Le interviste del Project Camelot: Steven Greer (parte 1/2)

[youtube=350,300]hzqDVOjtNhg

Le interviste del Project Camelot: Steve Greer
B:Bill Ryan
K:Kerry Cassidy
S:Steven Greer

K: Ciao. Sono Kerry Cassidy del Project Camelot

B: E io sono Bill Ryan. Oggi è Domenica, 26 Luglio 2009. Giusto? Voglio dire personalmente di essere qua con piacere assieme a Steven Greer. Di tutte le persone che ci viene richiesto di intervistare dalle email che riceviamo, tu sei il numero uno su una lunga lista. La ragione per questo è che le persone vedono il Project Camelot portare avanti la palla, calciata dal Disclosure Project nel 1993. Tu hai iniziato qualcosa che noi cerchiamo al meglio di supportare, per portare la verità al mondo.

S: Oh, bene. Grazie.

B: Vogliamo ringraziarti per questo.

S: Oh, siete i benvenuti. Grazie.

K: Abbiamo alcune domande per te, ma possono non essere le più comode.

S: Oh, posso affrontare ogni domanda.

K: Ok. Abbiamo sentito che non sei una viola appassita, come la chiamano, o altro. Quindi ci chiediamo…perchè abbiamo diverse filosofie, penso, e diversi approcci e credo sia davvero interessante. So che siamo partiti, forse, dallo stesso posto nel senso che stiamo raccogliendo testimonianze, cosa che hai certamente fatto, e questa tattica è stata molto efficace e ci ha stimolati a continuare sulla via. Lo stiamo facendo ormai da tre anni. Mi chiedevo se hai una filosofia o una traiettoria, che credi ti abbia portato dai testimoni alla free energy e se puoi parlarci un poco di questa strada.

S: Beh, ovviamente il Disclosure Project coinvolge diversi elementi. Uno è la rivelazione del fatto che non siamo soli. L'altro è che esistono progetti altamente classificati portati avanti illegalmente per circa 50, oltre 50 anni, che hanno a che fare con questo. Numero tre, non puoi dire che questo è tenuto segreto e che è reale, senza dare la raison d'etre…Perchè qualcosa come questa verrebbe tenuta segreta?

Ora, nei primi giorni si può ipotizzare che, ci fossero problemi religiosi, che le persone sarebbero andate in panico per l'idea della vita nello spazio esterno…oppure che ci fossero questioni teologiche. In effetti queste esistono ancora. Conosco uno scienziato junior del Jet Propulsion Laboratory che dice che la ragione per cui parte delle informazioni sulle antiche strutture su Marte è stata nascosta, è che “farebbe collassare le fondamenta di tutte le religioni ortodosse nel mondo”. Cosa per cui dico: Grandioso! ( I mean, it’s time people who think the world’s 6,000 years old and we rode dinosaurs bareback need to get a life. )
B: Noi siamo d'accordo su questo.

K: (Ride) Si.

S: Ok, quindi questa era un'area. Ma la più grande…e qui è quando tutto è andato nell'oscurità profonda nell'Ottobre 1954, lo sappiamo fino al giorno, è successo perchè hanno compreso i sistemi di propulsione elettromagnetica/gravitica. Quindi questo 55 anni fa.

K: Corretto.

S: Ok, quindi 55 anni fa c'era l'abilità di padroneggiare queste tecnologie. Ovviamente, quando la Commissione Rockefeller, che ha organizzato il Dipartimento della Difesa e la CIA, è stata messa assieme da Eisenhower, loro la riorganizzarono in modo che questo tipo di questioni venissero gestite in altri programmi, e sotto entità aerospaziali, entità nell'alta tecnologia, e finirono realmente fuori dalla supervisione del presidente e del Congresso. Ecco quando tutto “andò a Sud” e vi rimase da quel momento.

La ragione è che, se riconosci che gli UFO sono reali, la cosa seguente che ogni scienziato o politico analista in bona fide chiederà è: Bene, come diavolo vanno da un sistema stellare all'altro? Quando questa domanda viene posta, sarà data la risposta, perchè abbiamo persone nel nostro team che possono rispondere dettagliatamente.

B: Si, non vanno in giro con navi a razzo.

S: E quando viene data la risposta, sto cercando di finire un pensiero, quando questo ottiene risposta, vedrete la fine del petrolio, del gas, del carbone, dell'energia nucleare, tutto questo. Loro stanno seduti e proteggono un asset di 500 trilioni di dollari. Due o trecento persone nelle corporations del mondo controllano metà della ricchezza del pianeta, il patrimonio netto del pianeta.

Quindi la segretezza va compresa in una crisi macro-economica geopolitica dove c'è concentrazione di enorme potere nelle mani di poche persone e che questo è peggiorato, non migliorato, dall'alba dorata della Rivoluzione Industriale. Ora è realmente peggio di quanto fosse al tempo di Cornelius Vanderbilt e dei Rockefeller. E' peggio ora di prima.

K: Si, capisco.

S: Quindi questo, penso sia..Quindi il nostro focus, apprendendo sempre più sulle ragioni della segretezza e del tipo di tecnologie esistenti, è che abbiamo concluso che sia molto, molto importante portare fuori questi sistemi energetici, almeno quelli che chiamiamo sistemi di “Livello Uno”, quelli per cui puoi mettere una scatola la sopra..qualcosa della dimensione di un tavolino da caffè. Questi li ho visti. Ora, chiaramente, vederli e riuscire a portarli fuori e avere persone che li rilasciano è altra materia. Però li ho visti.

Estraggono energia da…qualcuno lo chiamerebbe campo di energia di punto zero, qualcuno lo chiamerebbe vacuum flux field…comunque lo vuoi chiamare. Però nel tessuto dello spazio-tempo attorno a noi esiste un potenziale elettromagnetico enorme che può essere toccato e portato fuori e questa è una delle implicazioni pratiche del disclosure.

Voglio dire, ci sono molte implicazioni. Una è informazionale, una è il contatto diplomatico e una è la questione della scienza e della tecnologia che trasformerebbe il pianeta, ci porterebbe fuori dal petrolio, fermerebbe il riscaldamento globale, fermerebbe la crisi del chi ha e chi no, della povertà nel mondo. Quindi questo, penso, risuona con molte persone. Esiste un certo numero di persone interessate alla vita extraterrestre. Molte più persone sono preoccupate per l'ambiente, la crisi energetica, la povertà nel mondo, ecc..

K: Quindi, stai dicendo è che sei spinto verso l'ultima? Perchè so che ora la tua enfasi è sulla free energy o sembra esserlo.

S: No non lo è. No, no, no.

K: Sembra esserlo. Forse ho capito male…

S: Non devi confondere le mie priorità. Lascia che sia chiaro. Abbiamo tre programmi allo stesso livello, simultanei.

K: Oh, davvero? Ok.

S: Il numero uno è il CSETI, il Centro per lo Studio dell'Intelligenza Extraterrestre, una iniziativa diplomatica interplanetaria e interstellare. Questa è stata l'entità fondante ed è ancora il focus primario. Il secondo è il Disclosure Project. Questo è partito come Project Starlight quando ho fatto un briefing al direttore della CIA, ai Clinton e a tutte queste persone. Quindi si è evoluto nel Disclosure Project quando Clinton ha detto: non voglio farlo perchè finirei come Jack Kennedy. E i membri del Congresso che abbiamo incontrato hanno detto: Questo è un pesce troppo grande per noi. Non lo faremo.

Quindi la cosa è rimasta sulle nostre spalle. Ecco perchè nel 2001, per correggere la data, abbiamo presentato l'evento della National Press Conference e del Disclosure Project. Cosa che continua. Continuiamo a farlo. Quindi il terzo è l'OrionProject.org e ci concentriamo nell'identificazione di persone che hanno una conoscenza di questa nuova fisica e scienza, così da produrre applicazioni pratiche.

K: Ok.

S: Quindi queste tre cose proseguono con enfasi uguale. Abbiamo gruppi di persone che lavorano su tutte.

K: Oh, vedo.

S: Io sono come un coordinatore o capo di questi progetti, ma sono correlati. Sono come tre lati di una piramide..non piramide, ma tre lati di una entità e tre facce che si incastrano.

K: Io ho capito male. Parte della ragione è …

S: No, è bene che tu l'abbia portato fuori perchè molti hanno capito male.

K: …ci arriva la newsletter. The Orion Project, o come ti ci riferisci, la newsletter mi arriva in mail e sai, parla esclusivamente di free energy. Quindi è un equivoco, ma è la fuori, come dici. E' interessante sentire che continui col resto..

S: Si. Le persone devono capire…Conosci persone che dicono: Cosa sai del disclosure?
Io dico: Abbiamo la testimonianza di 110 di questi testimoni militari. Abbiamo DVD e altro materiale e libri con migliaia di pagine di documenti governativi. Abbiamo messo queste prove positive e testimonianze la fuori e ora è in atto un movimento di disclosure mondiale in molti paesi come sapete.

K: Mm-hm.

S: A questo punto, quando abbiamo iniziato questo sforzo, il 30% 40% del pubblico pensava che fosse reale. Ora siamo all'80%. Alcuni paesi, in sondaggi fatti recentemente in Spagna si arriva al 90%, di persone che pensano che non siamo soli e che gli ET sono reali. Quindi sentiamo che la grande strategia onnicomprensiva per stabilire questo fatto abbia avuto successo. Quello che non è successo in America è il riconoscimento ufficiale della questione e la fine della segretezza. Però questo è dovuto al complesso problema su cui lavoro dietro le scene, ecco dov'è il problema. Il problema è nel Majestic. Il problema è nei leaders politici convenzionali e nel complesso militare-industriale.

Quando abbiamo iniziato lo sforzo, circa un terzo del gruppo Majestic pensava che stavamo facendo qualcosa che loro avrebbero supportato. Ora siamo al 70%. Ora l'altro 30% mi vorrebbe probabilmente vedere morto. Però il punto è che il 70% di loro ora si stanno allineando. Questo include elementi nel Majestic in Europa, che sono nei Massoni, che sono in molte organizzazioni segrete che sono alimentate col segreto e sanno che siamo alla fine del limite in cui possiamo tirare questo gioco sciocco di segretezza e potere segreto.

Quindi molto lavoro che abbiamo fatto, che ha a che vedere direttamente col disclosure, ha a che fare col cercare di correggere questa dinamica molto disfunzionale che non può essere ignorata. Non puoi pretendere che quei leoni non siano fuori in agguato nella giungla. Non devi capitolare, però devi provare a educarli e a dare loro un'altra visione. Una cosa che dico alle persone è che le persone dipendenti dal potere segreto, sono… Kissinger una volta disse che il potere è il più grande afrodisiaco..quindi il potere segreto sarebbe come gli steroidi e il Viagra e il resto, piuttosto schietto.

Quindi, una delle questioni reali diventa cosa tu puoi… Non puoi solo portare via. Devi dare. Quindi il mio lavoro è cercare anche di dare qualcosa a questi leaders. sia leaders convenzionali e persone dentro questi progetti classificati, una nuova visione, una visione che possa guidare il mondo fuori dalla sua direzione corrente, in un percorso di pace, sicurezza, giustizia, free energy e una intera nuova trasformazione della nostra civiltà su questo pianeta, molto rapidamente. Perchè stiamo finendo il tempo, per mia opinione. Non penso che abbiamo altri 50 o 100 anni ancora.

K: Se avviene, nemmeno loro. Voglio dire, quello che sappiamo dai nostri testimoni segreti e da persone esposte alla filosofia degli Illuminati costantemente è che il nostro tempo sta finendo, in termini di… Come, abbiamo sentito da un testimone, te lo dico per vedere se coincide con quello che sai, che abbiamo circa 10 mesi di cibo prima che finisca sul pianeta e altri tre o quattro anni di ossigeno. Non so se questo sia preciso al minuto o meno, oppure se sia più vago di quanto mi abbiano detto, o più… Sai, dove puoi cadere in questa categoria, in termini di comprensione.

S: Lasciami dire che ci sono molti… Mio padre (father in law) usava dire: La carta non rifiuta l'inchiostro; nell'era moderna, lo schermo del computer non rifiuta le cifre. Quindi in altre parole, si può dire tutto. Ora, uno deve.. La mia conclusione su questo è che ci sono interessi in competizione che cercando di usare qualsiasi asse per fornire un certo paradigma che sia molto escatologico. L'asse escatologico nel Majestic è molto potente.

Ricordo di essermi incontrato con un membro della Famiglia Reale in Europa negli anni '90 e il suo proposito nel fornire fondi per i ricercatori delle abduction era, e io so chi sono, tutti i principali, era mettere fuori le informazioni al pubblico in modo che il pubblico imparasse a odiare gli alieni in modo da creare una guerra interplanetaria, che sarebbe l'Armageddon che precipiterebbe nel ritorno di Cristo.

K: Si, lo abbiamo saputo.

S: Ora, questa era una specifica prospettiva dell'Opus Dei ed è realmente ciò che sta guidando… Come Ahmadinejad in Iran che dice, sarebbe ok se entrassimo in guerra nucleare con Israele, perchè questo forzerebbe il Twelfth Imam, il loro ritorno del loro Cristo, che tornerebbe in Iran.

K: Certo.

S: Quindi questa prospettiva di fine del mondo escatologica è…

K: Quindi stai dicendo..Giusto per tagliare qua, stai dicendo che questa testimonianza di quest'uomo, in merito a quello che ho detto sui 10 mesi e quattro anni, che praticamente lui è programmato dai controllori, in un certo senso.

S: E' “attraverso un vetro che confonde”. In altre parole, si, siamo diretti a una crisi. Si, siamo diretti verso una pausa, posso chiamarla così, nella situazione. Però quello che non capiscono è che è la fine di un'era e l'apertura di un'altra. Non è la fine della vita sulla Terra. Non sarà la fine dell'era umana su questo pianeta. Queste sono tutte…

K: Sicuramente siamo d'accordo in questo.

S: Questa è…Così la confusione di certe tradizioni spirituali male interpretate, che vengano dal Libro della Rivelazione o da altrove, o dal calendario Maya e il 2012, ha creto questa sorta di colosso escatologico, molto Scientologico, molto Majestic ed ha molte basi nella filosofia del perchè la segretezza è andata avanti così. Questo è uno dei maggiori assi del perchè la segretezza continua. L'altro è il controllo tecnologico e monetario, il controllo del pianeta macroeconomico.

Il mio punto per le persone è che….Per esempio, ora faccio questo da 19 anni e ho fatto.. Se fai un briefing al direttore della CIA hai avuto alcuni accessi buoni e questo 16 anni fa. La mia famiglia ha messo il primo uomo sulla Luna. Quindi ho avuto accesso a persone nei progetti classificati per molto tempo della mia vita. Per esempio, so che probabilmente non saremo d'accordo su questo perchè ho visto quello che hai scritto nel tuo blog dopo il mio discorso della scorsa notte, ci sono persone che sono state esposte a quello che loro volevano che vedessero. Questo Bob Lazar è stato uno che quindi ha avuto il permesso di parlare.

Ora la domanda è: Qual'è l'agenda dietro a questo permettere? Più di una dozzina di persone che hanno lavorato in stabilimenti a Dulce e a Pine Gap in Australia e altri posti dove loro hanno fatto crescere le specie dei Grigi e dei Rettiliani che le persone pensano essere ET. Le persone che sono state nei progetti pensano di aver lavorato a fianco di un alieno e non è così. Loro sono assolutamente cosiddette nano-bio-macchine e sono Forme di Vita Programmate. Non c'è dubbio che questo accada.

Quindi la domanda maggiore diviene: se qualcuno viene da te con una osservazione empirica, cosa hanno visto? Ora entrerò in qualcosa di più controverso. Abbiamo alcune persone alla Lockheed e un altro programma….Non posso dire dove sia, ma è nel Sud in una struttura sotterranea e il capo scienziato è qualcuno che conosco molto bene.

Loro hanno sviluppato sistemi elettromagnetici con cui possono mettere qualcuno in uno stato e possono entrare, questo entra in una discussione cosmologica e complessa, nel basso astrale o campo astrale denso. Qualcuno lo chiamerebbe demoniaco. Loro possono veramente vedere esseri e creature li e portarle in tre dimensioni e materializzarle in carne e sangue, attraverso questa elettronica. Quindi molto di quello che queste persone vedono non ha nulla a che fare con l'interstellare e l'extraterrestre. Quindi quando parlo…quando parlo di civiltà interstellari con capacità anche transdimensionali…Non puoi passare nello spazio interstellare alla velocità della luce o meno.

K: Corretto.

S: Però c'è una indigestione cosmologica nell'ufologia e nel disclosure che trovo disturbante, perchè le persone confondono interdimensionale con extraterrestre con PLFs, Forme di Vita Programmate, fatte dall'uomo. Tutto questo è messo assieme come fosse una sola cosa e non lo è. Sfortunatamente è molto più complesso di questo. Ecco esattamente perchè…

B: Anche con questo saremmo d'accordo. E' molto complesso.

S: Ecco perchè, quando Martin Cannon, nel tardo 1980, mise assieme un documento di 2000 pagine (2000-footnoted) e una collezione per provare il coinvolgimento militare-umano nelle abductions e che le creature che usavano non erano ET…Non era una specie di alleanza tra il Majestic e gli ETs. Gli ET non si legherebbero a loro. Ora, dico che sono alieni, ma non sono extraterrestri. Ok? Ora stiamo entrando..e le persone dicono (i'm being cheeky). Non lo sono, perchè queste sono creature molto bizzarre. Alcune di esse persino…farò un passo oltre.

Avete tutti sentito di Roswell, avete tutti sentito che diversi sistemi di armamento elettromagnetico sono stati puntati e hanno abbattuto veicoli interstellari…non a grande frequenza di uccisione nei primi tempi. Odio usare la parola kill rate. E' terribile. Però è divenuto sempre più efficiente dal tempo del SDI e dagli anni '90, particolarmente negli ultimi 5 o dieci anni.

Accadde, comunque, nei primi giorni.. Sono avvenute cose forti. Chiaramente, cose come il Filadelfia Experiment, che non è avvenuto a Filadelfia. Avvenne a Rhode Island. Questa era una storia di copertura…questa è un'altra discussione. Però questo avvenne negli anni '40. Esisteva elettronica molto avanzata già in uso. Per il tempo in cui si mostrarono gli extraterrestri quando facevamo esplodere armi nucleari, eravamo in grado, a Roswell, nel nostro solo squadrone nucleare, di avere una di queste armi e un radar, o una configurazione, che ha causato due di questi tre crash.

K: Corretto.

S: C'erano dei corpi in questi. Alcuni vivevano e ho visto chi ne ha gestito uno di quelli vivi nel 1950-51 qua a Virginia non lontano da dove vivo, a Camp Pearry (scandisce) P-E-A-R-R-Y, una struttura molto top-secret. (Nota: Greer intende Camp Peary, centro di addestramento sperimentale dell'Esercito vicino a Williamsburg). Ora, è interessante che questo materiale genetico da alcuni di questi corpi è stato poi clonato, da diverse specie. Ora, ho una figlia con un Ph.D. in neuroscienze e genetica dall'università più prestigiosa nel mondo. Ci ho guardato, una specie di…. Lo stato delle neuroscienze nel mondo non classificato è al punto che se lo desiderano, potrebbero prendere cellule di un umano e clonarle. Assolutamente.

B: Certo.

K: Si.

S: Immaginate cosa esiste nel mondo classificato, perchè queste erano persone che erano… Erano gli umani discendenti spirituali di Mengele e dei Nazi, Wernher von Braun e questa intera cellula.

K: Parli degli scienziati.

S: Gli scienziati portati in questi progetti classificati e che erano le fondamenta della CIA e del primo programma spaziale. Quindi i programmi altamente compartimentalizzati che hanno a che fare con la questione..

K: Si.

S: Questa è la cosa: tutti parlano di negatività e questo e quello, ma quello che dimenticano sono gli enormi avanzamenti avvenuti dai primi anni 40 ad ora in genetica e bioingegneria e neuroscienze. Queste sono entrate in applicazioni in cui ora hanno creato queste creature di cui le persone pensano: Oh, ecco un extraterrestre. Io dico: Non è un extraterrestre!

Quindi la cosa è divenuta interamente e deliberatamente confusa in modo che le persone concludano che esistano alieni cattivi e alieni buoni. Se noi entriamo nella mentalità “cowboy e indiani”, loro possono dividere la razza umana in alto percorso di guerra che avvererà il piano dei Majestic creato negli anni 50, che ci porterà, come ha detto Douglas McArthur nel suo ultimo discorso al Congresso, ad una guerra interplanetaria, la Terza Guerra Mondiale che loro vogliono.

K: Corretto.

S: Quindi molta dell'ufologia retail, direi il 90%, ha integrato in essa questo messaggio e questa informazione e queste immagini del proposito del Majestic. Ora, penso che le persone lo facciano in modo innocente, perchè…

K: Certo.

B: Voglio fare una domanda perchè è personale, non l'ho mai detto in camera prima. Io sono un addotto, sono un montanaro. Sono stato rapito dalla mia tenda nel Dicembre 1981 sull'Himalaya, sulle pendici di Makalu, in Nepal ai bordi del Tibet. Non sono stati i militari. E' successo a Dicembre, nell'inverno dell'Himalaya. Sono stato portato fuori dalla mia tenda, ho levitato sul ghiacciaio nella notte a -40°. Questo non per i militari. Non potevano farlo.

S: Non dico che tutti i contatti sono militari. Sono stato molto specifico. Sto dicendo che c'è abbastanza.. Guardiamo: Se hai una noce d'oro e metti molto falso oro su di quello…

B: Certo.

S: …e nessuno fa un test. La domanda diviene: quale parte è extraterrestre, quale parte è interdimensionale…

K: Esatto.

S: …quale parte è fatta dall'uomo? Quale parte è mischiata, dove le persone….? Qua la rendo poco più complicata. Ci sono persone che hanno avuto contatto ET e quando questi progetti classificati lo scoprono allora li prenderanno di mira in modo che il loro paradigma e la loro percezione di questo doverrà confusa. Questo è….

K: Ok. Penso che qua avviene… Siamo consapevoli di questo livello di cui parli. Siamo consapevoli di queste diverse dimensioni perchè noi abbiamo praticamente.. (“dimensioni”, non dimensioni ma “dimensioni di argomento”)…perchè siamo stati esposti a questi livelli da diversi testimoni segreti, ok? Però, e penso se abbiamo un disaccordo, è che… Non so se è completamente, sai? Non è una domanda se entrambe/o. E' quanto? E' una percentuale come dici. Sarebbe: a volte, le abductions legate agli ET che sono veramente tali, ok? e gestite da un certo gruppo di ET? C'è un elemento di MILAB e forse la parte più grande? Molto probabile. Ok? Ma esistono solo buoni ET? Penso che quando lo estrappoli, ecco dove ho il problema.

S: Penso che il problema sia con la caricatura del…

K: Perchè penso che ci sia, filosoficamente, un problema di visione limitata di vedere la realtà.

S: No, penso che il problema sia una visione Manicheana che deve dividere le specie in buoni e cattivi. Ecco precisamente cosa fece Hitler quando dici, sai, gli Ebrei sono cattivi e sporchi e sono…Penso che dobbiamo essere molto prudenti..

K: Non penso sia necessario fare questo in termini generali….parliamo di universi. Ok? Parliamo di multiple specie la fuori che arrivano da oltre questo sistema solare, certamente..

S: Oh, lo so bene.

K: …e parliamo della vita in generale, ok, quindi..

S: Però il punto è che..

K: Non penso che possiamo sederci e affermare quello che hai detto sullo stage ieri: Non ci sono ET cattivi, è assurdo.

S: No, penso che puoi dire che non c'è evidenza dell'invasione del pianeta da parte di ostili, è la parola che ho usato, civiltà con un intento…

K: Questo per te; che tu non hai…In altre parole..

S: Non puoi provare il contrario. Questo è assiomatico. Ciò che posso dire..

K: Allora abbiamo un problema. (ride)

S: Non puoi provare il contrario.

K: In altre parole, ecco il punto.

S: No, no. Però è il punto. Non puoi provare il contrario, ma puoi mostrare le evidenze che hai. Uno dei gruppi di evidenze che abbiamo tramite il CSETI, che ha girato il mondo e ha fatto contatti in tutto il mondo con migliaia di persone… Non ci è mai avvenuto qualcosa di dannoso. Non è mai avvenuto nulla di spaventoso o dannoso per qualcuno nel team di contatto. Dall'altra parte, membri del nostro team sono stati presi di mira con armi psicotroniche dei militari e dalle abduction militari, inlcuso me stesso.

K: Corretto. Concordo.

S: Allora io devo andare avanti con le evidenze che ho. So anche che esiste la stage craft, per usare un documento dell'Institute for Strategic Studies che ho, che parla della stage craft per abductions per il suo valore di guerra nell'agenda di un Noi contro la Loro visione del mondo Manicheana che andrebbe a beneficio del complesso industriale-militare. Quindi questo è molto circolare. Io penso di dire che uno deve essere attento se si coinvolge nel disclosure e nel contatto dicendo: Questo gruppo è cattivo, questo gruppo è buono. Noi siamo buoni e noi siamo cattivi. Stiamo scivolando di nuovo negli Israeliani contro Palestinesi, Ebrei contro Cristiani, Musulmani contro ecc..

K: Ok, ma non è qui che stiamo andando..

S: Ma se dici che ci sono alieni cattivi che lavorano col governo segreto, allora…

K: Il linguaggio in realtà è Servizio al Prossimo contro Servizio al Sè e in sè è materia di livello. Quindi non è realmente buono. Chiunque..

S: Però non puoi giudicare. Ecco il problema.

K: Nessuno di noi può. Ecco il mio punto qua.

S: Questo è il mio punto anche!

K: E' materia di livelli.

S: E io penso prima di partire giù per il percorso de Il Cielo sta cadendo! e iniziamo a scatenare questa visione del mondo Manicheana del Qua ci sono quelli del Servizio al Prossimo e qua quelli egoisti..Io direi che c'è qualche interesse personale illuminato ovunque.

K: Corretto.

S: Ritorniamoci sopra ancora un poco. Diciamo che queste civiltà…

K: Specialmente degli invasori.

S: Di chi?

K: (ride) Se esiste una razza invasiva, allora l'interesse egoistico illuminato diverrebbe il modello predominante con cui opererebbero, giusto?

S: Sai, sei in diritto per questo. Penso tu sia..

K: Sto supponendo. Tutto quello che faccio…Guarda, finchè non accade in bianco e nero..

S: Guarda, dove hanno invaso? Chi è stato invaso? E qua c'è..

K: C'è l'evidenza. In altre parole, trovi evidenza in ogni lato della questione.

S: Però caraterizzarla come invasione…Cosa dici se c'è un gruppo interstellare con differente…Differenti gruppi hanno diverse funzioni. Per esempio..

K: Giusto.

S: Ok, approfondirò un poco. Esiste un gruppo con funzioni specifiche. Puoi chiamarli quelli della funzione dell'Arca di Noè, perchè questo pianeta è sotto tremendo stress ambientale. Stiamo perdendo migliaia di specie di piante e animali. Ho parlato con persone sull'atterraggio in Provenza, di questo mezzo ET in un campo di lavanda e c'erano questi piccoli ET che raccoglievano lavanda. Fa ridere. Cosa facevano?

B: Come nel film, si.

S: Avvenuto assolutamente e ha lasciato tracce fisiche. Può esistere un progetto genoma umano che cerca di proteggere il genoma umano e un progetto genoma per Gaia, la Terra? Possono essere in corso tutti i tipi di cose oltre la nostra capacità di dire: Questo avviene per persone che sono egoiste e invasori. Questo avviene per mano di persone che sono buone.

K: Esatto, si.

S: Penso che questa sorte di dicotomia e dualismo che ho letto sul vostro blog sia lo scritto esatto in cui il Majestic vuole che cada la gente per supportare una guerra interplanetaria. Penso che esista un altro..

K: Si. Penso che la paranoia sulla guerra interplanetaria da sè e questo scenario, sia lodevole, ok. In un certo senso noi capiamo che vieni da una prospettiva di cuore quando dici di non cadere nelle polarità. Ok? Però quello che non vogliamo fare è analizzare questa scena, questo scenario, e le realtà che sono la fuori e dire che siamo arrivati alla conclusione di affermare: Esistono solo ET buoni. Ora, lascia che ti dica perchè anche questo è pericoloso, perchè questo lascia le persone, umane, e l'umanità in generale, in posizione vulnerabile. Loro andranno in giro seguendo gli ET come Pied Piper per qualsiasi strada prendano.

S: No. Io ho sempre detto e sfortunatamente non hai letto i miei libri e altro, però..

K: Veramente sì.

S: Ho chiarito che ci sono due cose pericolose, la divinizzazione o la demonizzazione di questi visitatori.

K: Esatto.

S: Entrambe sono pericolose e lo dico dagli anni '90.

K: Allora siamo d'accordo. Però non è quello che hai detto sullo stage.

S: Io non li divinizzo e non li demonizzo. Io dico che viviamo assieme in un universo, vivremo assieme in questo universo.

K: Assolutamente!

Tradotto da Richard per Altrogiornale.org
Fonte: http://www.projectcamelot.org/steven_greer.html

L'ultima frontiera nella competizione strategico-militare delle superpotenze

Le interviste del Project Camelot: Steven Greer (parte 1/2) ultima modifica: 2009-09-09T21:21:23+00:00 da Richard
About the Author
Richard

Noi siamo l'incarnazione locale di un Cosmo cresciuto fino all'autocoscienza. Abbiamo incominciato a comprendere la nostra origine: siamo materia stellare che medita sulle stelle. (Carl Sagan)