati oggetti tutti i giorni. A volte dovevo dividerli per diversi campi di servizio; a volte dovevano essere divisi in classificazioni. Altre volte andavano divisi in base al contenuto. La maggior parte erano sigillati. C'erano artefatti da navi cadute, c'erano dischi da navi cadute. Per lo più erano foto e documenti del governo USA, da ogni ramo del governo, e anche da compagnie aerospaziali.

Kerry Cassidy: Puoi dirci quali tipi di timbri erano sui documenti ?

X: Timbri ? Timbri di classificazione ? “Top secret”. “Secret Eyes only”. Parole in codice Segreto. Molti andavano aperti da personale autorizzato. Intendo, lavoravo nella documentazione cosi conoscevo i marchi sui documenti e sapevo cosa potevo vedere regolarmente e, saprai, cose che erano marcato erratamente io dovevo correggerle. Cosi sono rimasto coinvolto in questo tipo di cose nel mio lavoro. Molti di questi erano militari che non marcavano con nessun tipo di classificazione o altro, cosa che per me era strana, ma così erano in parte, solo involucri sigillati senza marchi.

K: Cos' hanno colto i tuoi occhi la prima volta che sei entrato in questa informazione, che ha attirato la tua attenzione ?

X: Ah, bene, è qualcosa in cui credevo da tempo e di cui ora potevo vedere le prove, per me, e' stata probabilmente una delle cose migliori che mi sia mai accaduta. E' ciò che provo su questo.

B: Posso immaginarlo. E, da quando hai iniziato a parlare di questa informazione, una o due persone ti chiamano “L' uomo di Roswell”. E' così perchè, intendo, era materiale dal Roswell crash o da altre, diciamo, interazioni e periodi ,anche ?

X: Oh si, era materiale dal recupero, che riguardava incidenti e recuperi di veicoli ed extraterrestri ed equipaggiamento. Questo tipo di cose. Ogni tipo di cose.

B: Infatti ci fu un' interazione governo/alieni tra il 1947 e..

X:…la data attuale.

B: Wow. Ok.

K: Ora hai indicato che avevi notato un numero di incidenti accaduti e a dire il vero ci hai detto il numero.
Puoi dirmi, quale fu il numero di schianti accaduti negli anni ?

X: Piu' di 50.

B: Sul suolo Americano ?

X: America e all' estero.

B: Hai idea del numero di differenti specie coinvolte in questi schianti ?

X: No. Non ricordo. Non posso ricordare, ma ricordo che erano minimo 5 tipi differenti.

B: Hai visto fotografie di questi esseri ?

X: Quattro di loro. Quattro tipi diversi .

B: Fotografie di 4 diverse creature.

K: Puoi descriverle ?

X: Bene, erano..il mio favorito era quello alto e arancione che, nella documentazione, era affermato che sono i creatori dei Grigi, i tipi di Grigi alieni con il mento pronunciato. Gli Arancioni erano alti, magri, col viso più rotondo e grandi occhi.
Questi erano i due prevalenti. C' era un' altra razza simile ai Grigi, ma leggermente più pallidi e tarchiati,
di statura simile, come cugini dei Grigi. Quasi. C' erano discorsi e foto di creature somiglianti a noi, solo loro avevano pelle bianca. Simili a Mr. Ryan qua, con occhi blu. Capelli chiari, anche. Questi erano quelli che, in base a ciò che ho letto su internet..non ho mai letto documentazione su questi..che si sono offerti di salvarci se eliminiamo le nostre armi nucleari e questo tipo di cose.

B: Ma non ha visto questo nella documentazione.

X: No.

B: Allora, ok.

K: C'era documentazione sui propositi delle visite, dei visitatori ?
In altre parole, perchè sono qua ?

X: Si, c'era. Ha a che fare con la loro paura sulle nostre possibilità nucleari con le quali possiamo autodistruggerci e anche altre specie nello Spazio, perchè siamo molto vicini ai viaggi spaziali ora.

B: Questa e' un' ipotesi del governo o qualcosa che hai letto nella documentazione o qualcosa di sicuro ?

X: Questo e' sicuramente risaputo dai contatti .

K: Hanno spiegato come comunicavano ?

X: Sono telepati .

X: Telepatici ?

X: Si.

K: Hanno fatto riferimento alla visione remota o, sai, come gli umani sono stati guidati in questo ?

X: Corretto. Da creatura a umano, telepaticamente, loro possono sedersi li, come voi ed io siamo seduti e io dovrei solo guardarvi e voi sapreste cosa voglio. Comunicheremmo tramite le menti. Cose del genere.

B: Hai qualche tipo di, un senso di, quante di queste creature erano, diciamo, visitatori continui del governo Americano in modo che questa comunicazione fosse possibile ? Erano uno o due ?

X:Da cinque a dieci, per quanto ne so. Penso, per mia opinione che fossero di più.

K: La documentazione riportava da cinque a dieci ?

X: Guardando la documentazione, era evidente, da cinque a dieci.

K:Ok.

B: Cosa hanno rivelato su di sè questi alieni nei loro dialoghi col governo Americano ?

X: Che noi siamo loro discendenti. Che noi siamo stai messi sulla Terra dal loro materiale genetico. Che noi siamo geneticamente prodotti e messi qua e siamo una delle loro razze viventi. Questa fu una delle cose maggiori che lessi. Inoltre, affermavano che loro portarono Gesu Cristo sulla Terra per insegnare a noi spiritualmente ed evolvere dal passato e quello che la Bibbia definisce peccato. Io non so cosa sia. So che la condizione umana ci ha portato a preservare noi stessi. Questo causò avidità e capacità di sopravvivenza e altro.

B: Questo era specificato sulla documentazione ?

X: Questo era inteso. Non so se venne specificato in questo modo, ma era inteso.

K: Cosa era inteso ?

X: L' insegnamento all' umanità di evolvere su un piano alto, dove realizzare che siamo tutti una specie e proveniamo dallo stesso materiale, sia energeticamente che fisicamente. E non c'e' bisogno di combattere guerre tra noi e non c'e' bisogno di avere valuta..questa roba terrestre da cui traiamo orgoglio e identità. Perchè stando a loro, non l' hanno. Non vedono i loro corpi come vediamo i nostri.
Non hanno possessione su loro, e' un veicolo.

K: Hai visto delle foto ?

X: Entità intelligenti, navi, per lo più navi volanti, e molte di loro da lontano, ma alcune riportavano avvistamenti etichettati come “cavo”. Molte foto erano di missioni spaziali con gli Shuttle.

K: Fotografie ?

X: Si, fotografie, bianco e nero in alcuni casi più datati.

K: Alcune di esse ti sono rimaste impresse ?

X: Ho detto in un' altra intervista cosa mi ha colpito di più la prima volta, quando ho visto una foto etichettata “Hawaii”. Scritto con una macchina da scrivere, erano foto molto vecchie, in bianco e nero, di un mezzo entrare nell' acqua, ma non vedevo spruzzi.

B: Ok. Di un mezzo aereo?

X: Un mezzo aereo di forma piatta e sembrava luminoso. Non era sfocata. Era una buona foto.

B: Da che distanza ?

X: Cinque o seicento yard, circa un quarto di miglia.

B: OK.

X: Quindi su un 8×10, il disco era circa 2 pollici, due pollici e mezzo. Era uno scatto molto buono. Quando le ho viste, dato che non sapevo nulla di queste possibilità extraterrestri, che potessero entrare in acqua, o.. In seguito, pensandoci, sembravano uscire da qualcosa.

B: Da un' altro fluido.

X: Piu' denso dell' aria.

B: Tornando agli alieni…c'era documentazione sul posto dal quale provengono ?

X: La documentazione che ho visto era con la storia su Serpo e Zeta Reticuli.

B:Zeta Reticuli. Ok. E nessun' altra indicazione su altri sistemi stellari ?

X: No.

B: Ok. E c'era altro che può essere ritenuto pericoloso per il futuro dell' umanità o per gli individui ? C'era qualcosa sulle abductions o sulla complicità con ogni tipo di controllo sulla popolazione ?

X: Nulla di ciò.

K: Qualcosa sulla tecnologia aliena ? C'erano indicazioni sul fatto che stiamo ottenendo, sai, tecnologia..

X: C'era documentazione sulla ricezione di oggetti, ma senza manuali, roba del genere. Del tipo, guarda questo e controllalo e questo e' ciò che fa ..

B: OK. Qualche ricordo inerente.. di che tipologia di tecnologia stiamo parlando..

X: Ricordo di sorgenti di energia, ma più di comunicazione.

B: Cosa ricordi di questo ?

X: Nulla su armi. Non si trattava di armi.

B: Cosa ricordi sui dispositivi di comunicazione ?

X: Non molto. Solo che delle persone cercavano di capire come funzionavano, nessuna indicazione su quanto ne avessero capito.

B: Cos'hai imparato su..cerco di usare parole adatte..sul contesto spirituale di questi alieni ? Hai imparato qualcosa su come si relazionano con ciò che noi definiamo anima ?..

X: In definitiva ci hanno detto che sono spiritualmente come noi, noi e loro ci somigliamo in tutto. Loro parlavano sul riciclaggio dei loro corpi e non li vedevano come in loro possesso. Vedono il corpo come un veicolo di trasporto per portare la loro anima da un posto a un altro o per dare casa alla loro anima. Non era una possessione sacra come e' qua sulla Terra per l' umanità.

B: E' come se loro guidassero una macchina, e quando la macchina se ne va..

X:Si, non voglio paragonarlo a guidare un' auto, ma ognuno ha la stessa macchina e ce n'e' una fornitura infinita di queste. Non devi pagare per averla, non la compri, non e' speciale, e' a portata di mano.

B: Cosa accade loro quando il loro corpo muore ?

K: Non perdono le loro memorie ? Giusto ?

X: Non muoiono come noi. Non dimenticano. Sanno in anticipo quando il loro corpo sta morendo e quindi vanno a prenderne uno in anticipo. Loro così vivono per 200-400 anni.

B:Da duecento a quattrocento anni e' la durata di una vita ?

X:Questò e' ciò che venne formulato in base ai nostri rappresentanti li.

K: Qualcosa sui nomi dei militari o presidenti al tempo della documentazione ?

X: Ricordo Truman e Eisenhower ma non altri.

K: Quindi Truman e Eisenhower sapevano.

X: Ho visto prove sul fatto che sapessero. Credo che molti presidenti, se non tutti, da li ad ora, sappiano.
Non so quanto accesso abbiano ma credo che sappiano.

B: C'era qualcosa che hai letto nel 1980 inerente al futuro ?

X: Si. Si parlò su loro, ciò che venne descritto era un atterraggio di massa, nel 2012 alla fine dell' anno.

B: Alla fine del 2012 ?

X: Un atterraggio di massa.

B: Questa era la data che hai letto sui documenti ?

K: Era questo che gli alieni volevano dire agli americani ? o era..

X: Bene, loro stavano dicendogli che ciò sarebbe accaduto sia che loro volessero o meno.

K: C'è qualche particolare ragione per quella data ?

X: Da molto tempo, penso che molte civiltà che sono state sul pianeta, alcune ancora ci sono, mentre altre non più, che sapevano di questo giorno e del perchè è così importante.

B: Quindi e' un futuro inevitabile..

X: Si.

B:…quindi si avvicina..

X: Si.

B: Ed e' documentato. E ora non mancano molti anni.

X: No, non siamo lontani. (risate)

B: Come ti senti per questo e cosa ne pensi, data l'esperienza che hai avuto ?

X: Ne sono contento perchè non credo ci sia qualche, ah..ah animosità verso di noi. Non lo penso..Penso che ciò che più disturba sia il come il governo gestirà tutto ciò, e come gestirà la popolazione che vuole saperne di più .

B: Hai qualche osservazione o pensiero su come verrà gestito il momento?

X: Si. davvero male.

B: Molto male. Quindi se tu fossi in carica alle operazioni di rivelazione come faresti ?

X: Se dovessi partire ora sarebbe dura. Penso che si doveva partire molto tempo fa. Avrei dovuto partire al tempo di Roswell senza tirare fuori certe notizie nei giornali e alla radio. Avrei lasciato continuare la cosa. Avrei fatto parlare scienziati qualificati e aperto maggiore comunicazione, sul fatto che avevamo scoperto creature e recuperato esseri vivi..perchè da molti incidenti loro sono rimasti uccisi e mutilati.

B: Delle creature morte, c'erano le autopsie ?

K: Hai visto rapporti di autopsie ?

X: Si, ho visto.

B: Ricordi cosa hai letto sulle autopsie sulla loro fisiologia e biologia ?

X: Ciò che ricordo è che il loro sangue era basato sulla clorofilla e non mangiano come noi. Non hanno stomaco, non hanno materiale di scarto come noi. Sono come a metà tra piante e animali e accumulano energia assorbendo minerali dalla pelle. Usano la luce per la fotosintesi.

K: Sono curioso su com'e' stata la tua esperienza. Hai avuto qualche, diciamo visita, da quando hai lasciato il lavoro, da MIB o alieni ?

X:Non ho mai visto un UFO nella mia vita. Attendo! Nessun avvistamento, nessun MIB, nulla.
Bene, Non ho fatto nulla di ciò prima..alri negli ultimi 2 o 3 mesi hanno parlato con Mr.Ryan qua..

K:Ok. Bene, grazie molte per essere stato così onesto ed esserti fatto avanti così meravigliosamente e speriamo di risentirci.

B:Questo e' un vero aiuto. Sei coraggioso. Grazie.

X:Siete i benvenuti.

Fonte: Projectcamelot.org

Le Interviste del Project Camelot: "Mr.X", l'archivista di materiale Top Secret ultima modifica: 2008-09-13T22:40:54+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)